Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come farsi seguire su Twitter

di

Ti sei iscritto a Twitter da qualche settimana ma i follower tardano ad arrivare? Non abbatterti. A meno che non si tratti di un VIP o di una personalità importante, nessun nuovo iscritto a Twitter “macina” follower nei suoi primi giorni di attività. Questo però non significa che non puoi cercare di migliorare la situazione adottando una serie di accorgimenti in grado di rendere più “attraente” la tua pagina agli occhi dei visitatori.

Per capire meglio di cosa sto parlando, lascia che ti dia qualche “dritta” su come farsi seguire su Twitter. Naturalmente non c’è nessuna ricetta magica pronta all’uso, ma scommetto che se metti insieme tutti i suggerimenti che stiamo per scoprire insieme qualche nuovo follower nel giro di poco tempo arriverà sulla tua pagina. Mettiamoci subito al lavoro!

Cominciamo questa guida su come farsi seguire su Twitter dai contenuti, la cosa più importante di Twitter. Se non proponi contenuti interessanti nessuno ti segue, credo che questo sia abbastanza ovvio. E allora evita di utilizzare il tuo account per avvisare la popolazione mondiale di quando hai mal di testa o stai mangiando. Cerca, piuttosto, un argomento o una serie di tematiche sulle quali ti senti ferrato e pubblica notizie, commenti personali e quant’altro possa attirare tutti coloro che condividono le tue stesse passioni.

Naturalmente questo non deve diventare un lavoro, fai tutto in maniera naturale ed ogni tanto concediti anche qualche post di quelli che prima ti ho detto di evitare (es. ”sono in pizzeria a mangiare una bella Margherita”, magari accompagnato da una bella foto di Instagram). Un altro aspetto fondamentale che devi curare, poi, è l’interazione con gli altri utenti.

A meno che tu non sia un’autorità importante o un personaggio molto in vista, a nessuno importerà del tuo account Twitter se non ti “apri” verso gli altri utenti del servizio. Comincia a seguire persone che hanno passioni e interessi in comune con te e rispondi ai loro tweet per sviluppare discussioni interessanti capaci di coinvolgere anche altri utenti, retwetta i post altrui che condividi al 100% o ritieni particolarmente interessanti (con moderazione, però, non trasformare il tuo profilo in un’accozzaglia di post altrui) ed utilizza in maniera intelligente gli hashtag per rendere più facilmente rintracciabili i tuoi tweet dagli altri utenti interessati agli argomenti di cui scrivi. Per maggiori informazioni sugli hashtag, i trend e i retweet, leggi il mio articolo su come funziona Twitter.

Un altro modo per farsi seguire su Twitter è rendersi immediatamente riconoscibili. Questo lo puoi fare impostando i contenuti che pubblichi nel modo di cui abbiamo appena parlato ma anche aggiungendo al tuo profilo online tutte le informazioni che ti riguardano: chi sei, cosa fai, ecc.

Per aggiungere una breve descrizione di te stesso nel tuo profilo Twitter (la quale comparirà immediatamente sotto la tua immagine del profilo), clicca sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella pagina che si apre, seleziona la voce Profilo dalla barra laterale di sinistra e digita una tua breve descrizione nel campo Bio. Provvedi inoltre a digitare l’indirizzo del tuo sito Internet (se ne hai uno) nell’apposito campo del modulo, la città in cui ti trovi attualmente nel campo Posizione e salva le informazioni cliccando sul pulsante Salva modifiche collocato in fondo alla pagina.

Adesso, visto che anche l’occhio vuole la sua parte, ti consiglierei di rendere la tua pagina Twitter ancora più interessante curandone la parte grafica. Rimanendo nel pannello con le impostazioni dell’account in cui ti trovi adesso, puoi modificare la tua foto e l’intestazione, ossia l’immagine di copertina, del tuo profilo. Cerca immagini belle, originali e che ti raccontino nella miglior maniera possibile (quindi una foto in primo piano per quanto riguarda l’immagine personale ed uno sfondo in tema con le tematiche che tratti di solito nei tuoi tweet).

Successivamente, seleziona anche la voce Aspetto dalla barra laterale di Twitter ed imposta un’immagine di sfondo personalizzata nel tuo profilo. Basta cliccare sul pulsante Cambia sfondo e caricare la foto che si desidera dal PC. Cerca, quindi, di scegliere uno sfondo bello, originale che colpisca i visitatori al primo impatto. Puoi trovare una selezione interessante di sfondi per Twitter sul sito Twitr Backgrounds.

Se gestisci un blog o un sito Internet, sappi che quest’ultimo può essere un ottimo punto di partenza per farsi seguire su Twitter. In che modo? Ad esempio, creando un widget con tutti i tuoi ultimi tweet aggiornati in maniera automatica da posizionare nella barra laterale del sito. Questo incuriosirà i visitatori e li spingerà a dare quantomeno un’occhiata al tuo profilo sul social network del volatile azzurro.

Per creare un widget con i tuoi tweet da inserire su qualsiasi sito Internet/blog, collegati a Twitter ed accedi alle impostazioni del tuo profilo cliccando prima sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra e poi sulla voce Impostazioni nel menu che compare. Nella pagina che si apre, seleziona la voce Widget (collocata in basso a sinistra) e fai click sul pulsante Crea nuovo per avviare la creazione del widget.

Puoi scegliere l’altezza del widget, il suo colore e molti altri parametri interessanti, anche se di solito le impostazioni predefinite vanno bene. Quando hai messo a punto il tuo widget, clicca sul pulsante Crea widget e copia il codice HTML che compare nella pagina per poi andarlo ad incollare nel tuo sito/blog, nel punto in cui vuoi vengano visualizzati i tuoi tweet più recenti.

Cerca di mettere insieme tutti questi accorgimenti e vedrai che saranno sempre di più le persone che faranno click sul pulsante Segui dopo aver visitato il tuo profilo Twitter. In bocca al lupo!