Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

App per aprire file ZIP

di

Per questioni di lavoro hai spesso a che fare con dei file in formato ZIP, ancora più spesso con dei file in formato ZIP protetti da password e, se sul computer hai già trovato degli ottimi programmi che ti permettono di gestire i tuoi archivi in maniera perfetta, su smartphone e tablet stai facendo fatica a trovare delle soluzioni adeguate alle tue esigenze. Beh, niente panico! Se quello che ti serve è una buona app per aprire file ZIP, sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, ti suggerirò alcune delle migliori app per gli archivi compressi disponibili attualmente su piattaforma Android, su iOS e su Windows 10, che è uno dei sistemi operativi più diffusi in ambito tablet (e più precisamente nell'ambito dei dispositivi 2-in-1 che si possono trasformare in notebook grazie a delle basi con tastiera). Tutto quello che devi fare è individuare l'app che ti sembra più adatta alle tue esigenze, scaricarla e usarla seguendo le indicazioni che sto per darti.

Quanto costano le app di cui sto per parlarti? Quasi nulla, stai tranquillo! La maggior parte delle applicazioni che trovi elencate di seguito si può scaricare e usare gratis senza alcuna limitazione di tempo. Ci può essere qualche acquisto in-app per avere maggiori funzioni, ma si tratta di opzioni "secondarie", non fondamentali per la sola apertura dei file ZIP su smartphone e tablet. Tutto chiaro? Bene, allora direi che possiamo cominciare!

Indice

App per aprire file ZIP su Android

Cominciamo da una lista delle app per aprire file ZIP sui dispositivi Android. Ce ne sono davvero per tutti i gusti e tutte le esigenze, io però mi limiterò a segnalarne qualcuna che ritengo "must have" per la maggior parte degli utenti.

X-plore File Manager

App per aprire file ZIP

X-plore File Manager è uno dei migliori file manager gratuiti disponibili per Android. Esteticamente non è "attraente" come il popolarissimo ES File Manager ma, in compenso, è meno invasivo, non mostra notifiche fastidiose ed è più leggero. Permette di navigare facilmente tra le cartelle del dispositivo, quelle di rete e quelle ospitate sui servizi di cloud storage (es. Dropbox o Google Drive) tramite un pannello diviso in due con visualizzazione dei file ad albero. Supporta anche l'estrazione dei file ZIP con password.

Per aprire un file ZIP con X-plore File Manager, non devi far altro che avviare la app, selezionare il percorso in cui è contenuto l'archivio (es. Memoria interna se si trova sulla memoria interna dello smartphone, SD card se si trova sulla microSD ecc.) e pigiare sull'icona del file da estrarre. Se il file ZIP selezionato è protetto da password, dovrai digitare anche la parola chiave necessaria ad aprirlo. Ad estrazione avvenuta, potrai visualizzare i file contenuti nell'archivio ZIP direttamente sotto l'icona di quest'ultimo.

Per accedere ai servizi di cloud storage, devi tornare nella schermata iniziale di X-plore File Manager, andare su Mostra e selezionare la voce Archivio Web dal menu che si apre. Dopodiché devi selezionare la voce Archivio Web che è comparsa nella schermata principale dell'applicazione, selezionare il servizio di cloud storage al quale vuoi accedere (es. Dropbox o Google Drive) e digitare le relative credenziali d'accesso.

Ti segnalo, infine, che tramite acquisti in-app è possibile sbloccare funzionalità avanzate come il trasferimento dei file tramite SSH, il player video e la cifratura dei file.

ZArchiver

App per aprire file ZIP

ZArchiver è una delle migliori utility gratuite per la gestione degli archivi compressi disponibili su Android. Permette di estrarre gli archivi in formato 7Z, ZIP, RAR, RAR5, BZIP2, GZIP, XZ, ISO, TAR, ARJ, CAB, LZH, LHA, LZMA, XAR, TGZ, TBZ, Z, DEB, RPM, ZIPX, MTZ, CHM, DMG, CPIO, CRAMFS, IMG (FAT, NTFS, UBF), WIM, ECM, ARC E LZIP; di visualizzare direttamente il contenuto degli archivi 7z, ZIP, RAR, RAR5, BZIP2, GZIP, XZ, ISO, TAR, ARJ, CAB, LZH, LHA, LZMA, XAR, TGZ, TBZ, Z, DEB, RPM, ZIPX, MTZ, CHM, DMG, CPIO, CRAMFS, IMG (FAT, NTFS, UBF), WIM, ECM, ARC E LZIP E di creare archivi in formato 7z, ZIP, BZIP2 (BZ2), GZIP (GZ), XZ e tar, anche con password. Non include banner pubblicitari e la sua interfaccia è estremamente intuitiva. Purtroppo però non supporta i servizi di cloud storage come Dropbox e Google Drive (anche se può essere richiamata dal menu di condivisione di tali servizi e sfruttata per decomprimere i file ospitati su questi ultimi).

Per estrarre un archivio ZIP con ZArchiver, non devi far altro che recarti nel percorso che contiene quest'ultimo, pigiare sull'icona del file e selezionare un'opzione tra Visualizza (per visualizzare direttamente il contenuto dell'archivio); Estrai qui (per estrarre i file contenuti nell'archivio nella cartella corrente); Estrai in ./<nome_archivio>/ (per estrarre i file contenuti nell'archivio in una cartella chiamata come il file ZIP) o Estrai… (per estrarre i file contenuti nell'archivio in una cartella di tua scelta).

È possibile effettuare una donazione di 1,50 euro per ottenere funzionalità extra, come i temi Light e Dark per l'interfaccia dell'applicazione, la memorizzazione delle password, la visualizzazione delle anteprime delle immagini negli archivi e la possibilità di modificare i file negli archivi.

AVG AndroZip

App per aprire file ZIP

Anche se la sua interfaccia è abbastanza datata, AndroZip di AVG continua ad essere uno dei migliori software gratuiti per aprire file ZIP su Android (nonché uno dei più usati). È un file manager essenziale, senza fronzoli, che permette di navigare in tutti i percorsi locali (quindi nella memoria del device e nella SD) per aprire i file in formato ZIP, RAR, TAR, GZIP e BZIP2. Supporta ZIP crittografati (Standard, AES-128 e AES a 256 bit) e consente di visualizzare rapidamente anche tanti altri formati di file grazie a un comodo pannello laterale che permette di filtrare immagini, file audio, video e file scaricati da Internet.

Per usare AndroZIP, non devi far altro che navigare nel percorso che contiene l'archivio ZIP di tuo interesse, selezionare l'icona del file e scegliere un'opzione tra Estrai file qui (per estrarre i file contenuti nell'archivio nella cartella corrente), Estrarre in (per estrarre i file contenuti nell'archivio in una cartella a scelta) o Visualizza archivio per visualizzare il contenuto dell'archivio senza estrarlo. Se l'archivio selezionato è protetto da password, viene chiesto di digitare la password.

WinZip

App per aprire file ZIP

WinZip non credo che abbia bisogno di troppe presentazioni: si tratta di una delle più famose utility per la gestione dei file ZIP su computer. La sua versione Android permette di estrarre archivi in formato ZIP, ZIPX, 7Z, RAR e CBZ, creare archivi in formato ZIP e ZIPX ed estrarre file ZIP cifrati con cifratura standard, AES-128 e AES a 256 bit. Include anche delle funzionalità extra che si possono sbloccare tramite un acquisto in-app di 1,46 euro, come ad esempio l'accesso ai servizi di cloud storage, la possibilità di creare archivi cifrati e la rimozione dei banner pubblicitari.

Per estrarre degli archivi con WinZip per Android, avvia la app e pigia sul pulsante Continue per accedere alla sua schermata principale. Dopodiché fai tap sul pulsante che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Storage dal menu che compare di lato per navigare nelle cartelle del tuo device. Raggiungi quindi il percorso che contiene l'archivio di tuo interesse e pigia sull'icona di quest'ultimo per visualizzarne il contenuto.

A questo punto, puoi decidere se aprire i file contenuti nell'archivio ZIP selezionato, semplicemente facendo tap sulle loro icone (e digitando la password di sblocco, se si tratta di un archivio cifrato), o se estrapolarli in una cartella di tua scelta. Per estrarre i file in una cartella, fai un tap prolungato su ognuno di essi e seleziona la voce Unzip to dal menu che si apre. Se vuoi estrapolare TUTTI i file che contiene un archivio, fai un tap prolungato direttamente sull'icona del file ZIP e seleziona la voce Unzip to dal menu che si apre.

Nota: tutte le applicazioni elencate in precedenza possono essere richiamate da altre app (es. un browser Web o un file manager) semplicemente selezionando un file in formato ZIP all'interno di queste ultime e selezionandole dal menu Apri con che compare subito dopo sullo schermo.

App per aprire file ZIP su iOS

A partire da iOS 11, iPhone e iPad includono anche un file manager, denominato semplicemente File, che permette di visualizzare un'anteprima dei file ZIP ospitati sulla memoria interna del dispositivo o su iCloud Drive e di condividere questi ultimi con altre app. Si tratta di uno strumento molto utile, ma purtroppo non supporta gli archivi cifrati. Il mio consiglio, dunque, è quello di rivolgerti a delle soluzioni più specifiche, come quelle che trovi elencate di seguito.

Documents di Readdle

App per aprire file ZIP

Documents di Readdle è uno dei migliori file manager disponibili su iOS, probabilmente il migliore anche dopo il rilascio di File da parte di Apple. È gratis e permette di navigare facilmente in tutte le cartelle di iPhone e iPad (eccetto quelle di sistema, ovviamente), nei servizi di cloud storage (es. Dropbox e iCloud Drive) e nei dispositivi di rete locali consentendo all'utente di visualizzare, copiare, spostare e cancellare i file in maniera molto semplice, come accade in Esplora File su Windows o in Finder su macOS. Include perfino un browser interno che permette di scaricare file da Internet.

Per quanto riguarda gli archivi compressi, permette sia di creare che di estrarre file ZIP, compresi quelli protetti con password. Come funziona? Te lo spiego subito. Una volta avviata Documents di Readdle, segui il breve tutorial iniziale dell'app e recati nel percorso che contiene l'archivio di tuo interesse: se si tratta di una cartella locale, devi selezionare la scheda Documenti, mentre se si tratta di un percorso di rete o di un servizio di cloud storage, devi andare nella scheda Servizi e selezionare la risorsa di tuo interesse (pigia su Aggiungi account per aggiungere un nuovo servizio di cloud storage o un nuovo server FTP, SFTP, SMB o WebDAV.

Una volta individuato il file ZIP da estrarre, fai tap sulla sua icona e verrà creata una cartella con lo stesso nome dell'archivio contenente tutti i file estratti da quest'ultimo. Se l'archivio è protetto da password, ti verrà chiesto di digitare la password necessaria all'estrazione dei dati.

Nota: le applicazioni menzionate in precedenza possono essere richiamate da altre app (es. Mail o Safari) semplicemente selezionando un file in formato ZIP, pigiando sull'icona della condivisone (il quadrato con la freccia che va verso l'alto) e scegliendo le loro icone dal menu di condivisione di iOS.

iZip

App per aprire file ZIP

iZip è una storica app gratuita per la creazione e l'estrazione dei file ZIP su sistemi iOS. Gode di un'interfaccia molto intuitiva e si integra perfettamente con altre applicazioni di iPhone e iPad. Ad esempio, permette di creare file ZIP partendo dal rullino foto di iOS e può essere richiamata dal menu di condivisione di Mail per aprire i file ZIP ricevuti tramite posta elettronica. Supporta anche i servizi di cloud storage, come Dropbox, Google Drive e Box e i file in formato RAR, 7Z, ZIPX, TAR e GZIP (solo in fase di lettura). Ma adesso basta chiacchiere e vediamo più in dettaglio il funzionamento della app.

Per estrarre un file ZIP con iZip, devi avviare l'applicazione e selezionare il percorso in cui si trova l'archivio di tuo interesse. Seleziona quindi la voce Document browser per navigare nelle cartelle del dispositivo (tramite la app File di iOS) oppure seleziona l'icona di un servizio di cloud storage (es. Dropbox o Google Drive) per accedere a questi ultimi.

Nella schermata che si apre, fai tap sull'icona dell'archivio da estrarre in modo da importarlo in iZip. Dopodiché vai nella sezione Files dell'applicazione, seleziona il nome del file ZIP che hai appena importato e rispondi OK all'avviso che compare sullo schermo in modo da estrarne l'intero contenuto. Se si tratta di un archivio cifrato, dovrai digitarne anche la password d'apertura.

WinZip

App per aprire file ZIP

WinZip, il software per la gestione dei file ZIP più famoso al mondo, è disponibile anche sotto forma di app per iPhone e iPad. Si può scaricare gratis, ma per sbloccare tutte le funzionalità, tra cui il supporto ai servizi di cloud storage e la creazione di archivi cifrati, occorre acquistare la versione completa, che costa 5,49 euro. In ogni caso la versione free permette di fare tutto quello che serve a te, cioè aprire gli archivi in formato ZIP e RAR (compresi gli archivi protetti da password) e creare archivi partendo dalle foto e dai brani musicali salvati sul dispositivo.

Per estrarre un file ZIP con WinZip su iPhone e iPad occorre sfruttare il menu di condivisione di iOS. Questo significa che non devi agire direttamente dall'app ma che devi prima selezionare il file ZIP da aprire in un'altra applicazione (es. Safari, File o Mail). Ad archivio selezionato, pigia sull'icona della condivisione (il quadrato con la freccia che va verso l'alto) e seleziona la voce Copia su WinZip presente nel menu che si apre.

A questo punto, dovrebbe aprirsi automaticamente WinZip, tramite il quale potrai visualizzare i file presenti nell'archivio. Se il file ZIP che hai selezionato è protetto da una password, per visualizzare i file dovrai digitare l'apposita parola chiave.

App per aprire file ZIP su Windows 10

Se hai acquistato un tablet o un dispositivo 2-in-1 equipaggiato con Windows 10, puoi contare su Esplora File, il file manager incluso "di serie" nel sistema operativo di casa Microsoft, il quale permette di aprire sia i file ZIP "normali" che i file ZIP cifrati, ma ci sono anche tante altre app alle quali puoi rivolgerti: eccone alcune tra le più interessanti.

7-Zip

App per aprire file ZIP

7-Zip è la migliore utility gratuita (e open source) per la gestione degli archivi compressi disponibili su Windows. È compatibile non solo con Windows 10, ma con tutte le versioni del sistema operativo Microsoft. La sua interfaccia non è curata come quella di WinRAR o altri noti software a pagamento, ma supporta tutti i principali formati di file compressi (ZIP, 7z, XZ, BZIP2, GZIP, TAR e WIM in lettura e scrittura e AR, ARJ, CAB, CHM, CPIO, CramFS, DMG, EXT, FAT, GPT, HFS, IHEX, ISO, LZH, LZMA, MBR, MSI, NSIS, NTFS, QCOW2, RAR, RPM, SquashFS, UDF, UEFI, VDI, VHD, VMDK, WIM, XAR e Z solo in lettura) ed è molto rapido nell'elaborazione dei dati.

Per scaricare 7-Zip sul tuo dispositivo con Windows 10, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul collegamento di download che si trova accanto alla voce 64-bit x64. A download completato, apri il file 7zxx-x64.exe che hai appena scaricato e clicca prima sul pulsante e poi su Install e Close per completare la procedura d'installazione del programma. Se ti viene chiesto di riavviare il PC, accetta.

A questo punto, puoi aprire qualsiasi file in formato ZIP con 7-Zip semplicemente facendo clic destro su di esso e selezionando le voci 7-Zip > Apri dal menu contestuale di Windows. Nella finestra che si apre, puoi decidere se visualizzare i singoli file presenti nell'archivio, facendo doppio clic su di essi, o se estrarli in una cartella di tua scelta, trascinandoli con il mouse in essa o pigiando sul bottone Estrai che si trova in alto a sinistra.

Se vuoi fare in modo che i file ZIP si aprano automaticamente con 7-Zip, recati nel menu Strumenti > Opzioni del programma e, nella finestra che si apre, clicca sulla voce Zip fin quando non compare l'opzione 7-Zip per due volte consecutive accanto a quest'ultima (quindi nelle colonne relative al tuo account utente e a "tutti gli utenti"). Clicca poi su Applica e OK per salvare i cambiamenti. Se la procedura non va a buon fine, prova a ripeterla avviando 7-Zip come amministratore (clic destro sull'icona del programma > Esegui come amministratore).

8 Zip

App per aprire file ZIP

Se stai cercando un'applicazione universale per Windows, cioè un'applicazione in grado di funzionare allo stesso modo su tablet, PC, smartphone e altri dispositivi equipaggiati con Windows 10, prova a dare un'occhiata a 8 Zip. Si tratta di un software per la gestione degli archivi compressi disponibile in due versioni: una gratuita con banner pubblicitari e la limitazione di lavorare con i soli file in formato ZIP e una a pagamento (7,89 euro, anche se in alcune circostanze viene proposta in sconto a 99 cent) che invece permette di lavorare liberamente con i file RAR, 7Z e con tutti gli altri principali formati di archivi compressi.

Per installare la versione gratuita di 8 Zip sul tuo device, clicca sul link che ti ho appena fornito (sul nome della app), accetta di aprire il Microsoft Store e pigia sul pulsante Ottieni. L'applicazione si scaricherà e installerà automaticamente nel giro di pochi secondi.

A installazione terminata, apri il menu Start di Windows (la bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo) e avvia 8 Zip. Da qui potrai aprire i tuoi file ZIP semplicemente cliccando sulla voce Apri archivio (nella barra laterale di sinistra) e selezionando il file da estrarre.

Programmi per aprire file ZIP sul computer

Se vuoi dei consigli anche sui programmi per aprire file ZIP su computer, consulta il mio tutorial dedicato all'argomento: al suo interno troverai i nomi, le descrizioni e i link per scaricare alcuni dei migliori software per la gestione degli archivi compressi su Window e macOS.