Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per comprare criptovalute

di

Dopo aver approfondito bene l'argomento, ti senti finalmente pronto per acquistare le tue prime criptovalute. Per farlo, vorresti utilizzare qualche applicazione per smartphone e tablet che, appunto, permetta di acquistare, conservare ed eventualmente vendere crypto. Per questo motivo, hai effettuato alcune ricerche sul Web per conoscere qualche soluzione adatta allo scopo e sei finito dritto su questa mia guida.

Se le cose stanno così, lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, ti elencherò una serie di app per comprare criptovalute che potrebbero fare al caso tuo. Parliamo dunque di exchange, i quali consentono, appunto, di ottenere crypto in cambio di valuta fiat (es. euro o dollari). Per ciascuna applicazione menzionata, oltre a indicarti le principali funzionalità, sarà mio compito mostrarti le indicazioni necessarie per creare un account e, successivamente, per effettuare il primo acquisto.

Prima di procedere, però, ci tengo a sottolineare che con questo tutorial non è mia intenzione fornire consigli finanziari e, di conseguenza, non mi assumo alcuna responsabilità né circa l'uso che farai delle app suggerite né di eventuali investimenti andati male. Chiarito ciò, ti auguro una buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Migliore app per comprare criptovalute

Se sei alla ricerca della migliore app per comprare criptovalute, sarai contento di sapere che esistono diverse soluzioni ritenute affidabili (almeno nel momento in cui scrivo) alle quali puoi rivolgerti per acquistare e vendere crypto. Eccone alcune che puoi prendere in considerazione. Ti raccomando, in ogni caso, di consultare per bene i termini di uso di ciascun servizio, in quanto l’acquisto di crypto può prevedere delle commissioni e/o dei costi di gestione variabili.

Binance (Android/iOS/iPadOS)

Binance

Binance è tra i migliori exchange crypto, disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad. Consente di acquistare, scambiare e vendere oltre 700 criptovalute, con la possibilità di effettuare le proprie transazioni tramite carta di credito/debito o bonifico bancario. Poiché propone un'interfaccia semplice e intuitiva e offre anche un portafoglio sicuro nel quale conservare i propri fondi, è considerata da molti come la migliore app per comprare e vendere criptovalute.

Per creare un account gratuito su Binance, avvia l'app in questione e, per prima cosa, fai tap sul pulsante X, premi sull'icona dell'omino collocata in alto a sinistra e seleziona la voce Language. Apponi, poi, il segno di spunta accanto alla lingua che preferisci (es. Italiano), in modo da visualizzare l'interfaccia dell'app di Binance nella lingua desiderata.

Fatto ciò, fai tap sui pulsanti Registrati e Iscriviti con il numero di telefono o l'email e scegli la modalità di registrazione che preferisci tra Email e Numero di telefono. In alternativa, puoi creare un nuovo account usando il tuo ID Apple o un account Google.

A prescindere dalla scelta fatta, tutto quello che devi fare è specificare i tuoi dati personali, caricare un tuo documento d'identità (passaporto, patente di guida, carta d'identità o permesso di soggiorno) e scattarti un selfie, operazioni necessarie per verificare la tua identità. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come registrarsi su Binance.

Dopo aver creato e verificato il tuo conto su Binance, fai tap sul pulsante Deposita, seleziona la valuta fiat che intendi depositare (es. Euro) e, nella nuova schermata visualizzata, apponi il segno di spunta accanto al metodo di pagamento che preferisci tra Bonifico bancario e Carta bancaria (questa opzione prevede una commissione dell'1,8% sull'importo depositato).

Premi, poi, sul pulsante Continua, specifica l'importo che intendi depositare e, se hai scelto di effettuare il deposito tramite bonifico, annota le coordinate bancarie da utilizzare per effettuare il bonifico. Se, invece, hai selezionato l'opzione Carta bancaria, specifica i dati della tua carta di pagamento (sono accettate carte dei circuiti Visa e Mastercard) nei campi appositi e premi sul pulsante per effettuare il deposito istantaneo.

A questo punto, sei pronto per comprare crypto. Per farlo, accedi nuovamente alla schermata principale di Binance, premi sul pulsante Compra crypto collocato in alto e, nella schermata Scegli criptovaluta, fai tap sulla crypto (es. Bitcoin, Ethereum ecc.) che intendi acquistare. Specifica, poi, l'importo in euro (o nella valuta che hai utilizzato per fare il deposito) che intendi convertire nella criptovaluta selezionata in precedenza e fai tap sul pulsante Compra.

Infine, apponi il segno di spunta accanto alla voce Saldo in denaro e premi sul pulsante Conferma, per completare la transazione e acquistare crypto su Binance. Le transazioni su Binance hanno un costo pari allo 0,1% dell’ammontare mosso (a meno di non avere un volume di scambi mensile superiore a 1.000.000 di euro). Tali tariffe sono eliminate in caso di scambi BTC/AUD, BTC/BIDR, BTC/BRL, BTC/BUSD, BTC/EUR, BTC/GBP, BTC/RUB, BTC/TRY, BTC/TUSD, BTC/UAH, BTC/USDC, BTC/USDP e BTC/USDT (maggiori info qui).

Ti segnalo che dalla sezione Compra crypto, selezionando l'opzione Vendi, in alto a destra, puoi anche vendere crypto su Binance.

A dover di cronaca, ci tengo a riportare che Binance ha recentemente deciso di rimuovere dal suo exchange 3 stablecoin, quali USDC, USDP e TUSD. USDC in particolare ma, in minor misura, anche le altre, rappresentano alcune delle principali esponenti nel mondo stablecoin. Esse sono fatte per mantenere il rapporto 1 a 1 con la valuta Fiat di riferimento, ovvero il Dollaro in questo caso.

Se, da un lato, la rimozione è una perdita spiacevole ma sopportabile, dall’altro è lecito porsi alcuni interrogativi sulla legittimità di alcune pratiche perpetrate. Tutti i possessori di queste 3 monete, hanno visto i loro averi automaticamente convertiti in BUSD, la stablecoin di Binance. Questo per rafforzarne la posizione sul mercato, tagliando fuori parte della concorrenza.

Senza scendere in analisi sul fatto che questa mossa sia o meno una buona cosa a livello assoluto, si potrebbe comunque polemizzare sul gesto d’intervenire direttamente sugli averi dei clienti. Certo, c’è stato un periodo di avviso, nessuno ci perde nulla e al 99% dei clienti non cambierà assolutamente nulla ma, le pratiche imposte, lasciano sempre qualche ombra sull’operato generale di queste aziende.

Young Platform (Android/iOS/iPadOS)

Young Platform

Young Platform è un'altra valida app per criptovalute che ti consiglio di provare per acquistare, scambiare e vendere crypto. È un exchange italiano nato nel 2019, disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad, che permette di effettuare depositi in totale sicurezza tramite bonifico bancario, carta di credito/debito, Satispay (nota app di pagamenti via smartphone per Android e https://www.financeads.net/tc.php?t=33367C262848886T) e anche in contanti presso i punti vendita abilitati.

Questa applicazione è consigliata anche per coloro che intendono muovere i primi passi nel mondo delle crypto poiché, accedendo alla sezione Young Platform Academy, sono disponibili articoli di approfondimento per apprendere le basi della criptofinanza e non solo. Inoltre, scaricando l'app Young Platform Step, è perfino possibile guadagnare criptovalute gratis.

Se ritieni Young Platform l'app più adatta alle tue esigenze, avviala, fai tap sul pulsante Registrati, inserisci nome, cognome e numero di telefono nei campi appositi e segui le indicazioni mostrate a schermo per creare il tuo account. Accedi, poi, a Young Platform con le credenziali che hai creato in precedenza e fai tap sul pulsante Completa il profilo, per verificare la tua identità e attivare il tuo conto.

Fatto ciò, accedi alla sezione Portafoglio premendo sull'apposita voce collocata nel menu in basso, seleziona la valuta di tuo interesse (es. Euro) e scegli la modalità di deposito che preferisci tra quelle indicate a schermo (es. bonifico bancario, carta di credito ecc.).

Una volta effettuato il tuo primo deposito, fai tap sull'icona delle due frecce nel menu in basso, seleziona l'opzione Acquista e fai tap sulla criptovaluta che intendi acquistare (es. Bitcoin). Specifica, poi, l'importo in euro che vuoi “scambiare” in criptovaluta e premi sul pulsante per confermare l'operazione. Le commissioni per convertire euro in criptovaluta e viceversa sono del 2,5%. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come comprare criptovalute su Young Platform.

Crypto.com (Android/iOS/iPadOS)

Crypto.com

Crypto.com uno degli exchange più popolari al mondo che consente di comprare, scambiare e vendere oltre 250 criptovalute, con la possibilità di acquistare sia tramite bonifico bancario che utilizzando una carta di credito.

È disponibile in una versione semplificata per dispositivi Android e iPhone/iPad (che è quella che ti consiglio di provare e a cui faccio riferimento nei prossimi paragrafi) e in una versione dedicata ai professionisti che desiderano utilizzare strumenti avanzati e fare trading, chiamata Crypto.com Exchange, disponibile anch'essa per Android e iOS/iPadOS.

Per creare un nuovo account su Crypto.com, avvia l'app in questione, fai tap sul pulsante Continua, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito, premi nuovamente sul pulsante Continua e segui le indicazioni mostrate a schermo per completare la registrazione.

A grandi linee, tutto quello che devi fare è verificare il tuo indirizzo email e il tuo numero di telefono, specificare i tuoi dati personali, fotografare un documento di riconoscimento e attendere la verifica delle informazioni fornite da parte dello staff del servizio. Per la procedura dettagliata, puoi dare un'occhiata alla mia guida su come registrarsi su Crypto.com.

Per comprare criptovalute, per prima cosa accedi alla sezione Portafoglio premendo sull'apposita voce collocata nel menu in basso, seleziona l'opzione Fiat Wallet e premi sulla voce Configura nuova valuta per aggiungere una valuta base (es. Euro) al tuo account. Fatto ciò, seleziona le opzioni Trasferisci e Deposita, premi sulla valuta fiat scelta in precedenza e annota le coordinate bancarie che dovrai usare per inviare il denaro al tuo conto su Crypto.com.

Premi, poi, sulla voce Compra Cripto, seleziona la criptovaluta che intendi acquistare e, nella nuova schermata visualizzata, scegli la modalità di pagamento che preferisci tra Fiat wallet, se hai effettuato un deposito tramite bonifico bancario, o Carta di credito, per comprare crypto utilizzando direttamente una carta di pagamento (sono previsti dei costi di gestione).

Infine, specifica l'importo della criptovaluta che intendi acquistare e fai tap sul pulsante Compra [importo], per effettuare il pagamento. Per approfondire l'argomento, ti lascio alla mia guida su come usare Crypto.com.

Altre app per comprare e vendere criptovalute

Kraken

Oltre alle soluzioni menzionate nei paragrafi precedenti di questa guida, esistono altre app per comprare e vendere criptovalute. Ecco, dunque, un'ulteriore lista di applicazioni di questo genere che potrebbero fare al caso tuo.

  • Coinbase (Android/iOS/iPadOS) — nel corso degli anni ha mostrato grande serietà e solidità ed è sicuramente uno degli exchange più regolamentati. Permette di depositare e prelevare fondi anche collegando il proprio account PayPal.
  • eToro (Android/iOS/iPadOS) — la nota società israeliana che si occupa di brokeraggio, offre servizi finanziari legati al mercato azionario e dispone anche di una sezione dedicata alle criptovalute, nella quale è possibile comprare tutti gli asset più rinomati. Per saperne di più, puoi dare un'occhiata alle mie guide su come funziona eToro e come comprare bitcoin su eToro.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.