Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sponsorizzare su TikTok

di

Dopo averne sentito parlare tanto, anche tu hai deciso di aprire un profilo su TikTok e stai cercando un modo per promuovere i tuoi contenuti su questo popolarissimo social network? Hai un’attività e avresti intenzione di promuoverla su TikTok, ma non sai in che modo riuscirci? Non ti preoccupare: se ti stai chiedendo come sponsorizzare su TikTok, in questa guida troverai alcuni metodi utili sia per far crescere il tuo account gratuitamente che per pubblicizzare un prodotto o un servizio (in questo caso a pagamento).

Niente paura, non è nulla di proibitivo e vedrai che, seguendo questa guida, ti sarà presto tutto più chiaro. Il celebre social network cinese è anche uno dei meno complicati da utilizzare. Se sei alle prime armi con l’app e hai intenzione di far crescere il tuo profilo, avrai modo di imparare alcuni piccoli trucchi che possono aiutarti a far aumentare il numero dei tuoi follower. Se, invece, hai un’attività da sponsorizzare, scoprirai come utilizzare a tal scopo la piattaforma TikTok Business, dedicata alle sponsorizzazioni professionali.

Che ne dici allora? Sei pronto per iniziare? Se la tua risposta è affermativa, prenditi cinque minuti di tempo libero e seguimi nei prossimi capitoli, nei quali andremo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

TikTok-Info

Prima di entrare nel vivo di questa guida e vedere come sponsorizzare su TikTok, credo sia il caso di fare una breve panoramica delle possibilità a tua disposizione.

Come accennato nelle battute iniziali della guida, TikTok offre sia dei metodi gratuiti per promuovere il proprio profilo personale sia una piattaforma business destinata a coloro che desiderano promuovere prodotti o servizi tramite sponsorizzazione su questo famosissimo social network, in questo caso a pagamento.

Per prima cosa andremo dunque a vedere come si può crescere sulla piattaforma gratuitamente, attraverso piccoli ma utili accorgimenti. Aumentare i follower su TikTok, come per ogni piattaforma social, può sembrare difficile nei primi periodi. Bisogna essere molto attivi e non lasciarsi scoraggiare se i risultati non arrivano nell’immediato. È bene sapere che non esiste un metodo univoco per far crescere il proprio account, ed è quindi consigliato mettere in pratica diverse tecniche per trovare quella più efficace. In particolare andremo a vedere alcune funzioni interne all’applicazione che aiutano la diffusione dei post caricati sul proprio profilo personale.

Nel caso in cui volessi pubblicizzare un prodotto o un servizio, come detto, dovrai affidarti a TikTok Business: la piattaforma di TikTok destinata alle sponsorizzazioni a pagamento, che permette di creare brevi video per promuovere attività di vario genere presso gli utenti del social network. È necessario ricordare che questo strumento è ad iscrizione gratuita per tutti e il pagamento viene fatto solo nel momento in cui si decide il budget da destinare alla propria campagna.

Creare una campagna pubblicitaria, infatti, è uno dei modi migliori per far conoscere il proprio prodotto o canale su TikTok, dato che offre l’opportunità di raggiungere migliaia di persone al giorno. Le possibilità di scelta sono davvero tante: è possibile inserire più target e gestire i propri investimenti in maniera intelligente. Inoltre, tramite lo strumento TikTok Ads Manager potrai tenere d’occhio l’andamento della sponsorizzazione fin nei minimi dettagli.

Nel capitolo dedicato di questa guida ti mostrerò come eseguire la creazione dell’account per usare TikTok Business e ti darò alcune informazioni sulle opzioni che vengono fornite dalla piattaforma per la conduzione delle proprie campagne.

Una volta chiariti i due metodi, procederei con la parte pratica del tutorial. Trovi tutto qui sotto.

Come sponsorizzare post su TikTok

TikTok-Modifica

Come preannunciato, iniziamo con una serie di suggerimenti che permettono di sponsorizzare post su TikTok in modo da aumentare — si spera — il numero di follower del proprio profilo personale.

Una delle prime cose da fare per incrementare la crescita del proprio profilo su TikTok riguarda la modifica delle informazioni personali, che devono essere quanto più complete possibile. Per farlo, apri l’applicazione di TikTok per Android o iPhone/iPad e fai tap sull’icona con scritto Me, in basso a destra.

In questo momento hai avuto accesso alla pagina principale del tuo profilo, dalla quale puoi vedere i video pubblicati, il tuo nickname e la foto del profilo. Per modificare questi dati, premi sulla voce Modifica profilo, situata al centro della schermata.

Nella pagina che si aprirà troverai varie opzioni, tra cui Cambia foto, Cambia video, Nome, Nome utente e Biografia. Assicurati di riempire tutte le informazioni, avendo cura di scegliere nomi riconoscibili e chiari. Se possibile, evita numeri o caratteri speciali, facendo affidamento sul punto (.) o sul trattino basso (_) per dividere le parti del nickname. Questa procedura è importante per essere trovato facilmente dagli utenti che ti cercano, mentre avere foto e video del profilo aggiornati aiuta a migliorare la riconoscibilità.

Dopo aver completato il tuo profilo, fai tap sull’icona dei tre puntini collocata alto a destra, per raggiungere la pagina Impostazioni e Privacy, e premi sulla voce Gestione Account. All’interno della nuova pagina visualizzata troverai l’opzione Passa all’Account Pro, con la quale potrai scegliere se impostare il tuo account da Autore o da Attività. L’account Autore è consigliato a personaggi pubblici, artisti o influencer, e va usato nel caso non avessi un’attività da sponsorizzare.

Se invece hai un account di un brand o un’organizzazione, scegli l’account Attività e selezionare il tuo settore di riferimento nella pagina successiva. In questo modo avrai accesso alla sezione Analitica, che troverai sempre nella pagina Impostazioni e Privacy. In questo modo potrai monitorare le interazioni sul tuo profilo, controllando l’andamento dei follower guadagnati nel periodo di riferimento. Non saltare questo passaggio, perché ti permetterà di osservare realmente se ci sono dei progressi nella crescita del tuo account!

TikTok-Video

Fatto questo, si può migliorare il posizionamento dei propri post attraverso l’uso degli hashtag. Dopo aver registrato un video, nel momento della pubblicazione, premi sul pulsante Avanti e, nella sezione Descrivi il tuo video, inserisci delle parole chiave precedute dal simbolo cancelletto (#). In questo modo il video appena pubblicato sarà indicizzato sulla piattaforma in base agli hashtag correlati, con la possibilità di raggiungere anche chi non segue direttamente il tuo profilo.

Ha molta importanza anche l’opzione Condividi automaticamente su, che ti permette di pubblicare simultaneamente il post su altri social network, come Facebook e Instagram. Lascia dunque spuntate le opzioni Consenti i commenti, Consenti Duetto e Consenti Stitch, in modo da aumentare le possibilità di interazione con il post.

Un’altra funzione molto utile per sponsorizzare il proprio profilo in maniera gratuita consiste nell’opzione Invita Amici. Nella schermata del profilo, fai tap sull’icona presente in alto a sinistra. Dalla schermata che ti trovi davanti puoi selezionare Invita Amici, Trova Contatti e Cerca amici di Facebook.

Nel primo caso, ti verrà chiesto di inserire il numero di cellulare: fallo e premi sul pulsante Avanti, dopodiché inserisci il codice ricevuto via SMS. In questo modo potrai invitare i tuoi contatti a iscriversi a TikTok e, di conseguenza, a visitare il tuo canale. Cercando Amici su Facebook, una volta inserite le tue credenziali per il celebre social network, premi sul pulsante Continua su Facebook e verrà caricata una pagina con tutti i tuoi amici iscritti a TikTok. Seguili e aspetta che loro facciano lo stesso.

Infine, è possibile condividere direttamente il proprio profilo TikTok su altri social network, in modo da reindirizzare i propri follower verso quest’ultimo. Per farlo, torna nella schermata Impostazioni e Privacy, situata in alto a destra nella pagina del profilo, e seleziona l’opzione Condividi profilo. In questo modo potrai inviare il tuo link personale su Whatsapp o Messenger, oppure postarlo sui tuoi account Facebook o Twitter.

Se, invece, vuoi recuperare l’URL del tuo profilo TikTok e condividerlo liberamente su altre piattaforme, fai tap sull’opzione Copia Link. Ti consiglio di farlo, in quanto ti consentirà di inserire il link direttamente nella biografia degli altri profili social, aumentando le possibilità di interazione.

Come creare annunci sponsorizzati su TikTok

Abbiamo visto diversi metodi gratuiti per far crescere un profilo su TikTok. Passiamo ora invece alle migliori soluzioni a pagamento per promuovere la propria attività sul celebre social network cinese.

Se hai intenzione di pubblicizzare un prodotto o la tua attività attraverso TikTok, dovrai affidarti a TikTok Business, piattaforma riservata agli spazi pubblicitari sull’applicazione.

Da Smartphone e Tablet

TikTok-sponsor

Se vuoi creare dei post sponsorizzati, TikTok ti offre diverse opzioni studiate per programmare vari tipi di campagna pubblicitaria. Per prima cosa, però, devi registrarti a TikTok Business.

Per procedere in tal senso, apri il browser che solitamente utilizzi sul tuo dispositivo mobile (es. Chrome su Android o Safari su iOS/iPadOS), collegati al sito di TikTok Business e fai tap sul pulsante Introduzione.

A questo punto, imposta la lingua italiana: per farlo, vai sul fondo della pagina, premi sul menu a tendina impostato di default su English e seleziona, per l’appunto, l’opzione Italiano.

Fatto questo, puoi scegliere se fare l’accesso attraverso un indirizzo e-mail o un numero di telefono. Se hai scelto di registrarti con il recapito telefonico, ricorda di modificare il prefisso internazionale impostando quello italiano, cioè +39. In ogni caso scegli una password, confermala e premi sul pulsante Invia Codice, situato nell’ultimo slot da riempire. Completa dunque il Captcha e premi nuovamente Avanti, per ricevere un codice univoco, via SMS, da inserire sul sito. Fatto anche questo, premi sull’opzione Registrati.

Nella schermata successiva scegli il Nome Account, facendo attenzione a impostarlo con il nome della Ragione sociale dell’azienda. Inserisci, dunque, il numero di telefono o l’indirizzo e-mail e imposta Valuta e Fuso Orario di riferimento. Non dimenticarti di spuntare la casella di Accettazione delle Linee guida e premi di nuovo sul pulsante Registrati.

La schermata successiva è quella che ti guiderà nella sponsorizzazione vera e propria. Per prima cosa, fai tap sull’opzione Aumenta il traffico del sito Web e inserisci l’URL del sito da sponsorizzare. Ti consiglio di inserire la home page del tuo sito, ma valuta attentamente in base alle tue esigenze. Ad esempio, nel caso volessi aumentare gli acquisti online del tuo prodotto, sarebbe meglio inserire l’URL della sezione Shop del tuo sito, in modo da reindirizzare i potenziali acquirenti nel negozio online.

Una volta scelta la pagina Web da sponsorizzare, premi sul bottone Avanti. Nella pagina successiva, inserisci il Nome visualizzato che dovrà avere l’inserzione, il Testo dell’annuncio e, infine, premi sul pulsante Carica materiali, per caricare il video o le foto da usare nella campagna.

Per quanto riguarda il Nome Visualizzato, ti consiglio di inserire esattamente il nickname per il prodotto che andrai a sponsorizzare. Questo passaggio è molto importante, perché aiuta le persone a capire cosa stai pubblicizzando, quindi assicurati che il nome sia il più chiaro e semplice possibile.

In Carica Materiali si possono selezionare fino a 5 immagini e 1 video, con dimensioni consigliate superiori ai 1200 x 628 pixel. Ti consiglio di inserire il logo della tua attività, dato che verrà mostrato nell’inserzione. Il video, invece, andrà per la piattaforma. Rispetta le dimensioni consigliate e cerca di mantenere un’alta qualità. Puoi inserire video dalla durata fino a 60 secondi, in qualsiasi formato.

TikTok-sponsor1

Una volta impostato tutto secondo le tue esigenze, premi Avanti e definisci il Pubblico selezionato come target per la tua inserzione. In maniera predefinita è impostato Tutto Italia; fai tap su Modifica Targeting, in modo da modificare Posizione, Età e Genere dell’inserzione.

Nel menu Posizione, potrai scegliere la nazione e le singole regioni di riferimento per i tuoi annunci. In Età puoi scegliere la fascia di utenti a cui vuoi rivolgerti, dai 13 ai 55+ anni. Allo stesso modo puoi fare con il Genere, scegliendo fra No Limit, Maschio o Femmina.

Inoltre, potrai restringere o ampliare il tuo target tramite le opzioni che si trovano sotto il menu Comprimi, che ti portano a poter dividere ulteriormente il tuo pubblico in base alle Lingue, agli Interessi e ai Dispositivi. Il mio consiglio è quello di riempire ogni opzione, tenendo a mente l’utente tipo a cui vorrai rivolgerti. Una volta scelto il target, premi nuovamente sul pulsante Avanti.

Nell’ultima schermata si possono regolare, attraverso dei cursori a scorrimento, il Budget giornaliero e i Giorni consegna, relativi agli euro da spendere quotidianamente e alla quantità di giorni durante i quali deve restare attivo il contenuto pubblicitario. Il budget che si può stanziare va dai 20 ai 5.000 euro.

È possibile impostare l’inserzione per essere presente sulla piattaforma sia per un tempo illimitato, sia per un periodo che va da 1 a 60 giorni. Cerca di aiutarti con il banner presente al centro della schermata, all’interno del quale si può notare una stima dei Clic giornalieri stimati, intorno ai quali basare la propria strategia di investimento.

Premi Avanti per l’ultima volta e raggiungi il modulo di Fatturazione. Inserisci, dunque, Settore, Indirizzo e Informazioni Fiscali della tua società e seleziona il tipo di pagamento prima di premere Invia. Potrai scegliere fra un tipo di Pagamento Automatico o Manuale. Per la gestione approfondita dell’inserzione ti consiglio di continuare da computer, come sto per illustrarti.

Da PC

TikTok-AdsManager

Se preferisci agire da computer, sappi che per la creazione dell’account TikTok Business può essere seguito lo stesso procedimento illustrato in precedenza da smartphone e tablet, essendo il sito ottimizzato con la stessa interfaccia sia da mobile che da PC. La differenza principale consiste nella possibilità di gestire in modo più completo l’inserzione, attraverso la piattaforma TikTok Ads Manager.

Tramite questo sito, oltre ad avere a disposizione dei grafici chiari riguardanti le Conversioni e le Impressioni, potrai modificare tutte le opzioni selezionate in sede di creazione dell’account, e avrai accesso a diverse funzioni preimpostate a cui affidarti in base alle tue esigenze, denominate Obiettivi della Pubblicità.

Una volta fatto clic sulla voce Campagna, potrai infatti scegliere uno di questi obiettivi, in modo da lasciare che il sistema si occupi automaticamente del tuo annuncio nel migliore dei modi. Tra quelli selezionabili, ci sono i seguenti obiettivi.

  • Obiettivo di Traffico: sezione da utilizzare nel caso tu voglia indirizzare le persone verso il tuo sito Web o la tua app mobile.
  • Obiettivo di Installazione della app: tramite questo obiettivo potrai rimandare le persone alla pagina dello store del loro telefono per scaricare direttamente la tua applicazione.
  • Obiettivo di Copertura: obiettivo che ti permette semplicemente di mostrare il tuo annuncio a quante più persone possibili.
  • Obiettivo di Visualizzazione video: obiettivo pensato per far riprodurre il video dei tuoi annunci il più a lungo possibile, mostrandolo agli utenti che dimostrano più attenzione ai messaggi pubblicitari riprodotti.
  • Obiettivo di Conversione: permette al tuo annuncio di incoraggiare gli utenti a compiere un’azione, come registrarsi al tuo sito o fare un acquisto.

Una volta selezionato l’obiettivo che più si avvicina alla tua idea per la campagna pubblicitaria, premi Avanti e potrai modificare e reimpostare tutte le informazioni su Budget e Target inserite in precedenza. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.