Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come accendere il PC con Alexa

di

Ormai sei abituato a fare praticamente qualsiasi cosa con l’ausilio di Alexa, l’assistente vocale di Amazon, e vorresti espandere ulteriormente gli scenari d’impiego del tuo fido alleato: a tal proposito, hai iniziato a chiederti se sia possibile accendere il computer a distanza, con la voce, anche quando ti trovi lontano dallo stesso.

Ebbene, sappi che tutto ciò è possibile e che, in questa guida, ho tutta l’intenzione di spiegarti come accendere il PC con Alexa avvalendoti di una specifica skill, unitamente alla tecnologia Wake-On-Lan; il tutto in modo semplicissimo. Tutto ciò di cui hai bisogno è di un computer dotato di supporto Ethernet, del router e di un po’ di tempo libero!

Allora, cos’altro aspetti a iniziare? Mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai acquisito le competenze necessarie per riuscire nella tua personale impresa. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Come accendere il PC con Alexa

Il modo sicuramente più semplice di accendere il PC con Alexa prevede l’utilizzo della tecnologia Wake-on-LAN, o WoL: all’atto pratico, si tratta di una particolare funzionalità, presente su numerose schede di rete Ethernet, la quale consente di accendere il computer, in maniera del tutto automatica, alla ricezione di un particolare segnale dal router, denominato Magic Packet.

Affinché il tutto vada per il meglio, è indispensabile che il computer da accendere e il dispositivo dal quale invocare Alexa siano collegati alla rete locale generata dal medesimo router. Va da sé che, per applicare questa tecnica, è necessario che sul PC in questione sia presente una scheda Ethernet integrata, che va connessa al router tramite cavo.

AmazonBasics - Cavo patch Ethernet di Cat6 con connettori RJ45, 1,5 m
Vedi offerta su Amazon

Se il computer non ne dispone, puoi far fronte alla cosa acquistando un adattatore USB/Ethernet, in grado di trasformare una delle porte USB libere del dispositivo in una porta di rete. Adattatori simili hanno un costo di poche decine di euro e possono essere acquistati presso i negozi specializzati in articoli informatici, oppure online.

TechRise Scheda Ethernet USB, AD Alta Velocità da 3.0 per Scheda di Re...
Vedi offerta su Amazon
Syncwire Adattatore USB Rete, Alta Velocità Convertitore di Rete Gigab...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore USB Ethernet, uni Hub USB 3.0 Ethernet con porta LAN LAN RJ...
Vedi offerta su Amazon

Infine, se il computer è molto distante dal router, puoi valutare l’acquisto di una coppia di Powerline Ethernet: se non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di particolari apparecchi in grado di trasferire il segnale di rete attraverso l’impianto elettrico di casa, eliminando la necessità di sviluppare lunghi e fastidiosi cavi per connettere tra loro router e PC.

TP-Link TL-PA4010P KIT AV600 Nano Powerline con Shuko Presa Passante, ...
Vedi offerta su Amazon
Netgear PL1000-100PES Adattatori, 1 Porta Gigabit, Bianco, 2 Pezzi
Vedi offerta su Amazon
AVM FRITZ! Powerline 510E Kit di 2 Adattatori, fino a 500 Mbit/s, Sola...
Vedi offerta su Amazon

Se ti interessa percorrere questa strada, ti rimando alla lettura della mia guida dedicata ai Powerline, nella quale ti ho spiegato in dettaglio il funzionamento di questi apparecchi.

Come accendere il PC con Alexa Wake on LAN

Ora che disponi di tutte le informazioni teoriche necessarie, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa guida e di spiegarti, nel concreto, come accendere il PC con Alexa sfruttando WoL. In primo luogo, è necessario configurare il computer per la ricezione del “pacchetto magico”; in seguito, bisognerà configurare una skill Alexa, in grado di inviarlo al PC. Trovi tutti i dettagli qui di seguito.

Configurare Wake on LAN

Configurare Wake on LAN

Per poter accendere il PC con Alexa, è innanzitutto necessario attivare la tecnologia Wake-on-LAN, in modo da consentire alla scheda di rete di intercettare il “pacchetto magico”. Purtroppo non mi è possibile fornirti una procedura specifica da seguire per tutte le schede LAN e tutti i PC, in quanto le voci di menu potrebbero differire notevolmente tra loro.

In linea del tutto generale, per prima cosa, devi verificare che la suddetta tecnologia sia abilitata all’interno del BIOS/UEFI del computer: dunque, per prima cosa, riavvia il PC e accedi al summenzionato pannello di gestione (se non sai come fare, segui le indicazioni che ti ho fornito in questa guida), individua la sezione relativa alla configurazione del BIOS (solitamente denominata Config), alle opzioni di rete (Network options) oppure alle impostazioni avanzate (Advanced settings) e individua la voce dedicata a WoL, che può avere diversi nomi: Wake-on-LAN, Remote Wake Up, Event Wake Up, Power On by PCIE/PCI, Magic Packet Wake Up, Wake up on PCI Event, Wake up on LAN, WOL by Magic Packet e così via.

Quando l’hai trovata, provvedi ad abilitarla utilizzando la tastiera (o il mouse, se il tuo computer è dotato di interfaccia UEFI grafica), quindi salva le modifiche applicate e riavvia il computer.

Tornato a Windows, assicurati che la medesima tecnologia sia abilitata lato software: per prima cosa, accedi a Gestione dispositivi di Windows, facendo clic destro sul pulsante Start (l’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e selezionando l’omonima voce dal menu proposto.

Ora, individua la dicitura Schede di rete, espandi la relativa sezione e fai doppio clic sul nome della scheda Ethernet, per visualizzarne le Proprietà. Ora, seleziona la scheda Avanzate, individua la voce Magic packet per riattivazione all’interno del box Proprietà e verifica che il menu a tendina corrispondente sia impostato su Abilitato, altrimenti fallo tu; ripeti la medesima operazione anche per le voci Wake on Magic Packet e Wake on magic packet when system is… (in the S0ix power state), se disponibili.

Infine, clicca sulla scheda Risparmio energia, se disponibile, e apponi il segno di spunta accanto alla voce Consenti al dispositivo di riattivare il computer e, se desideri che il PC venga risvegliato soltanto da WoL (e non da altri eventi), seleziona anche la casella Consenti solo a Magic Packet di riattivare il computer. Quando hai finito, clicca sul pulsante OK per rendere effettive le modifiche.

Come accendere il PC con Alexa

In alcuni casi, potrebbe rivelarsi necessario aggiungere un’eccezione al firewall di Windows, in modo tale da consentire l’utilizzo della porta d’ascolto di WoL, che è la porta 9 con protocollo UDP; per essere sicuri che i dati transitino al meglio, sbloccheremo altresì l’utilizzo della porta tramite TCP.

Se utilizzi Windows Defender, puoi facilmente sbloccare la summenzionata porta mediante PowerShell/Prompt dei comandi. Dunque, avvia uno dei summenzionati software in modalità amministratore (per PowerShell, è sufficiente fare clic destro sul pulsante Start di Windows 10 e selezionare la voce Windows PowerShell (amministratore) dal menu proposto) e impartisci, uno per volta, i seguenti comandi, seguiti dalla pressione del tasto Invio.

netsh advfirewall firewall add rule name="WoL_UDP" dir=in action=allow profile=any localport=9 protocol=UDP edge=yes

netsh advfirewall firewall add rule name="WoL_TCP" dir=in action=allow profile=any localport=9 protocol=TCP edge=yes

Se, invece, utilizzi un firewall di terze parti, aggiungi un’eccezione sbloccando la porta 9 sui protocolli TCP e UDP.

Per finire, non ti resta che trovare il MAC Address della scheda di rete, ossia l’indirizzo fisico della stessa, da fornire come input alla skill di Alexa: per riuscirci, fai clic sull’icona della rete di Windows, posta nei pressi dell’orologio (quella a forma di computer o di tacchette), poi sulla voce Proprietà situata in corrispondenza della rete cablata a cui sei connesso e, infine, scorri in basso la pagina relativa alle impostazioni di rete, che dovrebbe aprirsi sul desktop: l’informazione che cerchi è indicata in corrispondenza della voce Indirizzo fisico (MAC).

Accendere il computer con Alexa

Come accendere il PC con Alexa

Dopo aver configurato il computer in modo opportuno e aver annotato il MAC Address della scheda di rete, è arrivato il momento di aggiungere, finalmente, l’apposita funzione ad Alexa, mediante la skill gratuita Wake on LAN.

Per iniziare, collegati al sito Web della skill, clicca sul pulsante Login with Amazon e immetti i dati dell’account Amazon configurato sul dispositivo Echo (o sul device dal quale intendi sfruttare Alexa), all’interno degli appositi campi. Se richiesto, autorizza il sito a utilizzare il profilo Amazon.

Ora, individua la sezione Device Panel all’interno della pagina che compare in seguito, digita il nome del computer (ad es. PC Salvo) all’interno del campo Name e il MAC Address recuperato in precedenza, nel campo di testo MAC. Ti consiglio di scegliere un nome che sia breve, semplice da ricordare e che possa essere pronunciato in maniera chiara: dovrai comunicarlo a voce ad Alexa, per accendere il computer. Ad ogni modo, una volta immessi i dati necessari, clicca sul pulsante Add.

Come accendere il PC con Alexa

Ci siamo quasi: a questo punto, apri l’app Amazon Alexa per Android o iPhone/iPad, fai tap sul pulsante Altro posto in basso a destra (quello con le tre linee orizzontali) e seleziona la voce Skill e giochi dal menu che ti viene proposto.

Ora, utilizza il pulsante della lente d’ingrandimento per cercare la skill Wake on LAN, fai tap sul primo risultato restituito (quello identificato dal simbolo del pulsante power rosso), tocca il pulsante Abilita all’uso ed effettua l’accesso con il tuo account Amazon, per “connetterla” al tuo profilo. Infine, sfiora il pulsante Chiudi e il gioco è fatto! A seguito di questa operazione, l’app di Alexa dovrebbe avviare la ricerca di un nuovo dispositivo, in modo del tutto automatico.

Se così non fosse, tocca l’icona Dispositivi collocata in basso, fai tap sul simbolo (+) che risiede in alto, tocca la voce Aggiungi dispositivo situata nel menu successivo e, per avviare la ricerca (che potrebbe durare fino a 45 secondi), seleziona la voce Altro, collocata in basso.

A partire da questo momento, potrai accendere il computer tramite Alexa, sfruttando Wake-On-LAN, semplicemente impartendo il comando vocale “Alexa, accendi [nome computer]”, sostituendo a nome computer la parola usata in precedenza per associare il MAC Address alla Skill (ad es. PC Salvo).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.