Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come avere mi piace su Instagram

di

Anche tu ti sei lasciato prendere dalla mania di Instagram e vuoi farlo scoprire a quante più persone possibili? Ami condividere le tue foto e i tuoi video online e stai cercando un modo per aumentarne la visibilità? Si? Beh, spiacente, non ci sono ricette magiche per far entrare le proprie immagini nella classifica delle foto e dei filmati più visti di Instagram. Se vuoi posso però darti qualche suggerimento per rendere più “appetibili” i tuoi scatti e i tuoi video e farli notare dal pubblico e, di conseguenza, per cercare di avere mi piace su Instagram.

Nelle righe successive andrò dunque ad indicarti tutto ciò che a mio modesto avviso puoi fare per riuscire ad incrementare il numero di like per le tue foto. Qualora te lo stessi chiedendo tieni presente che non dovrai fare nulla di particolarmente complicato e che le dritte che sto per fornirti possono essere messe in pratica da tutti, anche dai meno serrati in nuove tecnologie e da coloro i quali si sono accostati al mondo della fotografia soltanto per diletto.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire che cosa è possibile fare per riuscire ad avere mi piace su Instagram ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti attentamente sulla lettura delle righe di questo tutorial. Scommettiamo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che alla prima buona occasione sarai anche pronto e ben disponibile a spiegare ai tuoi amici desiderosi di ottenere un risultato analogo come fare per aumentare il numero di mi piace?

Prima di “passare all’azione” e prima ehe tu possa fraintendermi ci tengo però a sottolineare sin da subito il fatto che quelli che sto per fornirti sono solo e soltanto dei suggerimenti e che in quanto tali dovrebbero permetterti di conquistare un buon numero di like per ciascuna delle tue foto oltre che dei tuoi video. Tuttavia, così come ti ho già accennato, non devi aspettarti tecniche segrete miracolose, quelle purtroppo non esistono! Di conseguenza, per riuscire ad ottenere i risultati auspicati è indispensabile che tu provveda a realizzare scatti e filmati invitanti ed a fare ciò mettendoci la giusta dose di passione. Evita dunque di cercare subito la fama a tutti i costi, raramente porta a dei risultati a lungo termine.

Come avere mi piace su Instagram

Fai foto e video belli e interessanti

Sembrerà banale dirlo, ma il principio fondamentale che porta a scoprire come avere mi piace su Instagram è pubblicare foto e video belli e interessanti. Questo non vuol dire che devi frequentare un corso di fotografia o per video maker oppure diventare un fotografo professionista o un regista ma semplicemente che devi imparare ad usare bene i filtri inclusi in Instagram e rendere vari gli argomenti presenti sul tuo profilo.

Hai scattato dieci bellissime foto ai fiori che si trovano nel tuo giardino? Non pubblicarle tutte. Scegli la più bella, rendila unica con i filtri e gli strumenti di modifica integrati in Instagram e condividila. Le altre lasciale nel tuo archivio personale e, al massimo, pubblicane un’altra dopo qualche settimana dalla condivisione della prima. Lo stesso concetto vale per i filmati.

Come avere mi piace su Instagram

Ti suggerisco inoltre di mettere da parte l’apposita funzione annessa ad Instagram per scattare foto e registrare video e di realizzare i tuoi scatti sfruttando l’app Fotocamera disponibile “di serie” sul tuo smartphone e tutte le avanzate funzionalità ad essa correlate. In alternativa, potresti utilizzare una vera e propria fotocamera (in tal caso dovrai poi provvedere a trasferire le foto e i video che intendi condividere sul cellulare). In seguito, potrai selezionare le foto scattate e i filmati realizzati “al di fuori” di Instagram selezionandole dalla sezione Libreria della app.

A questo punto, ti chiederai come usare Instagram e sfruttare al meglio i suoi filtri. Pigia sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in basso a sinistra e sfoglia l’elenco delle foto e dei video più visualizzati (quello in cui potresti finire anche tu): troverai sicuramente dei validi spunti su come rendere suggestive delle foto apparentemente banali grazie agli effetti inclusi nella app.

Come avere mi piace su Instagram

Se preferisci, puoi visualizzare la lista dei contenuti più popolari su Instagram anche tramite il sito Internet Iconsquare che permette di accedere a Instagram da computer (se ben ricordi te ne ho parlato in maniera dettagliata nella mia guida su come usare Instagram sul PC). Tutto gratis, naturalmente.

In linea di massima, cerca di scegliere in maniera attenta ed accurata i filtri da applicare alle tue foto e ai tuoi video facendo in modo che questi rendano ancora più invitanti ed accattivanti i tuoi scatti e selezionando quelli più apprezzati dagli altri utenti. Utilizzare un filtro in grado di valorizzare il tuo operato agli occhi altrui può contribuire, e non poco, ad aumentare il numero di potenziali utenti interessanti al tuo profilo e, di conseguenza, ai tuoi scatti e ai tuoi video, tienilo ben a mente.

Utilizza al meglio gli hashtag

Un altro elemento fondamentale che può aiutare ad avere mi piace su Instagram sono gli hashtag. Infatti, al pari di Twitter e di Facebook, anche su Instagram ci sono degli hashtag che possono essere inseriti nelle descrizioni delle foto per “etichettarle” e legarle a determinate argomenti. La stessa cosa può essere fatta con i filmati. In questo modo aumentano le probabilità che utenti estranei (cioè non tuoi follower), cercando foto e video legati ad una determinata tematica (es. fiori, animali, città ecc.), trovino quanto da te condiviso e mettano un bel like.

Attenzione, però. Al contrario di quanto che si legge in giro, inserire una marea di hashtag nelle descrizioni delle proprie foto e dei propri video non aiuta a mandare queste ultime nella classifica delle immagini e dei filmati più visti. Instagram utilizza infatti un algoritmo di valutazione tale che se aumenti gli hashtag (e quindi le probabilità di trovare la foto e video da parte degli altri utenti), ci vuole un maggior numero di mi piace per far giungere gli scatti e i filmati in “prima pagina”. Stesso discorso vale per i follower: più follower si hanno e maggiori like ci vogliono per far entrare una foto o un video in classifica. Ma questo a te non importa se il tuo obiettivo sono i mi piace.

Insomma, sfrutta gli hashtag in maniera intelligente. Usane pochi (una decina dovrebbero essere più che sufficienti) e sempre pertinenti alla foto che stai pubblicando, non inserirli a casaccio in base ai trend che si trovano su Internet. Potrebbe essere addirittura controproducente.

Nel caso in cui ti fosse sfuggito qualcosa, per associare un hashtag ad una foto di Instagram non devi far altro che digitare quest’ultimo nella descrizione dell’immagine o del video. Ad esempio, se hai scattato una foto alla spiaggia e al mare dove hai trascorso parte delle tue ore in estate puoi inserire normalmente la tua descrizione e aggiungere poi un hashtag come #mare. Allo stesso modo, potresti usare il nome di una città in uno scatto fatto all’aperto e così via.

Come avere mi piace su Instagram

Per scoprire quali sono gli hashtag più popolari del momento puoi sfruttare il sito Internet Websta, che mostra quelli che sono i 100 hashtag più usati su Instagram in real time. Il servizio è gratuito e per essere utilizzato non è necessario effettuare alcun tipo di registrazione. In alternativa, puoi rivolgerti a Top Hashtag, un sito Internet dal funzionamento pressoché analogo a quello che ti ho indicato poc’anzi.

Come avere mi piace su Instagram

Considerando inoltre il fatto che la maggior parte degli hashtag è in lingua inglese per riuscire ad avere mi piace su Instagram ti suggerisco non solo di selezionare con cura i termini con cui contrassegnare i tuoi scatti e i tuoi filmati ma anche di includere quelli in lingua straniera.

Sfrutta il “lato” social

Ultimo, ma non ultimo in ordine di importanza, c’è il fattore “social”. Instagram è, per l’appunto, un social network aperto ad altre piattaforme che esige interazione fra gli utenti. Utilizza quindi i pulsanti degli altri social network supportati per condividere i tuoi scatti e i tuoi video anche sugli altri social network e scova le persone che pubblicano contenuti interessanti per poi diventare loro follower e commentare i loro scatti e i loro filmati.

Per collegare il tuo account di Instagram con Facebook, Twitter e/o con gli altri servizi di social networking supportati pigia sull’icona dell’omino che risulta collocata in basso a destra nel menu principale della app. In seguito, seleziona l’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a destra, recati nel menu Account collegati annesso alla sezione Impostazioni e seleziona il social network di tuo interesse dalla lista dei servizi social disponibili. Dopo aver fornito l’autorizzazione per la pubblicazione delle foto e dei video sull’altro social Instagram andrà a postare automaticamente i tuoi contenuti anche su quest’ultimo. Tu non dovrai far altro che scattare normalmente le tue foto e selezionare i pulsanti facenti riferimento ai social network di interesse al momento della pubblicazione.

Come avere mi piace su Instagram

Per diventare follower delle persone di maggiore interesse individuate su Instagram ti basta invece collegarti al loro profilo e fare tap sul pulsante Segui che risulta collocato in alto, nient’altro.

Per la pubblicazione delle tue foto e dei tuoi video su Twitter e Facebook puoi anche ricorrere ad IFTTT (se ben ricordi te ne ho parlato anche nel mio tutorial su come scaricare foto da Instagram). Trattasi di un’applicazione gratuita disponibile per Android e per iOS che consente di automatizzare l’interazione fra tutti i più diffusi servizi Web.

Dopo aver scaricato l’app sullo smartphone, crea il tuo account gratuito su IFTTT e accedi alla schermata con le “ricette” (gli script che permettono l’interazione fra i vari servizi Web) pigiando prima sull’icona del mortaio collocata in alto a destra e poi su quella a forma di +. Pigia poi sull’icona della lente d’ingrandimento e cerca termini come instagram twitter o instagram facebook per accedere a tutte le ricette che permettono di postare in maniera automatica le foto e i video di Instagram sui vari social network. Quando trovi uno script che ti interessa e che desideri attivare pigiaci sopra dopodiché fai tap sul pulsante Add per attivarlo. Facile, non trovi?

Come avere mi piace su Instagram

Facendo in tal modo non è sicuramente da escludere l’ipotesi che con il passare del tempo tu riesca ad instaurare una qualche amicizia con altri utilizzatori della celebre app aventi i tuoi stessi interessi (ad esempio l’amore per un determinato paese, la passione per la cucina o quella per i film) e con cui fare dei guest post, ovvero delle foto e dei video in esclusiva sul tuo account ricambiando il favore all’occorrenza.