Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

App per biciclette

di

Hai da poco comperato una bicicletta con l’obiettivo di occupare il tuo tempo libero andando a fare delle lunghe pedalate oltre che di impegnarti in una nuova ed appassionante attività sportiva e stai cercando qualche app che ti consenta di farlo al meglio, magari segnalandoti percorsi, chilometraggio ed altre info rilevanti? Perfetto, allora direi proprio che sei capitato sull’articolo giusto, al momento giusto. Con questo mio tutorial di oggi voglio infatti illustrarti quelle che a parer mio rappresentano le migliori app per biciclette attualmente presenti sulla piazza. Contento?

Partendo dal presupposto che avere a propria disposizione risorse di questo tipo non è soltanto un vezzo ma anche una vera e propria utilità per conoscere a fondo quelle che sono le proprie prestazioni atletiche, grazie a questo genere di app puoi dunque monitorare le distanze percorse, memorizzare i sentieri che più preferisci e tanto altro ancora. Insomma, per chi, come te, non aspetta altro che andare scorrazzando a destra e a manca con la bici sono indubbiamente di grande utilità.

Quasi tutte le applicazioni della categoria sono gratuite (anche se molte offrono la possibilità di passare alla versione Pro o di sottoscrivere un abbonamento per fruire di ulteriori funzioni), sono disponibili per Android, per iOS e per Windows Mobile e sono facilissime da usare anche da parte di chi, un po’ come te, non si reputa esattamente un grande esperto in fatto di nuove tecnologie. Chiaro? Si? Ottimo! Direi allora di non perdere ulteriore tempo in chiacchiere e di andare finalmente al sodo. Buona lettura e buon giro in bici!

Strava GPS (Android/iOS)

Cominciamo questo excursus tra quelle che a parer mio rappresenta le migliori applicazioni per andare in bicicletta parlando di Strada GPS. Si tratta di una risorsa gratuita (che offre acquisti in-app) che può essere sfruttata per tener sotto controllo tutte le statistiche relative ai percorsi fatti in bici ma torna utilissima anche per monitorare diverse altre attività sportive. Ha una bella interfaccia utente ed è anche abbastanza semplice da usare. È disponibile per Android e per iOS.

Utilizzarla è un vero e proprio gioco da ragazzi al punto tale che non sarebbe neppure necessario illustrarne il funzionamento. Ad ogni modo, dopo aver installato Strava GPS sul tuo cellulare e dopo aver avviato l’app, per servirtene provvedi innanzitutto a pigiare sul bottone Per iniziare dopodiché effettua il login utilizzando il tuo account Facebook, il tuo account Google oppure l’indirizzo di posta elettronica.

A questo punto, se utilizzi Android accedi al menu delle impostazioni facendo tap sull’icona situata in alto a sinistra e pigia sull’opzione Registra attività per avviare il monitoraggio delle tue attività in bici, mentre se utilizzi iOS pigia sulla voce Registra che sta in basso, poi sul simbolo della scarpetta e scegli l’opzione Ciclismo. Pigia infine sul bottone circolare bianco e rosso che sta a fondo schermo ed inizia a pedalare. Per interrompere la registrazione delle attività, a prescindere dalla piattaforma mobile in uso, pigia nuovamente sul pulsante circolare che sta in basso.

Sempre dal menu impostazioni di Strava GPS, che su iOS è accessibile previo tap sull’icona con i cursori nella parte in alto a sinistra dello schermo prima di avviare la registrazione delle attività, premendo sulle varie opzioni puoi visualizzare quali sono i percorsi disponibili, puoi visualizzare i percorsi che si trovano nelle tue vicinanze e puoi intervenire sui settari relativi all’audio, allo schermo ed ai sensori esterni.

Tieni presente che per accedere ad alcune funzioni extra dell’app, tra cui l’indice di sofferenza cardiaca o la condivisione della posizione in tempo reale, è indispensabile sottoscrivere un abbonamento Premium mensile o annuale.

Cyclemeter (Android/iOS)

App per biciclette

Anche Cyclemeter è una bella applicazione per andare in bicicletta che sono certo saprà attirare la tua attenzione. Mediante la sua interfaccia utente lineare ed intuitiva quest’applicazione consente infatti di registrare l’itinerario fatto con tutti i dati relativi alla prestazione sportiva (velocità massima e media, dislivello, chilometraggio ecc.). Diversamente dalla risorsa di cui ti ho già parlato, per poterla utilizzare non occorre creare alcun apposito ed inoltre mantiene i dati perfettamente sincronizzati sul cloud in modo tale da potervi accedere anche in un secondo momento ed anche da altri device. È gratis (con acquisti in-app per sbloccare funzioni aggiuntive) ed è disponibile su Android e iOS.

Per utilizzarla, scaricala ed installala sul tuo dispositivo, avviala, segui il semplice tutorial iniziale che ti viene proposto ed imposta  il tuo peso dopodiché ti ritroverai finalmente dinanzi la schermata principale dell’applicazione. Pigia dunque sulla voce Bicicletta in alto a destra per definire la tipologia di allenamento dopodiché tappa sul bottone Avvia che sta in basso ed inizia a pedalare. Nel giro di breve tempo sullo schermo vedrai apparire tutte le info riguardo l’attività svolta ed effettuando dei leggeri swipe verso destra potrai visualizzare più in dettaglio i vari dati ricavati.

Per segnare il compimento di un giro ti basta pigiare, come facilmente intuibile, sul pulsante Giro (funzione riservata agli utenti Pro), mentre pigiando su Ferma puoi interrompere il tracking della tua attività in bici.

Ti segnalo poi che mediante le sezioni Mappe, Calendario, Cronologia ed Altro puoi accedere rispettivamente alla mappa della zona in cui ti trovi, al calendario degli allenamenti compiuti, alla cronologia degli allenamenti rivolti ed alle impostazioni dell’applicazione.

Bike Computer (Android/iOS)

Un’altra ottima app della categoria che ti consiglio di scaricare subito sul tuo smartphone è Bike Computer. Si tratta di una risorsa gratuita (ma previa sottoscrizione di un apposito abbonamento consente di fruire di funzionalità addizionali) disponibile per device Android e iOS che ha dalla sua il vantaggio di favorire la concentrazione durante le passeggiate in bicicletta invece che sulle statistiche offerte. La sua interfaccia è essenziale ma completa e consente anche di selezionare un tema dark per rimpiazzare quello bianco di default.

Mi chiedi come si utilizza? Nulla di più semplice! Dopo aver scaricato ed avviato l’app sul tuo dispositivo pigia sul pulsante rosso collocato al centro dello schermo. Inizia dunque a pedalare e nel giro di breve tempo ti verranno mostrati sul display i dati riguardanti la tua velocità, la distanza percorsa e così via, tutto in real time. Quando avrai finito di pedalare, pigia sull’icona della bandiera e poi su Save per salvare i tuoi dati.

Se hai necessità, puoi anche modificare i vari parametri a schermo semplicemente pigiandoci sopra e selezionando quelli che più preferisci.

Ti segnalo infine che se vuoi puoi anche abilitare la modalità Keep me Safe che invia in maniera automatica dei messaggi di SOS in caso d’incidente. Per farlo, devi però prima sottoscrivere l’abbonamento Premium di Bike Computer con cadenza mensile o annuale.

Endomodo (Android/iOS/Windows Mobile)

App per biciclette

In un articolo dedicato alle migliori app per bicicletta è praticamente impossibile non parlare anche di Endomodo. Rispetto alle risorse che ti ho già indicato si tratta senza ombra di dubbio di un’applicazione meno articolata, sia in fatto di funzioni che di grafica, ma comunque molto apprezzata tra ciclisti ed amanti di lunghi giri in bicicletta. Consente di tenere traccia in maniera impeccabile del tragitto fatto, mostra il tempo trascorso durante l’allenamento, la velocità e molto altro ancora. È gratuita (anche se è disponibile in una variante Premium con funzioni aggiuntive) e può essere scaricata su Android, iOS e Windows Mobile.

Per utilizzarla, scaricala ed avviala sul tuo smartphone dopodiché pigia sul bottone Registrati per creare subito il tuo account e fornisci dunque tutti i dati che ti vengono richiesti compilando l’apposito modulo. Se lo preferisci, puoi anche effettuare l’accesso con il tuo account Facebook facendo clic sull’apposito pulsante.

A login eseguito, ti ritroverai subito dinanzi la schermata principale di Endomodo da cui potrai tenere traccia delle tue pedalate. Per cominciare, pigia sulla voce Sport in basso a sinistra e seleziona Ciclismo di trasporto, Ciclismo (indoro) oppure Ciclismo (sportivo) dall’elenco che ti viene proposto in base al tipo di attività che stai per intraprendere. Indica poi la tipologia di allenamento che desideri effettuare pigiando sulla voce Allenamento in basso a destra e selezionando l’opzione che meglio credi dopodiché fai tap sul bottone Play collocato in basso. Una volta fatto ciò, il cronometro partirà e tu potrai cominciare a monitorare il tuo andamento in bici.

Per sospendere momentaneamente il giro in bicicletta ti basterà pigiare sul pulsante Pausa in basso a sinistra, mentre per interromperlo dovrai fare tap sul bottone rosso, che sta sempre in basso sulla sinistra.

Se invece vuoi accedere alle ulteriori sezioni dell’app ti basta pigiare sul bottone Menu (quello in alto a sinistra con le tre linee in orizzontale). Tra le varie sezioni disponibili ti segnalo Amici, tramite cui puoi vedere chi, tra le persone che conosci, usa a sua volta l’applicazione e che previa sincronizzazione ti consente di ricevere incoraggiamenti real time da questi ultimi durante la pedalata. Ci sono poi le sezioni Cronologia, per vedere lo storico degli allenamenti svolti, e quella Impegni, che ti consente di impostare un obiettivo settimanale da raggiungere. Ti suggerisco altresì di dare un’occhiata alla sezione Sfide che, come facilmente intuibile dal nome stesso, consente di creare una sfida da condividere con gli amici che a loro volta usano l’app.

Altre app per biciclette

Le app per biciclette di cui ti ho già parlato non ti hanno convinto in maniera particolare e stai cercando delle alternative? Allora da’ uno sguardo all’ulteriore elenco di applicazioni che trovi qui di seguito, sono sicuro che alla fine riuscirai a trovare quella che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo. Buon download!

  • Runtastic Road Bike (Android/iOS) – App per biciclette molto amata dagli utenti. Consente di avere sempre a portata di mano info quali velocità, altitudine, ritmo di salita e tanto altro ancora. È gratis.
  • Runtastic Mountain Bike (Android/iOS) – È essenzialmente la controparte specifica per mountain bike dell’app summenzionata. Facile da usare e ricca d’informazioni. È gratis.
  • BikeMap  (Android/iOS) – Praticamente l’app per biciclette perfetta per chi ama scoprire nuovi percorsi. BikeMap consente infatti di trovare in modo semplice e rapido piste, sentieri e varie altre aree da percorrere in bici nei dintorni. È gratis ma offre acquisti in-app.
  • MapMyRide (Android/iOS) – Ottima app grazie alla quale è possibile monitorare le proprie performance in bici. Fornisce feedback, statistiche in tempo reale e varie altre utili info. È gratis ma offre acquisti in-app.
  • Bike Gear Calculator (Android/iOS) – Favolosa applicazione per calcolare le marce della bicicletta. Consente altresì di farsi un’idea ben precisa riguardo il rapporto da utilizzare durante le pedalate senza correre il rischio di restare senza energie a metà strada. Su Android è gratis, mentre su iOS è a pagamento (2,29 euro).
  • Naviki (Android/iOS/Windows Mobile) – Applicazione molto completa per chi ama andare in bici, sia in maniera assidua che occasionale. Consente di pianificare in tutta semplicità il tragitto permettendo di selezionare il percorso più veloce. È gratis ma offre acquisti in-app.