Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere i filtri su Instagram

di

Nelle storie di Instagram, i tuoi amici si divertono a utilizzare i più svariati effetti, applicando sempre nuovi filtri in tempo reale alle foto o ai video che realizzano. dato che Instagram è decisamente il tuo social network preferito, vorresti fare altrettanto; purtroppo però, non essendo molto pratico con la tecnologia, non sai come riuscire in quest’intento.

Come dici? Le cose stanno proprio così? Allora non preoccuparti, sono qui per aiutarti. Se ti domandi come avere i filtri su Instagram, sarai felice di sapere che in questo mio tutorial ti spiegherò nel dettaglio come si usano, ma non solo: ti illustrerò anche come ottenerne di nuovi e come salvarli nella fotocamera dell’app di Instagram, affinché tu possa usarli ogni volta che lo vorrai. Inoltre, ti spiegherò anche come si creano i filtri su Instagram, in modo che tu possa dare vita a filtri personalizzati.

Se, dunque, adesso sei curioso di saperne di più e non vedi l’ora di iniziare, mettiti seduto bello comodo; prendi in mano il tuo smartphone e dedica giusto qualche minuto di tempo alla lettura di questo mio tutorial, in modo da riuscire facilmente nell’intento che ti sei proposto. A questo punto, a me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Come mettere i filtri su Instagram

Come mettere i filtri su Instagram

Se ti domandi come mettere i filtri su Instagram, sarai felice di sapere che non devi effettuare alcuna complessa procedura per poterli utilizzare, in quanto essi sono già integrati direttamente nell’app di Instagram per Android (scaricabile anche da store alternativi) e iPhone.

Per iniziare, avvia l’app del noto social network fotografico sul tuo dispositivo, dopodiché accedi al tuo account, se ancora non l’hai fatto, in modo da visualizzare la schermata principale di Instagram (l’icona della casetta).

Adesso, fai uno swipe da sinistra verso destra, nella schermata iniziale, in modo da aprire la fotocamera di Instagram. Come puoi vedere, in maniera predefinita, sono già disponibili alcuni filtri quindi non ti resta che scorrere verso destra o verso sinistra le icone tonde colorate, per applicarne uno in tempo reale.

Inoltre, se lo desideri, puoi passare dalla fotocamera frontale a quella posteriore, pigiando sull’icona della macchina fotografica situata nell’angolo in basso a destra. Fatto ciò, puoi scattare una foto o registrare un video con il filtro applicato, premendo o tenendo premuto il tasto tondo al centro. Infine, puoi pubblicare il contenuto creato nella tua storia di Instagram, pigiando sul pulsante La tua storia.

In caso di dubbi o problemi o per maggiori informazioni sulla creazione delle storie di Instagram, fai riferimento al mio tutorial dedicato all’argomento.

Come avere nuovi filtri su Instagram

Come avere nuovi filtri su Instagram

Adesso che ti ho spiegato come mettere i filtri su Instagram, immagino che tu voglia sapere come ottenerne di nuovi, per ampliare la scelta e averne altri, oltre a quelli predefiniti.

Allora devi sapere che, per avere altri filtri, puoi eseguire una ricerca tramite l’apposito strumento di Instagram denominato Cerca effetti, che è fruibile tramite l’app ufficiale del social network. Per iniziare, avvia dunque l’app di Instagram ed effettua l’accesso al tuo account, se non l’hai fatto in precedenza.

Adesso, nella schermata principale, fai uno swipe da sinistra verso destra, per aprire la fotocamera di Instagram, dopodiché scorri con il dito verso destra per scorrere i filtri, in modo da individuare e premere il pulsante Cerca effetti.

Ti verrà così mostrata la sezione Galleria degli effetti, tramite la quale puoi sfogliare il catalogo dei filtri creati dagli altri utenti di Instagram, utilizzando per esempio il motore di ricerca in alto a destra (l’icona della lente d’ingrandimento) oppure sfogliando le varie sezioni disponibili, tramite i nomi delle tipologie di effetti situati in alto.

I filtri che puoi trovare nella Galleria degli effetti sono tantissimi, quindi ti consiglio di prenderti del tempo per navigare in questa sezione, in modo da individuare tutti i filtri che ti piacciono.

Qualora ne individuassi uno di tuo interesse, puoi provarlo in tempo reale: per riuscirci, fai tap sullo stesso e poi pigia sul pulsante Prova, per provarlo utilizzando la fotocamera di Instagram.

Come avere lo stesso filtro su Instagram

Come avere lo stesso filtro su Instagram

Stavi guardando le storie di Instagram e, hai notato che una persona che segui utilizza un filtro particolarmente accattivante dal punto di vista estetico che vorresti avere anche tu? Non preoccuparti, puoi riuscirci facilmente e velocemente.

In tal caso, infatti, se ti domandi come avere lo stesso filtro su Instagram, sarai felice di sapere che puoi ottenere quel filtro in maniera semplice e veloce, dato che puoi trovare e iniziare a utilizzare nuovi filtri su Instagram anche guardando le storie di altre persone.

Per riuscirci, tutto ciò che devi fare mentre guardi una storia su Instagram, è premere sul nome del filtro che è situato nell’angolo in alto a sinistra. Fatto ciò, nel menu che ti viene mostrato, premi sul pulsante Prova, per provarlo in tempo reale oppure premi direttamente sul pulsante Salva effetto per salvarlo.

Come salvare i filtri su Instagram

Come salvare i filtri su Instagram

Hai seguito le indicazioni che ti ho fornito nei capitoli precedenti e hai trovato un filtro che ti piace tramite le storie di un utente o tramite la Galleria degli effetti e vorresti sapere come salvarlo nella fotocamera di Instagram? Non preoccuparti, è facilissimo: adesso ti spiego come riuscirci.

Se hai trovato un filtro che vuoi salvare tramite le storie di Instagram di un utente, premi sul nome del filtro in questione e poi fai tap sul pulsante Salva effetto. Nel caso in cui stessi provando il filtro, invece, e decidi che ti piace e vuoi salvarlo, per riuscirci premi Prima sul nome del filtro, che, in questo caso, è situato in basso e poi pigia sul pulsante Salva effetto.

Tramite la Galleria degli effetti, invece, puoi salvare un filtro in più di un modo: premi sul pulsante con l’icona della freccia verso il basso, per salvare immediatamente il filtro, oppure premi prima sul pulsante Prova, poi fai tap sul nome del filtro in basso e, infine, premi sul pulsante Salva effetto.

Oppure ancora, se ti trovi nella Pagina dell’effetto, per salvare il filtro devi premere sull’icona del segnalibro, in modo da aggiungerlo all’elenco dei filtri fruibili tramite la fotocamera di Instagram. Facile, vero?

Come creare i filtri su Instagram

Spark AR Studio

Molte persone si domandano come creare i filtri su Instagram. Se anche tu ti poni lo stesso quesito, devi sapere che, per compiere quest’operazione, è necessario utilizzare il programma Spark AR Studio sviluppato dal gruppo Meta, per Windows e macOS.

Si tratta, infatti, di un software avanzato di grafica digitale e grafica animata, sia 3D che AR, un po’ complesso da utilizzare, soprattutto per chi è alle prime armi. In ogni caso, è fruibile gratuitamente e sul suo sito ufficiale, nella sezione Formazione, sono anche disponibili diverse guide dettagliate che riguardano il suo funzionamento, in relazione alla possibilità di creare diverse tipologie di filtri, da quelli più semplici fino a quelli più complessi.

Se vuoi utilizzarlo per creare filtri personalizzati su Instagram scaricalo dal suo sito Web ufficiale: per fare ciò, collegati al sito in questione, premi sul pulsante Inizia ora situato in alto e poi, nella successiva schermata che ti viene mostrata, premi sui pulsanti Scarica e continua. Dopodiché attendi il download del file sul tuo computer.

Al termine dello scaricamento, fai doppio clic sul file ottenuto, per avviarlo e iniziare così l’installazione del programma. Se utilizzi Windows, premi dunque sul pulsante Next, dopodiché apponi il segno di spunta sulla casella relativa all’accettazione dei termini di servizio, premi di nuovo sul pulsante Next per tre volte consecutive e poi fai clic sul bottone Install. Infine, premi su nella finestra di controllo dell’account utente, per avviare lo scaricamento di tutti i file necessari al corretto funzionamento del software e poi premi su Finish, per terminare la procedura d’installazione.

Se utilizzi macOS, invece, fai doppio clic sul file .dmg appena scaricato e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del Mac.

Al termine dell’installazione, avvia il programma, premendo sulla sua icona e, come prima cosa, effettua l’accesso con il tuo account Facebook (dovrai avere in precedenza anche aver collegato l’account Facebook a Instagram), in modo da poter iniziare a utilizzare il software.

A questo punto, puoi iniziare a utilizzare Spark AR Studio per creare filtri per Instagram personalizzati, sia partendo da modelli predefiniti (Templates) sia iniziando da zero (Blank project).

Al termine della creazione e della modifica del filtro, premi sul pulsante Publish per esportare il filtro e successivamente inviarlo, tramite il pannello Spark AR Hub, al team del social network che avrà il compito di revisionarlo e nell’eventualità approvarlo.

In caso di approvazione, i filtri che hai creato possono essere visualizzati nella sezione Effetti > I tuoi effetti, del pannello di gestione Spark AR Hub.

Se hai bisogno di capire nel dettaglio come utilizzare tutte le funzionalità di Spark AR Studio per creare diversi tipi di filtri personalizzati, ti suggerisco di consultare la sezione dedicata del suo sito Web ufficiale, tramite la quale puoi leggere il manuale d’uso ufficiale, suddiviso in vari argomenti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.