Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Navigazione anonima

di

Hai bisogno di nascondere la tua identità online o di camuffare la tua posizione geografica per bypassare censure e restrizioni regionali di vario genere? Ti assicuro che è molto più semplice di quello che immagini.

Grazie ai sistemi di navigazione anonima come quelli che sto per illustrarti, è possibile nascondere la propria identità su Internet in maniera estremamente semplice e, soprattutto, gratuita. Basta compiere pochi e semplici passaggi: vediamo insieme quali.

Uno dei software per la navigazione anonima più popolari del mondo è Tor Browser, una versione modificata di Mozilla Firefox configurata per sfruttare la rete Tor. Se non ne hai mai sentito parlare, Tor è un sistema di navigazione anonima che – per semplificare al massimo il concetto – fa “rimbalzare” la connessione su vari computer sparsi in giro per il mondo in modo da camuffare l’identità (e l’indirizzo IP) dell’utente. È completamente gratis e facile da utilizzare, unico neo è la velocità di navigazione che risulta molto più bassa rispetto a quella standard.

Per scaricare Tor Browser sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma, arriva alla tabella collocata a metà pagina e clicca sul link Italiano – 32-bit che si trova nella colonna Microsoft Windows (è disponibile anche per Mac e Linux). A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. torbrowser-install–3.6-beta–1_it.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su OK e poi su Browse. Seleziona quindi la cartella in cui estrarre Tor Browser (es. “Documenti” o “C:Program Files”) e clicca su Install e Fine per concludere il setup.

Tor Browser si avvierà automaticamente: clicca sul pulsante Connetti, aspetta qualche secondo affinché venga stabilito il collegamento alla rete Tor e, quando viene lanciata la versione modificata di Firefox, comincia a navigare in maniera anonima su tutti i siti che desideri. Non devi fare null’altro!

Come avrai modo di notare, Tor Browser è equipaggiato “di serie” con alcune estensioni dedicate alla sicurezza e all’anonimato in Rete: Torbutton e Torlauncher che consentono di sfruttare al meglio la rete Tor, HTTPS Everywhere che abilita la connessione sicura HTTPS su tutti i siti Web e NoScript che vieta l’esecuzione automatica di Javascript, Java e altri plugin rendendo la navigazione più rapida oltre che più sicura.

Per terminare la sessione di navigazione in Tor, non devi far altro che chiudere il browser. Se invece vuoi avviare nuovamente il software, recati nella cartella nella quale lo hai estratto precedentemente, fai doppio click sull’applicazione Start Tor Browser.exe e collegati alla rete anonima cliccando sul pulsante Connetti.

La rete Tor può essere sfruttata anche sui dispositivi mobili tramite apposite app. Fra le più popolari, che puoi provare se hai bisogno di navigare in maniera anonima da smartphone e tablet, ci sono Orbot per Android (gratis) ed Onion Browser per iPhone e iPad (che invece costa 0,89 euro).

Navigazione anonima

Se sei interessato alla navigazione anonima in relazione alla tua posizione geografica, nel senso che vorresti camuffare il tuo indirizzo IP e farlo sembrare di un altro paese, puoi optare per soluzioni come TunnelBear che attraverso un sistema di VPN (rete privata) consente di “ingannare” i siti Internet bypassando le restrizioni regionali, come quelle che vietano di accedere a determinati siti o di visualizzare alcuni contenuti video al di fuori USA, Italia o altre nazioni.

TunnelBear è estremamente facile da utilizzare e offre un piano di base gratuito con 500MB di traffico Internet al mese. Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al sito Internet del software e clicca prima sul pulsante Download a TunnelBear e poi su PC.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena TunnelBear-Intellibear.exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante I Agree e poi su Install e per installare il programma. Successivamente, crea il tuo account gratuito su TunnelBear apponendo il segno di spunta accanto alla voce I don’t have a TunnelBear account, cliccando su Next e compilando il modulo che ti viene proposto. Se compare un messaggio di avviso di Windows, clicca sul pulsante Installa il software del driver per autorizzare l’installazione dei driver di TunnelBear e clicca su Finish per completare l’operazione. Ricordati inoltre di cliccare sul link di conferma che ti viene recapitato via email per verificare la tua identità.

Navigare in maniera anonima

A registrazione ultimata, esegui l’accesso a TunnelBear usando i dati del tuo account, clicca sul pulsante Next tre volte consecutive e poi su Start tunneling per accedere alla schermata principale del programma. A questo punto, seleziona dal menu a tendina del software il paese in cui vuoi risultare con il tuo IP (United States, Canada, Japan, Germany ecc.), clicca sul pulsante ON e utilizza il tuo browser preferito per navigare tramite VPN.

Quando hai terminato di navigare in maniera camuffata con TunnelBear, interrompi la connessione al servizio impostando su OFF lo switch presente nella schermata principale dell’applicazione. Ti segnalo, infine, che TunnelBear è disponibile anche per smartphone e tablet tramite apposite app gratuite per iOS e Android.