Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per ciclismo

di

Quando arriva la bella stagione, una tra le cose che ami più fare è trascorrere del tempo fuori casa e, la maggior parte di questi momenti, li passi in sella alla tua amata bicicletta. Immagino quindi che tu trascorra molto tempo pedalando e che, dal momento in cui questo sport ti appassiona, vorresti saperne di più sulla possibilità di installare sul tuo dispositivo mobile delle applicazioni riguardanti il ciclismo.

In tal caso, sappi che ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Nelle prossime righe, infatti, avrò modo di indicarti quali app per ciclismo scaricare, illustrandoti nel dettaglio il funzionamento di alcune di esse. Tutto quello che ti serve per poter seguire le indicazioni contenute in questo mio articolo, è qualche minuto di tempo libero.

Le applicazioni di cui ti parlerò in questa mia guida ti saranno molto utili per tenere traccia delle attività sportive svolte in sella alla tua fedele amica a due ruote. Tieni dunque sotto mano il tuo smartphone o tablet, scarica, installa e prova insieme a me le applicazioni di cui ti parlerò tra poco. Vedrai, sono sicuro che poi non riuscirai più a fare a meno di esse. Scommettiamo? Come al solito, prima di iniziare, ti auguro una buona lettura!

Indice

Strava GPS (Android/iOS/iPadOS)

Strava GPS

Un appassionato di ciclismo come te non può assolutamente farsi mancare di scaricare l’applicazione Strava GPS, un’app gratuita che offre la possibilità di monitorare le statistiche riguardanti la propria attività fatta in bici e non solo. Prima di spiegarti come funziona, ci tengo a dirti che di base l’app può essere scaricata gratis su Android e iOS/iPadOS, ma alcune funzioni sono disponibili soltanto nella sua versione Premium, che parte da 6,99 euro/mese.

Dopo aver installato e avviato Strava GPS sul tuo smartphone o tablet, effettua il login utilizzando il tuo account Facebook, il tuo account Google o, ancora, il tuo indirizzo e-mail: basta fare tap su uno dei bottoni visibili a schermo e seguire le indicazioni che ti vengono proposte.

Ad accesso effettuato, chiudi (se necessario) le schermate che illustrano le funzioni dell’app, premendo sulla voce Chiudi e, se usi Android, fai tap prima sul pulsante (+) e poi sulle voci Registra attività > Pedala; su iOS/iPadOS, premi sulla voce Registra che si trova in basso, fai tap sul simbolo della scarpetta e seleziona l’opzione Giro (bicicletta) dal menu apertosi.

Ora, fai tap sul pulsante Inizio che si trova in basso, al centro della schermata, e inizia ad allenarti in bicicletta. Per interrompere la registrazione dell’attività, poi, fai tap sul bottone Stop che si trova nella parte inferiore della schermata e, se hai concluso definitivamente la corsa, pigia anche i pulsanti Arrivo e Salva.

Per visualizzare i progressi fatti, recati nella sezione Attività di Strava GPS: su Android fai tap sul pulsante (≡) e premi sul tuo nome; su iOS/iPadOS pigia sulla voce Attività situata in basso a destra.

Adidas Running (Android/iOS/iPadOS)

Adidas Running

Adidas Running è un’altra soluzione che ti invito a prendere in considerazione. Quest’app sviluppata da Adidas in collaborazione con Runtastic, azienda nota per aver sviluppato varie app dedicate allo sport, è disponibile per Android e iOS/iPadOS. Pur potendola scaricare gratis, tieni conto del fatto che alcune funzioni extra sono disponibili soltanto nella sua versione Premium, il cui abbonamento parte da 9,99 euro/mese.

Dopo aver installato e avviato Adidas Running sul tuo device, pigia sul bottone Continua ed effettua l’accesso mediante il tuo account Facebook o Google oppure, se lo desideri, porta a termine la registrazione al servizio mediante la tua e-mail, premendo sul pulsante Iscriviti e fornendo le informazioni che ti vengono richieste. Ad accesso ultimato, fornisci i dati che ti riguardano negli appositi campi di testo e menu (es. altezza, peso, e così via.), pigia sul pulsante Continua, concedi all’app i permessi necessari per funzionare, premi di nuovo sul bottone Continua e crea il tuo obiettivo personale.

Scegli, quindi, il tipo di attività per cui vuoi allenarti  (es. Bici da corsa, etc.), indica il periodo di allenamento e il tipo di obiettivo che vuoi impostare e salva le impostazioni che hai modificato. Ora, fai tap sul pulsante Continua ed eventualmente collega il tuo smartwatch all’app: seleziona la marca del dispositivo (es. Garmin, Apple Watch, etc.) e segui le indicazioni che vedi a schermo per portare a termine la procedura; se non hai un dispositivo da collegare, invece, pigia sul pulsante Ci siamo!.

Ora, premi sul bottone Inizia che si trova in fondo alla schermata e iniziare a pedalare. Quando sarà necessario farlo, poi, ferma la sessione d’allenamento effettuando uno swipe da sinistra verso destra sul pulsante Scorri per pausa e premi sui pulsanti Fine e Salva per portare a termine l’operazione.

MapMyRide (Android/iOS/iPadOS)

MapMyRIde

Come applicazione per il ciclismo che ti consiglio di scaricare c’è anche MapMyRide, sviluppata dalla nota società americana di abbigliamento sportivo Under Armour, Inc. L’applicazione in questione svolge egregiamente le funzionalità di tracking per la propria attività sportiva, sfruttando la tecnologia GPS al fine di avere sempre uno storico dell’allenamento effettuato. L’applicazione è gratuita, ma per sbloccare tutte le funzioni è necessario abbonarsi alla sua versione Premium, che parte da 5,99 euro/mese.

Per avvalertene, dovrai effettuare la registrazione di un account gratuito. Dopo aver scaricato l’applicazione sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS, premi sul pulsante Registrati e scegli se creare l’account tramite il tuo indirizzo email oppure tramite il tuo account Facebook premendo sul pulsante Registrati con Facebook.

Dopo esserti registrato, dovrai indicare alcune informazioni personali a te relative come per esempio il tuo paese, il tuo peso e la tua altezza e proseguire premendo sui pulsanti AvantiNon adesso e Accetto. Concedi all’app i permessi necessari per funzionare correttamente.

Successivamente, se ti viene chiesto di connettere le scarpe all’app, fai tap sulla voce Non ora (a meno che tu non abbia scarpe in grado di connettersi ad altri device via Bluetooth) e premi sulla voce Non ora situata in alto a destra per chiudere la schermata relativa alla prova gratuita della versione completa dell’app. A questo punto, non devi fare altro che fare tap sulla voce Scegli attività situata in alto a sinistra, selezionare l’attività di tuo interesse tra quelle disponibili (es. Ciclismo su strada, Mountain bike, etc.)  e, quando sei pronto per farlo, selezionare la voce Fatto posta in alto a destra.

Per avviare l’allenamento, poi, fai tap sul pulsante Inizia allenamento situato al centro dello schermo (in basso) e inizia a pedalare. Per stoppare l’attività, fai tap sul bottone Pausa situato sempre in basso e poi tieni il dito premuto sul bottone Termina per terminare la corsa. Al termine dell’attività, ti verrà mostrato un riepilogo con la distanza percorsa, la durata dell’allenamento e la velocità media: fai tap sulla voce Salva collocata in alto a destra, così da salvare i progressi fatti.

Altre app per ciclismo

Naviki

Al fine di aiutarti a trovare l’app per ciclismo più adatta alle tue esigenze, voglio qui di seguito indicarti altre applicazioni popolari disponibili al download gratuito su Android e iOS/iPadOS.

  • Naviki (Android/iOS/iPadOS) — un’ottima applicazione che permette di tenere traccia del tragitto effettuato in sella alla propria bicicletta. La sua funzionalità maggiormente interessante è la possibilità di fornire indicazioni stradali per raggiungere velocemente la destinazione. È gratuita con la possibilità di effettuare acquisti in-app per ampliarne le funzionalità.
  • BikeMap  (Android/iOS/iPadOS) — se ami andare in bici devi assolutamente provare quest’app, che permette di individuare facilmente le piste ciclabili e i sentieri pensati appositamente per andare in bici. È gratis ma presenta la possibilità di effettuare acquisti in-app per ampliarne le funzionalità.
  • Mobike (Android) — è un’applicazione utilizzata da molti utenti per via dell’attivazione del nuovo servizio di bikesharing in alcune città italiane. Tramite quest’applicazione è possibile noleggiare una bici situata nei paraggi (localizzabile tramite il GPS) e pagare soltanto il costo per l’utilizzo.
  • Bike Computer – Your Personal Cycling Tracker (Android) — un’applicazione gratuita molto apprezzata per la sua interfaccia utente che può essere utilizzata per monitorare la propria attività fisica svolta sulle due ruote. È scaricabile gratuitamente ma dispone della possibilità di effettuare acquisti in-app per usufruire di alcune funzionalità Premium.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.