Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere Canva Pro gratis

di

Hai di recente cominciato a utilizzare Canva, famosissimo strumento di progettazione grafica, disponibile sia online che come app mobile, per creare contenuti di natura grafica. Ti è piaciuto talmente tanto che la versione gratuita non ti basta più e vorresti passare alla Pro, che mette a disposizione numerosi strumenti extra interessanti, oltre all'intero database di immagini, grafiche, font ecc.

Prima di mettere mano al portafogli, tuttavia, ti piacerebbe capire come avere Canva Pro gratis per poterlo quantomeno provare. Le cose stanno così? Allora sono felice di annunciarti che sei capitato all'interno del tutorial giusto. Continuando nella lettura di questa guida, infatti scoprirai come sottoscrivere in maniera gratuita questo particolare abbonamento e come fare per ottenere la gratuità del servizio con Canva per la Scuola.

Come dici? Non vedi l'ora di scoprire se puoi o meno sottoscrivere il tuo abbonamento gratuito e ottenere tutti i vantaggi compresi in esso? Allora direi di mettere al bando le ciance e cominciare a entrare nel vivo della questione. Buona lettura e buon proseguimento!

Indice

Come avere Canva Pro gratis per sempre

Canva Pro gratis per sempre

Partiamo dal presupposto che non esiste un modo ufficiale per ottenere un abbonamento a Canva Pro gratuito per sempre, il che è anche normale: per garantire un buon servizio è necessario che gli utenti si iscrivano e paghino il canone previsto per il piano Pro, pari a 11,99 euro/mese o 109,99 euro/anno per un totale di 5 utenti.

Il piano Pro, tuttavia, prevede una prova gratuita di 30 giorni senza alcun impegno di rinnovo. Esiste, poi, Canva per la Scuola: soluzione ideata appositamente per classi, docenti e studenti che offre tutti i vantaggi dell'abbonamento a Canva Pro più altre utili funzioni scolastiche, come la creazione di classi e così via.

Canva per la Scuola, se si dimostra la propria idoneità all'utilizzo del servizio, è gratuito per gli utilizzatori, dato che la licenza viene acquistata dagli istituti scolastici. Tali istituti, dopo aver effettuato l'acquisto, permettono ai docenti di rilasciare i link di invito, utili agli aventi diritto di unirsi ai team della scuola: se rispetti i requisiti, potresti anche avvalerti di questa possibilità.

Come avere Canva Pro gratis in prova

Canva Pro prova gratuita

Canva Pro può essere sottoscritto sfruttando il periodo di prova di 30 giorni messo a disposizione per tutti i nuovi clienti. Per servirti di questa possibilità puoi collegarti al sito ufficiale di Canva, accedere tramite le tue credenziali e, una volta dinnanzi alla pagina principale del servizio, fare clic sul tasto Prova Canva Pro collocato sulla sinistra dello schermo.

Fatto ciò, prendi visione di tutti i vantaggi e premi sul tasto Inizia il periodo di prova gratuito presente nel riquadro a schermo che visualizzi, quindi scegli una delle due modalità di pagamento apponendo il segno di spunta accanto alla voce Annuale oppure Mensile e fai clic sul tasto Avanti. Ora, non ti resta che scegliere uno dei metodi di pagamento proposti tra carta di credito o di debito, Sofort o PayPal, inserirne i dati o effettuare l'accesso sul servizio selezionato e, in ultimo, premere sul pulsante Inizia la prova gratuita.

In questo modo potrai usufruire dell'abbonamento a Canva Pro per un mese senza alcun addebito. Inoltre, tre giorni prima della sua scadenza, riceverai un promemoria sull'indirizzo email associato all'account che ti permetterà di decidere di disdire l'abbonamento o di lasciarlo così com'è.

Se vuoi agire tramite l'app di Canva per Android (disponibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS, invece, puoi attivare la prova gratuita di Canva Pro premendo sulla scheda Canva Pro, posta in basso al centro dello schermo, e facendo tap sul pulsante Inizia periodo di prova gratuito, per poi scegliere tra il piano annuale o mensile e premere il tasto Inizia la prova e abbonati.

Successivamente, per evitare addebiti, potrai disattivare il tuo abbonamento prima del rinnovo automatico agendo dalla pagina dedicata alla fatturazione del sito di Canva o dalle impostazioni relative agli abbonamenti sul tuo smartphone/tablet, come spiegato qui.

Come avere Canva Pro gratis per studenti

Canva per la Scuola studenti

Come ti ho accennato in precedenza se sei uno studente e vuoi sapere come avere Canva Pro gratis, puoi sottoscrivere il piano Canva per la Scuola che offre i vantaggi del piano Pro più altri servizi come lo spazio classe utile per gli insegnati per condividere compiti e lavori, ulteriori modelli pensati appositamente per l'istruzione, contenuti multimediali e altro. Le scuole, inoltre, possono accedere anche a strumenti di implementazione e controllo del servizio.

Canva per la Scuola, al momento, è disponibile per studenti e insegnanti delle scuole primarie, secondarie e per gli istituti qualificati. Non può quindi essere utilizzato, purtroppo, dagli studenti universitari.

Per sottoscrivere l'abbonamento studente è necessario essere in possesso di un link di invito fornito da un proprio insegnante, il quale potrà ottenerlo tramite il suo account Canva per la Scuola. Una volta ottenuto il link, facendo clic su di esso, non devi far altro che accedere tramite uno dei bottoni presenti (GoogleMicrosoftCleaver o con indirizzo email scolastico) e, una volta giunto nella pagina principale del servizio, accedere al Team specifico tra quelli proposti.

Se sei già in possesso un account Canva gratuito o di una versione Pro, invece, puoi collegarti a questa pagina Web di Canva e seguire la semplice procedura guidata di verifica dell'account al termine della quale l'account in questione verrà automaticamente trasformato in un account Canva per la Scuola, senza perdere nessuno dei propri progetti salvati.

Se preferisci agire tramite smartphone e tablet, invece, puoi utilizzare la stessa procedura che ti ho appena descritto servendoti del browser Web che normalmente utilizzi per accedere a Canva per la Scuola mediante link di invito.

Come avere Canva Pro gratis docenti

Canva Pro Docenti

Nel caso dei docenti, invece, è possibile avere Canva per la Scuola collegandosi a questa pagina Web di Canva, per poi premere sul pulsante Richiedi la verifica posto sotto alla voce Insegnanti e, se necessario, accedere tramite il proprio account dotato di email dell'istituzione scolastica, per poi premere in ultimo il tasto Inizia subito. Se la verifica viene svolta correttamente, non c'è nient'altro da fare se non attendere la conferma ufficiale da parte di Canva.

In caso contrario, nella finestra che vedi aprirsi, compila il modulo presente con i dati richiesti — Nome, Cognome, Nome della scuola e Sito Web della scuola (quest'ultimo opzionale), poi premi sul tasto Continua e, nella nuova finestra che visualizzi, conferma di essere un insegnante caricando un documento che ne attesti la veridicità. Puoi utilizzare un qualsiasi documento che riporti la cosa, a patto che contenga nome e cognome, nome della scuola o dell'organizzazione e data e anno scolastico attuale; il formato di tale documento può essere PDF, JPG o PNG.

Una volta caricato trascinandolo nell'apposito riquadro o premendo sulla voce sfoglia e individuando la corretta locazione del documento, premi sul tasto Continua e la procedura è ultimata. Nel giro di 48 ore verrai ricontattato tramite email con l'esito della verifica che ti confermerà, o meno, se puoi utilizzare Canva per la Scuola (che contiene tutti i vantaggi di Canva Pro) in maniera del tutto gratuita.

Volendo, continuando nella procedura a schermo, puoi anche personalizzare il tuo profilo aggiungendo le materie insegnate, utili per la creazione di modelli su misura. In alternativa, puoi premere il tasto Salta, in alto a destra, e continuare a utilizzare Canva gratuitamente fino alla conferma del passaggio dell'account.

Se vuoi agire da dispositivo mobile mi spiace informarti che non puoi utilizzare l'app di Canva per smartphone e tablet; quello che puoi fare, però, è usare il browser del tuo telefono per collegarti allo stesso link che ti ho fornito a inizio paragrafo per poi seguire la medesima procedura.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.