Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per limitare uso social

di

I social possono essere un buon passatempo e avere anche la loro utilità in certi contesti. Che si tratti di Facebook, Instagram, TikTok o altra piattaforma, con questi strumenti si può avere a disposizione contenuti infiniti da sfogliare e restare in comunicazione con i propri amici, anche se fisicamente distanti. È proprio questa formula, però, a rendere spesso i social qualcosa di più di un semplice passatempo, andando a influenzare la vita degli utenti in maniera negativa per il troppo tempo passato su di essi (spesso alimentando sentimenti poco piacevoli dovuti all'esposizione a falsi modelli di vite fatte apparire dai vari influencer come perfette).

Senti di rientrare nella categoria di persone che ho appena citato e sei alla ricerca di un metodo per limitare il tempo che passi sui social? Bene, allora sappi che esistono app per limitare uso social, perfette proprio per chi ha intenzione di spendere meno tempo su questi ultimi ma ritiene di necessitare di un piccolo aiuto per riuscirci. Queste applicazioni sono infatti realizzate in modo da porre un limite totalmente personalizzabile al tempo di utilizzo dei social network.

Adesso però basta perdere tempo: è il momento di passare all'azione! Mettiti pure ben comodo e ritagliati qualche minuto di tempo da dedicare a questa guida. Vedrai che, arrivato alla fine, sarai riuscito a trovare l'app che più fa per te e riuscirai a limitare l'uso dei social e poterti concentrare su ciò che vuoi fare davvero. Detto questo, io ti auguro buona lettura e buona fortuna per il raggiungimento dei tuoi obiettivi!

Indice

App Android per limitare uso social

Se possiedi un dispositivo Android e sei alla ricerca di applicazioni per limitare l'uso dei social, sappi che ce ne sono molte tra le quali puoi scegliere. Nei paragrafi successivi ti lascio una lista di quelle che ritengo essere tra le migliori per questo scopo: non ti resta che proseguire con la lettura per trovare quella più adatta a te.

Benessere digitale

App per limitare uso social

La prima app che mi sento di consigliarti è Benessere digitale realizzata da Google, in quanto offre un grande numero di funzionalità utili per limitare l'uso dei social, tutte contenute in una singola applicazione. Puoi scaricarla tramite la pagina ufficiale dell'app sul Play Store.

Dopo aver scaricato l'applicazione, non ti resta che aprirla per iniziare a vedere tutto ciò che ha da offrirti. Come prima cosa, infatti, puoi subito vedere il tempo di utilizzo dello schermo giornaliero diviso in sezioni per le applicazioni sulle quali hai speso più tempo. Premendo sull'icona di queste app, inoltre, puoi vedere maggiori dettagli come il numero di notifiche ricevuto e quante volte hai aperto l'applicazione in questione.

Puoi anche impostare un obiettivo per il tempo massimo che vorresti passare usando il tuo telefono giornalmente, semplicemente premendo sulla voce Tempo di utilizzo dello schermo e poi sul tasto Obiettivo. A questo punto imposta il tempo che preferisci e poi premi su Fatto e in questo modo puoi darti un limite preciso di utilizzo del tuo telefono a seconda delle tue preferenze.

Se invece vuoi impostare un limite a delle applicazioni specifiche, allora premi sulla voce Timer applicazioni e poi premi sull'icona della clessidra corrispondente all'app per la quale vuoi aggiungere un limite. Seleziona quindi il tempo che preferisci e poi premi su Fatto. Così facendo, una volta superato il tempo limite, comparirà un avviso che ti avvertirà di aver esaurito il tempo a disposizione per quell'app e potrai decidere se modificare il limite, aggiungere altro tempo o chiudere l'applicazione.

Inoltre, grazie alla Modalità Concentrazione puoi bloccare tutte le applicazioni tranne quelle che scegli di consentire, così da poterti concentrare sul tuo lavoro o sui tuoi hobby senza distrazioni da altre app. Per fare ciò, ti basta pigiare sulla voce Tempo per il lavoro o Tempo per me, a seconda delle tue esigenze e dopodiché puoi aggiungere o rimuovere le applicazioni consentite premendo sulla voce Modifica e selezionando o deselezionando le app.

Infine, è addirittura possibile limitare l'uso delle applicazioni durante la guida, così da non ricevere distrazioni dalle notifiche, o limitare l'uso dei social per i propri figli. Con quest'ultima funzionalità è possibile supervisionare il telefono dei figli da remoto e impostare i limiti che i genitori preferiscono.

iChooseTo

App per limitare uso social

Un'altra valida app per limitare l'uso sui social è iChooseTo e funziona diversamente da quella che ti ho proposto nel capitolo precedente. Con quest'applicazione è infatti possibile inserire dei messaggi personalizzati all'apertura di determinate app, così da scoraggiarti a utilizzarle nei momenti in cui vorresti concentrarti su altro.

È possibile scaricare l'applicazione tramite Play Store o store alternativi ed è totalmente gratuita, anche se ci sono funzionalità premium sbloccabili con acquisti in-app da 2,29 euro.

Puoi iniziare a usare iChooseTo subito dopo aver scaricato l'applicazione. Come ti ho spiegato in precedenza, con l'app in questione puoi creare un messaggio che comparirà ogniqualvolta aprirai un'applicazione da te selezionata. Puoi creare il messaggio inserendo il testo nella casella sotto la voce Message.

Per cambiare il tempo per il quale il messaggio resterà sullo schermo, ti basta scrivere il numero dei secondi sotto la voce Waiting Time. Per scegliere le applicazioni che vuoi che mostrino il messaggio da te scelto, invece, ti basta premere sull'icona + situata sotto la voce Choose Apps. A questo punto seleziona quelle che preferisci e poi premi sul tasto OK.

Con le istruzioni che ti ho dato potresti già iniziare a utilizzare l'app, ma è possibile personalizzarla ulteriormente. Tramite la funzione Don't-iCT, ad esempio, puoi scegliere se far comparire il messaggio personalizzato o meno quando apri una determinata applicazione più volte. Con la funzione re-iCT, invece, puoi impostare un timer dopo il quale ti verrà mostrato nuovamente il messaggio da te scelto, così da poter essere più consapevole del tempo che stai spendendo su un'applicazione.

Come soluzione estrema, è addirittura possibile far comparire il messaggio non appena si sblocca il telefono. Con la funzione iCT-on-unlock, infatti, puoi facilmente limitare drasticamente l'uso del tuo smartphone, in quanto puoi impostare un messaggio che compare praticamente non appena inizi a usarlo. Se quindi stai cercando di ridurre il tempo generale passato sul tuo telefono, quest'app fa decisamente per te.

Altre app Android per limitare uso social

App per limitare uso social

Se le applicazioni che ti ho proposto finora non ti hanno convinto, sappi che ce ne sono ancora altre che potresti provare. Di seguito ti lascio una lista di app che potrebbero fare al caso tuo per limitare l'uso dei social.

  • StayFree — grazie a quest'app si può monitorare l'uso preciso giornaliero che fai di ciascuna applicazione presente sul tuo telefono e puoi anche compararlo a quello dei giorni passati. È inoltre possibile impostare limiti di utilizzo e obiettivi di utilizzo, così da avere il pieno controllo su quanto tempo passi sui social.
  • Digital Detox — con quest'applicazione è possibile rendere la “disintossicazione” dai social media più soddisfacente. L'app offre infatti diverse sfide che variano in base al tempo speso lontano dalle applicazioni, che ricompenseranno l'utente con dei punti. È poi possibile visualizzare i propri progressi tramite le sezioni apposite dei traguardi, dei grafici e delle classifiche.
  • Forest — se vuoi rendere più intrattenente il tempo speso lontano dalle applicazioni che ti rubano tempo, Forest potrebbe fare al caso tuo. Con questa applicazione è infatti possibile creare la propria foresta virtuale, seminata da alberi che crescono soltanto dopo aver passato un determinato quantitativo di tempo senza aver aperto le app che possono distrarti.

App iOS per limitare uso social

Come dici? Stai cercando delle applicazioni per iOS per limitare l'uso dei social? Allora anche in questo caso puoi stare tranquillo, perché anche per iPhone e iPad esistono numerose applicazioni adibite a questo scopo. Non mi resta che lasciarti alla lista di app, così che potrai scegliere quella che più preferisci.

Tempo di utilizzo

App per limitare uso social

iPhone e iPad hanno una funzionalità già preinstallata chiamata Tempo di utilizzo, che consente proprio di controllare l'uso che si fa delle applicazioni sul proprio telefono e quindi anche quello dei social. Puoi accederci semplicemente aprendo le Impostazioni e selezionando la voce Tempo di utilizzo.

Tramite l'interfaccia che vedi a schermo puoi subito visualizzare il tempo speso utilizzando il telefono. Premendo sulla voce Visualizza tutte le attività puoi vedere i dati nel dettaglio, così da poter capire quali sono le applicazioni che ti rubano più tempo.

Puoi impostare una pausa dell'utilizzo del tuo telefono, consentendo di usare soltanto le app consentite e le chiamate telefoniche, tramite la voce Pausa di utilizzo. A questo punto ti basta premere sul tasto Attiva pausa di utilizzo fino a domani, oppure sul pulsante Programmata per decidere delle tempistiche più precise e in questo modo tutte le applicazioni che possono distrarti verranno disattivate. Per scegliere quali applicazioni sono consentite quando questa funzione è attiva, ti basta premere sulla voce Sempre consentite e premere sull'icona + o sull'icona accanto alle app che, rispettivamente, vuoi aggiungere o rimuovere.

Per mettere limiti di utilizzo ad applicazioni specifiche, invece, ti basta premere sulla voce Limitazioni app e poi pigiare sulla voce Aggiungi limitazione di utilizzo. Tramite il menu che compare puoi scegliere se limitare l'uso per categorie specifiche di applicazioni o per app singole, semplicemente selezionandole. Dopo averle scelte premi sul tasto Avanti e poi seleziona il limite di tempo che vuoi aggiungere e infine premi sul tasto Aggiungi. Una volta raggiunto il tempo limite, l'applicazione in questione mostrerà un avviso in cui potrai scegliere se chiudere l'app o continuare a usarla.

Infine puoi addirittura scegliere di limitare le comunicazioni con i contatti sul tuo telefono. Premendo sulla voce Limitazioni comunicazioni, puoi scegliere se ricevere le notifiche di determinati gruppi di persone o meno, così da non ricevere messaggi indesiderati nei momenti in cui hai bisogno di concentrarti.

one sec

App per limitare uso social

Tramite one sec puoi fare in modo che ogni volta che apri un'applicazione, questa ti chieda di prendere un respiro profondo prima di utilizzarla: in questo modo avrai qualche secondo per riflettere e decidere se vuoi davvero utilizzare una determinata app o se preferisci concentrarti su altro.

L'applicazione è disponibile per iOS ed è gratuita, ma alcune funzionalità avanzati possono essere sbloccate solo tramite il piano premium al costo di 4,49 euro al mese, 9,99 euro all'anno o con pagamento una tantum di 39,99 euro. Tra le funzioni premium, la possibilità di imporre limiti di tempo a un numero indefinito di app, notifiche che ricordano di uscire da un'app, monitoraggio del tempo speso e risparmiato e il blocco di siti che possono causare distrazioni. È anche possibile testare il piano premium con una settimana di prova gratuita.

Dopo che hai scaricato l'applicazione, devi aprire un'altra app installata di default su tutti gli iPhone e iPad per poterla utilizzare, ossia Comandi e poi premere sulla scheda Automazione. In seguito pigia sull'icona + e poi sulla voce Crea un'automazione personale, dopodiché premi sulla voce App e poi sul tasto Scegli per selezionare l'app per la quale vuoi aggiungere la limitazione e in seguito pigia sul pulsante Avanti.

Una volta fatto ciò, premi sulla voce Aggiungi azione, dopodiché nel campo di ricerca scrivi one sec e poi seleziona la voce Attiva one sec (per apertura app). In seguito premi sulla voce App (deve essere selezionata) e scegli nuovamente l'app per la quale vuoi aggiungere la limitazione. Infine premi sul tasto Avanti e poi su Fine e come ultimo passaggio seleziona l'automazione appena creata e togli la spunta alla voce Chiedi prima di eseguire. In questo modo one sec è pronto per funzionare!

Ora che one sec è configurato, quando proverai ad aprire l'applicazione per la quale hai aggiunto il limite ti verrà subito chiesto di prendere un respiro profondo. Dopo aver fatto ciò, potrai scegliere se aprire davvero l'app oppure chiuderla. Tramite la dashboard dell'app, inoltre, potrai anche vedere il resoconto delle applicazioni “distraenti” che hai provato ad aprire. Tutto qui: semplice, vero?

Altre app iOS per limitare uso social

App per limitare uso social

Per caso le applicazioni che ti ho mostrato nei paragrafi precedenti non sono di tuo gradimento? Allora ti invito a provare a consultare quelle che ti lascio di seguito, tutte altrettanto valide.

  • ScreenZen — si tratta di un'applicazione che ti permette di valutare bene se vuoi davvero aprire una determinata app o meno. ScreenZen, infatti, farà in modo che ogniqualvolta si aprirà un'applicazione per la quale si è creato un “limite”, ti verrà chiesto se davvero hai bisogno di utilizzare l'app in questione o meno.
  • Plantie — con quest'app è possibile coltivare piantine virtuali per ogni minuto speso lontano da determinate app. Puoi impostare i limiti di tempo che preferisci e persino personalizzare le piante che vuoi piantare, così da rendere la “fuga dai social” un po' più piacevole.
  • OffScreen — tramite quest'app puoi tenere il conto del tempo complessivo che spendi sul tuo telefono e non solo: è possibile impostare delle notifiche per ricordarti il tempo che stai spendendo guardando il telefono, o limitarne l'uso. Si può persino tenere conto del tempo speso usando il proprio smartphone mentre si cammina e vedere i progressi che si sono compiuti giorno dopo giorno.

App PC per limitare uso social

App per limitare uso social

Proprio come puoi limitare l'uso dei social su telefono, puoi ovviamente farlo anche su PC. Esistono infatti diversi programmi per bloccare i siti che possono distrarti e se non sai come farlo puoi consultare la mia guida apposita in cui ti mostro come bloccare siti indesiderati.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.