Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Alternativa a Feedburner – Recensione Follow.it

di

Ti sei sempre affidato a Feedburner di Google per inviare ai lettori del tuo sito delle newsletter con tutti gli ultimi articoli pubblicati. Sei dunque andato nel panico quando hai scoperto che il servizio in questione ha deciso di dismettere l’invio delle newsletter via email e non sei ancora riuscito a trovare una valida alternativa da usare.

Beh, se le cose stanno così, lascia che ti parli di Follow.it: un servizio che permette di fidelizzare l’utenza del proprio sito offrendo agli utenti la possibilità di seguire i tuoi contenuti in maniera attiva e personalizzata, impostando dei filtri relativi ai contenuti da ricevere, non solo via email, ma anche via feed RSS, Telegram o altri canali. Il tutto con un piano base gratuito e con la possibilità di ottenere statistiche dettagliate sull’andamento delle sottoscrizioni.

Insomma, si tratta di un servizio che propone un nuovo modo, flessibile e comodo per tutti, di mettere in comunicazione i creatori di contenuti e i loro follower, con la garanzia data da Inisev, azienda che sta dietro Follow.it e che da anni opera nel settore dei servizi online proponendo soluzioni per creatori di blog e altri contenuti online. Che tu stia cercando una valida alternativa a Feedburner o una soluzione completamente nuova per fidelizzare e consolidare la tua utenza, credo proprio che dovresti dare un’occhiata a Follow.it. Continua a leggere per saperne di più!

Indice

Cos’è Follow.it

Follow.it

In media, il 70% degli utenti che visita un sito dopo averlo trovato su un motore di ricerca non torna a visitarlo. Qui entrano in gioco strumenti come Follow.it, che ottimizzano ogni passaggio del funnel (cioè il processo che porta l’utente dalla scoperta di un prodotto/servizio per poi fruirne in maniera attiva e, possibilmente, costante) per fidelizzare i visitatori e trasformarli da visitatori occasionali in follower. Entrando più nel dettaglio, ci sono 6 step principali previsti da Follow.it.

  • Molte persone vedono la possibilità di seguirti tramite pop-up, moduli di iscrizione, icone di follow o tramite la directory di Follow.it.
  • ‌Molte persone decidono di seguirti iscrivendosi alla tua newsletter e seguendoti sui social network, tramite apposite icone che permettono un’iscrizione rapida ai tuoi profili social. L’iscrizione non prevede alcuna forma di spam, non richiede agli utenti di inserire dati aggiuntivi rispetto all’indirizzo email e prevede opzioni di unfollow facili. Altra cosa importantissima da sottolineare è che gli utenti possono personalizzare le news da ricevere tramite dei filtri per parole chiave, tag o autori. Infine, possono scegliere i canali di consegna preferiti tra email, feed RSS, Telegram e altri.
  • Le notifiche vengono inviate via email e altri canali in modo che i follower possano visualizzare tempestivamente le ultime notizie pubblicate. Follow.it ha una reputazione eccellente e garantisce dunque un’alta consegnabilità delle email, che non finiscono dunque nella casella spam degli utenti.
  • I follower diventano “attivi”. L’iscrizione ai propri contenuti può prevedere un out-in doppio o singolo: nel primo caso, l’utente deve confermare l’iscrizione cliccando su un link inviato via email (con la sicurezza che solo gli utenti realmente interessati ai contenuti li ricevano, senza spam, rispettando le normative in materia di tutti i Paesi e avendo la possibilità di spostare facilmente le liste di iscritti su un altro provider); nel caso dell’out-in singolo, invece, l’utente risulta iscritto ai contenuti senza dover confermare l’iscrizione: in questo modo si ottengono più follower ma si rischia di essere etichettati come spammer da alcune persone, non si è in linea con le leggi di tutti i Paesi e non si ha la possibilità di spostare la lista dei follower a un altro provider. Follow.it usa varie soluzioni per attivare il maggior numero di follower, tra cui un processo di Opt-in&trade intelligente in cui i follower che inseriscono la loro email ricevono una richiesta di confermare la loro iscrizione ma allo stesso tempo già iniziano a ricevere i contenuti.
  • Le notifiche vengono visualizzate e cliccate. Follow.it assicura un alto tasso di lettura e interazione con i contenuti inviati agli utenti. Questo perché le news arrivano direttamente nella inbox, che molte persone consultano molte volte nell’arco del giorno e/o usano come una lista di cose da fare nell’arco della giornata. I messaggi vengono inviati senza ritardi, con una sola eccezione: se il follower ha selezionato l’opzione di consegna in formato Giornale, in cui viene inviata una sola email al giorno, contenente tutte le storie delle ultime 24 ore.
  • Puoi ottimizzare tutto con le analitiche. Follow.it fornisce statistiche avanzate sullo stato delle iscrizioni, con grafici e dati relativi ai follower totali, al tasso di conversione tra visitatori occasionali e follower, numero e motivi degli unfollow, e altro ancora. Analizzando questi dati, potrai stabilire e attuare le migliori strategie per aumentare i tuoi follower.

Follow.it prevede un piano gratuito di base che comprende la possibilità di offrire fino a 5 feed dal proprio account, consegna su tutti i canali, opzioni di filtraggio, possibilità di visualizzare e scaricare le email dei follower, funzione per importare i follower, possibilità di impostare la lingua della pagina di iscrizione e delle email di conferma, accesso alle statistiche (con solo unfollow e 1 mese di dati storici) e supporto entro 72 ore. Il ciclo di aggiornamento dei contenuti è ogni 6 ore, la cronologia dei messaggi salvati comprende le ultime 100 storie.

Per chi necessità di funzionalità più ampie, ci sono invece i piani a pagamento, il cui prezzo va calcolato in base al numero dei follower. Il piano Cool comprende tutti i vantaggi di quello base, ma con 20 feed, statistiche più avanzate con 1 anno di dati storici, redirect, inserimento nella directory Follow.it, avvisi via email per follow e unfollow, possibilità di definire le opzioni di iscrizione predefinite per i follower, personalizzazione del mittente e dell’oggetto delle email, riparazione dei feed difettosi e supporto prioritario entro 12 ore. Il ciclo di aggiornamento dei contenuti è ogni 30 minuti, la cronologia dei messaggi salvati comprende gli ultimi 1.000 giorni.

Infine, c’è il piano Super-cool che comprende tutti i vantaggi del piano Cool, ma con numero di feed illimitato, storico dei dati illimitato nelle statistiche, possibilità di approvare le storie prima dell’invio, visualizzazione delle motivazioni degli unfollow, la possibilità di rimuovere il logo di Follow.it dalle email, tracking di Google Analytics, supporto agli iscritti e supporto prioritario con risposte appena possibile. Il ciclo di aggiornamento dei contenuti è immediato, la cronologia dei messaggi salvati comprende gli ultimi 5.000 giorni. Per tutti i dettagli, consulta il sito ufficiale di Follow.it.

Come funziona Follow.it

Follow.it

Usare Follow.it è davvero semplicissimo. Se anche tu vuoi consentire ai tuoi lettori di iscriversi facilmente ai tuoi contenuti, collegati alla pagina principale del servizio e digita l’indirizzo del tuo feed RSS o del tuo sito Web nel campo di testo apposito, che trovi a metà pagina; dopodiché premi sul pulsante Vai.

Si aprirà la pagina per realizzare il form di follow da mostrare ai tuoi utenti. Potrai dunque scegliere se adattare la misura del form allo spazio sul sito, se aggiungere un bordo e potrai impostare un colore di sfondo. Potrai poi definire il testo di descrizione e il campo di compilazione scegliendone font, stile, colore, dimensione e allineamento. In alternativa, se hai già un form per il tuo sito (es. era nel tuo tema, o viene da un altro provider) puoi inserirne il codice HTML nel campo preposto. Una volta ottenuto il risultato desiderato (puoi vedere un’anteprima del form sulla sinistra), clicca sul pulsante Continua.

Follow.it

Lo step successivo consiste nello scegliere le icone che vuoi per il follow, da scaricare e posizionare in punti strategici (es. alla fine del tuo articolo di blog), in modo da invitare i visitatori a seguirti dopo aver consultato i tuoi contenuti. Premi poi sul pulsante Fatto! per andare avanti.

Follow.it

Ti verrà dunque proposto di realizzare un pop-up per invitare i tuoi lettori a seguirti. Se vuoi, puoi farlo gratuitamente grazie a MyPopUps.com, uno dei migliori servizi di realizzazione pop-up, cliccando sull’apposito pulsante e seguendo le indicazioni su schermo.

Follow.it

Per concludere, clicca sul pulsante Continua su Follow.it, inserisci la tua email nel campo apposito e premi sul pulsante Inizia. Completa dunque il captcha che ti viene proposto e clicca sul pulsante Inizia il processo di rivendicazione, in modo da rivendicare il tuo feed e accedere a tutti i servizi offerti.

La procedura è semplicissima: devi solo inserire nel tuo sito Web i meta tag indicati nella email ricevuta da Follow.it, dopodiché devi creare un account sul servizio e cliccare sul link di conferma contenuto nella medesima email.

Per creare un account su Follow.it, ti basta cliccare sul pulsante Iscriviti presente sul sito e compilare il modulo che ti viene proposto con email o username e password. In alternativa, puoi autenticarti con i tuoi account Facebook, Google e Twitter.

Follow.it

Per farti un esempio pratico del risultato finale, puoi consultare questa pagina di Follow.it dove hai la possibilità di iscriverti ai contenuti di Aranzulla.it filtrando i contenuti di tuo interesse in base a parole chiave, tag, autori o popolarità.

Una volta fatta la tua scelta, indica i canali di uscita presso i quali ricevere le notizie (email singola, email giornale, RSS, Telegram o telefono) e salva le impostazioni, cliccando sull’apposito pulsante, per rendere attiva la sottoscrizione.

Follow.it

Potrai poi annullare la sottoscrizione o personalizzare le news da ricevere in qualsiasi momento. Comodo, vero?

Come passare da Feedburner a Follow.it

Follow.it

Follow.it rende semplicissimo anche il passaggio da Feedburner. Tutto quello che devi fare è esportare la lista dei tuoi follower da Feedburner sotto forma di file CSV, cancellare il tuo feed su feedburner e iniziare a usare Follow.it come spiegato poc’anzi, importando i tuoi follower in quest’ultimo tramite la funzione dedicata. Per tuti i dettagli, ti rimando alla guida ufficiale presente sul sito di Follow.it.

Per saperne di più

Se vuoi saperne di più su Follow.it e il suo funzionamento, ti invito vivamente a consultare la pagina FAQ del sito ufficiale, la quale contiene le risposte a tutte le domande più frequenti degli utenti.

Articolo realizzato in collaborazione con Follow.it.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.