Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Verifica copertura Fastweb

di

Stai prendendo in considerazione l’ipotesi di passare a Fastweb? Beh, se vuoi un consiglio da amico, non perderti subito fra le varie offerte proposte dall’operatore. Piuttosto, prenditi cinque minuti di tempo libero e verifica che la tua zona sia raggiunta dalla rete del provider, utilizzando l’apposito test disponibile online.

Così facendo potrai scoprire subito se la tua zona è raggiunta dalla fibra ottica, se dovrai accontentarti di una normale linea ADSL o se dovrai desistere dalle tue intenzioni perché Fastweb non si è ancora attrezzata per operare nella tua zona di residenza. Inoltre, potrai sapere quali sono le offerte più convenienti disponibili nella tua città e, se vuoi, potrai sottoscriverle direttamente online, seguendo le indicazioni che ti verranno fornite dal provider. Cosa ti serve? Nulla di particolare. Per effettuare la verifica copertura Fastweb, non devi far altro che collegarti al sito Internet dell’operatore e seguire le indicazioni che trovi di seguito.

Se sei pronto per iniziare, direi di non perdere altro tempo prezioso in chiacchiere e di passare subito all’azione. Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Verifica copertura Fastweb ADSL e fibra

Copertura Fastweb Mobile

Iniziamo innanzitutto a vedere come verificare la copertura Fastweb per ADSL e fibra ottica. Per prima cosa, collegati a questa pagina Web e compila il modulo che ti viene proposto. Digita, quindi, il nome del tuo comune di residenza nell’apposito campo di testo (aiutandoti con il completamento automatico per evitare errori di forma), l’indirizzo della tua abitazione nel campo Via (devi digitare solo la parola principale dell’indirizzo e poi selezionare l’opzione giusta dai suggerimenti che compaiono in basso) e il N. Civico di casa nell’omonimo campo del modulo.

Successivamente, seleziona il nome del tuo operatore di telefonia fissa attuale dall’apposito menu a tendina e completa i campi del modulo che compaiono in basso con il tuo numero di telefono e la scelta relativa al fatto che vuoi mantenere il tuo numero di telefono o meno dopo il passaggio a Fastweb. Per finire, indica il tuo operatore Internet attuale e clicca sul pulsante verde verifica disponibilità collocato in basso.

Tempo pochi secondi e otterrai il responso relativo alla verifica della copertura Fastweb. Se la tua zona è coperta dalla rete dell’operatore, visualizzerai un messaggio di conferma associato a un elenco di tutte le offerte che puoi sottoscrivere per ADSL, telefono e fibra ottica.

Nelle zone coperte dalla fibra ottica, la connessione arriva fino a 1000 Mega nelle zone coperte dalla tecnologia FTTH (Fiber to the Home), dove la rete è realizzata interamente in fibra ottica, mentre arriva fino a 100 Mega nelle zone coperte dalla tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet), dove la rete è in fibra ottica dalla centrale all’armadio stradale e poi prosegue fino a casa dell’utente con il classico cavo in rame.

Le connessioni ADSL arrivano, invece, fino a 20 Mega e possono essere di tipo ULL o wholesale. Nelle connessioni ULL, l’ultimo tratto di rete (il cosiddetto ultimo miglio) è gestito direttamente da Fastweb e quindi si dovrebbero avere prestazioni sempre ottimali. Nelle connessioni wholesale (o bitstream), invece, Fastweb si appoggia interamente alle reti di Telecom e questo potrebbe portare a prestazioni inferiori della rete o, comunque, a interventi meno tempestivi in caso di guasti.

Verifica copertura Fastweb mobile

Copertura mobile Fastweb

Fastweb opera anche nel settore mobile, appoggiandosi alla rete di TIM. Se hai intenzione di passare a Fastweb anche con il tuo cellulare, verifica la copertura della rete collegandoti a questa pagina Web e cliccando poi sull’icona del mirino che si trova accanto al pulsante Cerca. Se il browser ti chiede il permesso di rilevare la tua posizione geografica, accetta.

In alternativa, se la localizzazione geografica non funziona, puoi digitare “manualmente” il nome della tua città nell’apposito campo di testo e verificare la copertura della rete mobile TIM/Fastweb cliccando sul pulsante Cerca.

Se vuoi, una volta visualizzata la mappa relativa alla copertura della rete mobile TIM/Fastweb, puoi restringere la ricerca alle zone coperte dalla rete 2G (chiamate e messaggi), 3G (Internet fino a 42Mbps), 4G (Internet fino a 100 Mbps) e 4G Plus (Internet fino a 300 Mbps) usando gli appositi pulsanti collocati in alto a destra.

Verifica copertura negozi Fastweb

Negozi Fastweb

Vuoi scoprire dove si trovano i negozi Fastweb più vicini a casa tua? Niente di più facile! Collegati a questa pagina del sito Fastweb e consenti al browser di rilevare la tua posizione geografica. Comparirà automaticamente una mappa con la lista dei Fastweb Store e dei rivenditori autorizzati più vicini alla tua posizione attuale.

Se la localizzazione geografica non funziona, puoi cercare un indirizzo “manualmente” digitandolo nel campo di testo che si trova in alto e cliccando sull’icona della lente d’ingrandimento. Più facile di così?!

Confronto offerte Fastweb

Confronto offerte Fastweb

Dopo aver verificato la copertura di Fastweb vorresti dare uno sguardo alle migliori offerte proposte dall’operatore? In questo caso, ti consiglio vivamente di fare un “salto” su SOSTariffe. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, SOSTariffe è un noto sito Internet italiano che permette di comparare le offerte dei principali operatori di linea fissa e mobile. È molto intuitivo e non richiede alcuna registrazione per poter essere utilizzato.

Per comparare le offerte di Fastweb relative alla fibra e all’ADSL, collegati a questa pagina di SOSTariffe e utilizza le opzioni disponibili nella barra laterale di sinistra per limitare la ricerca solo alle offerte che comprendono determinate caratteristiche (es. velocità di download o upload minima, connessione in fibra eccetera). Le offerte migliori verranno elencate automaticamente nella tabella di destra.

Se sei interessato alle offerte legate alla telefonia mobile, invece, puoi collegarti a questa pagina di SOSTariffe e comparare le migliori tariffe per chiamate, SMS e navigazione 3G/4G proposte da tutti gli operatori italiani.

Speed Test Fastweb

Speed test Fastweb

Se hai già sottoscritto un abbonamento ADSL/fibra con Fastweb e vuoi verificare la velocità effettiva della tua connessione, collegati alla sezione Abbonamento della tua MyFASTPage e consulta il box relativo alla velocità della linea.

In alternativa rivolgiti a un servizio di terze parti, come quello di SOSTariffe che mostra tutti i valori della linea (download, upload, latenza) e suggerisce anche delle offerte alternative per ADSL e fibra disponibili nella propria zona.

Dopodiché digita il nome del tuo comune di residenza e la velocità di download prevista dal tuo contratto ADSL negli appositi campi di testo, fai clic su Prosegui e immetti tutte le altre informazioni richieste: indirizzo email ed eventualmente il CAP e il tuo numero di telefono. Infine, accetta le condizioni di utilizzo del servizio apponendo il segno di spunta sulle apposite caselle e clicca sul pulsante Inizia lo speed test per scoprire le reali prestazioni della tua linea.

Mi raccomando: prima di avviare lo speed test, assicurati che non ci siano download o upload “pesanti” in atto sulla tua linea. Controlla quindi che non ci siano software P2P attivi sul tuo computer e che sugli altri device (smartphone, tablet, Smart TV, etc.) non siano attivi download o streaming di flussi audio/video. È importante, se non controlli queste cose i risultati del test potrebbero risultare “falsati”.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.