Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come navigare in incognito con Chrome

di

Oltre all’indiscutibile velocità di caricamento delle pagine, uno dei fattori che hanno decretato il successo di Google Chrome è la modalità di navigazione in incognito (poi ripresa anche da altri browser Web concorrenti). La modalità di navigazione in incognito, come facilmente intuibile dal suo nome, permette di visitare qualsiasi sito Internet senza che sul computer vengano lasciate tracce della navigazione. Non viene salvata la cronologia, non vengono memorizzati i cookie e sul computer non rimangono file temporanei relativi ai siti Web visitati durante la sessione di navigazione.

Tuttavia se ora sei qui e stai leggendo questo tutorial molto probabilmente è perché pur avendo già sentito parlare della suddetta modalità non hai le idee molto chiare sul come fare per servirtene. Con la guida di oggi, voglio dunque approfondire questa funzione illustrandoti come navigare in incognito con Chrome sfruttando al meglio tutti gli strumenti messi a nostra disposizione direttamente dal browser… ma non solo! Infatti, vedremo anche come rendere più utile e semplice da usare la navigazione in incognito grazie ad alcune estensioni gratuite che ti consiglio vivamente di provare.

Se sei dunque effettivamente interessato a scoprire che cosa bisogna fare per poter navigare in incognito con Chrome ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura di quesa guida. Sono sicuro che alla fine avrai le idee molto più chiare sul da farsi e che in caso di necessità sarai anche pronto e ben disponibile a fornire tutte le spiegazioni del caso ai tuoi amici desiderosi di ricevere una dritta analoga. Detto ciò, rimboccati le maniche e mettiamoci subito all’opera!

Nota: Anche se apparentemente può sembrare simile, la navigazione in incognito non va confusa con la navigazione anonima offerta da sistemi come Tor o dai proxy (se ben ricordi te ne ho parlato nella mia guida dedicata alla navigazione anonima), i quali consentono di camuffare la propria identità online agendo sull’indirizzo IP del computer. Sarebbe un gravissimo errore commesso a scapito della propria privacy!

Navigare in incognito con Chrome da computer

Tanto per cominciare voglio spiegarti come fare per navigare in incognito con Chrome sfruttando le funzionalità rese disponibili “di serie” da Google per il suo browser Web.

Per poter aprire una nuova finestra di navigazione in incognito, non devi far altro che cliccare sul pulsante Menu di Chrome (quello collocato in alto a destra con l’icona delle tre linee orizzontali) e selezionare la voce Nuova finestra di navigazione in incognito dal menu che compare.

Come navigare in incognito con Chrome

In alternativa, puoi avviare Google Chrome facendo clic sulla sua icona, attendere che risulti visite a schermo la finestra del browser e poi utilizzare la combinazione di tasti Ctrl+Maiusc+N su PC o cmd+shift+n su Mac ed aspettare l’apertura di una nuova finestra, questa volta abilita alla navigazione in incognito.

Se navigando in Internet trovi il link ad un sito che vuoi visitare senza lasciare tracce sul computer, puoi collegarti ad esso con la modalità di navigazione in incognito attiva facendo clic destro sul collegamento e selezionando la voce Apri link in finestra di navigazione in incognito dal menu che si apre.

Come navigare in incognito con Chrome

Puoi riconoscere facilmente una finestra abilitata alla navigazione in incognito da una, per così dire, “normale” perché, rispetto a quest’ultima, presenta una colorazione differente oltre ad essere accompagnata da un avviso che indica chiaramente la cosa.

Come navigare in incognito con Chrome

Per impostazione predefinita, quando si comincia a navigare in incognito con Chrome il browser disattiva tutte le estensioni installate nel programma. Tuttavia, puoi bypassare questa restrizione scegliendo di mantenere attivi determinati componenti aggiuntivi anche quando navighi in incognito. In che modo? Adesso te lo spiego.

Per poter navigare in incognito con Chrome continuando a mantenere attive tutte o alcune delle estensioni che sei solito sfruttare quando sei online, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante Menu di Chrome, selezionare la voce Altri strumenti dal menu che ti viene mostrato e poi fare clic sulla voce Estensioni dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, individua i componenti aggiuntivi che intendi mantenere attivi anche nella modalità di navigazione in incognito e metti il segno di spunta sulla casella collocata accanto alla voce Consenti modalità in incognito per applicare i cambiamenti.

Tieni però presente che si tratta di un’arma a doppio taglio: alcune estensioni possono memorizzare al loro interno dati dei siti che hai visitato in incognito, quindi sono potenzialmente incisive sul fattore privacy.

Come navigare in incognito con Chrome

Ora che hai finalmente le idee molto più chiare sul come navigare in incognito con Chrome utilizzando le funzionalità annesse direttamente al browser, voglio indicarti un paio di utili estensioni che puoi sfruttare per estendere l’utilità della funzionalità disponibile di serie, eccole:

  • Incognito Filter – Si tratta di un’estensione che permette di aprire automaticamente nella modalità di navigazione in incognito determinati siti Internet scelti dall’utente. Per utilizzarlo, basta collegarsi a una pagina qualsiasi del sito da visitare sempre in incognito, cliccare sull’icona dell’estensione presente nella barra degli strumenti di Chrome (l’omino con il cappello) e selezionare la voce Add website dal menu che compare. Così facendo, tutte le volte che durante la navigazione normale si visiterà il sito aggiunto alla “black list”, questo verrà aperto automaticamente nella modalità di navigazione in incognito. Per rimuovere un sito dalla lista dell’estensione, basta cliccare sull’icona di quest’ultima con il tasto destro del mouse, selezionare la voce Opzioni dal menu che compare e rimuovere l’indirizzo del sito dalla lista Incognito Websites.
  • Incognito This Tab – Si tratta di una pratica estensione che consente di aprire la pagina corrente nella modalità di navigazione in incognito “al volo” cliccando sulla sua icona presente nella toolbar di Chrome. Al contrario di Incognito Filter, non salva i siti da aprire sempre in incognito.

Chrome incognito

Navigare in incognito con Chrome da smartphone e tablet

Navigare in incognito con Chrome è un’operazione che, oltre che da computer, può essere effettuata anche da mobile, utilizzando la app del browser disponibile per device Android e iOS. Anche nel caso degli smartphone e dei tablet, navigare su Internet senza salvare la cronologia o altri dati di navigazione sul dispositivo in uso è estremamente semplice, forse anche più che da computer.

Per attivare una nuova scheda di navigazione in incognito su Android iOS tutto quello che devi fare è avviare il browser facendo tap sulla sua icona, pigiare sul pulsante menu collocato in alto a destra (l’icona con i tre puntini o le tre linee orizzontali) e seleziona la voce Nuova scheda incognito dal menu che compare. Una volta fatto ciò, si aprirà una nuova scheda del browser in modalità in incognito.

Puoi riconoscere facilmente una scheda abilitata alla navigazione in incognito da una “normale” perché presenta una colorazione più scura del solito.

Come navigare in incognito con Chrome

Se invece navigando in rete trovi il link ad un sito che preferisci visitare senza lasciare tracce sullo smartphone o sul tablet, puoi collegarti ad esso con la modalità di navigazione in incognito attiva pigiando e continuando a tenere premuto sul collegamento e selezionando poi la voce Apri in nuova scheda in incognito in incognito dal menu che si apre.

Come navigare in incognito con Chrome

Tieni presente che per disabilitare la navigazione in incognito e dunque per poter tornare a navigare online così come fai di solito, non sarà sufficiente chiudere la app Chrome sul tuo smartphone o sul tuo tablet. Per riprendere la tua consueta navigazione online dovrai infatti provvedere a chiudere la finestra di Chrome adibita alla navigazione in incognito facendo tap sull’indicatore del numero di schede aperte collocato nella parte in alto della schermata della app e pigiando poi sulla x che ti verrà mostrata in alto a destra.

Se invece vuoi continuare a mantenere aperta la finestra mediante cui navigare in incognito con Chrome, puoi anche tornare alla normale navigazione in rete senza chiudere quest’ultima. Per fare ciò, pigia sull’indicatore del numero di scene aperte collocato in alto, effettua uno swipe verso destra e seleziona la scheda sulla quale intendi tornare e da cui desideri riprendere la navigazione in rete. Più semplice di così?

Come navigare in incognito con Chrome

Per quanto concerne invece le estensioni, purtroppo mi spiace dirtelo ma, diversamente da quanto accade su computer, su smartphone e tablet non sono disponibili strumenti di questo tipo per navigare in incognito su Chrome.