Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare meteo su Huawei

di

Ultimamente, stai riscontrando dei problemi con il servizio metereologico preinstallato sul tuo smartphone Huawei: hai notato che non viene aggiornata la posizione in cui ti trovi e nemmeno risultano attendibili le informazioni sulle condizioni meteorologiche. Hai dunque cercato alcune soluzioni sul Web e, per tua fortunata, sei capitato in questo mio tutorial, tramite il quale ti aiuterò a trovare una soluzione.

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come aggiornare meteo su Huawei affinché tu possa ripristinare le funzionalità dell’app con aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni atmosferiche e sulla posizione in cui ti trovi. Ti indicherò quali funzionalità dovrai attivare o disabilitare sullo smartphone e come assicurarti che gli aggiornamenti siano sempre attivi all’interno dell’app del meteo. Inoltre, nel caso in cui non dovessi trovarti a tuo agio con l’app predefinita di Huawei, ti consiglierò alcune valide alternative che potrebbero fare al caso tuo.

Come dici? Non vedi l’ora di iniziare a leggere i suggerimenti che ho preparato per te in questo mio tutorial? Allora cosa stai aspettando? Iniziamo subito! Siediti comodamente e presta attenzione ai consigli che ti fornirò, così da essere sicuro di poter risolvere il problema sull’aggiornamento delle informazioni nell’app Meteo. A me non resta che augurarti una buona lettura!

Indice

Operazioni preliminari

Il servizio meteo integrato negli smartphone Huawei, per funzionare correttamente, richiede che siano attivate alcune specifiche funzionalità sul dispositivo. Nei prossimi capitoli, dunque, ti illustrerò come abilitare il collegamento a Internet, la localizzazione in tempo reale e altre impostazioni utili per il funzionamento del servizio meteo.

Collegamento a Internet

Innanzitutto, assicurati che sia attiva una connessione a Internet, in modo tale che possano essere scaricati periodicamente i dati meteorologici del luogo in cui ti trovi. Per eseguire quest’operazione, è necessario collegare lo smartphone alla rete dati della SIM o al Wi-Fi.

Per prima cosa, fai quindi tap sull’app Impostazioni, la cui icona (a forma di ingranaggio) si trova in home screen, e nel menu successivo raggiungi la voce Wireless e reti. Adesso, se vuoi collegarti a una rete Wi-Fi, fai tap sulla voce Wi-Fi e attiva l’antenna wireless spostando la levetta su ON. Cerca poi una rete conosciuta di cui conosci la password (oppure potresti entrare in una rete pubblica). Puoi fare riferimento a questo mio tutorial per approfondire l’argomento su come collegarti a una rete Wi-Fi.

Se, invece, vuoi abilitare la rete dati della SIM, fai tap su Rete mobile e sposta su ON la levetta in prossimità della voce Dati mobili. Se vuoi attivare più velocemente la rete dati o quella wireless sullo smartphone, puoi anche eseguire uno swipe dall’alto verso il basso, in prossimità del margine superiore dello schermo, in modo da accedere al Centro notifiche di Android, dove sono presenti le icone di avvio rapido delle funzionalità del dispositivo.

Localizzazione GPS

Oltre al collegamento a Internet, potrebbe essere necessario attivare la localizzazione GPS: in questo modo, il servizio meteo potrà riconoscere la posizione in cui ti trovi e segnalarti le condizioni meteorologiche attuali e dei prossimi giorni.

Per effettuare quest’operazione, accedi alle Impostazioni tramite l’apposita icona che trovi in home screen e scorri il menu successivo fino a individuare la voce denominata Sicurezza e privacy. Adesso, fai tap su quest’ultima e, nella nuova sezione, seleziona la voce Servizi di localizzazione. Fatto ciò, attiva l’opzione Accedi alla mia posizione, spostando la levetta da OFF a ON, in modo da attivare il GPS dello smartphone Huawei.

Se vuoi essere sicuro di non avere alcun problema d’individuazione della posizione e di aggiornamento dei dati all’interno del servizio meteo preinstallato sullo smartphone, nella schermata Servizi di localizzazione, individua la sezione Modalità localizzazione e, tra le opzioni che visualizzi, scegli Utilizza GPS, Wi-Fi e reti mobili. In questo modo, l’acquisizione del segnale GPS sarà molto più veloce e accurata.

Se vuoi saperne di più sul funzionamento della localizzazione GPS sugli smartphone Android, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata all’argomento.

Disabilitare il risparmio energetico

Un’opzione da disabilitare quando si utilizzano app e servizi che richiedono il collegamento a Internet o al GPS è il risparmio energetico. Questa funzionalità permette di limitare l’attività delle app in background al fine di ridurre il consumo di energia e, quindi, far durare la batteria più a lungo.

Sugli smartphone Huawei esistono due modalità di risparmio energetico: Modalità di risparmio energetico e Modalità ultra risparmio energetico: quest’ultima, a differenza della prima, limita completamente l’uso dello smartphone, rendendo soltanto alcune app disponibili e, quindi, fare in modo che la carica della batteria duri ancora più a lungo.

Se lo smartphone è impostato in una di queste due modalità, il servizio meteo potrebbe non funzionare correttamente. A tal proposito, è importante assicurarsi di disabilitare queste funzionalità se si ha intenzione di consultare il meteo sul dispositivo.

Per verificare se il risparmio energetico è disabilitato sullo smartphone, vai nelle Impostazioni e seleziona la voce Batteria. Nella schermata sulla gestione della batteria, assicurati che siano impostate su OFF le levette in prossimità delle diciture Modalità di risparmio energetico e Modalità ultra risparmio energetico e il gioco è fatto.

Verificare le limitazioni sui permessi

Infine, per essere sicuro che il servizio meteo funzioni correttamente, devi verificare se, erroneamente, siano stati limitati i permessi di accesso dell’app alle funzionalità dello smartphone, come la connettività a Internet e l’accesso alla posizione.

Per verificare ciò, vai nel menu Impostazioni e scegli la voce App e notifiche. Adesso, pigia sulla voce App e scorri la lista fino a individuare l’opzione Meteo: seleziona quest’ultima e, nella nuova schermata visualizzata, premi su Autorizzazioni, in modo da accedere ai permessi che sono stati concessi al servizio meteo. Verifica dunque che la voce La tua posizione sia impostata su ON per assicurarti che l’app Meteo abbia l’accesso alla localizzazione GPS.

Fatto ciò, torna alla schermata precedente e fai tap sulla voce Utilizzo dati. Anche in questo caso, assicurati che l’app Meteo abbia accesso alla rete Internet, verificando che siano attive tutte le voci presenti nella sezione App in rete.

Attivare le impostazioni di aggiornamento

Adesso che hai abilitato tutte le funzionalità necessarie per il corretto funzionamento dell’app Meteo, è importante attivare le impostazioni che garantiscono l’aggiornamento automatico e periodico del servizio meteorologico.

Per fare ciò, fai tap sull’app Meteo, che trovi in home screen, e pigia sull’icona con un ingranaggio che trovi nell’angolo in alto a destra. Nella schermata successiva, sposta su ON la levetta in prossimità della dicitura Aggiornamento automatico, così da assicurarti che l’app Meteo esegua l’aggiornamento dei dati automaticamente.

Fatto ciò, pigia sulla voce Aggiornamento e, nel riquadro che ti viene mostrato, seleziona l’intervallo di tempo da configurare affinché l’app Meteo controlli periodicamente i dati del servizio meteorologico. Puoi scegliere da un minimo di 1 ora fino a un massimo di 24 ore.

Adesso, torna alla schermata principale dell’app Meteo e fai tap sull’icona con dei rettangoli che trovi nell’angolo in alto a sinistra. In questa sezione puoi gestire le città per le quali vuoi conoscere i dati meteo in tempo reale. Fai tap su Aggiungi città e seleziona la voce Posizione attuale, così da essere sicuro che ti venga mostrata sempre la località in cui ti trovi. Arrivato a questo punto, premi sul tasto Widget meteo e assicurati che sia impostata su ON la levetta in corrispondenza della voce Posizione attuale.

Ti ricordo che, in caso di problemi di aggiornamento dei dati nel widget del meteo che hai in home screen, è preferibile rimuoverlo e riposizionarlo sul display. Per rimuovere il widget, basta tenere premuto il dito su di esso e trascinare l’oggetto sulla dicitura Rimuovi, che si trova in alto.

Per ripristinare il widget, invece, tieni premuto il dito sullo schermo in un punto dove non sono presenti icone e seleziona la voce Widget dal menu che compare. Scegli quindi il tasto Widget Meteo e trascina l’elemento che ti viene mostrato in anteprima sullo schermo, nella posizione da te desiderata.

Altre app per il meteo

Se dovessi riscontrare problemi con l’uso dell’app Meteo integrata sugli smartphone Huawei, potresti rivolgere la tua attenzione verso soluzioni alternative. Nelle prossime righe, ti illustrerò alcune app che potrebbero fare al caso tuo.

  • 3B Meteo – è un’app gratuita tra le migliori per il servizio meteorologico. Ha diverse funzionalità, tra cui quella di inviare segnalazioni meteo, attraverso foto scattate direttamente con lo smartphone. I dati che visualizzerai per la località in cui ti trovi saranno molto dettagliati, divisi per giorni e fasce orarie. Sono presenti dei banner pubblicitari, che è possibile rimuovere con la sottoscrizione di un abbonamento di 1,89 euro/mese.
  • Meteo.it – ha una grafica semplice con tutti gli elementi indispensabili a schermo. Integra un sistema di notizie e video, per guardare le previsioni del tempo che vanno in onda sui canali Mediaset. È presente qualche banner pubblicitario non particolarmente invasivo.
  • Il Meteo – anche questa è un’app gratuita che permette di visualizzare le previsioni del tempo per i giorni successivi. Integra un sistema di notizie sulle condizioni meteorologiche, oltre a tantissime altre funzionalità, come le mappe satellitari in tempo reale e il monitoraggio sulle scosse sismiche che avvengono sul territorio.
  • Yahoo Meteo – possiede soltanto funzioni basilari ed essenziali per il monitoraggio delle previsioni del tempo, le quali vengono mostrate su una tabella suddivisa per giorni e fasce orarie, indicando i dettagli sulle condizioni atmosferiche attuali. È completamente gratuita e senza alcun banner pubblicitario.

Se vuoi maggiori dettagli sull’utilizzo delle app di cui ti ho parlato nelle righe precedenti, posso consigliarti di consultare la mia guida intitolata Meteo gratis da scaricare e quella sulle migliori app Meteo.