Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come twittare su Twitter

di

I tuoi amici appassionati di informatica hanno fatto di tutto per convincerti ad abbandonare Facebook e passare a Twitter. Tu ovviamente non hai dato loro ascolto. Non abbandonerai il tuo profilo su Facebook ma hai deciso di provare comunque il social network del volatile azzurro per scoprire come funziona.

Ottima scelta, allora lascia che ti spieghi velocemente come twittare su Twitter. Le differenze rispetto a Facebook sono tantissime, te lo assicuro, ma se segui le indicazioni che sto per darti, l’approccio con questo nuovo servizio ti risulterà molto meno traumatico del previsto. Cominciamo!

Prima di vedere come twittare su Twitter con precisione, devi crearti un account gratuito sul social network. Collegati quindi alla sua pagina principale e compila il modulo collocato in basso a destra per iscriverti a Twitter. Se incontri qualche difficoltà o hai dubbi su come portare a termine correttamente la procedura, dai pure un’occhiata alla mia guida dedicata a come iscriversi a Twitter.

Una volta completata la tua iscrizione, in teoria saresti pronto a scrivere qualche messaggio ma prima direi di chiarire il concetto di follower e following. Su Twitter non ci sono gli amici come su Facebook e non c’è obbligo di reciprocità, questo significa che chiunque può seguire gli aggiornamenti di una determinata persona senza che questa debba accettare l’amicizia o ricambiare il favore seguendo a sua volta chi l’ha aggiunto.

I follower sono le persone che seguono un utente di Twitter visualizzandone i messaggi sulla propria timeline (la pagina principale del social network), i following sono invece le persone che un utente ha deciso di seguire. Per diventare follower di una persona su Twitter, non bisogna far altro che collegarsi alla sua pagina e cliccare sul pulsante Segui. Se non sai come cercare persone su Twitter, sentiti libero di consultare la mia guida sull’argomento.

Chiariti questi concetti chiave, cerca di crearti un pubblico vasto di follower e comincia a twittare su Twitter. In che modo? Semplicissimo. Collegati alla pagina principale di Twitter e clicca nel campo di testo Scrivi un nuovo Tweet collocato nella parte sinistra dello schermo. Digita quindi il tuo messaggio (tweet, in gergo) rispettando il limite di 280 caratteri e clicca sul pulsante Tweet per postarlo sulla tua pagina.

Nei tweet è possibile inserire anche delle menzioni e degli hashtag. Attraverso le menzioni puoi digitare il nome di un utente di Twitter e citarlo nel tuo messaggio facendo ricevere una notifica a quest’ultimo (per effettuare una menzione occorre digitare il nome utente della persona anticipato dalla chiocciolina, es. @salvoaranzulla), mentre attraverso gli hashtag puoi “etichettare” i tuoi tweet in modo da farli comparire nelle ricerche relative ad un determinato argomento (gli hashtag sono sempre anticipati dal simbolo cancelletto, es. #argomento). Puoi visualizzare l’elenco degli hashtag più usati dagli utenti di Twitter in un determinato momento consultando la classifica delle Tendenze nella barra laterale di sinistra.

Tutti i tweet pubblicati su Twitter sono pubblici, questo significa che sono visualizzabili dai tuoi follower. Esistono però i messaggi diretti che consentono a due utenti che si seguono fra loro (in questo caso la reciprocità deve esserci, dunque) di scambiarsi messaggi privati. Per inviare un messaggio privato ad un utente di Twitter, devi collegarti alla sua pagina, cliccare sul pulsante con l’icona dell’omino che si trova in alto a destra e selezionare la voce Invia un messaggio diretto dal menu che si apre.

Ora sai tutto dei messaggi testuali, ma oltre a twittare su Twitter è possibile anche postare foto, video e link. Nel primo caso, non devi far altro che cliccare sull’icona della macchina fotografica e scegliere l’immagine da allegare al tuo tweet, mentre per i video devi ricorrere a dei servizi di terze parti (es. Twitvid) e per i link basta incollare l’indirizzo della pagina da condividere nel proprio messaggio (il cui limite di caratteri scenderà automaticamente a 260).

Trovi maggiori informazioni su queste tre procedure nei miei articoli su come postare foto su Twitter, come twittare un video e come twittare link. Non dimenticare, inoltre, che è possibile usare Twitter anche tramite smartphone. Esistono le applicazioni ufficiali di Twitter per iPhone, Android ed altre piattaforme mobile che sono estremamente semplici da usare e permettono di sfruttare appieno tutte le funzioni del social network.