Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sponsorizzare su Instagram

di

Hai creato il tuo account Instagram con un obiettivo ben preciso: raggiungere il maggior numero di persone possibile per promuovere la tua azienda o il tuo brand. Per ottenere questo risultato stai valutando anche la possibilità di promuovere i tuoi contenuti a pagamento ma, prima di farlo, vorresti maggiori delucidazioni al riguardo.

Come dici? Le cose stanno proprio così e, dato che vorresti saperne di più su come sponsorizzare su Instagram, stai leggendo questa mia guida? Beh, allora non preoccuparti: sono qui per aiutarti. Nei prossimi capitoli di questo mio tutorial, infatti, ti spiegherò come promuovere a pagamento i tuoi contenuti su Instagram, utilizzando l’applicazione ufficiale del noto social network fotografico, ma anche uno strumento specifico disponibile da PC che è pensato per aziende e professionisti.

Inoltre, ti fornirò anche alcuni consigli utili su come aumentare la popolarità dei tuoi contenuti gratuitamente, nel caso in cui volessi optare anche per questa soluzione. Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! In tal caso, mettiti seduto bello comodo e metti in pratica le procedure che ti fornirò di seguito. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come sponsorizzare su Instagram

Tanti loghi Instagram

Prima di spiegarti come sponsorizzare su Instagram, devo innanzitutto fornirti alcune informazioni preliminari utili al riguardo.

Innanzitutto, c’è da dire che un buon modo per sponsorizzare i contenuti di Instagram è passare per Facebook (social network a cui fa capo anche Instagram), tuttavia è possibile anche farne a meno e passare esclusivamente per Instagram. Mi spiego meglio.

Se ti stai chiedendo come sponsorizzare su Instagram senza Facebook, devi infatti sapere che puoi promuovere i tuoi contenuti a pagamento direttamente su Instagram effettuando il passaggio a un account aziendale: in questo modo potrai usufruire della funzione di sponsorizzazione riservata ad aziende, professionisti, influencer e altre figure professionali senza dover obbligatoriamente collegare una pagina Facebook.

Detto ciò, per passare a un account Instagram aziendale, avvia l’app del noto social network fotografico sul tuo dispositivo Android o iOS e, dopo aver effettuato il login al tuo account (se necessario), pigia sull’icona del tuo profilo, situata in basso a destra.

Nella successiva schermata, fai tap sul pulsante ☰ situato nell’angolo in alto a destra e pigia sulla voce Impostazioni nel menu che ti viene mostrato. Fatto ciò, premi sulle voci Account > Passa a un account professionale, scegli la categoria che descrive il tuo profilo e fai tap sul pulsante Fine. Dopodiché, seleziona il tipo di account che vuoi creare (Creator o Azienda) e, infine, premi su Avanti, per terminare la procedura.

A operazione completata, potrai utilizzare i nuovi strumenti aziendali, come per l’appunto le promozioni; potrai inoltre visualizzare i dati statistici sui tuoi post e sui tuoi follower. Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco di leggere la mia guida di approfondimento dedicata in maniera specifica all’argomento.

Come sponsorizzare su Instagram stories

Come sponsorizzare su Instagram stories

Adesso è giunto il momento di spiegarti come sponsorizzare i contenuti che hai pubblicato su Instagram.

Se vuoi promuovere una storia che hai creato, inizia individuando il contenuto in questione. Fatto ciò, premi sull’icona (…) situata in corrispondenza della stessa e premi sul pulsante Metti in evidenza.

Adesso, compila tutte le informazioni richieste per la creazione dell’inserzione: scegli l’obiettivo che desideri ottenere con la promozione che stai avviando, specifica dove vuoi vengano reindirizzate le persone (Il tuo profilo, il tuo sito Web o I tuoi messaggi diretti), definisci il tuo pubblico, inserendo le opzioni di targetizzazione (crea il tuo pubblico), oppure seleziona l’opzione automatico, per lasciare le impostazioni predefinite. Infine, specifica il budget e la durata della promozione e imposta un metodo di pagamento (carta di credito o debito, PayPal).

Infine, quando sei pronto per avviare la promozione, premi sul pulsante Crea una promozione. Non appena questa sarà approvata, l’inserzione verrà pubblicata dal team di Instagram, presentando la dicitura “Sponsorizzato”. Maggiori info qui.

Come sponsorizzare post Instagram

Sponsorizzare post Instagram

È possibile promuovere anche i post, oltre alle storie di Instagram.

Per effettuare l’operazione in questione, individua il contenuto da te pubblicato e premi sul pulsante Metti in evidenza.

A questo punto, non ti resta altro che compilare tutte le informazioni richieste ai fini della creazione dell’inserzione (destinazione, pubblico, budget e durata), agendo nello stesso identico modo che ti ho illustrato nel capitolo precedente.

Come sponsorizzare su Instagram da PC

Sponsorizzare su IG da PC

Per sponsorizzare su Instagram da PC è necessario l’utilizzo dello strumento Facebook Business Suite che è dedicato agli account Instagram aziendali connessi a una pagina Facebook.

Pertanto, per avviare una promozione da computer, collegati al servizio in questione ed effettua l’accesso al tuo account Facebook, in modo da poter gestire, in un’unica schermata, la tua pagina Facebook e l’account Instagram ad essa connesso.

Dopodiché, nella schermata principale, pigia sul pulsante Promuovi e scegli la tipologia di inserzione da creare, a seconda dell’obiettivo che desideri raggiungere (metti in evidenza un post, metti in evidenza un post di Instagram, ricevi più messaggi, promuovi la tua pagina, fa in modo che più persone visitino il sito Web oppure ottieni più contatti).

In alternativa, seleziona la voce Inizia usare le inserzioni automatizzate, per velocizzare il processo relativo alla creazione di una promozione, attraverso la configurazione di alcune opzioni predefinite personalizzabili.

Per esempio, se scegli l’opzione Metti in evidenza un post di Instagram, individua il contenuto da promuovere e premi sul pulsante Metti in evidenza il post. Dopodiché, specifica le informazioni relative al pubblico, alla durata e al budget della campagna promozionale e aggiungi un metodo di pagamento.

Infine, premi sul pulsante Metti in evidenza, per completare la creazione dell’annuncio, che verrà pubblicato al termine dell’approvazione.

Come sponsorizzare su Instagram gratis

instagram sfondo

Su Instagram non è possibile sponsorizzare i propri contenuti gratuitamente nel vero senso del termine, in quanto le promozioni pubblicitarie sono chiaramente a pagamento.

Tuttavia, se vuoi diffondere i contenuti che realizzi in maniera alternativa, puoi riuscirci mettendo in atto diverse strategie promozionali a costo zero, le quali richiedono di conoscere in maniera approfondita il funzionamento di Instagram.

Per riuscire ad aumentare la popolarità su Instagram, devi infatti mettere in atto una vera e propria strategia di creazione di contenuti, individuando la tua nicchia e producendo con costanza contenuti di alto livello qualitativo nei post, nelle storie e nei reels: il tuo obiettivo, infatti, deve essere quello di rappresentare una presenza distinguibile in tutte le sezioni del noto social network fotografico.

Oltre a ciò devi anche interagire con gli altri utenti e creare una vera e propria community virtuale, fidelizzando il tuo pubblico attraverso gli strumenti di Instagram dedicati all’invito all’interazione quali i quiz, le domande, i sondaggi e le dirette.

Inoltre, non sottovalutare l’importanza degli hashtag e valuta anche la condivisione dei tuoi contenuti anche sulla tua pagina Facebook o su altri social network, aggiungendoli tramite l’app di Instagram, nella sezione Impostazioni > Account > Condivisione su altre app.

Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco di seguire tutti i consigli che ti ho fornito nella mia guida su come crescere velocemente su Instagram.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.