Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Come guadagnare con Instagram

di

Da quando hai letto la mia guida su come funziona Instagram, hai capito che questo social network fotografico fa proprio per te. Lo utilizzi quotidianamente e in particolar modo, a poco a poco, stai anche accumulando i tuoi primi follower. Benissimo, complimenti! Sono contento che il tuo profilo stia crescendo. In cosa posso aiutarti questa volta? Come dici, vorresti sapere come guadagnare con Instagram? Se la risposta è affermativa, devi sapere fin da subito che guadagnare con Instagram non è così facile come sembra.

Probabilmente, se ti stai chiedendo come guadagnare su Instagram, è perché hai sentito parlare di influencer che guadagnano tramite il sociale network (per esempio fashion blogger che vengono pagati per pubblicare le proprie foto con capi d’abbigliamento o travel blogger che viaggiano gratuitamente in tutto il mondo) e vorresti sapere come fare. Certamente posso darti qualche delucidazione, ma prima di pensare a come guadagnare su Instagram dovresti capire come farti notare. Le aziende che investono soldi sugli influencer di Instagram ricercano persone con un numero di follower molto elevato. Non bastano un centinaio di follower: per essere davvero famosi e iniziare a guadagnare su Instagram, il minimo indispensabile è avere 5/10 mila follower.

Vorresti capire quindi come puoi incominciare a farti notare su Instagram e come potrai successivamente guadagnare, una volta raggiunto un grosso bacino di follower? Certamente posso aiutarti e nelle righe che seguono ti indicherò tutto ciò che a mio modesto avviso puoi fare per riuscire a diventare popolare su Instagram e, di conseguenza, farti notare dalle aziende che cercano influencer su cui investire per la sponsorizzazione dei loro marchi. Si tratta di consigli di carattere generale in quanto non esiste una formula magica per il successo. Non preoccuparti, questi consigli non richiedono nessun tipo di esperienza e potranno essere messe in pratica da tutti. Detto ciò, se sei interessato a capire che cosa potrai fare per diventare famoso su Instagram ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero per concentrarti attentamente sulla lettura di questa mia guida. Ti auguro una buona lettura.

Pubblica contenuti di qualità

Instagram è un social network molto utilizzato e per farti notare dalle aziende devi sicuramente cercare di distinguerti dalla massa. Il primo consiglio che voglio darti per aiutarti a diventare popolare su Instagram, riguarda il pubblicare contenuti di qualità, condivisi con regolarità: non potrai mica farti notare se posti una foto su Instagram una volta al mese.

Inoltre, prima di cominciare, devi avere ben chiaro il tipo di pubblico a cui desideri rivolgerti. Il tassello principale che costituirà la chiave del tuo successo sarà il fatto di avere le idee ben chiare sui contenuti da pubblicare: non devi procedere a caso, ma è bene specializzarsi in uno specifico argomento.

Non sai da che parte cominciare? Il mio suggerimento è quello di incominciare a mettere giù due righe su un foglio, scrivendo quelle che potrebbero essere le tue idee di partenza. Hai un hobby, una passione oppure sei bravo in un determinato settore? Potresti pensare a quello che sai fare meglio e metterlo al centro del tuo canale Instagram. Una volta che hai trovato queste risposte, prova a guardare se su Instagram vi sono altri utenti che hanno la tua stessa passione, studia i loro contenuti e pensa a come differenziarti. In poche parole, il suggerimento consiste nel capire come veicolare i tuoi messaggi, cercando però di differenziarti. Dovrai assolutamente dare un tocco personale e originale al tuo account Instagram. Più sarai originale e più cresceranno le tue possibilità di farti notare dalle aziende.

Sicuramente non farà facile capire come pubblicare contenuti di qualità se sei all’inizio, ma il mio consiglio è inizialmente quello di procedere per tentativi. Se sei indeciso sul alcuni tipi di contenuti da pubblicare, prova a pubblicarli per testare le reazioni del tuo pubblico. Una volta che lo avrai capito, dovrai pubblicare sempre contenuti in linea: il trucco è quello di pubblicare una serie di immagini che abbiano una tua firma, cioè un tuo tocco originale e personale che li contraddistingua sempre. Perché questa cosa è così importante, ti chiederai? Beh perché è importante che il tuo stile si riconosca a distanza: in questo modo le tue foto si riconosceranno a colpo d’occhio tra tutte le altre. Prenditi tutto il tempo che ti serve per essere il più creativo possibile e racconta una storia attraverso il tuo account. Vedrai che la gente si appassionerà.

Utilizza i filtri

Uno strumento che puoi utilizzare per dar vita a immagini creative sono i filtri. Può sembrare lo strumento più banale di tutti, ma sono stati propri i filtri lo strumento che, tra tutti, hanno reso Instagram un social network popolare. Utilizzando i filtri di Instagram conferirai alle tue immagini un look unico e originale. Secondo alcuni studi, i filtri più accattivanti che piacciono al pubblico sono Earlybird, X-Proll, Hefe, Rise, Valencia, Amaro, Brannan, Lomo-fi, Hudson.

Raggiungi il pubblico con gli Hashtag

Oltre ai filtri, vi è un secondo strumento predefinito di Instagram che ti aiuterà ad ottenere maggiore successo: gli hashtag. Sai cosa sono gli hashtag (#)? Si tratta semplicemente di etichette che ti permetteranno di categorizzare l’immagine che condivi, permettendoti di raggiungere direttamente il pubblico interessato. Infatti, dal momento in cui lo scopo dell’hashtag è principalmente quello di indicare in maniera riassuntiva l’argomento della foto, questo fattore ti permetterà di raggiungere un maggior numero di pubblico, aumentando la visibilità del contenuto condiviso.

Puoi inserire fino a 30 hashtag per contenuto condiviso, ma fa attenzione a essere ben specifico, utilizzando una combinazione tra gli hashtag relativi alla foto e quelli popolari. In poche parole, gli hashtag che inseriremo nella foto dovranno essere correlati. Giusto per fare un esempio, se condividi la foto di un tuo selfie, dovrai utilizzare gli hashtag correlati.

Utilizzi Instagram da poco e non sai quali hashtag utilizzare? Non preoccuparti, posso indicarti alcuni strumenti gratuiti. Per ricercare gli hashtag più popolari, puoi utilizzare siti Internet o applicazioni per smartphone e tablet. Tra i più utilizzati vi sono il sito Internet Top Hashtag, l’applicazione per Android e iOS Tag for Likes e anche il sito Internet Websta.

Come dicevamo, relativamente all’esempio di prima, per le foto di un selfie dovresti utilizzare hashtag specifici come #selfie#me e #photooftheday. Mi raccomando: gli hashtag vanno scritti in lingua inglese, non serve tradurli in italiano: il tuo obiettivo è raggiungere utenti di tutto il mondo, non solo altri utenti italiani che utilizzano Instagram.

Interagisci con la community

Instagram è un social network quindi non ti dimenticare di interagire con altre persone. Un piccolo suggerimento: non so se ci hai mai fatto caso ma su Instagram moltissime persone mettono “Mi piace”, ma solo pochi commentano. Ecco quindi che cosa devi fare: una volta che hai preso familiarità con Instagram, interagisci frequentemente con la community attraverso i commenti.

Ti suggerisco di commentare perché, a mio avviso, mettere mi piace è uno strumento un po’ più anonimo. Se lascerai un commento a una foto, vedrai che non passerai inosservato e in molti visiteranno il tuo profilo. Come ti dicevo, diventare famosi su Instagram non è una cosa da poco e ti richiederà del tempo. Tempo che dovrai impiegare proprio per commentare altri account popolari. Metti mi piace e commenta i loro contenuti, banalmente sfrutterai la loro popolarità per farti notare.

Interagisci con la community e contatta altri utenti per coinvolgerli nella tua attività di pubblicazione di contenuti. Cerca di creare discussioni pertinenti, fai critiche e commenti costruttivi, stimolando al dialogo: devi farti conoscere e apprezzare.

Sii una persona amichevole e positiva e, se hai legato con qualcuno di più famoso, magari potresti chiedergli di aiutarti a crescere. Chiedigli per esempio di realizzare una collaborazione, in questo modo potreste darvi supporto e visibilità reciproca.

Espandi il tuo pubblico

Uno tra i consigli più utili che posso darti per avere più follower su Instagram è quello di collegare il tuo profilo a Facebook. Collegando il tuo account Instagram con quello di Facebook, tutti i contenuti che condividerai sul social network fotografico saranno automaticamente condivisi anche su Facebook.

Per farlo, ti basta andare sul tuo profilo Instagram e premere l’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a destra. Nella sezione Impostazioni, tocca la voce Account collegati, dopodiché seleziona Facebook dalla lista dei servizi social disponibili.

Collegando i tuoi account e dando l’autorizzazione per la pubblicazione, Instagram posterà in automatico i tuoi contenuti anche sul social network di Mark Zuckerberg. Per farlo, ti basterà soltanto selezionare il pulsante di Facebook in fase di pubblicazione: alla condivisione ci penserà l’app.

Come si guadagna su Instagram

Una volta che avrai ottenuto un vasto numero di utenti, sicuramente sarai contattato da aziende importanti e potrai guadagnare promuovendo prodotti di aziende a cui sarai affiliato. Molto spesso su Instagram vi sono utenti che promuovono indirettamente contenuti di aziende affiliate, indossando capi d’abbigliamento, accessori o mostrando prodotti specifici (per esempio bevande) nelle loro foto, ricevendo un compenso in denaro. La vendita di prodotti su Instagram può anche avvenire attraverso alcuni network pubblicitari che mettono a disposizione dei prodotti da vendere. Vi sono anche alcune piattaforme Web che ti permettono di iscriverti a network pubblicitari per guadagnare tramite la pubblicazione di foto con contenuti sponsorizzati.

Dal momento in cui ti verrà chiesto di sponsorizzare un contenuto, tutto ciò che dovrai fare è pubblicare la foto dove si vede il prodotto, menzionare il brand e inserire gli hashtag relativi al brand. Mi raccomando, crea contenuti originali per sponsorizzare il brand con cui sei affiliato, non fare il “markettaro”.