Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Come avere più follower su Instagram

di

Dopo aver letto la mia guida su come funziona Instagram hai capito che questo social network fotografico fa proprio per te. Vorresti ora saperne di più e capire come avere più follower su Instagram. Il tuo obiettivo è quello di diventare una persona popolare: un vero e proprio influencer, insomma. Se ti ci rivedi in questa mia descrizione, allora dovresti sicuramente continuare a leggere, ti parlerò proprio di come avere più follower su Instagram.

Posso infatti fornirti alcuni consigli su come ottimizzare il tuo profilo, attraverso alcuni semplici suggerimenti. Ovviamente mettiamo in chiaro che non esiste una vera e propria formula magica per il successo, ma vi sono sicuramente diverse linee guida che potrai seguire per aumentare la popolarità delle tue foto.

Nelle righe successive ti parlerò nel dettaglio di quali sono, a mio avviso, le migliori dritte che puoi seguire per avere più follower su Instragram. Si tratterà di consigli di carattere generale che potrai mettere in pratica anche se sei alle prime armi con l’app e non sei un esperto fotografo. Scoprirai che la chiave per avere successo su Instagram non è soltanto quella di pubblicare foto esteticamente belle. Sei pronto? Ok, allora iniziamo; ti auguro una buona lettura!

Utilizza gli hashtag giusti

Il primo consiglio che devi assolutamente tenere a mente per avere più follower su Instagram è quello di utilizzare gli hashtag. Si tratta di etichette che aggiungono dei tag alle nostre immagini condivise, categorizzandole. Scopo dell’hashtag è principalmente di indicare in maniera riassuntiva l’argomento della foto, ma si tratta anche di un metadato che permette di raggiungere un maggior numero di pubblico, aumentando la visibilità del contenuto condiviso.

Instagram ti dà la possibilità di inserire fino a 30 hashtag per contenuto condiviso e, generalmente, i contenuti multimediali con hashtag ottengono più interazioni da parte del pubblico. Attenzione però, perché gli hashtag non vanno inseriti a caso: bisogna invece scegliere tra quelli più pertinenti e popolari. Spesse volte, infatti, gli utenti di Instagram eseguono le ricerche partendo proprio dagli hashtag, per individuare immediatamente ciò che a loro interessa e trovare nuovi utenti da seguire.

In sostanza, se per esempio decidiamo di condividere un nostro selfie, gli hashtag che inseriremo nella foto dovranno essere correlati. Se è la prima volta che utilizzi gli hashtag su Instagram e non sai da dove partire per capire quali hashtag utilizzare, non preoccuparti, posso aiutarti indicandoti alcuni strumenti gratuiti.

Per ricercare gli hashtag più popolari, puoi utilizzare siti Internet o applicazioni per smartphone e tablet. Tra i più utilizzati vi sono il sito Internet Top Hashtag, l’applicazione per Android e iOS Tag for Likes e anche il sito Internet Websta.

Guarda l’elenco degli hashtag più popolari attraverso uno di questi strumenti che ti ho consigliato. Se tra gli gli hashtag più popolari ce n’è qualcuno in linea con il contenuto che vuoi condividere, utilizzalo senza farti problemi. Il suggerimento principale che posso darti nell’utilizzo di hashtag è inoltre quello di essere il più specifico possibile. Come dicevamo, se per esempio posti un selfie, dovresti utilizzare hashtag specifici come #selfie, #me e #photooftheday. Gli hashtag vanno scritti in lingua inglese, non serve tradurli, vengono utilizzati in questo modo in tutto il mondo.

Utilizza i filtri e inventa un tuo stile

Uno tra i consigli migliori che posso darti per avere più follower su Instagram riguarda il fattore originalità. Se vuoi diventare popolare su Instagram devi farti notare e per farlo devi sicuramente distinguerti dalla massa.

Prima di tutto però cerca di avere le idee ben chiare e di individuare che tipo di contenuti vuoi condividere e a che pubblico vuoi rivolgerti. Se, per esempio, hai un hobby o una passione, potresti pensare di metterlo al centro del tuo canale Instagram. Una volta che hai trovato queste risposte, prova a guardare se su Instagram vi sono altri utenti che hanno la tua stessa passione, studia i loro contenuti e pensa a come differenziarti. In poche parole, il suggerimento consiste nel capire come veicolare i tuoi messaggi, cercando però di differenziarti. Dovrai assolutamente dare un tocco personale e originale al tuo account Instagram.

So che non è facile inventare uno stile tutto tuo da zero, ma l’originalità è senz’altro la chiave per il successo. Il trucco è quello di pubblicare contenuti che abbiano una tua firma, cioè un tocco originale e personale che li contraddistingua sempre. In questo modo gli utenti si affezioneranno a te e al tuo stile e riconosceranno le tue foto tra tutte le altre. Prenditi tutto il tempo che ti serve per essere il più creativo possibile e racconta una storia attraverso il tuo account. Vedrai che la gente si appassionerà.

Uno strumento che puoi utilizzare per creare immagini ad effetto sono i filtri. Questo perché sono stati propri i filtri lo strumento che, tra tutti, hanno reso Instagram un social network popolare. I filtri di Instagram migliorano le foto condivise e gli conferiscono un look unico e originale. Oltre agli hashtag più popolari, vi è un elenco di filtri più amati e utilizzati, capaci di far ottenere più like alle foto. Quali sono i più apprezzati? Secondo alcuni studi, quelli più accattivanti sono Earlybird, X-Proll, Hefe, Rise, Valencia, Amaro, Brannan, Lomo-fi, Hudson.

Sembrerà assurdo, ma se una foto ti è riuscita veramente bene, puoi anche scegliere di non utilizzare nessun filtro, per poi utilizzare l’hashtag #Nofilter. Gli utenti di Instagram, a volte, apprezzano più la bellezza naturale di una foto, rispetto a una foto bella ma visibilmente ritoccata o modificata attraverso un filtro di Instagram.

Interagisci con la community

Dal momento in cui Instagram è un social network, un’altra cosa che devi assolutamente fare per farti notare e avere più follower è interagire con altre persone. Attenzione però: interagire non significa soltanto mettere mi piace, ma anche commentare. Una volta che hai preso familiarità con Instagram, noterai senz’altro che la maggior parte delle persone interagisce con altri utenti attraverso i mi piace e meno attraverso i commenti.

Mettere mi piace è uno strumento un po’ anonimo, a mio avviso, mentre se lascerai un commento a una foto vedrai che non passerai inosservato. Il mio consiglio quindi è quello di passare del tempo sui profili Instagram di altri utenti popolari che pubblicano contenuti in tema con quelli del tuo account. Metti mi piace e commenta i loro contenuti, banalmente sfrutterai la loro popolarità per farti notare.

Puoi per esempio chiedere consigli o spunti ad altri utenti, coinvolgendoli nella tua attività di pubblicazione di contenuti. Cerca di creare discussioni pertinenti, fai critiche e commenti costruttivi, stimolando al dialogo. Fare spam, commentando solamente per invitare gli utenti a seguire il tuo canale non porta a nulla, devi prima farti conoscere e apprezzare.

Sii una persona amichevole e positiva, magari attirerai l’attenzione di persone famose e avrai più follower per via dei rapporti personali che hai instaurato con altri utenti. A furia di interazioni con altri utenti potrà magari instaurarsi un’amicizia o un interesse reciproco verso una o più persone. Se hai legato con qualcuno di più famoso perché condividete un reciproco interesse per i contenuti pubblicati, magari potresti chiedergli di aiutarti a crescere. Chiedigli per esempio di realizzare una collaborazione, in questo modo potrete darvi supporto e visibilità reciproca.

Espandi il tuo pubblico

Uno tra i consigli più utili che posso darti per avere più follower su Instagram è quello di collegare il tuo profilo ad altri social network, Facebook, per esempio. Collegando il tuo account Instagram con quello di Facebook, tutti i contenuti che condividerai sul social network fotografico saranno automaticamente condivisi anche su Facebook.

Per farlo, ti basta andare sul tuo profilo Instagram e premere l’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a destra. Nella sezione Impostazioni, tocca la voce Account collegati, dopodiché seleziona Facebook dalla lista dei servizi social disponibili.

Collegando i tuoi account e dando l’autorizzazione per la pubblicazione, Instagram posterà in automatico i tuoi contenuti anche sul social network di Mark Zuckerberg. Per farlo, ti basterà soltanto selezionare il pulsante di Facebook in fase di pubblicazione: alla condivisione ci penserà l’app.

Altri strumenti utili

La mia guida per avere più follower su Instagram non è ancora finita, ho ulteriori consigli. Sfrutta tutti gli strumenti che il social network fotografico ti mette a disposizione. Inoltre, non limitarti quindi alla pubblicazione di foto; realizza e condividi anche video.

Tra gli altri strumenti di Instagram che puoi utilizzare per condividere foto e video in maniera divertente e accattivante, vi sono infatti le Storie e le Dirette. Se ami metterti in mostra, puoi condividere in tempo reale le tue giornate attraverso le Storie, aggiornamenti di stato che saranno visibili nella parte superiore della schermata Home. Le Storie di Instagram sono infatti strumenti avanzati attraverso i quali puoi condividere foto, video o registrare una diretta, disegnare sulle foto, applicare filtri e adesivi in tempo reale o realizzare brevissimi video in loop. Utilizzare le Storie o trasmettere un video in diretta è un ottimo modo per suscitare curiosità e farti conoscere.

Premi il pulsante La tua Storia in alto a sinistra per iniziare a registrare brevi video che racconteranno momenti della tua giornata. I video registrati e condivisi restano disponibili solo per 24 ore, poi scompaiono dal social network.

Altri strumenti avanzati di Instagram per la condivisione di foto e video sono le applicazioni ufficiali Layout (Android e iOS), Boomerang (Android e iOS) e Hyperlapse (iOS).

Te le spiego qui di seguito nel dettaglio:

  • Boomerang: è un’app disponibile per iOS e per Android che permette di creare dei mini video in loop da pubblicare su Instagram. Uno strumento molto utilizzato che genera molte interazioni.
  • Layout: un’altra delle applicazioni ufficiali di Instagram che consente di realizzare dei collage di foto da pubblicare.
  • Hyperlapse: l’app ufficiale di Instagram che ti permette di realizzare time-lapse. L’app sfrutta una tecnologia integrata nei dispositivi iOS ed è in grado di annullare l’effetto mosso.