Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day 2018
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2018. Vedi le offerte Amazon

Come connettersi al WiFi

di

Sei un po’ restio ai cambiamenti ed alle nuove tecnologie, questo va detto, ma quando una cosa diventa indispensabile nel quotidiano diviene davvero difficile rinunciarvi. Ecco perché anche tu, dopo aver tergiversato a lungo, ti sei finalmente convinto ed hai deciso di rimpiazzare il tuo vecchio modem che andava solo via cavo con un bel dispositivo in grado di generare anche una rete wireless. Tuttavia se adesso sei qui e stai leggendo queste righe mi pare ben evidente il fatto che non hai la benché minima idea di come fare per connetterti al relativo WiFi.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti dunque capire se posso darti una mano sul da farsi? Ma certo che si, non temere. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero posso infatti spigarti, per filo e per segno, quali sono i passi che bisogna compire per connettersi al WiFi, cosa che, credimi, è decisamene ben più semplice di quel che si possa pensare.

Con questo mio tutorial di oggi provvederò dunque ad indicarti come fare per poterti connettere alla rete senza fili generata dal tuo modem ma anche come riuscire a fare altrettanto con le reti pubbliche o comunque sia con quelle altrui. La procedura da compiere è praticamente identica, l’unica cosa che cambia è la modalità tramite cui ottenere l’eventuale password che protegge la connessione. Ora però basta chiacchierare e mettiamoci all’opera. Ti auguro, come mio solito, una buona lettura.

Indice

Trovare la password per connettersi al WiFi

Il primo fondamentale passo che devi compire per riuscire a connetterti al WiFi è quello di identificare la password (se presente, altrimenti non occorre mettere in pratica i passaggi in questione) che protegge la rete di riferimento. Qui sotto trovi spiegato come fare sia nel caso in cui tu intenda scovare la password della tua rete (se non la conosci già, ovviamente) che quella altrui (nulla di illegale, non preoccuparti!).

Rete propria

Se la rete WiFi alla quale desideri connetterti è quella generata dal tuo modem e se la password di default non è stata modificata, puoi scoprire quest’ultima facilmente dando uno sguardo sull’apposita etichetta che trovi appiccicata direttamente sotto o lateralmente al dispositivo o, ancora al manuale utente dello stesso, consultando la sezione dedicata.

Se così facendo non riesci a scoprire la password del tuo modem e se stiamo parlando sempre di quella “di serie”, puoi individuarla accedendo al pannello di configurazione del dispositivo.

Per riuscirci, apri il browser che generalmente utilizzi per navigare in Internet dal tuo computer (es. ChromeFirefox) o dall’eventuale device mobile che stai utilizzando e digita, nella barra degli indirizzi, 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1 dopodiché schiaccia il tasto Invio sulla tastiera. A questo punto, dovresti trovarti al cospetto di una schermata tramite cui inserire i dati di login che proteggono il pannello di gestione del dispositivo.

Come entrare nel modem TP Link

Se questo non accade e vedi invece comparire un messaggio di errore, molto probabilmente l’indirizzo IP precedentemente digitando non è quello corretto per il tuo modem. Per scoprirlo, puoi dare un ulteriore sguardo all’etichetta appiccata sul dispositivo oppure al manuale utente o, ancora, puoi individuarlo “interrogando” il tuo computer.

Se stai usando un PC Windows, per conoscere l’indirizzo IP per riuscire ad effettuare l’accesso al pannello di controllo del modem digita cmd nel campo di ricerca annesso alla taskbar o accessibile previo clic sul pulsante Start annesso a quest’ultima o, ancora, nell’apposito campo accessibile dalla parte in alto a destra della Start Screen (dipende dalla versione di Windows in uso) dopodiché pigia il tasto Invio per avviare il programma selezionato automaticamente.

Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi, digita ipconfig nell’apposito campo vuoto e poi schiaccia nuovamente il tasto Invio sulla tastiera. In questo modo, si aprirà una nuova finestra con la lista completa degli indirizzi relativi alla tua connessione. L’indirizzo IP del modem è quella serie di numeri che trovi accanto alla dicitura Gateway predefinito.

Screenshot che mostra come trovare IP su Windows

Se invece stai usando un Mac,  puoi conoscere l’indirizzo IP tramite cui accedere al pannello di controllo del modem cliccando sull’icona di Preferenze di Sistema (puoi trovarla sul Dock, nella cartella Applicazioni oppure puoi accedervi mediante il Launchpad) e pigiando poi sulla voce Rete. Seleziona quindi il nome della connessione in uso e clicca sul bottone Avanzate… in basso a destra. Pigia poi sulla scheda TCP/IP e troverai l’indirizzo a cui devi collegarti indicato accanto alla prima dicitura Router.

Come entrare nel modem TIM

Adesso, se avevi già trovato l’indirizzo IP corretto per il tuo modem o se sei riuscito ad individuarlo seguendo le istruzioni per Windows e Mac che ti ho appena fornito, compila i campi a schermo digitando la combinazione corretta di nome utente e password che solitamente corrisponde a admin/admin o admin/password.

Come connettersi al WiFi

In caso contrario, ti consiglio di dare un ulteriore sguardo al manuale utente del modem oppure all’etichetta appiccicata sotto il dispositivo o di lato. Puoi altresì affidarti al sito RouterPassword che, così come suggerisce lo stesso nome, raggruppa ed elenca i dati di accesso di tutti i principali modem attualmente in commercio.

Per servirtene, collegati alla sua home page e seleziona dal menu a tendina la marca del modem in tuo possesso dopodiché fai clic sul pulsante blu Find Password. Ti verrà dunque mostrato un elenco con tutti i principali modelli di modem e router prodotti dall’azienda selezionata con accanto la combinazione di username/password da usare per accedere al relativo pannello di configurazione.

Come vedere la password del modem

Una volta effettuato l’accesso al modem, devi individuare la sezione in cui sono presenti le impostazioni facenti riferimento alla sicurezza della connessione. Generalmente si trovano in Wireless (Wi-Fi) oppure in Sicurezza o in Avanzate ma purtroppo non posso darti indicazioni più precise in quanto le diciture differiscono in base alla marca ed al modello dl dispositivo in uso.

Ad esempio, se utilizzi un modem wireless Netgear con interfaccia Genie, per poter accedere alla sezione del pannello di configurazione del dispositivo mediante cui gestire tutto quanto concerne le impostazioni di sicurezza della connessione senza fili devi fare clic prima sulla scheda Avanzate collocata in alto a destra, poi sulla voce Installazione collocata sulla sinistra e poi su Configurazione wireless.

Adesso, dovresti essere al cospetto di una schermata con i dettagli della connessione Wi-Fi generata dal tuo modem e le impostazioni sulla sua sicurezza. La password che protegge la tua rete WiFi è quella che trovi n corrispondenza della dicitura voce Chiave, Password oppure Passphrase. Prendine nota ed è fatta!

Come mettere password rete wireless

Nota: Al fine di incrementare la sicurezza della tua rete wireless ti suggerisco caldamente di modificare la password predefinita della stessa (ed eventualmente anche il tipo di crittografia utilizzata) con una personale e più complessa. Per ulteriori dettagli al riguardo, puoi leggere il mio tutorial su come mettere password rete wireless tramite cui ho provveduto a parlarti della questione con dovizia di particolari.

Rete altrui

Vorresti connetterti ad una rete WiFi pubblica o altrui? Anche per questo potresti avere bisogno della password. O meglio, nel caso degli hotspot WiFi pubblici (es. quelli comunali o presenti in specifici parchi, locali ecc.) solitamente la password o non è presente oppure è riportata a chiare lettere su eventuali cartelloni posti in prossimità delle aree coinvolte o, nel caso delle reti a pagamento, viene fornita al momento dell’esborso (via Web o in cassa, dipende da come e dove viene effettuato l’acquisto).

Come connettersi al WiFi

Per quel che concerne invece la rete WiFi di amici, parenti e vicini… incredibile ma vero: basta chiedere e confidare nella gentilezza altrui! Stesso discorso vale anche nel caso in cui la rete delle persone conosciute non risulti protetta da password. Si tratta pur sempre di una rete personale e domandare se è possibile collegarsi a quest’ultima è praticamente d’obbligo (oltre che far presente il fatto che utilizzando una password apposita potrebbero evitare eventuali “rogne”).

Ovviamente ci sono anche dei sistemi poco, diciamo, ortodossi per accedere alle reti protette altrui, come ti ho spiegato a mero scopo dimostrativo nel mio tutorial su come craccare reti WiFi, ma si tratta di una pratica perseguibile legalmente e che ti sconsiglio caldamente di prendere in considerazione se non per effettuare dei semplici test avendo preventivamente avvisato il relativo proprietario. Intesi?

Connettersi al WiFi

Una volta individuata l’eventuale password utile per connettersi al WiFi cerchiamo di capire come effettuare concretamene quest’operazione su computer (Windows e Mac), su smartphone e tablet (Android e iOS) e su vari altri dispositivi. Trovi spiegato tutto qui di seguito.

Da Windows

Se quello che stai utilizzando è un computer con su installato Windows, per collegarti ad una data connessione senza fili non devi far altro che cliccare sull’icona della rete (quella con le tacchette) nell’area di notifica (accanto all’orologio), selezionare la connessione corretta dall’elenco che viene mostrata e cliccare sul pulsante Connetti. Se richiesta, digita anche la password impostata per la connessione all’apposito campo vuoto e schiaccia il pulsante OK per stabilire la connessione.

A connessione effettuata (potrebbero volerci alcuni istanti), le tacchete dell’icona della rete si coloreranno di bianco, il tuo computer acquisirà un indirizzo IP locale e potrai finalmente cominciare a navigare in Internet senza fili da quest’ultimo.

Da Mac

Come connettersi al WiFi

Se invece vuoi connetterti ad una data rete WiFi dal Mac, devi cliccare sull’icona della rete wireless (le tacchette) collocata nella parte in alto a sinistra della barra di sistema, devi selezionare la rete di riferimento dall’elenco che ti viene mostrato e, se richiesta, devi digitare la relativa password e cliccare su Applica.

Nel giro di qualche istante verrà dunque stabilito il collegamento ed al tuo Mac verrà assegnato un indirizzo IP. L’icona del WiFi diventerà di colore nero e potrai cominciare a sfruttare la connessione come meglio credi.

Da Android

Come connettersi al WiFi

Vuoi connetterti ad una rete wireless da un device Android, smartphone o tablet che sia? Allora accedi alla schermata del dispositivo in cui sono raggruppate le icone di tutte le app e pigia su Impostazioni (l’icona con l’ingranaggio), recati nella sezione Connessioni/Wireless e reti, seleziona la voce Wi-Fi/Impostazioni Wi-Fi e porta su ON il relativo interruttore (se la funzione risulta disabilitata, ovviamente) dopodiché pigia sul nome della rete alla qual intendi connetterti e se richiesta digita la password e tappa su Connetti.

Entro pochi istanti verrà stabilito il collegamento ed al tuo device Android verrà assegnato un indirizzo IP. Nella parte in alto a destra del dispositivo vedrai inoltre comparire l’icona con le tacchette del WiFi e potrai cominciare a sfruttare la connessione.

Da iOS

Come connettersi al WiFi

Se invece desideri connetterti al WiFi da iOS, iPhone o iPad che sia, devi accedere alla home screen del dispositivo, pigiare sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio), tappare sulla voce Wi-Fi nella schermata che si apre, portare su ON (se impostato su OFF) l’interruttore che trovi accanto alla dicitura Wi-Fi, pigiare sul nome del network di riferimento dall’elenco sottostante e, se richiesta, digitare la relativa password e tappare su Accedi.

Entro pochi secondi il tuo iPhone o iPad sarà collegato ad Internet e riceverà un indirizzo IP locale. Nella parte in alto a destra della schermata del dispositivo vedrai anche comparire l’icona con le tacchette del WiFi e potrai iniziare a navigare in rete.

Da altri dispositivi

E su altri eventuali dispositivi (stampane senza fili, console ecc.)? Come connettersi al Wi-Fi? Beh, la procedura da effettuare è per certi versi simile a quella che ti ho già indicato per Android e iOS. Nella maggior parte dei casi basta infatti accedere al menu delle impostazioni del dispositivo, selezionare la voce relativa al Wi-Fi, selezionare il nome della rete di interesse e, qualora richiesta, digitare la relativa password. Tutto qui.

Foto stampante Epson

Compiuti questi passaggi, il dispositivo verrà dunque collegato ad Internet acquisendo un indirizzo IP locale e potrai sfruttare la connettività su quest’ultimo come meglio credi.