Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come diventare famosi sui social

di

I social network ormai sono parte integrante della vita di molti di noi, per non dire di tutti! Ormai li utilizziamo sempre più spesso per comunicare con i nostri familiari e amici, per fare nuove conoscenze e per rimanere aggiornati su ciò che accade nel mondo. Dal momento che queste piattaforme costituiscono anche un’importante “vetrina” per promuovere sé stessi e il proprio business, vengono usate sempre più spesso per fini lavorativi. Questo ha dato vita a nuove figure professionali specializzate nella messa a punto di vere e proprie strategie di marketing applicate ai social network, come i social media manager e gli influencer.

Se non hai alcuna intenzione di affidarti alle consulenze di questi professionisti per aumentare la tua popolarità, ma desideri comunque sapere come diventare famosi sui social, sappi che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! In questa guida, infatti, provvederò a fornirti delle “dritte” che sicuramente ti permetteranno di acquisire maggiore visibilità su tutti i principali social network. Sia chiaro: per raggiungere un certo grado di popolarità su Facebook, Instagram ecc. è necessario investire tempo, sforzi e, talvolta, anche denaro, ma con le giuste strategie si possono ottenere risultati accettabili anche senza spendere grosse somme.

Se fin qui ti è tutto chiaro e non vedi l’ora di tentare la scalata verso il successo sui social network, non devi fare altro che metterti bello comodo, prenderti tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, attuare i suggerimenti che ti darò e, soprattutto, avere molta pazienza e costanza nel metterli in pratica. Se lo farai, con il passare del tempo i risultati si vedranno senz’altro. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Individuare la strategia giusta per ogni social network

Se vuoi diventare famoso sui social, non puoi pensare di utilizzare la stessa strategia per ogni piattaforma a cui sei iscritto: se tutto va bene, diventerai popolare su una di queste, ma non sulle altre. Ogni social network, infatti, ha un diverso stile di comunicazione, una community ben definita, varie tipologie di strumenti tramite i quali raggiungere il proprio pubblico e così via.

Questo significa che, se vuoi avere successo su un social network, devi conoscere bene il suo funzionamento, le strategie da adottare per crearti un seguito tramite esso e la tipologia di contenuti che riscuotono maggior interesse da parte della community a cui vuoi rivolgerti. Come puoi farlo? Un buon punto di partenza potrebbe essere quello di dare un’occhiata alle guide che ho dedicato in maniera specifica a tutti i social network più popolari. Di seguito ti elenco le principali caratteristiche di alcuni di essi e i link alle guide che ho già pubblicato sul mio blog: consultale e non te ne pentirai!

  • Facebook — il social network più popolare al mondo è stato pensato soprattutto per consentire la condivisione di scorci della propria vita privata con i propri amici tramite la pubblicazione di foto, video, dirette streaming, post testuali, Storie e quant’altro. Se vuoi diventare famoso su questo social network, però, utilizzare il profilo “personale” non è la strategia migliore che tu possa adottare: molto meglio creare una pagina Facebook che rappresenti te, la tua azienda o il tuo marchio e promuoverla tramite la pubblicità e una strategia social studiata ad hoc per le tue esigenze. Se vuoi avere maggiori informazioni su come funziona Facebook, come creare una pagina Facebook di successocome diventare popolari su Facebook, dai un’occhiata ai tutorial che ti ho appena linkato.
  • Instagram — il social network acquistato da Facebook nell’ormai lontano 2012, permette di condividere esclusivamente contenuti visivi, quindi foto e video, sotto forma di post, dirette streaming, Storie e persino tramite la piattaforma di video streaming lanciata nel 2018 da Instagram, chiamata IGTV. Per maggiori informazioni su come funziona Instagram, su come avere successo su Instagram e su come diventare famosi su Instagram, leggi pure le guide che ho pubblicato sul mio blog.
  • Twitter — in una guida dedicata ai social network, non si può non menzionare la famosa piattaforma di microblogging che permette di condividere messaggi testuali da non più di 280 caratteri. Una funzionalità che ha reso celebre questo social network riguarda la possibilità di seguire gli argomenti di tendenza tramite il monitoraggio degli hashtag più popolari utilizzati dagli utenti: una caratteristica che può essere sfruttata per ricevere “suggerimenti” in merito a quali sono gli argomenti più “caldi” del momento e che meritano di essere trattati per riscuotere successo. Per maggiori informazioni su come usare Twittercome farsi seguire su Twittercome essere popolare su Twitter, consulta pure gli approfondimenti che ti ho appena linkato.
  • YouTube — la famosissima piattaforma di video sharing targata Google, pur non potendo definirsi un social network “puro”, offre molteplici opportunità di diventare famosi tramite l’apertura di un proprio canale (è possibile aprirne anche più di uno) e persino di guadagnare tramite la pubblicità e le affiliazioni. Se vuoi avere maggiori informazioni su come funziona YouTubecome monetizzare video su YouTube e come fare tanti iscritti su YouTube, dai un’occhiata alle guide che ti ho linkato.
  • LinkedIn — si tratta di un social network radicalmente differente da quelli che ti ho elencato finora, in quanto viene utilizzato da professionisti di ogni parte del mondo per creare collegamenti con potenziali clienti, datori di lavoro, colleghi e altre personalità del mondo business. Permette di creare un profilo da utilizzare a mo’ di curriculum vitae, iscriversi a gruppi di discussione che trattano tematiche affini alla propria sfera professionale, cercare nuove opportunità di carriera e condividere post, foto, video e articoli con i propri collegamenti. Se vuoi sapere più nel dettaglio che cos’è LinkedIncome funziona, leggi gli articoli che ti ho appena linkato.
  • Pinterest — si tratta di un social network che riprende l’idea di appuntare contenuti di vario genere su una sorta di “lavagna virtuale”. I contenuti presenti su Pinterest sono prettamente visivi e offrono agli utenti spunti e idee in merito a varie tematiche: dalla moda al fai-da-te, passando per il disegno, il modellismo e tantissimi altri topic. Ti ho già spiegato in modo dettagliato come funziona Pinterest in un altro tutorial, ricordi?

Adottare un personal brand

Uno degli accorgimenti che devi assolutamente adottare per diventare famoso sui social network è adottare un personal brand (o un business brand, se vuoi promuovere la tua attività tramite i canali social). Ti stai chiedendo che cos’è un personal brand? Detto in poche parole, il personal brand non è altro che il tuo nome utilizzato a mo’ di marchio per renderlo noto al pubblico (in questo caso sui social). Come puoi adottare una strategia di personal branding? Te lo spiego subito.

Tanto per cominciare, devi usare lo stesso nome utente su tutti i tuoi account social. Se su Twitter sei conosciuto con l’username mariorossi96, anche su Facebook, Instagram e tutti gli altri social network devi usare il medesimo nome utente (nel caso non dovesse essere disponibile, puoi apportare delle leggere variazioni allo stesso, nel nostro esempio si potrebbero eliminare le due cifre finali o aggiungerne altre due).

Quali saranno i benefìci che potrai ottenere utilizzando lo stesso nome utente su tutti i social network? Beh, tanto per cominciare coloro che ti seguono su una piattaforma riusciranno a trovarti con maggiore facilità anche sulle altre e potrebbero quindi seguirti anche su quest’ultime; in secondo luogo, potrai creare una tua “identità” evitando di creare confusione nella testa dei tuoi follower (cosa non da poco!).

Sempre rimanendo in tema di strategie di personal branding, è importante utilizzare la stessa foto del profilo su tutti i social network: in questo modo, sarà più facile per gli altri utenti (soprattutto quelli che ti seguono già su alcune piattaforme) identificarti e, si spera, seguirti.

Creare contenuti interessanti e di qualità

Creare contenuti interessanti e di qualità è uno degli aspetti più importanti a cui devi prestare attenzione se vuoi avere successo sui social network. I contenuti, infatti, sono il “prodotto” che offri a ogni tuo singolo follower, ed è per questo che deve catturare il suo interesse e, aspetto particolarmente rilevante, deve soddisfare standard di qualità elevati.

Prima di postare un qualsiasi contenuto sui social network — che si tratti di foto, video, testo o articoli linkati dal tuo blog — cerca di capire quindi se può effettivamente interessare il tuo pubblico e, più in generale, la community di ciascuna piattaforma in cui vuoi condividerlo. Magari puoi porti domande del tipo: i miei follower, vedendo questo contenuto, passeranno oltre oppure vi si soffermeranno un po’, magari sentendosi invogliati a interagire con esso? Vedendo questo contenuto, un utente che ancora non mi segue sarà propenso a farlo?

Una volta che avrai appurato che il contenuto soddisfa in modo sufficiente i canoni di interesse e qualità di cui ti parlavo poc’anzi, puoi provvedere a pubblicarlo sui social network. Prima di farlo, però, ti invito a riflettere sugli hashtag da utilizzare (gli hashtag sarebbero quelle parole o frasi precedute dal simbolo #) per indicizzare il post e renderlo più facilmente reperibile dai motori di ricerca interni dei vari social network. Devi sapere, infatti, che utilizzando gli hashtag nel modo corretto, incrementerai le probabilità che il tuo post venga visualizzato da un maggior numero di utenti e, di conseguenza, potrai avere più possibilità di essere notato sulle varie piattaforme.

Come puoi sapere quali sono gli hashtag più popolari da utilizzare per ciascun social network? Puoi affidarti a servizi come Top Hashtag oppure app come Tag for Likes (per Android) e Top HashTags (per iOS). Mi raccomando, però, cerca di utilizzare hashtag che siano pertinenti al contenuto che vuoi postare, altrimenti rischi di ottenere risultati tutt’altro che positivi.

Interagire con la community

Interagire con la community è un altro dettaglio da non trascurare se si vuole diventare famosi sui social. Ricordati che le piattaforme in cui vorresti “spopolare” sono dei social network, il che significa che il contatto sociale fra te e i tuoi follower deve essere il protagonista: a tal proposito, puoi utilizzare i molteplici strumenti offerti dai principali social network per interagire con la community e il tuo pubblico. Eccone qualcuno.

  • Dirette streaming — è lo strumento che crea il contatto più diretto possibile con i propri follower. Permette di togliere qualsiasi “barriera” tra sé e i propri follower consentendo un’interazione reciproca e immediata tra le parti. La possibilità di avviare delle dirette streaming è disponibile su varie piattaforme, tra cui Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.
  • Storie — si tratta della funzionalità che ha reso celebre Snapchat e che è stata ripresa da altri social più “grossi”, come Facebook e Instagram. Tramite le Storie è possibile condividere brevi clip, immagini, testo e altri contenuti da far durare per non più di 24 ore.
  • Sondaggi — si tratta di una funzionalità molto utile per chiedere ai propri utenti il parere in merito a una certa questione e idee sulle tematiche che desiderano vengano trattate in futuro, cosa che può farli sentire particolarmente coinvolti. I sondaggi sono disponibili su molteplici piattaforme, tra cui Facebook, Instagram e Twitter.
  • Commenti — si tratta di una funzionalità disponibile praticamente su tutti i social network ed è molto utile per rispondere velocemente alle domande poste dalla community. Anche se, come facilmente intuibile, non è facile rispondere a tutti gli utenti, è consigliabile rispondere almeno ad alcuni di essi per fare sentire la propria “vicinanza” al pubblico.

Non comprare follower

In conclusione, ti consiglio di NON comprare follower tramite uno dei molteplici servizi che permettono di fare ciò (come quelli di cui ti ho parlato in questo tutorial). Molti, infatti, cedono alla tentazione di ottenere un ingente numero di follower artificiosamente, pensando di poter ottenere successo sui social network in modo facile e veloce. Vuoi un consiglio da amico? Evita di ricorrere a questi mezzi: oltre a trattarsi di metodi decisamente disonesti, è inutile ricorrervi.

Rifletti: se compri follower che non sono interessati ai tuoi contenuti e che non interagiscono con essi, quale vantaggio ottieni? Beh, inizialmente può darsi che riuscirai a “gonfiare” un po’ le tue statistiche social, ma alla fine ti ritroverai con un pugno di mosche in mano.