Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Canva per Instagram

di

Da un po’ di tempo a questa parte stai cercando delle soluzioni originali per personalizzare i tuoi post su Instagram e renderli più fantasiosi: hai sentito parlare molto i tuoi amici di Canva, una app semplice e intuitiva che permette di progettare e pubblicare online vari generi di progetti grafici, e pensi che possa rispondere perfettamente alle tue esigenze.

Non essendo molto pratico di queste cose, però, prima di pubblicare la prossima storia Instagram sul celebre social per la condivisione di foto e video, vorresti essere certo di averla realizzata a dovere sfruttando appieno le funzionalità messe a disposizione da questo potente strumento. Ebbene, oggi è proprio il tuo giorno fortunato! Questo tutorial, infatti, è pensato appositamente per illustrarti come usare Canva per Instagram, focalizzando l’attenzione sulle procedure di editing di post e storie e sulle modalità di pubblicazione nel proprio profilo.

Come dici? La cosa ti incuriosisce molto e non vedi l’ora di proporre i tuoi contenuti tramite questo strumento? Perfetto! Ti basterà dedicare solo qualche minuto alla lettura dei prossimi paragrafi e potrai presto attingere a diversi modelli creativi e divertenti che stimoleranno ancora di più la tua fantasia. Arrivati a questo punto, non mi rimane che augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come usare Canva per Instagram da app

app Canva caricamento modelli e contenuti

Se vuoi utilizzare Canva per i tuoi post o storie su Instagram, devi sapere che è presente una comodissima versione mobile che ti permetterà di accedere a una vasta gamma di contenuti e funzionalità, ma anche di caricare le immagini già presenti nella galleria del tuo smartphone.

Ti farà piacere sapere, inoltre, che la piattaforma permette di iscriversi gratuitamente ai propri servizi e di accedere in questo modo a numerosi modelli grafici preimpostati e funzioni di editing semplici e intuitive. Potrai considerare, però, anche la possibilità di eseguire l’upgrade a Canva Pro al costo di 11,99 euro al mese o 107,99 euro all’anno (usufruendo anche di una prova gratuita di due settimane) per avvalerti di contenuti esclusivi e di funzionalità avanzate dedicate agli abbonati premium.

Prima di illustrarti come usare Canva per Instagram da app, ti consiglio di procedere al suo download: è disponibile sia per dispositivi Android (verifica anche su store alternativi se non hai i servizi Google sul tuo device) che iOS/iPadOS.

Per installare Canva ti basterà collegarti ai link sopra citati e fare tap sulla voce Installa/Ottieni (se hai un iPhone/iPad ti potrebbe essere richiesta verifica dell’identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple) e attendere che il tuo dispositivo faccia il resto. Al termine, premi sulla relativa icona nel tuo display per avviare l’app, quindi, dalla schermata iniziale, scegli se iscriverti con i servizi Google, Facebook o Apple (solo su iPhone/iPad), premendo sui relativi pulsanti (verrai rimandato al relativo modulo di autenticazione), o registrarti con la tua email.

In quest’ultimo caso, devi pigiare sul primo campo collocato in alto, digitare il tuo indirizzo di posta elettronica e, a seguire, premere il bottone sottostante: Iscriviti con l’indirizzo email. Nella schermata successiva dovrai solamente inserire la password nell’omonimo campo e pigiare sul pulsante Inizia subito, è gratis. Ti verrà inviato un codice all’indirizzo email indicato che dovrai inserire nell’apposito campo proposto al passaggio successivo, confermando quindi l’operazione tramite la voce Fatto.

Ti trovi, ora, nella schermata Home dell’app. Per cominciare il primo progetto devi premere sul simbolo (+), in basso a destra: ti verranno proposti diversi formati, fra cui alcuni dedicati a Instagram e facilmente riconoscibili per la presenza del suo famoso logo. Scegli, ad esempio, la modalità Post di Instagram o Storia di Instagram pigiando sulla relativa dicitura.

Nella schermata seguente potrai scegliere la tipologia di elemento da inserire nel post o nella storia agendo sulle varie voci presenti nel menu sottostante. La prima sezione mostrata è quella relativa ai Modelli e permette di visualizzare subito delle tracce preimpostate, suddivise per tema, facilmente selezionabili. Puoi anche utilizzare il modulo di ricerca, in alto, per trovare contenuti associati a una parola chiave e premere sul pulsante Vedi tutto per ampliare la possibilità di scelta relativa a un determinato argomento.

Se, anziché usare un modello, desideri eseguire l’upload di un contenuto multimediale dal tuo smartphone, premi sulla voce Caricamento, sempre dal menu in basso, quindi premi sul pulsante Carica contenuti multimediali: verrai rimandato a una schermata nella quale potrai navigare fra le diverse tipologie di file presenti sul tuo cellulare.

Una volta individuato il contenuto da caricare occorre premerci sopra due volte, per importarlo: in questo modo verrai rimandato alla schermata precedente che mostrerà l’anteprima dello stesso catalogata per tipologia (immagini, audio, video).

Con un ulteriore tap sul suddetto elemento, quindi, potrai aggiungerlo alla schermata di editing e approfittare di diversi strumenti di modifica che variano in base al genere di contenuto: per cambiare le dimensioni di una fotografia, ad esempio, noterai la presenza di alcuni punti di ancoraggio che delimitano l’immagine stessa e che permettono, sfiorandoli, di ingrandire o rimpicciolire il contenuto all’interno del frame.

È possibile, inoltre, aggiungere effetti, applicare un filtro, capovolgere o tagliare un’immagine, inserire un’animazione, regolare luminosità e colori, solo per citare alcune delle funzionalità messe a disposizione tramite i vari strumenti presenti nella barra sottostante, tutti accessibili sul relativo simbolo.

Ti ho mostrato come inserire contenuti multimediali, ma devi sapere che per le fotografie puoi usare anche la funzionalità Galleria: in questo caso ti verrà richiesto il permesso ad accedere ai tuoi contenuti multimediali e dovrai premere la voce Consenti per proseguire, quindi scegliere l’immagine da importare.

Ogni volta che vorrai aggiungere un contenuto al post dalla schermata di editing, dovrai premere sul pulsante (+), in basso a sinistra, e premere la voce che ti interessa: nella sezione Elementi, ad esempio, è possibile scegliere fra tantissime grafiche, sfondi, linee, forme, foto, video, cornici e così via, che potrai inserire con le stesse modalità viste per i contenuti precedenti.

inserire testo app Canva

Se desideri postare anche una frase o un pensiero, invece, pigia sulla voce Testo: nella schermata che segue inserisci negli appositi campi un’intestazione, un sottotitolo o il corpo del testo premendo sui relativi pulsanti, o scegli fra i modelli predefiniti proposti nella sezione sottostante.

In tutti i casi, il nuovo elemento testuale verrà inserito al centro del progetto e potrai agevolmente posizionarlo con un movimento del dito. Eseguendo un doppio tap sul testo, invece, potrai editarlo grazie alla funzionalità di tastierino, o modificarne il font, le dimensioni o il colore tramite gli strumenti sottostanti.

Non sei soddisfatto e vuoi applicare altre tipologie di contenuto? Facendo scorrere il dito verso sinistra nel menu in basso potrai scoprire nuove voci, ad esempio per attingere a una ricca galleria di Sfondi. L’ultima voce del menu, denominata Altro, consente, infine, di interagire con altre applicazioni come Google Maps, Google Drive, Dropbox, YouTube, solo per citare alcuni esempi e connettersi in questo modo ai relativi profili per accedere a eventuali contenuti ivi presenti.

esportare progetto canva Instagram da app

Se vuoi vedere un’anteprima del tuo post o della tua storia, ti basterà premere sul pulsante ▶︎, in alto a destra, mentre per la pubblicazione su Instagram dovrai pigiare sull’ultimo bottone (ha il simbolo di una freccia che esce da un riquadro) e selezionare la voce Post di Instagram o Instagram personale/Instagram Business, a seconda delle preferenze.

Nella schermata che segue premi sulla dicitura Continua, quindi attendi l’elaborazione del progetto, che verrà esportato direttamente nell’app Instagram: da qui potrai procedere, quindi, alla sua pubblicazione tramite le funzionalità messe a disposizione dal celebre social network.

Come usare Canva per Instagram da PC

Canva applicazione per PC

Canva mette a disposizione anche una comoda applicazione per computer, compatibile con computer dotati di sistema operativo Windows e macOS, tramite la quale è possibile comporre i propri progetti grafici usufruendo di funzionalità avanzate di editing.

Anche in questo caso si tratta di un software che, nella versione base, permette di accedere a 250.000 modelli, 100 tipi di progetti, un vasto catalogo di foto e grafiche e 5 GB di spazio cloud per l’archiviazione. Se, però, ritieni di avere esigenze di utilizzo più professionali, puoi sottoscrivere un abbonamento Pro al costo di 109,99 euro all’anno a persona, che amplia enormemente l’offerta: con questa versione potrai attingere, ad esempio, a 75 milioni di immagini, 420.000 modelli, 100 GB si spazio di archiviazione cloud e la possibilità di pianificare i contenuti su 8 piattaforme social. Il pacchetto Impresa, invece, realizzato appositamente per i brand, ha un costo di 27 euro al mese a persona e mette a disposizione funzionalità avanzate per i team di lavoro e per una maggiore personalizzazione grafica.

Se, dunque, desideri apprendere come usare Canva per Instagram da PC, come prima cosa devi installare il programma: per farlo, collegati a questa pagina e premi la voce Scarica l’app dal menu in fondo, sotto la voce Prodotti, quindi, nella finestra successiva, premi sul pulsante Avvia download.

A download completato, se hai un computer con Windows, fai doppio clic sul file .exe ottenuto e attendi il completamento della procedura di installazione. Se disponi di un Mac, invece, apri il file .dmg ottenuto e, dalla finestra che si apre, trascina l’icona di Canva nella cartella Applicazioni.

Una volta avviato il programma, scegli se registrarti premendo sui pulsanti Google o Facebook, che ti reindirizzeranno al relativo modulo di autenticazione (al termine dovrai cliccare sul bottone Apri Canva dall’apposito pop-up del browser), o creare un nuovo account con un indirizzo email, cliccando sul primo campo in alto e digitando il tuo indirizzo di posta elettronica, completando quindi l’operazione tramite il sottostante bottone: Iscriviti con l’indirizzo email.

In quest’ultimo caso, nella schermata seguente dovrai solamente inserire la password all’interno dell’omonimo campo e pigiare sul pulsante Inizia subito, è gratis. Ti verrà inviato un codice all’indirizzo email indicato che dovrai digitare nell’apposito campo proposto al passaggio successivo, confermando poi l’operazione sulla voce Fatto.

Ti trovi, ora, nella schermata Home del programma: per iniziare premi sul pulsante Crea un progetto, in alto a destra, e scegli l’opzione Post di Instagram o Storia di Instagram. Verrai rimandato alla schermata di composizione del contenuto, nella quale troverai (sulla sinistra) la barra delle funzioni e alla sua destra la libreria dei contenuti, mentre sulla parte centrale visualizzerai il frame di 1080 x 1080 pixel, all’interno del quale potrai comporre il tuo post.

La barra di sinistra permette di selezionare varie tipologie di elementi: se, ad esempio, vuoi fare riferimento a un modello preimpostato, pigia sul pulsante Modelli e, dal pannello alla sua destra, scegli quello che ti ispira maggiormente.

Puoi anche cercare un determinato tema digitando la parola chiave sul modulo di ricerca in alto e premere sui risultati proposti nel menu che compare sotto per caricare i contenuti associati. Per visualizzare tutti i modelli relativi a un determinato argomento, poi, basterà cliccare sul pulsante Vedi tutti.

Per importare automaticamente il contenuto nella schermata di composizione a destra, dovrai semplicemente cliccarci sopra. Allo stesso modo puoi applicare gli Elementi (cornici, grafiche, linee o forme preimpostate, ad esempio), o ancora uno Sfondo o uno Stile, pigiando sugli appositi pulsanti presenti nella suddetta barra verticale di sinistra.

caricamento immagine da computer su Canva per PC

Se, invece, vuoi eseguire l’upload di un file dal tuo computer (immagine, audio o video), premi sul bottone Caricamento e, nel pannello a lato, pigia sul pulsante Carica un contenuto multimediale per inserire un contenuto personalizzato dal PC.

Per quanto riguarda eventuali scritte, invece, è presente anche la funzionalità Testo: premendo su di essa si aprirà una finestra che permette di aggiungere un’intestazione, un sottotitolo o il corpo del testo, o ancora di scegliere un set di caratteri preimpostato. Una volta aggiunto il testo potrai facilmente editarlo con un doppio clic all’interno del riquadro.

Tutti gli elementi aggiunti nel post sono selezionabili e ulteriormente modificabili tramite le funzionalità proposte nella barra degli strumenti in alto, che varia in base alla tipologia di contenuto caricato. Per le immagini, ad esempio, troverai funzionalità come Effetti, Filtro, Regola, Taglia, Capovolgi, Animazione. Se, ad esempio, vuoi aggiungere un’animazione a una scritta, premi sull’elemento testuale all’interno del post o della storia, quindi pigia sulla voce Animazione in alto e scegli dall’apposito pannello di sinistra quella che ritieni più adatta: verrà contestualmente applicata al contenuto.

esportazione profilo Instagram da Canva PC

Se desideri aggiungere una pagina, clicca sul pulsante sottostante Aggiungi pagina e verrà creato un ulteriore frame in basso che potrai comporre nelle stesse modalità illustrate in precedenza.

Non appena ti riterrai soddisfatto del risultato, clicca sui tre puntini in alto a destra e scegli se effettuare il download del contenuto sul tuo computer tramite il pulsante Scarica o, ad esempio, utilizzare la modalità Instagram personale. Quest’ultima permette, tramite l’inquadratura di un codice QR, di installare la versione app sul tuo dispositivo mobile e sincronizzare tutti i progetti creati, che potrai poi pubblicare sul tuo profilo Instagram (vedi capitolo precedente per le istruzioni di pubblicazione da mobile).

Come usare Canva per Instagram online

Canva online esportazione Instagram

Se preferisci non installare nulla sul tuo computer o sul tuo dispositivo mobile, devi sapere che Canva mette a disposizione le stesse funzionalità e risorse illustrate nei precedenti capitoli anche su un’apposita piattaforma Web facilmente raggiungibile collegandosi a questo link.

Per registrarti e cominciare a creare i tuoi progetti grafici, quindi, non dovrai fare altro che premere sul pulsante Crea un account e scegliere la modalità di iscrizione preferita. Da questo punto in poi le operazioni da eseguire sono le stesse della versione per PC: l’interfaccia utente, infatti, è del tutto identica a quella per i computer, dunque, se vuoi capire come usare Canva per Instagram online, puoi fare tranquillamente riferimento alle istruzioni fornite nel capitolo in questione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.