Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona CHILI

di

Non appena puoi, ami sederti sul divano per gustarti i film e le serie TV presenti sulle piattaforme di video on demand. Sempre più spesso, però, ti capita di non riuscire a trovare quello che cerchi perché nei cataloghi di questi servizi non sono presenti film di prima visione o serie appena andate in onda sulle piattaforme pay TV. Capisco la tua delusione, ma credo di poterti suggerire una soluzione in grado di risolvere il problema: CHILI.

CHILI è infatti la principale piattaforma italiana dedicata al noleggio e all’acquisto di film in formato digitale. Nel suo catalogo è possibile trovare contenuti freschissimi, come per l’appunto i film di prima visione appena usciti dalle sale cinematografiche e tantissimi anime e cartoni animati americani. Il tutto senza dover sottoscrivere abbonamenti (si paga solo per i contenuti ai quali si è interessati) e con la possibilità di accedere ai propri contenuti preferiti da tutti i dispositivi: computer, TV, smartphone e tablet.

Ma non finisce qui! CHILI, infatti, offre anche l’opportunità di acquistare DVD, Blu-ray e merchandising dedicati al mondo del cinema a prezzi molto vantaggiosi, con la possibilità di usufruire di promozioni speciali legate ai preordini dei titoli ancora in sala. Scommetto che vorresti saperne di più, vero? Bene, qui sotto trovi tutti i dettagli su come funziona CHILI, quali contenuti offre e quanto costa noleggiare o acquistare contenuti al suo interno. Buona lettura e, soprattutto, buona visione!

Indice

Requisiti minimi

Pagina principale CHILI

Prima di entrare nel vivo del tutorial e spiegarti come funziona CHILI, mi sembra doveroso effettuare una panoramica relativamente a quelli che sono i requisiti minimi necessari all’utilizzo della piattaforma. In parole povere, si fa riferimento alle caratteristiche che devono rispettare PC, TV, smartphone e tablet per poter accedere ai contenuti offerti da quest’ultima.

Partendo dal mondo computer, CHILI è compatibile con tutti i PC equipaggiati con Windows 7 o successivi e con tutti i Mac equipaggiati con macOS 10.11 El Capitan o successivi. In ambito browser, invece, quelli supportati sono i seguenti: Chrome, Firefox, Microsoft Edge e Safari (è importante aggiornare all’ultima versione disponibile il browser, in modo da evitare possibili problemi).

Se ti stai chiedendo come funziona CHILI su TV, invece, devi sapere che è possibile usare l’app ufficiale di CHILI per Smart TV, ad esempio, di Samsung, LG, Philips, Sony, Panasonic, Hisense, Sharp e Haier oppure per dispositivi smart da collegare al televisore come Chromecast, Android TV e Amazon Fire TV Stick/Cube. A livello mobile, poi, potrebbe interessarti sapere che l’app è disponibile anche per Android (compatibile con Android 4.4 e successivi) e iPhone/iPad (compatibile con iOS 13 o successivi).

Tra l’altro, se possiedi un dispositivo Android senza servizi Google, sarai contento di sapere che l’app di CHILI è disponibile anche su HUAWEI AppGallery (potrebbe interessarti consultare il mio tutorial su come installare app su HUAWEI). Inoltre, CHILI è disponibile anche sul Samsung Galaxy Store, ovvero il negozio digitale ufficiale preinstallato sui dispositivi Samsung. Insomma, non dovresti avere troppi problemi nel reperire l’app, in quanto è presente pressoché ovunque.

Per quanto concerne la velocità della connessione a Internet, questi sono i requisiti minimi per riprodurre i contenuti di CHILI nelle varie risoluzioni disponibili.

  • Contenuti in SD (definizione standard): almeno 1 Mbps.
  • Contenuti in HD (720p): almeno 2.5 Mbps.
  • Contenuti in HD+/Full HD (1080p): almeno 4.5 Mbps.
  • Contenuti in 4K HDR/Ultra HD: almeno 10.5/12.5 Mbps.
  • Contenuti in 8K: almeno 60 Mbps.

Chili Logo

Ti ricordo che puoi effettuare uno speedtest per comprendere la velocità della tua connessione a Internet, nonché che ovviamente devi disporre di un televisore idoneo per riprodurre contenuti come quelli 4K e 8K. Per maggiori indicazioni, puoi fare riferimento alle linee guida ufficiali di CHILI. Ti consiglio inoltre di tenere monitorata anche la pagina dei requisiti minimi di CHILI e quella relativa all’associazione dei dispositivi all’account (massimo di 5 dispositivi), in quanto una piattaforma di questo tipo è in costante evoluzione e potrebbero dunque esserci cambiamenti.

Per il resto, presta attenzione al fatto che in alcuni casi l’applicazione potrebbe avere funzionalità più limitate rispetto al sito Web accessibile da browser, ad esempio potresti dover passare per quest’ultimo per acquistare o noleggiare contenuti. Per questo motivo, nel corso della guida utilizzerò il portale per effettuare i principali esempi pratici legati al funzionamento di CHILI.

In ogni caso, viste le tantissime variabili che entrano in gioco quando si fa riferimento alla compatibilità di una piattaforma del genere, potresti voler dare un’occhiata alle linee guida ufficiali della piattaforma per maggiori informazioni. In ogni caso, la procedura di installazione dell’app è quella standard delle varie piattaforme, quindi potresti voler approfondire, ad esempio, le mie guide su come scaricare applicazioni Android, come scaricare app su iPhone, come scaricare app su Smart TV LG e come scaricare app su Smart TV Samsung.

Prezzi e metodi di pagamento supportati

Prezzi e metodi di pagamento supportati CHILI

Dopo averti indicato tutto quello che c’è da sapere sui requisiti minimi e dispositivi compatibili, ritengo sia bene effettuare un approfondimento anche per quel che riguarda prezzi e metodi di pagamento supportati dalla piattaforma CHILI.

Ebbene, al netto delle iniziative promozionali che vengono ogni tanto avviate dalla piattaforma, generalmente i prezzi dei film partono da 2,99 euro per il noleggio e 6,99 euro per l’acquisto in formato digitale. Tuttavia, in sede di promo si può scendere anche a 0,99 euro per il noleggio e prezzi più bassi anche per l’acquisto.

Se ti stai chiedendo come funziona il noleggio su CHILI, devi sapere che i contenuti hanno una scadenza fissata a 28 giorni e vanno visti entro 48 ore dalla loro prima riproduzione. Nel caso dell’acquisto, invece, non hanno scadenza e si possono riprodurre per quante volte lo si desidera (solo attraverso il sito Web e le applicazioni di CHILI). Maggiori info qui.

Per il resto, c’è la questione dei prezzi di DVD e Blu-ray, che partono anche da 0,99 euro per film piuttosto datati. In ogni caso, andando oltre a queste rapide indicazioni che ti ho fornito, puoi comprendere al meglio i prezzi collegandoti al portale ufficiale di CHILI e sfruttando i filtri messi a disposizione. Ad esempio, spuntando la casella DVD presente sulla sinistra e selezionando l’opzione Prezzo DVD/Blu-ray (dal più basso) tramite il menu presente in alto a destra puoi dare un’occhiata alle proposte più low cost da quel punto di vista.

DVD low cost Chili

Discorso a parte va fatto per il merchandise, che generalmente comprende tipi di prodotti diversi: dalle tazze alle action figure, passando ad esempio per t-shirt e libri. Risulta in ogni caso più difficile in questo contesto fornirti delle indicazioni anche solamente generali relativamente ai prezzi, anche perché spesso l’eStore, così viene definita la sezione di CHILI dedicata al merchandise, spesso è costituito da partnership attive per un certo periodo di tempo, quindi è tutto in continua evoluzione.

Per il resto, va detto che CHILI dispone anche di una sezione dedicata ai film gratuiti con pubblicità, che approfondirò più avanti nel corso del tutorial. Insomma, come puoi ben vedere, l’offerta della piattaforma di streaming italiana è piuttosto ampia e in costante aggiornamento.

Come iscriversi a CHILI

Come iscriversi a CHILI

Per noleggiare o acquistare contenuti su CHILI, è necessario registrare un account. L’iscrizione alla piattaforma è totalmente gratuita, richiede pochissimi secondi e può essere effettuata da tutti i dispositivi: PC, Smart TV, smartphone e tablet. Non preoccuparti: ti spiego subito come fare.

Per procedere da computer, ti basta alla pagina principale di CHILI, premere sull’icona dell’account collocata in alto a destra e selezionare il riquadro Accedi o registrati dal menu che compare a schermo. A questo punto, spostati nella scheda REGISTRATI e compila il modulo che ti viene proposto, inserendo tutti i dati richiesti: email e password per accedere alla piattaforma, nome, cognome e numero di telefono (quest’ultimo non è obbligatorio).

Fatto ciò, dai un’occhiata alla sezione Esprimi i singoli consensi sulla privacy, spuntando le caselle che ritieni opportune e premi sul pulsante REGISTRATI per completare il processo di creazione dell’account.

Se vuoi, puoi velocizzare la procedura di registrazione a CHILI autenticandoti con il tuo account Facebook o Google: basta premere sull’apposito pulsante Continua con e confermare il collegamento del profilo nella pagina che compare a schermo. In ogni caso, una volta fatto questo, sarai all’interno della piattaforma

Come funziona CHILI su PC

Adesso che hai la possibilità di utilizzare CHILI dopo esserti registrato alla piattaforma, direi che è arrivato il momento di passare all’azione e vedere nel dettaglio come funziona la versione Web di CHILI, che è accessibile da qualsiasi dispositivo rispetti i requisiti minimi che ho indicato in precedenza.

Catalogo CHILI

La prima cosa che ti consiglio di fare ora che sei all’interno della piattaforma è quella di sfogliare il catalogo. Infatti, CHILI dispone di talmente tante possibilità che potresti perderti all’interno dell’offerta contenutistica.

Per intenderci, partendo dalla homepage di CHILI è possibile accedere a svariate sezioni, ovvero Film e serie TV, Film Gratis, In Evidenza ed eStore. Ho già illustrato i prezzi e alcune possibilità in precedenza, ma la pagina principale del sito Web va ben oltre. Infatti, basta scorrere verso il basso per trovare indicazioni relative, ad esempio, alle Prime visioni, ai titoli Aggiunti di recente e alle iniziative promozionali attive.

Per approfondire al meglio l’offerta della piattaforma, ti consiglio di premere sulla voce Mostra tutto, presente a fianco dei nomi delle varie righe. In questo modo, potrai dare un’occhiata, ad esempio a tutte le Prime visioni disponibili. Infatti, ogni area del portale include delle indicazioni specifiche per le varie tipologie di contenuti, nonché degli appositi filtri per .ordinare i risultati, ad esempio, per genere, anno, titolo, popolarità e prezzo.

Per quel che concerne, invece, le indicazioni relative a qualità visiva e pre-order (sì: è possibile anche preordinare i contenuti di prossima uscita per guardarli poi in futuro non appena disponibili), generalmente queste indicazioni vengono fornite direttamente mediante il posizionamento di un apposito bollino all’interno del riquadro del contenuto. Insomma, navigare sul sito Web ufficiale di CHILI per trovare contenuti di proprio interesse è veramente un gioco da ragazzi.

Come preordinare un film CHILI

Tra l’altro, esistono delle comode funzionalità pensate per rendere il tutto ancora più comodo. Mi riferisco principalmente all’icona del cuore presente in alto a destra: quest’ultima fa riferimento alla cosiddetta lista dei desideri, quindi c’è una funzione di aggiunta dei preferiti (puoi aggiungere un contenuto a questa lista tramite il pulsante del cuore presente nell’apposita pagina, tra l’altro non manca anche il classico tasto Mi piace). Avrai poi notato la presenza della barra di ricerca in alto a sinistra, nonché in alto a destra dell’icona del carrello e dell’icona dell’account (da cui puoi accedere alla sezione My CHILI dove si trovano i contenuti acquistati o noleggiati e consente regolare le impostazioni del profilo).

A cosa serve l’icona ☰ collocata in alto a sinistra? Semplice: per raggiungere più rapidamente le sezioni Home, Catalogo, Film, eStore, In evidenza e Serie TV. A tal proposito, ti consiglio di provare a premere sul riquadro Catalogo, in quanto in questo modo potrai approfondire ulteriormente l’offerta contenutistica di CHILI e utilizzare ulteriori filtri (relativi, ad esempio, anche ai DVD/Blu-ray).

Per il resto, nel caso la visualizzazione dell’intero catalogo ti sembri un po’ caotica (d’altronde, è pensata per chi vuole approfondire un po’ tutti i titoli disponibili), puoi tranquillamente tornare alla sezione Home e usufruire di un’interfaccia più moderna. In ogni caso, in linea generale è tutto molto comodo e non dovresti dunque avere particolari problemi.

Acquistare e noleggiare contenuti

Acquistare e noleggiare contenuti su CHILI

Adesso che sei a conoscenza di come sfogliare il catalogo di CHILI, è arrivato il momento di approfondire l’acquisto e il noleggio dei contenuti (nonché chiaramente anche il preorder).

Te lo dico subito: è tutto estremamente semplice. Infatti, una volta selezionato il riquadro del contenuto di tuo interesse, comparirà a schermo una pagina che indica quali sono le opzioni disponibili per guardarlo. Nei casi che garantiscono il maggior numero di possibilità, generalmente ci sono tre pulsanti: Noleggia, Acquista e Blu-ray/DVD. Una volta premuto sul tasto legato alla modalità con cui vuoi proseguire, ti verranno fornite a schermo tutte le indicazioni del caso per portare a termine la transazione.

Per intenderci, solitamente per noleggio e acquisto viene chiesto di selezionare la qualità di riproduzione (ad esempio, HD) e premere sul pulsante Guardalo subito o Aggiungi al carrello per proseguire. In ogni caso, una volta raggiunta la Cassa, ti verrà richiesto di impostare un metodo di pagamento valido (tra quelli che ti avevo indicato), applicare eventualmente codici sconto e confermare l’acquisto.

Cassa metodo di pagamento indirizzo spedizione CHILI

Nel caso invece dell’acquisto di un Blu-ray o DVD, la procedura da seguire prevede l’aggiunta al carrello del prodotto (premendo prima sul pulsante Aggiungi al carrello e in seguito su quello VAI AL CARRELLO) e la presa visione degli eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Inoltre, tra le opzioni d’acquisto compare anche la possibilità di indicare il numero di copie da comprare. Per il resto, una volta premuto sul tasto VAI ALLA CASSA, la procedura da seguire è la medesima di quella indicata in precedenza (solo che chiaramente ti verrà richiesto di inserire l’indirizzo per la spedizione).

Per il resto, ti ricordo che CHILI permette anche l’acquisto di altre due tipologie di contenuti, ovvero merchandise e film in preordine. Nel caso del merchandise basta premere sul tasto AGGIUNGI AL CARRELLO, selezionare la voce VAI AL CARRELLO e proseguire proprio come se si trattasse di un DVD o un Blu-ray.

Per i contenuti che devono ancora uscire ma di cui si vuole effettuare il preordine per vederli non appena risulteranno disponibili, invece, basta fare clic sul tasto Pre-order, scegliere la qualità di riproduzione e premere sul tasto Prenota subito: così facendo, raggiungerai la sezione Cassa e potrai proseguire proprio come si fa per l’acquisto dei film. Se hai dubbi in merito al tutto, puoi fare riferimento al mio tutorial specifico su come acquistare o noleggiare un film con CHILI.

Film gratis

Come vedere film gratis su CHILI

Una delle sezioni che potresti non conoscere di CHILI è quella relativa ai film gratis con pubblicità. Sì, hai capito bene: la piattaforma di streaming italiana consente anche di guardare alcuni contenuti senza pagare alcunché, quindi non esiste solamente l’acquisto e il noleggio dei contenuti.

Per accedere ai contenuti gratuiti, ti basta premere sul riquadro Film Gratis presente nella homepage di CHILI e poi fare clic sul tasto GUARDA GRATIS oppure collegarti alla sezione dedicata ai film gratis di CHILI. In questi casi, ovviamente, non c’è alcun tipo di richiesta di dati legati alla spedizione o simili, in quanto basta selezionare il riquadro del contenuto di proprio interesse e fare clic sul tasto Play Gratis.

Così facendo, al netto della presenza di qualche pubblicità, verrà avviato il contenuto e potrai godertelo. Colgo l’occasione per illustrarti brevemente il player di riproduzione di CHILI: semplicemente, in basso a sinistra ci sono i pulsanti Play/Pausa e per andare Avanti/Indietro di 30 secondi, mentre in basso a destra fa capolino l’icona per mettere a tutto schermo. Al centro ovviamente c’è la barra di riproduzione, mentre l’icona del fumetto in alto a destra fa riferimento alla lingua.

Infine, proprio in alto a destra ci sono anche i pulsanti per impostare Qualità (icona dell’ingranaggio), Volume ed eventualmente Mirroring del contenuto (facendolo riprodurre, ad esempio, su un TV disponibile). Insomma, l’esperienza di visione è quella classica offerta da un po’ tutti i principali servizi di streaming. Per completezza d’informazione, devi inoltre sapere che alcuni contenuti disponibili gratuitamente con pubblicità possono anche essere acquistati o noleggiati per una visione senza interruzioni.

Riprodurre i contenuti acquistati o noleggiati

Riprodurre contenuto My CHILI

Al netto della riproduzione dei contenuti gratuiti, che per ovvi motivi è semplificata, potrebbe interessarti saperne di più in merito alle modalità per accedere ai contenuti che hai acquistato o noleggiato su CHILI.

In questo caso, infatti, una volta che hai portato a termine la transazione nei modi che ti ho illustrato in precedenza, se i contenuti che hai scelto sono già disponibili (e non si tratta dunque di un preorder), tutto ciò che devi fare per accedervi è premere sull’icona dell’account, collocata in alto a destra e selezionare il riquadro My CHILI.

In questo modo, compariranno a schermo i riquadri dei contenuti acquistati, con tanto di indicazioni in merito, ad esempio, alla qualità che hai scelto. In ogni caso, le schede disponibili in questa pagina sono tre: Film, Serie TV e Collezioni (puoi chiaramente usarle per passare da una tipologia di contenuto all’altro). Inoltre, in alto a destra sono disponibili dei filtri utili, ad esempio, per trovare subito i contenuti più recenti che hai acquistato.

Per il resto, al netto delle considerazioni che ho effettuato in precedenza sulla differenza tra noleggio e acquisto dei film, puoi avviare il contenuto di tuo interesse semplicemente facendo clic sul pulsante Play presente all’interno del suo riquadro.

Naturalmente, nel caso te lo stessi chiedendo, potrai guardare i contenuti acquistati o noleggiati su CHILI anche mediante altri dispositivi compatibili con la piattaforma, come TV, smartphone e tablet: ci sarà modo di approfondire il tutto rapidamente più avanti nel corso del tutorial.

Gestire l’account

Gestione account CHILI

Prima di approfondire brevemente il funzionamento di CHILI su altre piattaforme (spoiler: l’esperienza d’uso è pressoché identica a quella che ho già indicato per PC, che è quella più completa), ritengo possa tornarti utile anche qualche indicazioni relativa alla gestione dell’account CHILI.

Ebbene, se hai bisogno di modificare i tuoi dati personali, i dati di pagamento e/o di gestire i dispositivi collegati al tuo account CHILI (magari perché hai superato il limite di 5), puoi rivolgerti alla sezione My account della piattaforma, accessibile premendo sull’icona del profilo collocata in alto a destra e selezionando l’apposita voce dal menu che compare a schermo.

Nella pagina in questione, troverai tutte le informazioni collegate al tuo account e le opzioni per modificarle. Ad esempio, cliccando sulla voce Modifica nella sezione I miei dati potrai cambiare i tuoi dati personali; cliccando sull’opzione Ricarica relativa al saldo potrai ricaricare il tuo conto personale su CHILI, mentre cliccando sull’opzione Elimina relativa a uno dei dispositivi associati al tuo account, potrai rimuovere quest’ultimo dal tuo profilo.

Come funziona CHILI su TV

I contenuti di CHILI si possono gustare direttamente anche da TV, usando l’applicazione ufficiale di CHILI tramite Smart TV o dispositivi che ho già citato in precedenza. Di seguito puoi trovare delle rapide indicazioni relative all’app ufficiale di CHILI per Smart TV e alle soluzioni alternative nel caso tu disponga di un TV non smart.

App per Smart TV

Come funziona CHILI su TV

Se hai uno Smart TV per cui è disponibile l’app ufficiale di CHILI, non devi far altro che installare l’app dall’apposito store ufficiale per iniziare a godere dei contenuti della piattaforma.

Ovviamente le variabili in gioco sono molteplici, quindi ti consiglio di consultare la mia guida su come installare app su Smart TV per maggiori informazioni, in cui ho fornito indicazioni in merito a un po’ tutte le varie tipologie di televisori disponibili sul mercato.

In ogni caso, una volta avviata l’applicazione di CHILI, ti verrà semplicemente richiesto di effettuare l’accesso al tuo account CHILI (oppure crearne uno nuovo). A questo punto, tutto è pressoché identico a quanto avviene su PC, al netto della presenza dell’icona Menu in alto a sinistra. Da quest’ultima puoi accedere a sezioni come Home e Catalogo, nonché sfogliare tutti i contenuti disponibili. Non mancano ovviamente anche la funzionalità di ricerca e l’area My CHILI per vedere i contenuti che hai acquistato o noleggiato.

Insomma, non c’è realmente nulla di complesso nell’utilizzo dell’app per Smart TV di CHILI: semplicemente, in questo caso devi usare i pulsanti del telecomando per navigare. Insomma, se hai già utilizzato in passato un qualsivoglia servizio di streaming dal tuo televisore, sicuramente ti troverai a casa.

Soluzioni alternative

Chili Amazon Fire TV Stick

Se hai un televisore tradizionale (non Smart) o uno Smart TV su cui l’app di CHILI non è disponibile, potresti pensare di utilizzare soluzioni alternative per prendere comunque visione dei contenuti di CHILI in questo modo.

Ad esempio, potresti voler usare Amazon Fire TV Stick, ovvero una chiavetta da collegare alla porta HDMI del televisore per farlo diventare smart. Fire TV Stick include un suo sistema operativo e dispone del negozio digitale Amazon Appstore, che permette di scaricare anche l’app ufficiale di CHILI.

Per tutti i dettagli del caso su questa tipologia di prodotto, a cui generalmente si fa riferimento con il nome dongle HDMI, ti consiglio di consultare il mio tutorial su che cos’è e come funziona Amazon Fire TV Stick, in cui ho fugato pressoché ogni possibile dubbio in merito a questa possibilità.

Fire TV Stick 4K Max, Wi-Fi 6, con telecomando vocale Alexa (con coman...
Vedi offerta su Amazon
Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per la TV) | S...
Vedi offerta su Amazon

Sempre Amazon propone Fire TV Cube, che unisce le potenzialità di Fire TV Stick a quelle degli speaker Amazon Echo.

Fire TV Cube | Lettore multimediale per lo streaming in 4K Ultra HD, c...
Vedi offerta su Amazon

C’è poi anche la possibilità di usare Chromecast per inviare film, serie TV e cartoni animati dal tuo smartphone (o tablet) al tuo televisore. In questo caso, tutto quello che devi fare è avviare l’app di CHILI sul tuo dispositivo Android o iOS, premere sull’icona della trasmissione collocata in alto a destra (lo schermo con le onde del Wi-Fi accanto) e selezionare il nome del tuo Chromecast dalla lista dei dispositivi disponibili. Dopodiché devi avviare la riproduzione del contenuto di tuo interesse e questo, in maniera del tutto automatica, verrà proiettato sul televisore.

Google Chromecast, Grigio Antracite, Dai Il Via Allo Streaming
Vedi offerta su Amazon

Chromecast supporta contenuti fino alla risoluzione Full HD; ne è però disponibile una versione più avanzata, con Google TV, che dispone di telecomando e app store integrato, quindi consente di avviare direttamente le app per Android senza passare per la trasmissione di contenuti da smartphone o altri device.

Per maggiori dettagli, puoi fare riferimento al mio tutorial su come funziona Chromecast. Insomma, le possibilità a tua disposizione anche se disponi di un TV non smart non mancano di certo, puntando all’acquisto di un dongle HDMI.

Come funziona CHILI su smartphone e tablet

Per concludere l’approfondimento della piattaforma CHILI, mi soffermerò un momento sul funzionamento funzionamento del tutto in ambito mobile, quindi su smartphone e tablet, dove, tra l’altro, è possibile usufruire anche della possibilità di scaricare i contenuti in locale e guardarli in modalità offline (su Android). Di seguito puoi trovare tutti i dettagli del caso.

Android

Download offline app CHILI Android

A livello di smartphone e tablet, uno dei sistemi operativi più diffusi è Android. In questo contesto, potresti chiaramente volerne sapere di più in merito a come funziona CHILI su questa piattaforma.

Certo, ti ho già spiegato tutto ciò che c’è da sapere sull’installazione e la diffusione dell’app di CHILI nel capitolo iniziale del tutorial, ma in questa sede approfondirò rapidamente l’interfaccia e la funzione di download messe a disposizione dalla piattaforma di streaming su Android.

Ebbene, una volta avviata l’app ed eseguito il login con l’account CHILI (in realtà puoi anche scegliere di esplorare i contenuti senza effettuare l’accesso), ti troverai al cospetto della schermata Home della piattaforma, nella quale sono presenti tutti i contenuti in evidenza, organizzati in apposite categorie. Già da qui noterai che è tutto estremamente simile (anzi, pressoché identico) a quanto illustrato nel capitolo per TV. Le sezioni sono infatti le stesse e basta fare clic sull’icona ☰, presente in alto a sinistra, per accedere alle opzioni aggiuntive.

Quel che cambia è la possibilità di scaricare i contenuti per la visione offline. Fare questo è molto semplice: una volta raggiunta la sezione My CHILI, ovvero quella in cui sono presenti i contenuti che hai acquistato o noleggiato, ti basta fare tap sul pulsante presente a fianco del titolo di un contenuto e premere sull’opzione Download. Così facendo, in seguito potrai riprodurre il contenuto anche senza avere a disposizione una connessione a Internet a partire dall’area DOWNLOAD della sezione My CHILI (tra l’altro, da quest’ultima potrai vedere lo stato dello scaricamento).

Nota bene: a partire da settembre 2021, a causa di un cambiamento lato policy da parte di Google, non è più possibile acquistare contenuti direttamente dall’app CHILI scaricata dal Play Store, bensì solamente dalle versioni installate a partire dal Samsung Galaxy Store (preinstallato sui dispositivi Samsung) e da HUAWEI AppGallery (potresti dover reinstallare l’app se disponi già di una di queste versioni e non ti è possibile lo stesso effettuare acquisti). In alternativa, puoi chiaramente comprare i contenuti mediante browser, proprio come indicato nel capitolo relativo al PC.

iPhone e iPad

Come funziona CHILI Play

Al contrario di quanto avviene su Android, l’applicazione di CHILI per iPhone/iPad, denominata in questo caso CHILI Play, consente solo di visualizzare i contenuti noleggiati o acquistati su CHILI (nonché di effettuare il download dei contenuti).

Tuttavia, l’iscrizione alla piattaforma, il noleggio e l’acquisto dei contenuti vanno eseguiti tramite browser, quindi passando per le indicazioni che ho fornito in precedenza. In ogni caso, al netto di questa dovuta precisazione, ti ho già spiegato nel capitolo preliminare tutte le questioni relative a dispositivi supportati e installazione. In questa sede mi soffermerò dunque unicamente su come funziona l’app per iPhone e iPad di CHILI.

Infatti, devi sapere che l’interfaccia grafica è del tutto diversa da quella delle altre app ufficiali di CHILI, quindi potresti chiaramente chiederti come funziona CHILI Play. Ebbene, una volta eseguito il login con il tuo account, accederai a una sezione Home semplificata che ti mostrerà i tuoi ultimi acquisti e ti consiglierà alcuni contenuti che potrebbero interessarti.

Tuttavia, premendo sul riquadro di questi ultimi (vale anche per la sezione Trends) e sul pulsante COME FACCIO A GUARDARLO, ti verrà spiegato che da quest’applicazione puoi solamente guardare i contenuti che hai acquistato o noleggiato al massimo trasmetterli via Chromecast. Insomma, come dicevo in precedenza, l’acquisto dei contenuti e altre funzionalità vanno fatte in altro modo, magari tramite browser.

CHILI Play app iPhone

In ogni caso, per riprodurre un contenuto che hai già a disposizione, ti basta spostarti nella sezione MY CHILI, premere sul riquadro del contenuto di tuo interesse e fare tap sul pulsante SCARICA. In questo modo, potrai poi avviarne la riproduzione in seguito a partire dalla sezione Download. Insomma, su iPhone/iPad l’app ufficiale di CHILI funziona un po’ diversamente, ma seguendo le indicazioni che ti ho appena fornito non dovresti avere troppi problemi nel goderti i tuoi contenuti preferiti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.