Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazioni per gli allenamenti

di

Ti piace andare in palestra? Pratichi tante discipline sportive e non rinunceresti per nulla al mondo alla tua corsetta mattutina? Bravo! Fare sport è davvero salutare, ed è un ottimo modo per allontanare lo stress che si accumula durante tutta la settimana. Se sei giunto su questa guida, però, mi pare evidente che hai qualche problema a monitorare i tuoi record, forse perché non hai ancora trovato la app giusta per riuscirci. Ho indovinato?

Bene, se questa è la tua situazione, non disperarti, perché oggi ho deciso di consigliarti alcune applicazioni per gli allenamenti che ti permetteranno sicuramente di risolvere il problema consentendoti di monitorare i risultati delle tue attività sportive. Tutto ciò che devi fare in questo momento è leggere con attenzione i prossimi paragrafi, individuare la soluzione che ti sembra più adatta alle tue esigenze e cominciare a usarla grazie alle indicazioni che sto per darti.

Per facilitarti la consultazione dell’articolo, ho raggruppato le app in base a varie discipline sportive e in base ai loro ambienti di utilizzo (es. in palestra o all’aperto): in questo modo, potrai individuare più facilmente le applicazioni che ti interessano e scaricarle sui tuoi device. Coraggio, si può sapere che stai aspettando? Mettiti bello comodo — lo so, è chiedere troppo ad uno sportivo come te! — e prova tutte le app che pensi possano servirti durante i tuoi allenamenti.

Indice

App per gli allenamenti in palestra o a casa

Se i tuoi allenamenti si svolgono prevalentemente in palestra o in casa, devi provare almeno una delle app che sto per consigliarti. Sono sicuro che le riterrai molto utili per monitorare le tue attività sportive e per essere sempre al corrente dei progressi fatti.

Adidas Training (Android/iOS)

Adidas Training

Se stai cercando un’app che possa aiutarti a eseguire a casa gli esercizi che normalmente fai in palestra, prova Adidas Training. Quest’applicazione gratuita, sviluppata da Adidas e Runtastic, è disponibile sia per i dispositivi Android che per iOS ed è molto utile, in quanto permette di creare allenamenti personalizzati in base ai muscoli da allenare e al tempo che si ha a propria disposizione.

Dopo aver portato a termine il download gratuito di Adidas Training, avvia l’applicazione facendo tap sulla sua icona presente in home screen o sul pulsante Apri ed effettua l’accesso utilizzando il tuo account Google, Facebook o Runtastic (se ne hai già creato uno).

Ad accesso effettuato, pigia sull’opzione Allenamenti (in basso, al centro), quindi sul pulsante Iniziamo che si trova nel box Workout Creator e indica quale parte del corpo desideri allenare (es. Corpo intero, Parte alta, Braccia, Addome, Glutei o Gambe) e per quanto tempo (da un minimo di 7 minuti a un massimo di 45 minuti). Personalizza, quindi, l’allenamento a tuo piacimento e dai conferma, facendo tap prima sul pulsante Continua e poi su Inizia. Segui poi le indicazioni che vedi a schermo e potrai così completare la tua sessione d’allenamento.

Come ti dicevo, Adidas Training è un’applicazione gratuita. Tuttavia, per accedere a tutti gli allenamenti disponibili in essa, è necessario sottoscrivere un abbonamento Premium da 9,99 euro/mese, 39,99 euro ogni 6 mesi o 59,99 euro/anno. Naturalmente non sei obbligato a sottoscrivere l’abbonamento, puoi tranquillamente utilizzare i molteplici esercizi gratuiti inclusi nell’app. Runtastic Results è compatibile anche con Apple Watch e Wear OS, quindi se sei in possesso di un orologio Smart, puoi monitorare i tuoi progressi sportivi anche dal polso.

Sworkit (Android/iOS)

Sworkit

Un’altra ottima app che puoi prendere in considerazione è Sworkit. Quest’applicazione, disponibile sia su Android che su iOS, offre la possibilità di accedere a piani di allenamento personalizzati che permettono all’utente di ricevere il massimo dei benefìci possibili dalla propria attività fisica. È possibile scegliere di impostare un piano di allenamento di soli 5 minuti o, in alternativa, svolgere esercizi più lunghi, fino ad arrivare anche a 60 minuti di attività.

Non appena avrai installato Sworkit sul tuo dispositivo, apri l’app, fai tap sul pulsante Cominciamo, e crea il tuo account gratuito utilizzando il tuo indirizzo e-mail, il tuo account Google o il tuo account Facebook. Dopo aver effettuato l’accesso, fai tap sulla voce Dammi un piano consigliato e fornisci le informazioni che ti vengono richieste (sesso, anno di nascita, peso, etc.).

Fatto ciò, pigia sul bottone Esplora la palestra di Sworkit e seleziona uno dei piani consigliati: ti suggerisco di partire dal piano contrassegnato dall’etichetta Prossimo e seguire le indicazioni che vedi a schermo per selezionare l’allenamento e la sua durata. Quando sei pronto per avviare la sessione, pigia sul pulsante Inizia Esercizio e inizia ad allenarti seguendo le istruzioni che compaiono a schermo.

Per accedere a tutti gli allenamenti completi di Sworkit, è necessario sottoscrivere l’abbonamento Premium disponibile in due modalità: abbonamento mensile a 6,99 euro al mese o abbonamento annuale a 66,99 euro. Anche l’app Sworkit è ottimizzata per Apple Watch.

Nike+ Training Club (Android/iOS)

Una delle migliori soluzioni gratuite che puoi provare sul tuo device Android o iOS è Nike Training Club, un’app che offre oltre 150 allenamenti gratuiti che sono adatti a praticamente tutti gli utenti: da quelli più sedentari a quelli più sportivi. La durata e l’intensità degli allenamenti può variare, ed è l’utente stesso a decidere dove, come, quando e per quanto tempo allenarsi. Addirittura è possibile seguire alcuni piani di allenamento “insieme” a famosi atleti, quali Cristiano Ronaldo e Serena Williams!

Tieni conto, comunque, che per accedere al “pacchetto completo” di allenamenti targati Nike, bisogna abbonarsi alla versione Premium dell’app, che parte da 15,99 euro al mese o 124,99 euro all’anno.

Dopo aver portato a termine il download dell’app sul tuo smartphone o tablet, avvia quest’ultima e pigia sul pulsante Registrati ora per creare un account gratuito utilizzando il tuo indirizzo e-mail o il tuo account Facebook. Se invece sei già in possesso di un account Nike, devi premere sul bottone Accedi e inserire i dati di login negli appositi campi di testo.

Una volta effettuato l’accesso, pigia sul pulsante Comincia nella pagina di benvenuto della app e, dalla schermata successiva, scegli se permettere a Nike di utilizzare o meno le tue informazioni personali pigiando sul pulsante OK o su quello Non consentire. Dopo aver fatto ciò, personalizza il tuo piano di allenamento indicando il tuo genere di appartenenza e il numero di allenamenti settimanali che intendi eseguire e, per finire, scegli il tipo di allenamento che vuoi provare dalla scheda Allenamenti.

Prima di eseguire un allenamento, pigia sul pulsante Scarica, per effettuarne il download di tutti i dati relativi a quest’ultimo e, al termine della procedura, premi sul pulsante giallo Inizia. Ad allenamento avviato, segui le istruzioni della voce guida ed esegui i vari esercizi che ti vengono proposti: facendo ciò otterrai dei risultati ottimali!

Fitbit Coach (Android/iOS)

Fitbit Coach

Ti piacerebbe avere a disposizione in qualsiasi momento del giorno e della notte un personal trainer pronto ad aiutarti a fare attività fisica? Se le cose stanno così, non puoi non installare Fitbit Coach: un’applicazione gratuita per Android e iOS che permette agli utenti di allenarsi ovunque e nelle modalità che più preferiscono. L’app presenta un solo “difetto”: non è disponibile in italiano. Comunque non devi preoccuparti, visto che ti spiegherò io stesso come utilizzarla al meglio.

Dopo aver installato Fitbit Coach sul tuo dispositivo, avvia quest’ultima e crea un account gratuito: fai tap sulla voce Join Fitbit situata in basso, compila il modulo proposto per registrarti tramite il tuo indirizzo email e segui le indicazioni che vedi a schermo per ultimare la procedura. Successivamente, indica il tuo genere di appartenenza, tramite il menu a tendina che si trova vicino alla voce Gender; la tua data di nascita, nel menu a tendina accanto alla voce Birthday; la tua altezza, nel menu collocato vicino all’opzione Height; e il tuo peso, nel menu collocato vicino alla voce Weight. Dopo esserti accertato della correttezza delle informazioni che hai appena inserito, procedi, facendo tap sul pulsante Continue.

Ora, dalla pagina che si apre, scegli il tuo personal trainer, facendo tap sulla faccia di Lea (donna) o Adrian (uomo), e premi sul pulsante rosso Select. A questo punto, puoi completare la tua registrazione autenticandoti tramite il tuo account FitBit, il tuo account Facebook o la tua e-mail e seguendo le istruzioni a schermo.

Per selezionare un allenamento, recati nella sezione Dashboard dell’app, scorri la pagina che hai di fronte a te e seleziona uno degli allenamenti disponibili, facendo tap su di esso. Successivamente, pigia sul pulsante Start Download e attendi il download della sessione di allenamento. A download completato, non devi fare altro che pigiare sul pulsante Start Session e seguire le istruzioni che il personal trainer ti fornisce man mano che il tuo allenamento va avanti. Puoi monitorare i progressi fatti nel corso del tempo facendo tap su Profile (l’icona dell’omino situata in basso a destra).

Fitstar Personal Trainer offre gratuitamente un numero limitato di lezioni. Per accedere al pacchetto completo è necessario sottoscrivere l’abbonamento a Fitstar Premium che parte da 4,99 euro mensili.

Sfida Fitness 30 giorni (Android/iOS)

Allenamento 30 giorni

Se vuoi tonificare i tuoi muscoli con allenamenti specifici, prova l’applicazione Sfida Fitness 30 giorni, che è disponibile sia per Android che per iOS. Quest’app è di base gratuita e non richiede alcuna registrazione per essere utilizzata. La sua interfaccia è alquanto semplice da adoperare ed è priva di funzioni superflue che potrebbero scoraggiarne l’utilizzo. Per accedere a tutte le sue funzioni, però, bisogna sottoscrivere uno dei piani d’abbonamento tra quelli disponibili, a partire da 10,49 euro al mese o 63,99 euro all’anno.

Dopo aver installato l’app sul tuo device, aprila, fai tap sul pulsante Inizio e, seguendo le indicazioni che vedi a schermo, imposta il tuo obiettivo, specifica poi il tuo genere, indica su quale parte del corpo vuoi concentrarti e il tuo livello di esperienza nell’allenarti. Premi, dunque, sul pulsante Prossimo; chiudi eventualmente la schermata che ti propone di sottoscrivere l’abbonamento Premium, facendo tap sulla (x) collocata in alto a destra (potrai sempre farlo in seguito).

Dalla sezione Sfide, poi, seleziona una delle schede di allenamento disponibili: Allenamento per Tutto il Corpo, Allenamento Per Addomi, Allenamento Per Glutei, etc. Quindi, seleziona il tuo piano di allenamento, pigia sul bottone Inizio, per avviare i vari esercizi che sono inclusi nell’app e segui con attenzione la voce guida che ti spiegherà nel dettaglio cosa devi fare.

App per gli allenamenti di corsa, ciclismo e nuoto

Se sei un appassionato di corsa, di ciclismo o di nuoto, probabilmente ciò che ti serve è un’app per monitorare le distanze e i vari tempi di percorrenza. Le app che trovi elencate qui sotto, potrebbero proprio fare al caso tuo in tal senso.

Adidas Running (Android/iOS)

Adidas Running

La prima applicazione per gli allenamenti di corsa che ti consiglio di provare è Adidas Running, da molti considerata la miglior alleata di chi ama correre e fare jogging. L’app, disponibile sia su Android che su iOS ed è stata sviluppata da Adidas e Runtastic. Permette di visualizzare tutti i propri risultati in una pratica dashboard personalizzabile, visualizzare i percorsi fatti tramite il tracciamento GPS e avere a disposizione informazioni su frequenza cardiaca, ritmo, calorie bruciate e molto altro ancora. Il tutto risulta molto utile sia per attività quali corsa e jogging sia per le corse in bici.

Dopo aver effettuato il download di Adidas Running sul tuo device, premi sul pulsante Continua e poi accedi mediante il tuo account Facebook, il tuo account Google oppure il tuo indirizzo e-mail. A registrazione effettuata, specifica i dati che ti vengono richiesti (es. altezza e peso), pigia sul pulsante Continua e concedi all’app i permessi necessari per funzionare come si deve. Dopodiché premi di nuovo sul bottone Continua.

A questo punto, seleziona l’attività per la quale intendi allenarti (es. Corsa, Ciclismo, Nuoto, etc.), il periodo d’allenamento e la tipologia di obiettivo che desideri impostare e, infine, salva le impostazioni che hai modificato, pigiando sull’apposita voce e premi sul bottone Continua. Se possiedi uno smartwatch tra quelli supportati da Adidas Running, collegalo all’app selezionando il nome del dispositivo in tuo possesso (es. Garmin, Apple Watch, etc.) e seguendo poi le indicazioni proposte a schermo. Se non hai alcun device da abbinare all’app, premi sul pulsante Ci siamo!, così da passare all’allenamento vero e proprio.

Premi, dunque, sul bottone Inizia, situato in fondo alla schermata, e inizia l’allenamento relativo all’attività scelta. Per interromperlo, poi, effettua uno swipe da sinistra verso destra sul pulsante Scorri per pausa e premi sui pulsanti Fine e Salva che compaiono a schermo.

Adidas Running permette di accedere ad alcune risorse extra (piani gratuiti, Story Run gratuite, etc.) tramite la sottoscrizione di un abbonamento Premium, che parte da 9,99 euro al mese.

Strava GPS (Android/iOS)

Strava GPS

Se pratichi spesso corsa, jogging, ciclismo e altre attività sportive simili, ti consiglio di provare Strava GPS: un’altra applicazione gratuita che ti permetterà di monitorare accuratamente i percorsi e le distanze che copri regolarmente mentre fai sport, utilizzando il tuo dispositivo Android o iOS.

Dopo aver scaricato Strava GPS sul tuo dispositivo, registrati mediante il tuo account Facebook, il tuo account Google o eventualmente il tuo indirizzo e-mail. A registrazione effettuata, chiudi le schede che compaiono a schermo pigiando sull’apposita voce e passare direttamente all’utilizzo dell’app.

Se stai usando la versione Android di Strava GPS, premi sul bottone (+) e seleziona le voci Registra attività e Corsa, Pedala o Nuotata; se usi iOS, premi invece sulla voce Registra situata in fondo, fai tap sull’icona della scarpetta e seleziona l’opzione Corsa, Giro (bicicletta) o Nuotata dal menu apertosi.

Adesso, pigia sul pulsante Inizio che si trova in fondo alla schermata e inizia ad allenarti. Per interrompere la sessione d’allenamento, fai poi tap sul bottone Stop che si trova in basso e pigia sui bottoni ArrivoSalva attività.

Strava GPS è compatibile con Wear OS, Apple Watch e offre anche alcune funzionalità aggiuntive (indice di sofferenza cardiaca, strumenti per analizzare il proprio passo, condivisione della propria posizione in tempo reale, etc.) che è possibile attivare sottoscrivendo un abbonamento Premium, che parte da 6,99 euro al mese.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.