Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come parlare con Alexa senza telefono

di

Per comandare a distanza alcuni dispositivi intelligenti della casa, hai scaricato l’applicazione di Alexa sul tuo telefono. Con il passare del tempo, hai scoperto che tramite l’app in questione puoi anche parlare con il celebre assistente vocale di Amazon: essendo rimasto affascinato dalla possibilità di impartire qualsiasi tipologia di comando, ti piacerebbe avere la possibilità di interagire con Alexa anche da dispositivi diversi dal tuo smartphone.

Se le cose stanno come le ho appena descritte e, dunque, vorresti sapere come parlare con Alexa senza telefono, lascia che sia io a indicarti tutte le soluzioni a tua disposizione. Oltre ai dispositivi Echo prodotti da Amazon, devi sapere infatti che è possibile impartire comandi vocali ad Alexa anche da computer e utilizzando svariati altri dispositivi che integrano l’assistente vocale.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non dilunghiamoci oltre e vediamo insieme come procedere. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo le indicazioni che sto per darti e scegliendo la soluzione che ritieni più adatta alle tue esigenze, riuscirai a parlare con Alexa anche da dispositivi diversi da un telefono. Buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

App Alexa

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come parlare con Alexa senza telefono indicandoti tutte le soluzioni a tua disposizione, lascia che ti fornisca alcune informazioni preliminari.

Innanzitutto, se con “senza telefono” intendi poter interagire con Alexa utilizzando altri dispositivi, ti anticipo sùbito che la cosa è fattibile utilizzando un qualsiasi dispositivo che abbia integrato il celebre assistente vocale di Amazon.

Se, invece, ti riferisci alla possibilità di attivare Alexa tramite l’app per dispositivi Android (disponibile anche su store alternativi, per i device senza servizi Google) e iPhone/iPad senza prendere fisicamente il telefono, mi dispiace dirti che la cosa non è fattibile. Infatti, puoi parlare con Alexa tramite la relativa applicazione solo quando quest’ultima è in uso e, quindi, quando il telefono è sbloccato e l’app aperta.

Tuttavia, ti segnalo che è disponibile una funzionalità chiamata A mani libere che, se attivata, permette di interagire con Alexa senza necessariamente premere l’apposito pulsante di attivazione disponibile nell’app. Tieni presente, però, che l’applicazione Amazon Alexa deve comunque essere aperta e in uso sul telefono.

Se sei interessato a questa funzione e desideri attivarla, prendi dunque il tuo smartphone, avvia l’app Alexa e premi sulla voce Altro collocata nel menu in basso. Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Impostazioni, fai tap sulla voce Impostazioni app Alexa e sposta la levetta relativa all’opzione Attiva la modalità A mani libere di Alexa da OFF a ON.

Da questo momento in poi, potrai impartire dei comandi ad Alexa semplicemente pronunciando “Alexa [tuo comando]” mentre l’app è aperta, senza dover premere sul relativo pulsante.

Solo per i device Android, ti segnalo la possibilità di impostare Alexa come assistente vocale predefinito (al posto di quello Google, per esempio) e dunque richiamare l’assistente di Amazon anche quando l’app di Alexa non è in esecuzione: trovi spiegato tutto nel mio tutorial su come attivare l’assistente vocale e sul sito ufficiale di Amazon.

Come parlare con Alexa con dispositivi Echo

Amazon Echo Dot

La migliore soluzione per parlare con Alexa è utilizzare un dispositivo Echo di Amazon. Sono dei veri e propri speaker che, oltre a funzionare come cassa, sono in grado di collegarsi a Internet permettendo di interagire con l’assistente vocale per ogni tipologia di richiesta, dalla riproduzione musicale alle previsioni del meteo, fino al controllo di dispositivi compatibili come lampadine smart o interruttori intelligenti.

Esistono diversi modelli di dispositivi Echo, che possono essere raggruppati in due grandi categorie: con schermo e senza schermo. Seppur le funzionalità sono pressoché le stesse su tutti i vari dispositivi, le differenze sono rappresentate dalle dimensioni, dalla qualità audio dei vari modelli e, ovviamente, dal prezzo di vendita.

Tra i dispositivi di questo genere più economici (ma con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo) c’è Amazon Echo Pop: caratterizzato da una forma sferica e dalle dimensioni compatte, diffonde il suono frontalmente con un angolo di 45° ed è il dispositivo ideale per essere posizionato in camera da letto o in stanze non troppo grandi.

Echo Pop | Altoparlante Bluetooth intelligente con Alexa, compatto e d...
Vedi offerta su Amazon

Amazon Echo Dot è un’altra valida soluzione per chi non ha particolari esigenze. È disponibile in una versione con orologio integrato e in una, più economica, senza. La versione di 5ª generazione include anche il sensore di temperatura e l’accelerometro, per i controlli gestuali.

Echo Dot (5ª generazione, modello 2022) | Altoparlante intelligente Wi...
Vedi offerta su Amazon
Echo Dot con orologio (5ª generazione, modello 2022) | Altoparlante in...
Vedi offerta su Amazon

Coloro che desiderano un dispositivo dalle alte prestazioni audio, possono scegliere tra Amazon Echo e Amazon Echo Studio. Il primo può essere considerato il fratello maggiore degli Amazon Echo Dot poiché ha la stessa forma sferica ma di dimensioni più grandi. Offre un suono avvolgente, arricchito anche dal suono adattivo premium di Dolby. Il secondo, invece, ha ben cinque altoparlanti che offrono bassi potenti, medi dinamici e alti nitidi con le tecnologie Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio. Entrambi hanno un hub Zigbee integrato, che permette di comandare i dispositivi per la domotica basati sul sistema Zigbee senza appoggiarsi ad applicazioni di terze parti.

Echo (4ª generazione) | Altoparlante intelligente Wi-Fi e Bluetooth, s...
Vedi offerta su Amazon
Echo Studio | Il nostro altoparlante Wi-Fi e Bluetooth con il migliore...
Vedi offerta su Amazon

Passando ai modelli con schermo, il più economico è Amazon Echo Show 5 che propone uno schermo touch-screen da 5″ con fotocamera frontale da 5 MP e offre supporto ad applicazioni come Prime Video, Amazon Music, Netflix e Spotify.

Echo Show 5 (3ª generazione) | Schermo touch intelligente e compatto, ...
Vedi offerta su Amazon

Salendo di prezzo, troviamo Amazon Echo Show 8 e Amazon Echo Show 10 che si differenziano per la misura dello schermo da 8“ e 10”, in entrambi casi HD e touch-screen. Entrambi hanno una fotocamera da 13 MP e un hub Zigbee integrato e supporto ad applicazioni per streaming audio e video. Il modello da 10″ ha un display robotizzato, capace di muoversi in base allo sguardo dell’utente.

Echo Show 8 (2ª generazione, modello 2021) | Schermo intelligente HD c...
Vedi offerta su Amazon
Echo Show 10 (3ª generazione) | Schermo intelligente in HD con movimen...
Vedi offerta su Amazon

Amazon Echo Show 15, invece, è un proprio e vero schermo da appendere al muro. Ha uno schermo di ben 15,6″ con risoluzione Full HD e integra Fire TV Stick. Di conseguenza, poiché è possibile vedere TV su Fire Stick, può essere utilizzato come un televisore dalle dimensioni ridotte (è disponibile anche il modello con telecomando).

Infine, una menzione particolare anche per i dispositivi Echo Hub e Echo Auto. Il primo ha uno schermo da 8″ e si propone come un pannello di controllo per i dispositivi della propria Smart home. Il secondo, invece, è la soluzione ideale per coloro che desiderano parlare con Alexa anche quando si trovano in auto: si collega a un ingresso USB o all’accendisigari della propria auto e permette di interagire con Alexa proprio come ogni altro dispositivo, compresa la possibilità di comandare i dispositivi della casa da remoto.

Ti presentiamo Echo Hub | Pannello di controllo per la Casa Intelligen...
Vedi offerta su Amazon
Echo Auto (2ª gen.) | Porta Alexa in auto con te
Vedi offerta su Amazon

A prescindere dal dispositivo di tuo interesse, tieni presente che per la prima configurazione dovrai utilizzare l’app Amazon Alexa sul tuo telefono. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come configurare Alexa.

Successivamente, per parlare con un qualsiasi dispositivo Echo ti basterà pronunciare il comando “Alexa” seguito dalla tua richiesta, proprio come hai sempre fatto se usavi l’assistente vocale di Amazon sul telefono.

Come parlare con Alexa da computer

Alexa su PC Windows

Se per parlare con Alexa non sei disposto ad acquistare alcun dispositivo e hai un PC con Windows 10 o Windows 11, devi sapere che puoi scaricare scaricare l’applicazione di Alexa dal Microsoft Store e attivare la funzione che consente di parlare con l’assistente vocale tramite computer.

Dopo aver scaricato e avviato l’app in questione, accedi con il tuo account Amazon inserendone i dati nei campi Indirizzo email o numero di telefono e Password Amazon e cliccando sul pulsante Accedi.

Al primo avvio, premi sulla voce Accetta e continua e, nella schermata Usa Alexa solo con la voce, assicurati che la levetta relativa all’opzione Wake Word sia impostata su Attivo o, se così non fosse, procedi ad attivare questa funzione. Clicca, poi, sul pulsante Consenti, per consentire all’app Alexa di accedere al tuo microfono e ascoltare le tue richieste, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Avvia l’app quando accendi questo computer (in modo che Alexa sia sempre in uso) e clicca sul pulsante Termina configurazione.

Ti segnalo che puoi attivare e disattivare l’opzione Wake Word in qualsiasi momento premendo sull’icona del tondo, in alto a destra nella finestra dell’app Alexa. In alternativa, puoi anche accedere alle Impostazioni dell’applicazione selezionando l’apposita voce collocata nella barra laterale a sinistra e, nella sezione Alexa su PC, spostare la levetta relativa all’opzione Wake Word da Disattivato ad Attivato.

Inoltre, da questa stessa schermata puoi anche attivare l’opzione Rispondi mentre è bloccato, che permette di parlare con Alexa quando il computer è bloccato. Ovviamente, puoi interagire con Alexa anche quando l’opzione Wake Word è disabilitata: in tal caso, puoi semplicemente cliccare sull’icona di Alexa, in alto a sinistra, e pronunciare la tua richiesta.

Infine, ci tengo a informarti che cliccando sulla voce Modalità Show, in basso a sinistra, puoi attivare Alexa a tutto schermo e continuare a interagire con l’assistente vocale anche da altre stanze della casa, senza che il computer venga bloccato per inattività.

Altre soluzioni per parlare con Alexa senza telefono

Macchina da caffè con Alexa

Oltre alle opzioni che ti ho indicato nei paragrafi precedenti di questa guida, devi sapere che esistono altre soluzioni per parlare con Alexa senza telefono. Infatti, in commercio si trovano numerosi altri dispositivi di svariati produttori che integrano Alexa e che, di conseguenza, permettono di interagire con l’assistente vocale di Amazon.

Tra i primi dispositivi di questo genere che puoi prendere in considerazione di sono le casse Bluetooth con Alexa integrato, che permettono di interagire con l’assistente vocale non solo per riprodurre musica o conoscere le previsioni del tempo, ma anche per controllare eventuali dispositivi intelligenti compatibili con Alexa.

Bose Portable Smart Speaker - con Controllo Vocale Alexa Integrato, Ne...
Vedi offerta su Amazon
Bang & Olufsen Beosound A1 (2a Generazione) - Speaker Bluetooth Portat...
Vedi offerta su Amazon

In commercio si trovano anche numerosi Smart TV con Alexa integrato. Anche in questo caso, è possibile rivolgersi all’assistente vocale per ogni tipologia di richiesta, anche per controllare i dispositivi intelligenti della casa.

LG QNED 50', Smart TV 4K, 50QNED816RE, Serie QNED81 2023, Processore α...
Vedi offerta su Amazon
Samsung TV OLED QE55S95BATXXC, Smart TV 55” Serie S95B, OLED, Alexa e ...
Vedi offerta su Amazon

Infine, tra i dispositivi con Alexa integrato che puoi prendere in considerazione ci sono anche macchine da caffè, navigatori satellitari, smartwatch e auricolari Bluetooth.

Lavazza, A Modo Mio Voicy, Macchina Caffè per Espresso, con Controllo ...
Vedi offerta su Amazon
Garmin DriveSmart 66 MT-S Amazon Alexa - Dispositivo di navigazione co...
Vedi offerta su Amazon
Jabra Elite 4 Active Auricolari Bluetooth In-Ear, Auricolari Wireless ...
Vedi offerta su Amazon

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.