Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come aprire file RAR con Mac

di

Sei appena passato a Mac, hai scaricato degli archivi in formato Mac e, con tuo sommo stupore, non sei riuscito ad aprirli usando l’utility di compressione integrata “di serie” in OS X? Niente panico.

Ci sono tante soluzioni gratuite che permettono di risolvere il problema facilmente. Se vuoi saperne di più e, soprattutto, vuoi scoprire come aprire file RAR con Mac, continua a leggere.

Dai un’occhiata alle applicazioni che sto per segnalarti e scegli quella che ti sembra più adatta alle tue esigenze: sono tutte free e semplicissime da usare. Scommetto che avrai davvero l’imbarazzo della scelta!

The Unarchiver

Come aprire file RAR con Mac

The Unarchiver è una delle applicazioni gratuite più scaricate dal Mac App Store. Il motivo? Semplice. Si tratta di un software che fa una sola cosa: estrarre gli archivi compressi, e lo fa bene.

Supporta i file RAR standard, quelli suddivisi in più volumi e quelli protetti da password; apre i file ZIP, quelli 7Z e tantissimi altri formati di archivi compressi. Consente anche di estrarre il contenuto dei file immagine ISO e BIN e dei file eseguibili per Windows (EXE).

Per scaricarlo sul tuo Mac, collegati a questa pagina Web e clicca sul pulsante Visualizza nel Mac App Store per aprire il Mac App Store. Pigia dunque sul bottone Ottieni/Installa l’app, digita la password del tuo ID Apple (se richiesta) e il gioco è fatto.

Al termine del download e dell’installazione, che avviene in maniera completamente automatica, The Unarchiver dovrebbe impostarsi automaticamente come applicazione predefinita per la gestione degli archivi compressi. Questo significa che ti basterà fare doppio click su qualsiasi file in formato RAR per estrarne il contenuto nella cartella corrente. Nel caso degli archivi multi-volume dovrai copiare tutti i file RAR all’interno della stessa cartella e fare doppio click con quello con il numero più basso (es. nome.part1.rar) o senza numeri nel nome (es. nome.rar).

Se vuoi selezionare manualmente le tipologie di archivi da aprire con The Unarchiver, avvia l’applicazione cliccando sulla sua icona presente nel Launchpad, seleziona la scheda Formati archivio e metti la spunta sulle estensioni che vuoi gestire con il programma. Se invece vuoi fare in modo che The Unarchiver ti chieda in che cartella estrarre i file ogni volta che fai doppio click su un archivio in formato RAR, seleziona la scheda Estrazione e imposta l’opzione Ask for a destination folder nel menu a tendina Estrai gli archivi in (la traduzione in italiano dell’applicazione non è ancora completa al 100%, nda).

Keka

Come aprire file RAR con Mac

Un altro programma che ti consiglio di provare è Keka che consente non solo di aprire file RAR con Mac, ma anche di creare archivi in formato 7z, Zip, Tar, Gzip, Bzip2, DMG, ISO. È completamente gratuito, open source e molto facile da usare. Se dopo averlo provato vuoi supportare la sua realizzazione, puoi inviare una donazione agli sviluppatori o acquistare la versione del software disponibile sul Mac App Store, che costa 1,99 euro.

Per scaricare la versione free di Keka sul tuo computer, collegati al sito Internet dell’applicazione e clicca sul pulsante Scarica Keka. Dopodiché apri il pacchetto dmg che contiene il programma e trascina la sua icona nella cartella Applicazioni di OS X.

Ad operazione completata, per impostare Keka come applicazione predefinita per l’apertura degli archivi compressi, avvialo e seleziona la voce Preferenze dal menu Keka in alto a sinistra. Nella finestra che si apre, pigia sul bottone Imposta Keka come compr./decompr. di default e tutti gli archivi compressi sui cui farai doppio click verranno estratti automaticamente con Keka (nella cartella corrente). I tipi di file supportati sono: 7z, Zip, Tar, Gzip, Bzip2, DMG ed ISO.

Se vuoi che il software ti chieda ogni volta in quale cartella estrarre i file degli archivi compressi, recati nella scheda Estrazione delle preferenze e imposta l’opzione Chiedi ogni volta nel menu a tendina Estrai nella posizione.

StuffIt Expander

Come aprire file RAR con Mac

Se hai bisogno di estrarre più archivi contemporaneamente, ti consiglio di provare StuffIt Expander che mostra una pratica icona sul desktop ed estrae, in una cartella scelta dall’utente, tutti gli archivi trascinati su quest’ultima.

Per installarlo sul tuo Mac, collegati a questa pagina Web, clicca sul pulsante Visualizza nel Mac App Store, pigia sul bottone Ottieni/Installa l’app e digita la password del tuo ID Apple (se richiesta).

Ad operazione completata, avvia il programma, trascina gli archivi RAR da estrarre sul riquadro nero che compare sulla Scrivania e scegli la cartella in cui estrapolare i file. Sono supportati i seguenti tipi di archivi: ZIP, RAR, TAR, GZIP e BZIP.