Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare WinZip gratis

di

WinZip è un nome storico nel mondo del software, uno dei più longevi in assoluto; basti pensare che la sua primissima versione risale al 1991 e che ancora oggi viene utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo per creare, aprire, gestire e condividere archivi compressi di ogni genere.

Attualmente il software è di proprietà di Corel, azienda canadese già nota per programmi quali CorelDRAW e PaintShop Pro, e propone funzioni sempre più focalizzate sulla sicurezza informatica e la condivisione dei dati tramite i servizi di cloud storage. Ne sono disponibili tante versioni diverse, da quelle "storiche" per Windows e Mac OS X a quelle più recenti per smartphone e tablet. Ti piacerebbe saperne di più? Bene, allora ti accontento subito.

Qui sotto trovi spiegato come scaricare WinZip gratis su tutte le principali piattaforme software e come muovere i primi passi in questo famosissimo software. Nota bene che dopo i primi 45 giorni di utilizzo, WinZip smette di funzionare e richiede l'acquisto di una licenza che costa 29,95 euro. Se il programma ti piace, per continuare ad usarlo devi mettere mano al portafogli e acquistare la tua licenza… altrimenti devi rivolgerti a delle soluzioni gratuite alternative, di cui parleremo insieme nella parte finale del tutorial. Buona lettura!

WinZip per Windows

Come scaricare WinZip gratis

Se utilizzi un PC Windows puoi scaricare WinZip gratis collegandoti al sito Internet del programma e cliccando sul pulsante PROVALO GRATIS. A download completato, apri il file winzipxx.exe che hai appena scaricato sul tuo computer e clicca prima su e poi su Avanti.

Attendi, dunque, che vengano scaricati da Internet tutti i file necessari al funzionamento di WinZip – si tratta di oltre 75MB di dati, quindi potrebbe volerci qualche minuto – e porta a termine il processo d'installazione del programma cliccando prima su Avanti e poi su Fine. Al termine dell'operazione, scegli di attivare la versione di prova di WinZip (cliccando sul pulsante Usa la versione di valutazione) e pigia su Chiudi per accedere alla finestra principale del software.

L'interfaccia di WinZip è estremamente intuitiva: in alto c'è una barra degli strumenti a schede (simile a quella di Office) tramite la quale si può accedere a tutte le funzioni principali del programma; sulla sinistra c'è un menu di navigazione con le cartelle più usate e i collegamenti ai servizi di cloud storage supportati da WinZip (Dropbox, Google Drive, OneDrive ecc.), mentre sulla destra c'è il pannello delle azioni attraverso il quale è possibile cifrare e condividere gli archivi aperti in WinZip.

Una volta installato sul PC, WinZip si imposta automaticamente come programma predefinito per la gestione degli archivi compressi. Per selezionare i tipi di file da aprire automaticamente con esso, seleziona la scheda Impostazioni della barra degli strumenti e clicca sul pulsante Opzioni di WinZip. Nella finestra che si apre, pigia quindi sul bottone Associazioni, metti il segno di spunta accanto alle tipologie di file che vuoi aprire con WinZip e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Per estrarre i file contenuti in un archivio zip (o in qualsiasi altro tipo di archivio compresso), selezionali semplicemente con il mouse e trascinali in una cartella di tua scelta. In alternativa seleziona la scheda Decomprimi/Condividi che si trova in alto a sinistra e clicca sul pulsante Decomprimi 1-click. Tutti i dati contenuti nell'archivio (o quelli che hai selezionato con il mouse) verranno estratti automaticamente nel percorso del file di origine.

Per creare un archivio con WinZip, seleziona i file che vuoi includere in quest'ultimo, fai click destro su uno qualsiasi di essi e seleziona la voce WinZip > Aggiungi all'archivio zip dal menu che si apre. In alternativa, apri WinZip, utilizza la barra laterale di sinistra per selezionare i file che vuoi "zippare" e clicca sul pulsante Aggiungi a zip che compare in basso a sinistra.

WinZip per Mac

Come scaricare WinZip gratis

Utilizzi un Mac? Nessun problema. WinZip è disponibile anche su OS X e per scaricarlo sul tuo computer non devi far altro che collegarti al suo sito Internet ufficiale e cliccare sul pulsante Download trial per due volte consecutive. A download completato, apri il pacchetto dmg che contiene WinZip e trascina l'icona del programma nella cartella Applicazioni di OS X.

Ecco fatto! Hai appena installato WinZip sul tuo Mac. Per cominciare a usare il programma, seleziona la sua icona dal Launchpad di OS X e clicca sul pulsante Use Evaluation Version (per attivare la sua versione di prova gratuita).

A questo punto, accetta le condizioni d'uso di WinZip (cliccando sul pulsante Agree), recati nel menu WinZip > Preferences del programma (in alto a sinistra) e clicca sulla scheda File types per selezionare i tipi di file da aprire automaticamente con WinZip. Puoi scegliere fra vari tipi di archivi compressi, come ad esempio zip, zipx, lha/lhz, rar e 7z.

Una volta impostate le tue preferenze, fai doppio click sull'icona dell'archivio che vuoi aprire con WinZip e estrai i file contenuti al suo interno trascinandoli in una cartella di tua scelta.

Per creare un nuovo archivio, invece, apri WinZip, clicca sul pulsante + presente nella finestra principale del programma (in alto a sinistra) e scegli se comprimere file provenienti dal tuo computer (From this Mac) o da un servizio di cloud storage (iCloud Drive, Dropbox, Google Drive ecc.). Seleziona quindi tutti i file che vuoi includere nel tuo file zip e salva il risultato finale recandoti nel menu File > Save che si trova in alto a sinistra. Puoi scegliere di salvare l'archivio in locale sul tuo Mac oppure su un servizio di cloud storage.

WinZip per smartphone e tablet

Come scaricare WinZip gratis

Se hai bisogno di lavorare con i file zip anche da smartphone e tablet, potresti prendere in considerazione la versione mobile di WinZip che è disponibile sia su Android che su iPhone e iPad.

L'applicazione è disponibile in due versioni: una gratuita e una a pagamento che offre il supporto ai servizi di cloud storage, la possibilità di creare archivi cifrati e rimuove i banner pubblicitari presenti nella versione free dell'applicazione. Su iOS anche la creazione di archivi zip semplici richiede l'acquisto della versione completa si WinZip.

L'interfaccia della app è estremamente intuitiva: di lato c'è il classico menu per navigare fra le cartelle del dispositivo e gli account cloud dell'utente (Dropbox, Google Drive ecc.), mentre in basso c'è la barra degli strumenti con i comandi per "zippare", cancellare, copiare e gestire in vari modi i file selezionati.

Alternative a WinZip gratis

Come scaricare WinZip gratis

Come ben sottolineato in precedenza, scaricare WinZip gratis non significa poter utilizzare il programma gratis a vita. C'è una scadenza in seguito alla quale, se si intende continuare ad utilizzare il software, occorre aprire il portafogli e acquistare una regolare licenza.

Se tu non hai intenzione di compiere questo passo, puoi disinstallare WinZip e rivolgerti a validissime alternative free che permettono di creare file zip in maniera semplicissima. I primi due nomi che mi vengono in mente sono 7-Zip per Windows e The Unarchiver per Mac, entrambi facilissimi da usare ed estremamente affidabili. Te ne ho parlato in maniera più dettagliata nei miei tutorial su come creare file ZIP e come aprire RAR con Mac: provali e sono sicuro che non te ne pentirai!