Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere più follower

di

Sei un appassionato di social network e non riesci a fare a meno di pubblicare contenuti ogni giorno, tra post, foto, video e non solo. La Rete è il tuo pane quotidiano e sei alla continua ricerca di strategie per rafforzare il rapporto con i tuoi follower. Al riguardo, hai letto tantissimi approfondimenti e guide, hai sperimentato non poche soluzioni e credi che il tuo lavoro meriti molto di più dei risultati che hai raggiunto.

Ho capito bene? Forse stai cercando di capire come avere più follower? Non posso certamente darti torto: realizzare contenuti, a prescindere dalla loro tipologia, è senza dubbio una sfida avvincente, ma è ovvio che le soddisfazioni maggiori arrivino quando questi iniziano a circolare e a essere condivisi tra le altre persone.

Pensi sia impossibile? Credi che non ce la farai mai perché ci stai provando da parecchio e finora non hai cavato un ragno dal buco? Non arrenderti, io sono sicuro che, con ancora un po’ di impegno ce la farai. Perché non provi a seguire anche i miei consigli? In questa guida ne troverai diversi che potrebbero tornarti utili sulle varie piattaforme che utilizzi. Coraggio, d’altronde mollare non è da te e sono sicuro che almeno un minimo riuscirai a migliorare la situazione. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

App social sullo smartphone

Prima di entrare nel vivo del tutorial, fammi fare una premessa importante: qualora avessi pensato di mettere mano al portafogli per aumentare velocemente il numero dei tuoi follower, lasciati dire che non vale la pena acquistare i follower, sia perché con la giusta strategia puoi riuscire a raggiungere un buon numero di fan in modo gratuito, sia perché spesso i servizi a pagamento di acquisto diretto dei follower consistono essenzialmente nell’acquisto di bot, quindi di profili vuoti, dietro ai quali, purtroppo, non vi è alcun utente.

Sfruttando tali sistemi, che, tra l’altro, non sempre sono economici, il tuo contenuto riceverà tante visite ma non raggiungerà altrettante persone, e non ha alcun senso creare post, foto o video per bot, solo per il gusto di mostrare che si ha un profilo con numeri importanti. Di che successo si tratta, in fin dei conti? Molto meglio avere un minor numero di fan, però appassionati, fidelizzati e che interagiscono con i contenuti, piuttosto che un numero spropositato di follower, di cui molti rappresentati da bot: non dimenticare mai questa regola d’oro.

Inoltre, come ti ho spiegato anche in questa guida dedicata in maniera specifica all’acquisto di follower, molte piattaforme non vedono di buon occhio l’acquisto di fan, pertanto potrebbero decidere di penalizzare o addirittura chiudere gli account che si affidano a questa pratica. Insomma, se mai dovessi decidere di acquistare fan e poi avere problemi di varia natura, non venirmi a dire che non ti avevo avvisato!

Come avere più follower senza pagare

Aumentare follower sui social

Fatte le dovute premesse di cui sopra, veniamo al punto e cerchiamo di capire come avere più follower senza pagare. Le soluzioni a tua disposizione, in tal senso, non sono poche. Al riguardo, permettimi di ricordarti subito che il vero successo non si costruisce dall’oggi al domani e che è frutto di tanto lavoro, continui sacrifici e grande determinazione. Puoi anche essere una persona talentuosa, ma serve a poco avere talento se non si sa coltivarlo.

In genere, ti invito a diffidare da chi ti promette, proponendoti ad esempio l’acquisto di app, corsi o di servizi di vario tipo, di ottenere il successo che desideri in poco tempo: potrebbero essere truffe vere e proprie, o collaborazioni che, alla fine, ti illuderanno soltanto.

Se devi investire, investi del tempo su te stesso! Visto che gli algoritmi dei social network cambiano costantemente, ricordati di tenerti sempre aggiornato e di capire come avere più follower gratis in base ai cambiamenti del momento, chiedi consigli a chi sta riscuotendo successo e imita chi è riuscito nell’impresa. Devi essere come una spugna: assorbi il più possibile da chi sta facendo meglio o ha iniziato da tempo.

Scegli attentamente quali corsi seguire e quali libri acquistare basandoti sui risultati reali, oggettivi e comprovati raggiunti da coloro che propongono i contenuti in questione: ahimè, là fuori è pieno di “venditori di fumo” che propongono corsi e libri, spesso a prezzi spropositati, semplicemente riciclando informazioni prese da altri corsi (spesso americani) e non avendo raggiunto nessun risultato reale nella propria attività sui social. Bisogna stare molto attenti!

Detto questo, mettiamoci all’opera e vediamo quali strategie mettere in atto per aumentare i follower su varie piattaforme social. Mi soffermerò su Instagram, TikTok, Twitter e altre piattaforme in particolare ma considera che, pur tenendo conto delle differenze che esistono tra i vari social network, alcuni consigli valgono trasversalmente un po’ per tutti i servizi.

Altra cosa: prima di procedere con le strategie illustrate di seguito, sappi sin da dubito che devi completare il tuo profilo con tutte le informazioni richieste, perché chi ti trova deve sapere chi sei, di cosa ti occupi e quali contenuti vuoi proporre. Inoltre, non sottovalutare l’apporto degli altri social network: se, ad esempio, sei molto famoso su una piattaforma, non sarebbe sbagliato pubblicizzare – ovviamente evitando di spammare! – il tuo profilo sulle altre piattaforme social. Insomma, presentati bene, sfrutta al meglio ciò che già hai a disposizione e vedrai che inizierai già col piede giusto!

Come avere più follower su Instagram

Tanti loghi Instagram

Sei arrivato su questo tutorial perché vuoi sapere come avere più follower su Instagram? Come darti torto: Instagram è il social network più popolare degli ultimi tempi (ha ormai preso imposto di Facebook per una larghissima fetta di utenza, almeno in occidente) ed è fondamentale avvalersene per aumentare la propria popolarità online.

Anzitutto, parti sempre dal contenuto: se hai budget da investire e sei seriamente intenzionato a realizzare il tuo progetto, valuta l’idea di acquistare una buona macchina fotografica (ovviamente anche uno smartphone con una fotocamera che fa bene il suo lavoro potrebbe aiutarti) per realizzare i tuoi post e le tue storie. Questi ultimi contenuti sono quelli più apprezzati dagli utenti e, dunque, ti consiglio di concentrarti particolarmente su di esse, producendone abbastanza e di interessanti nell’arco della giornata, cercando di coinvolgere quanto più possibile i follower, con domande, sondaggi e altro.

Instagram, premia le foto e i video di alta qualità, quindi poni molta attenzione su questo aspetto, oltre che sull’originalità dei contenuti. Non conosco il tuo progetto ma tieni sempre presente l’immagine di te (o della tua attività) che vuoi trasmettere a chi ti segue: ad esempio, se intendi aprire una pagina dai contenuti divertenti, è inutile postare selfie seriosi (a meno che tu non voglia prendere in giro, in qualche modo, gli influencer). Devi sempre pensare al pubblico a cui ti rivolgi, capirlo fino in fondo e comportarti di conseguenza: individuare il target è uno dei primi passo verso il successo.

Pensa anche a creare più contenuti e di distribuirli nel corso della settimana: in nessun caso, infatti, dovrai smettere di aggiornare la tua pagina Instagram, visto che un comportamento di questo tipo è penalizzato sia dall’algoritmo del social network sia dai fan, che potrebbero perdere l’interesse che avevano e che con i tuoi post eri riuscito a suscitare. La parola d’ordine è “costanza”!

Se vuoi aumentare i follower su Instagram, dovrai anche imparare a usare bene gli hashtag, cercando quelli più popolari, ma che comunque siano adeguati al contenuto che hai postato (aggiungere hashtag fuori contesto, solo perché popolari, non è visto di buon occhio dalla community). Etichetta bene le tue foto e scegli gli hashtag giusti, pensando non solo al contenuto dello scatto ma anche a quelli affini. Un esempio: se hai fatto una foto sotto la pioggia, sicuramente #pioggia #maltempo ecc. potranno essere gli hashtag dello scatto, ma nessuno ti vieta di usare anche #tristezza associando le condizioni atmosferiche allo stato d’animo.

Esistono delle app che permettono di capire qual è il migliore hashtag, cioè più popolare, relativo all’argomento che ti interessa: usale quando hai dei dubbi, scegli gli hashtag più adatti (ne vanno bene anche tre o quattro, non esagerare con il numero) e il tuo contenuto avrà senz’altro più probabilità di essere visto. Non disdegnare l’uso dell’inglese, visto che l’utenza di Instagram è costituita da molti anglofoni: se vuoi raggiungerli, non potrai certo scrivere solo in italiano!

In tutti i casi, non dimenticarti mai di interagire con gli utenti: se commentano, rispondi (nei limiti del possibile); organizza dirette e rendili partecipi della tua vita con le già citate storie. In qualche modo, devi far capire loro che sei raggiungibile e che il vostro rapporto non si esaurisce con la pubblicazione di una foto.

Casomai avessi una pagina altamente specializzata, ad esempio in giardinaggio, prodotti green, sport d’acqua ecc., è molto importante seguire gli appassionati e i guru del settore, senza dimenticare di interagire con i fan che commentano i post che i più esperti pubblicano: servirà a farti notare, a far capire a chi ti legge che hai gli stessi interessi e, magari perché no, a strappargli proprio qualche like.

Spopolare su Instagram non è semplice, ma gli strumenti che questa piattaforma offre sono ormai moltissimi e col tempo potresti ottenere grosse soddisfazioni. Se vuoi saperne ancora di più, leggi la mia guida dedicata in maniera specifica a come spopolare su Instagram.

Come avere più follower su TikTok

Usare TikTok su smartphone

TikTok, la celebre piattaforma cinese basata sui video brevi, sta spopolando perché consente di creare filmati estremamente personalizzati, che il più delle volte risultano divertenti per gli utenti. Ognuno lo usa a modo proprio ma è chiaro che per avere successo, a meno che tu non sia già molto noto, devi puntare sulla qualità dei contenuti; anche in questo caso, insomma, evita contenuti scadenti, per esempio filmati sgranati, in controluce e, in genere, approssimativi. La creatività è importantissima ma la qualità lo è altrettanto.

Il segreto non è creare una valanga di contenuti, ma pubblicarne anche solo uno fatto bene al giorno. Considera, peraltro, che, anche se pubblichi mille post, non riscuoteranno tutti successo, soprattutto per una questione legata all’algoritmo, che non dà la stessa visibilità a ogni contenuto: ti conviene, quindi, lavorare su poco materiale e, al massimo, se non vuoi rinunciare ad alcuni filmati che ti sembrano particolarmente riusciti, potrai programmarne l’uscita nel corso della settimana.

Ti ricordo, inoltre, l’importanza di essere costante: non abbandonare mai il tuo profilo, cattura costantemente l’attenzione dei tuoi follower coinvolgendoli, magari inserendo delle domande nelle didascalie dei video, e non lasciare che ti dimentichino. Non pensare di essere l’unico su TikTok: ci sono tantissimi aspiranti influencer, i contenuti sono una miriade, e, se non farai attenzione, finirai col perdere quel poco che hai costruito.

Inutile dirti che anche in questo caso sono importanti gli hashtag, come ti ho spiegato già per Instagram: queste etichette sono fondamentali perché inseriscono il tuo video in una serie di filmati che propongono lo stesso contenuto. L’utente interessato a tale argomento non dovrà far altro che selezionare l’hashtag per vedere ciò che TikTok offre, e se hai lavorato bene potresti uscire anche tu.

In tutti i casi, ricorda che TikTok non è solo il social network dei video ma è anche il regno della musica: non associare ai tuoi filmati tracce a caso, e scegli sempre quella che possa in qualche modo scatenare una reazione da parte dell’utente. Tutto dipenderà, ovviamente, dal contenuto del tuo video. A tal proposito, potrebbe interessarti il mio approfondimento su come mettere canzoni su TikTok.

Altra cosa fondamentale su TikTok è individuare e sfruttare i trend del momento: se lo farai, avrai più possibilità di essere preso in considerazione dall’algoritmo e trovato dagli utenti. Se vuoi ancora altri consigli su come avere successo su TikTok, consulta la guida che ho dedicato all’argomento: spero possa tornarti utile.

Come avere più follower su Twitter

Tanti loghi Twitter

Non sai come avere più follower su Twitter? Ribadisco: originalità e costanza devono essere la chiave della tua presenza sui social network. Fatte le dovute eccezioni, infatti, non esiste personaggio di successo che non abbia proposto qualcosa di innovativo (o utile) e che non abbia lavorato a fondo sui contenuti.

Twitter non è certo il social network di foto e video, visto che tutto si basa essenzialmente sul testo, soprattutto su post brevi che, in qualche modo, muovono una critica, propongono spunti di riflessione o strappano semplicemente un sorriso. Ciò significa che dovrai porre maggiore attenzione a ciò che scrivi perché avrai meno caratteri a disposizione. Non sottovalutare mai l’importanza di concentrare un messaggio interessante in pochi caratteri per attirare l’attenzione su Twitter.

Se vuoi avere successo ma non riesci ancora a capire che stile usare, prova a prendere ispirazione dai contenuti più popolari; come ti dicevo per Instagram, devi essere una “spugna”. Fai attenzione però: non devi copiare ma farti ispirare, capire, cioè, quale strada potresti intraprendere per farti notare. Sembra difficile, ma con un bel giro tra i tweet più letti le idee ti si dovrebbero schiarire!

Inutile dirti che dovrai puntare molto sugli hashtag, sfruttando soprattutto quelli legati ad argomenti di tendenza del giorno: parlare di qualcosa di cui tutti stanno parlando ti permetterà, infatti, di ottenere potenzialmente molta più visibilità rispetto a tweet che riguardano altri argomenti. Questo non significa che dovrai scrivere solo di questioni discusse, ma che, nei limiti del possibile e compatibilmente con le aree di tuo interesse, gli argomenti di tendenza non dovranno mancare nel tuo profilo.

Ti consiglio di commentare parecchio i post degli utenti che segui e di fare il possibile per dare contributi originali e costruttivi ai post di personaggi noti: ottenere visibilità e, magari, parecchi like e retweet, ti darà la possibilità di acquisire un buon numero di follower. Ovviamente, non commentare tanto per “arrivare primo” e pensa sempre a ciò che scrivi: twittare qualcosa di sbagliato, oppure un’opinione che non ha nulla di interessante, ti farà fare solo una figuraccia!

Come? Vuoi ancora altri consigli su come aumentare i follower su Twitter? Ho ancora qualcosa da dirti, e sono sicuro che questa guida ti tornerà utile.

Come avere più follower su altre piattaforme

Facebook

Nel caso in cui cercassi delle informazioni più specifiche su Facebook, ti consiglio questa guida in cui spiego come aumentare i like sul celebre social network fondato da Mark Zuckerberg; se, invece, sei un appassionato di videogiochi e cerchi consigli per Twitch, in quest’approfondimento ti spiego come crescere senza spendere soldi.

Come avere più follower a pagamento

Tanti euro uno sopra all'altro

Ho esordito dicendoti che non è necessario acquistare direttamente follower e che, il più delle volte, è una pratica controproducente poiché basata su account fittizi e non reali (inutili anche per qualsiasi azienda che volesse contattarti per intraprendere una collaborazione commerciale). Posso sicuramente consigliarti, però, di pagare per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti utilizzando gli strumenti ufficiali messi a disposizione dalle varie piattaforme.

Mi riferisco essenzialmente alle sponsorizzazioni, e ti spiego subito perché potrebbero servirti per aumentare i fan: quando sponsorizzi il tuo profilo o un post sui social network tramite i canali ufficiali, investi soldi non su profili finti ma su persone vere. Il contenuto del post, infatti, sarà visto da utenti reali (e ben identificati in termini di età, interessi ecc.) che, a quel punto, potranno decidere se seguirti o no; se lo faranno, avrai ottenuto non un bot ma un potenziale fan, a cui potrebbero piacere gli argomenti che tratti, i contenuti che posti e così via.

Se hai dei risparmi e tieni particolarmente a far crescere il tuo profilo, ti consiglio le mie guide alle sponsorizzazioni su Instagram, Facebook e YouTube. Se vuoi promuovere un tuo tweet, invece, ti consiglio Twitter Ads, di cui ti parlo in questo approfondimento.

Posso immaginare che tu voglia aumentare i follower per guadagnare con i social network, e fai benissimo a prefiggerti quest’obiettivo perché è giusto ottenere anche una gratificazione economica per gli sforzi fatti. Non so quanti siano i tuoi fan, i like e le visualizzazioni che ricevi quotidianamente, ma questa mia guida alla monetizzazione potrebbe aiutarti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.