Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come diventare famosi su Instagram

di

I social network ti entusiasmano e, in particolar modo, apprezzi la possibilità di poter pubblicare foto e video su Instagram. Tra tutti, questo social network fa al caso tuo, dal momento in cui hai una vera e propria passione per la fotografia e, pertanto, pubblichi con una certa frequenza gli scatti che realizzi all'interno di questa piattaforma. Tuttavia, nonostante i commenti entusiasti da parte dei tuoi follower, ritieni di non avere ancora raggiunto la popolarità desiderata.

Come dici? Le cose stanno proprio così e, quindi, ti domandi come diventare famosi su Instagram? Sappi che non è impossibile, ma ti ci vorrà però tanto impegno, tanta pazienza e molta costanza… oltre che la giusta dose di fortuna. Chiaramente non esiste una “formula magica” che ti porterà al successo; esistono, invece, delle linee guida che puoi utilizzare per farti notare all'interno della piattaforma, come quelle che troverai in questo mio tutorial e che spero possano aiutarti a raggiungere il tuo intento.

Tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero e applicare i miei consigli che trovi riportati di seguito. Per il resto… metticela tutta, io incrocio le dita per te!

Indice

Come diventare famosi su Instagram in poco tempo gratis

Scaricare Reels iPhone

Fatte le dovute premesse vediamo insieme, passo dopo passo, come diventare famosi su Instagram mettendo in atto alcune strategie che possono essere impiegate per migliorare la qualità dei contenuti pubblicati su questo social network.

Applicando i consigli che ti darò nei capitoli che seguono, infatti, potresti riuscire a ottenere un maggior riscontro positivo da parte degli utenti e conseguentemente, aumentare il numero di persone interessate a seguire i tuoi aggiornamenti. Continua, quindi, a leggere, per saperne di più.

Crea contenuti qualitativi e di tendenza

Crea contenuti qualitativi e di tendenza

Il primo suggerimento che voglio darti per aiutarti a diventare famoso su Instagram è anche quello più semplice: impegnati costantemente nella creazione di tutti i tuoi contenuti multimediali, dando importanza alla qualità piuttosto che alla quantità.

Dato che non è possibile diventare famosi su Instagram senza alcun investimento di tempo e denaro, è importante possedere la giusta attrezzatura e i giusti strumenti per la realizzazione di foto e video da pubblicare.

Ti consiglio, quindi, di acquistare un camera phone di fascia alta per poter scattare foto e realizzare video ad alta risoluzione oppure di optare per l'acquisto di una macchina fotografica professionale, da utilizzare in modalità manuale. Relativamente all'utilizzo di software, invece, ti suggerisco di impiegare un'app che permette di gestire i parametri avanzati di scatto dello smartphone per esempio Camera FV-5 per Android o Halide per iOS.

Inoltre, per la creazione di contenuti di qualità è importante la post-produzione: per le foto ti consiglio di utilizzare app per ritoccare foto (es. Snapseed per Android e iOS/iPadOS) oppure dei programmi di fotoritocco (es Photoshop o GIMP); per i video, invece, vi sono tantissime app per modificare video oltre che programmi (per esempio Inshot per Android e iOS/iPadOS e Adobe Premiere Pro per Windows/macOS). Infine, per le storie, ti consiglio l'impiego di app per grafica, in modo da avere a disposizione dei template utili per migliorarne l'estetica.

Possiedi l'hardware e il software per la realizzazione dei tuoi contenuti multimediali? Benissimo! Allora devi prendere in considerazione quali sono i contenuti maggiormente di tendenza all'interno del social network: l'algoritmo di Instagram, infatti, premia i video rispetto alle foto e gli utenti “consumano” ore di visione nella sezione dedicata alle storie. Sempre per restare in contatto con i propri follower, inoltre, è importante realizzare anche delle dirette.

Relativamente ai post, invece, tra i contenuti che vanno per la maggiore vi sono i Reel, cioè video verticali che presentano un montaggio rapido e sono contraddistinte da scritte e musiche in tempo reale. Per quanto riguarda le immagini, invece, sono maggiormente apprezzati i caroselli, in quanto permettono di interagire, scorrendo una galleria contenente fino a dieci immagini o video.

Utilizza gli hashtag giusti

Utilizza gli hashtag giusti

Hai creato diversi tipi di contenuti e, ora, vorresti iniziare a pubblicarli sul social network? Benissimo: non dimenticare però di aggiungere gli hashtag nella didascalia dei post (è possibile inserirne fino a 30), oppure di impiegare l'adesivo Hashtag nelle storie, il quale è situato nell'apposito editor.

Gli hashtag, infatti, sono delle etichette utili per categorizzare i contenuti presenti su Instagram e aiutano gli utenti a trovarli. Per questo motivo, è importante utilizzarli, inserendo nella didascalia quelli più popolari e anche quelli più pertinenti, in modo da aumentare la visibilità dei propri post e, di conseguenza, avere maggiori possibilità di ottenere nuovi follower.

Trovare gli hashtag giusti per i propri contenuti è molto semplice in quanto basta avvalersi di strumenti di terze parti. ti consiglio di impiegare il tool del sito Web di Sistrix, utile poiché è fruibile da qualsiasi dispositivo, è gratuito e non necessita la registrazione. Per utilizzarlo basta digitare una parola chiave in modo da ottenere l'elenco degli hashtag correlati e popolari.

Se, invece, preferisci avere a portata di mano un'app per cercare gli hashtag, ti consiglio di utilizzare In Tags disponibile gratuitamente per Android (anche su store alternativi) e Top Tags per iOS/iPadOS.

Interagisci e coinvolgi il pubblico

Instagram domande

Una strategia da mettere in atto che viene spesso sottovalutata è quella che riguarda l'interazione con il pubblico e il coinvolgimento dello stesso. Instagram, infatti, non deve essere utilizzato solo per autopromozione, ma anche per avere un contatto diretto con i propri follower, in modo da poter instaurare un dialogo e costruire una vera e propria community virtuale.

Pertanto è importante utilizzare tutti gli strumenti per interagire e coinvolgere il proprio pubblico: i commenti, i messaggi privati, le dirette oltre che le domande e i sondaggi fruibile tramite le storie.

Per esempio, quando pubblichi una foto o video nei post, assicurati di invitare il pubblico a interagire tramite la sezione dei commenti (l'icona del fumetto), per esempio chiedendo loro un feedback relativamente a ciò che hai pubblicato. Se invece, sei ancora all'inizio del tuo percorso di crescita su Instagram e vuoi fidelizzare i tuoi follower, non devi sottovalutare l'importanza di rispondere ai loro messaggi diretti, utilizzando la sezione contraddistinta dall'icona dell'aeroplano.

Relativamente alle storie, vi sono tante possibilità per permettere agli utenti di interagire e per dare luogo a discussioni: per esempio puoi utilizzare gli appositi adesivi interattivi come quello delle domande e dei sondaggi, in modo da rispondere alle domande di coloro che ti seguono oppure chiedere loro un parere su un argomento da te proposto.

Infine non dimenticare le live: puoi infatti, andare in diretta su Instagram per poter comunicare direttamente con le persone che ti seguono e poi puoi salvare il video in modo che sia possibile recuperare la diretta in differita nelle 24 ore successive.

Condividi i contenuti su altri social network

Condividi i contenuti su altri social network

Un altro suggerimento che voglio darti, per aiutarti a raggiungere la popolarità su Instagram è quello di condividere i contenuti che realizzi su altri social network, invitando gli utenti a seguirti su tutte le piattaforme di interazione sociale.

Ti interesserà sapere che puoi collegare Facebook a Instagram, in modo da attivare la pubblicazione automatica dei tuoi contenuti su entrambi questi social network.

Per compiere quest'operazione, avvia l'app di Instagram oppure collegati al suo sito ufficiale, in modo da recarti nel menu Impostazioni > Centro gestione account. A questo punto, effettua il login al tuo account Facebook, in modo da collegarlo.

Dopodiché, nella sezione Condivisione di contenuti sul profilo, assicurati che siano impostate su ON le levette La tua storia di Instagram e I tuoi post su Instagram: in questo modo entrambi le tipologie di contenuti verranno automaticamente condivisi.

Invece, se desideri collegare altri profili social per espandere maggiormente il tuo pubblico, recati nel menu Impostazioni > Account > Condivisione in altre app, in modo da eseguire il login e il collegamento di un altro account social, per esempio Twitter o Tumblr.

App per diventare famosi su Instagram

Come non vedere il numero di Mi piace su Instagram

Hai letto tutti i miei suggerimenti per diventare famosi su Instagram ma dato che richiedono di essere applicati nel lungo periodo, vorresti sapere se esistono delle scorciatoie per ottenere risultati più rapidi? Ti domandi se ci sono delle app per diventare famosi su Instagram in pochi giorni?

In realtà sì, ma devo assolutamente sconsigliarti di utilizzarle: oltre a non essere per nulla affidabili, queste soluzioni non fanno altro che farti ottenere dei follower falsi, facendoti spendere soldi inutilmente oppure facendoteli ottenere con uno scambio reciproco di follow o like.

Inoltre, non dimenticare che è decisamente controproducente “gonfiare” il tuo profilo ottenendo un elevato numero di follower “finti”, se poi non vi sono interazioni con i tuoi contenuti, in quanto questi sono account bot, e quindi non sono persone reali interessate ai contenuti che pubblichi.

Insomma, ti consiglio di non comprare follower su Instagram e non utilizzare app per aumentare follower, anche perché questa strategia “gonfierebbe” sì le tue statistiche nell'immediato ma minerebbe la tua credibilità online e demolirebbe tutti gli eventuali risultati ottenuti in modo “organico”.

Abbi pazienza e costruisci la tua community in maniera reale e autentica, passo dopo passo, e vedrai che i risultati prima poi arriveranno. Buona fortuna!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.