Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere tanti seguaci su Instagram

di

Sono ormai diversi mesi che sei iscritto a Instagram ma non sei ancora riuscito a spopolare su questo social network. Ogni volta che guardi il tuo profilo, ti piange il cuore perché gli unici follower che hai sono quelle poche decine che hai ottenuto nelle prime settimane dalla tua registrazione (e che coincidono perlopiù con i tuoi amici). Se sei finito su questo mio articolo, magari dopo aver cercato su Internet come avere tanti seguaci su Instagram, evidentemente vuoi avere qualche consiglio per mutare in meglio la situazione e acquisire un po’ di popolarità  all’interno del social network fotografico più famoso del mondo. Ho indovinato? Allora sappi che sarò ben felice di darti una mano.

Nei prossimi paragrafi ti fornirò una serie di consigli che, se applicati, possono fare la differenza fra un profilo Instagram “anonimo” e un profilo Instagram di successo. Ovviamente non puoi pretendere di diventare una Web Star subito immediatamente dopo aver letto questo post ma – ne sono convinto – se ti impegnerai, riuscirai a ottenere tanti seguaci su Instagram nel corso di pochi mesi. Scommettiamo?

Adesso però mettiamo al bando le ciance e addentriamoci subito nel cuore di questo post. Sei già pronto per iniziare? Ottimo, allora metti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per leggere i consigli contenuti nei prossimi paragrafi e poi passa all’azione mettendo in atto i miei suggerimenti. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Pubblicare regolarmente contenuti interessanti

Pubblicare regolarmente contenuti interessanti è il primo passo per intraprendere una strada di successo su Instagram. Pubblicare con regolarità innesca un meccanismo mentale nei tuoi seguaci (attuali e futuri) i quali vengono spinti a visitare regolarmente il tuo profilo per vedere quali immagini interessanti hai pubblicato di recente.

Alla regolarità, devi accostare anche la qualità delle immagini e dei contenuti che decidi di postare. La community di Instagram apprezza molto le foto di qualità e, per tale ragione, evita di postare immagini che presentano aberrazioni cromatiche o altri difetti piuttosto pronunciati. Se decidi di postare una foto che ritrae te stesso, inoltre, assicurati che soddisfi gli standard qualitativi richiesti dagli utenti di Instagram leggendo il mio tutorial in cui ti spiego come venire bene in foto.

Vorresti postare una foto che non è proprio perfetta ma che, secondo te, potrebbe piacere al tuo pubblico? In tal caso, cerca di mascherare i difetti presenti nel contenuto in questione tramite l’utilizzo di uno o più filtri. Scorri fra i vari filtri disponibili e, non appena avrai trovato quello che “calza” meglio alla tua foto, applicalo e posta l’immagine sul tuo profilo.  Tuttavia non esagerare troppo con l’applicazione dei filtri o rischierai di “stancare” i tuoi follower. Se un’immagine non presenta particolari difetti ed è bella così com’è, pubblicala senza filtri utilizzando l’hashtag #nofilter.

Se desideri avere maggiori info e dettagli sul funzionamento dei filtri, leggi la guida in cui illustro nel dettaglio il funzionamento di Instagram. Sono certo che troverai molto utile anche questa lettura.

Prendere spunto dai contenuti popolari di Instagram

Prendere spunto dai contenuti popolari di Instagram è un altro ottimo modo per avere più seguaci su questo social network. Se prenderai spunto dagli utenti che sono già popolari, potrai imparare in poco tempo quali sono le tematiche di tendenza da trattare su questa piattaforma, come bisogna porsi con il proprio pubblico e quant’altro.

Per dare una sbirciatina ai contenuti degli utenti più seguiti su Instagram, avvia la app del social network sul tuo dispositivo mobile, pigia sul simbolo della lente d’ingrandimento e scorri l’elenco dei contenuti più visualizzati dalla community. Se vuoi fare ciò dal computer, collegati al sito Internet di Instagram, effettuando il login al tuo account e cliccando sull’icona della bussola per accedere alla sezione “Esplora” del social network.

Uno strumento di “terze parti” che puoi utilizzare per analizzare i contenuti più popolari di Instagram è Iconosquare, un servizio online a pagamento che puoi aiutarti a trovare contenuti interessanti in base alle categorie di tuo interesse e che può persino permetterti di visualizzare alcune statistiche inerenti il tuo profilo Instagram.

Iconosquare costa 9 dollari/mese, ma puoi utilizzarlo gratuitamente per ben 14 giorni. Al termine della prova gratuita, potrai decidere in totale libertà se procedere all’upgrade, e quindi abbonarti, o meno. Se deciderai di iscriverti a questo servizio, avrai modo di cercare i contenuti più popolari di Instagram filtrando i risultati di ricerca in base al numero di like, commenti e condivisioni delle immagini e in base alle categoria d’argomento che esse rappresentano. Così facendo potrai studiare le tecniche utilizzate dagli influencer più seguiti su Instagram per ottenere successo all’interno della piattaforma. Niente male, vero?

Fare buon uso degli hashtag

Fare buon uso degli hashtag è fondamentale per tentare di intraprendere la strada verso il successo su Instagram. Se sei iscritto a Instagram sicuramente sai già cos’è un hashtag… è una parola o una frase (di solito in lingua inglese) che è preceduta dal simbolo del cancelletto (#). Ma ti sei mai chiesto a cosa serve effettivamente un hashtag? No, ecco! Ma tranquillo, te lo spiego io.

Gli hashtag hanno il compito di etichettare i contenuti (ecco perché alcuni li chiamano anche “etichette”) in modo tale che, quando un utente cerca su Instagram un determinato argomento, possa visualizzare contenuti pertinenti in base agli hashtag che li caratterizzano. Come puoi ben capire, quindi, il ruolo degli hashtag è molto importante! Ma come puoi accertarti di utilizzare gli hashtag più pertinenti per i tuoi contenuti e, allo stesso tempo, quelli più popolari?

Anche in questo caso puoi utilizzare qualche servizio di terze parti, come i siti Internet Top HashtagWebsta, che sono utilizzabili gratuitamente e senza registrazione. Puoi trovare gli hashtag più popolari utilizzando anche alcune applicazioni gratuite come HashTags for Instagram per Android e Top Tags, che è disponibile sia per Android che per iOS. Se vuoi avere maggiori dettagli sul funzionamento di queste app per aumentare i seguaci su Instagram, ti consiglio di leggere il tutorial che ho dedicato all’argomento.

Per quanto riguarda gli hashtag, ricordati di utilizzare non solo quelli più popolari, ma anche quelli più pertinenti ai contenuti che posti. Se utilizzi hashtag che sono poco attinenti agli argomenti che tratti su Instagram con lo scopo di voler apparire sempre e comunque nei risultati di ricerca, gli utenti lo noteranno e smetteranno di seguire i tuoi aggiornamenti. Per cui, sii parsimonioso nell’utilizzo delle “etichette”.

Collegare gli altri profili social

Collegare gli altri profili social al proprio account Instagram è molto importante se si desidera espandere il proprio pubblico. Facendo ciò, potrai condividere le foto che pubblici su Instagram anche sugli altri social network a cui sei iscritto, Facebook in primis. In questo modo un numero più ampio di persone visualizzerà i tuoi contenuti e, quindi, potrebbe aggiungersi ai tuoi follower.

Cosa devi fare per collegare i tuoi profili social al tuo account Instagram? Semplice, avvia la app Instagram, fai tap sull’icona dell’omino situata nella parte inferiore del display, pigia sul simbolo (…) per avere accesso alle Opzioni, scorri la schermata che visualizzi e seleziona la voce Account collegati che trovi sotto la dicitura Impostazioni. Successivamente, non devi far altro che pigiare sull’icona del social network che vuoi collegare al tuo account Instagram e seguire le istruzioni che visualizzi sul display.

A configurazione ultimata, le foto che posterai su Instagram verranno condivise in modo automatico su tutti i profili social collegati al tuo account (ammesso che tu tenga attiva l’apposita opzione disponibile in fase di pubblicazione degli scatti). Molto comoda come soluzione, vero? E se le opzioni incluse “di serie” in Instagram non ti soddisfano, puoi attivare altre opzioni di pubblicazione e sincronizzazione automatica dei contenuti tra Instagram e altre piattaforme online usando IFTTT.

Interagire con gli altri utenti

Interagire con altri utenti è di vitale importanza su un qualsiasi social network che si rispetti, Instagram compreso. Ovviamente per interagire non è sufficiente mettere like a destra e a manca, è necessario impegnarsi di più: comunicare, parlare con gli altri utenti, commentare i post di tendenza, esprimere le proprie opinioni su un certo topic e creare discussioni costruttive.

Nel far questo, però, cerca di rispettare chi sta dall’altra parte dello schermo. Non fare l’hater: ce ne sono già fin troppi in giro per i meandri del Web! Piuttosto, cerca di seguire i suggerimenti che sto per darti e che potrebbero esserti particolarmente utili per migliorare la tua reputazione su Instagram.

  • Commenta per chiedere consigli su come avere più successo su Instagram — facendo ciò potrai raggiungere un duplice obiettivo: gli utenti ti apprezzeranno per la tua umiltà e, soprattutto, potrai imparare qualche “trucchetto” dagli utenti che forse hanno maggior esperienza con questo social network.
  • Crea discussioni costruttive — facendo dei commenti intelligenti puoi distinguerti dalla massa e farti notare da altri utenti che fanno parte della community (e che, magari, potrebbero essere spinti a diventare tuoi follower!).
  • Non dire mai cose che non diresti nella vita reale — chissà perché, quando si sta dietro a una tastiera si pensa di essere “intoccabili” e di poter dire ciò che si vuole. Il segreto per non cadere in questo errore è comportarsi con gli altri proprio come si farebbe nella vita reale.
  • Non ricorrere al turpiloquio per far colpo su altri  — se facessi ciò, non solo violeresti le condizioni d’uso di Instagram (con il rischio di essere bannato), ma verresti anche visto come un maleducato. Per cui evita di usare parolacce e termini offensivi.

Usare nel modo corretto le Live

Usare nel modo corretto le Live è un altro eccellente “espediente” a cui puoi ricorrere per avere tanti seguaci su Instagram. Gli utenti amano seguire le dirette di altre persone, purché siano interessanti e coinvolgenti, per cui usa le Live nel modo giusto!

Nel fare le Live su Instagram, scegli il luogo giusto per girare la tua diretta. L’ideale è trovare un posto abbastanza tranquillo, non troppo affollato e/o rumoroso. In questo modo gli utenti che guarderanno la trasmissione riusciranno a comprendere cosa dici e qual è l’argomento che stai trattando.

Se sei a corto di idee e non sai quali argomenti trattare durante le Live, approfitta dell’occasione per interagire in tempo reale con il tuo pubblico e chiedere quali sono i topic di loro interesse e, fra gli argomenti proposti, scegli quello che conosci maggiormente e che pensi possa giovare alla “salute” del tuo profilo Instagram.

Per cercare di ottenere nuovi follower, è di fondamentale importanza che tu condivida la diretta non appena la trasmissione sarà conclusa. Così facendo, darai la possibilità di visualizzarla (per le 24 ore successive) a chi non l’ha potuta guardare in streaming.

Se vuoi avere maggiori dettagli su come fare le Live su Instagram, non devi fare altro che leggere l’articolo che ho scritto appositamente per te su questo argomento. Sono certo che apprezzerai molto anche questa lettura.

Evitare l’uso di app per comprare follower

Molte persone, non riuscendo ad aumentare il numero dei propri seguaci su Instagram, ricorrono ad alcuni mezzi decisamente poco onesti: comprano dei pacchetti di follower attraverso alcune app che promettono di ottenere il successo facile su Instagram. Anche tu vorresti adottare soluzioni simili? Il consiglio che ti do spassionatamente è quello di evitare l’uso di app per comprare follower, per almeno un paio di ragioni. Quali? Te lo dico subito.

La prima ragione è che per ottenere nuovi seguaci tu stesso devi divenire seguace di qualcun altro o, in altri casi, devi acquistare dei pacchetti di follower (in monete virtuali o, talvolta, reali). La seconda ragione è che non è detto che i follower che otterrai rimarranno per sempre tali. Anzi, molto spesso accade che dopo aver ottenuto un centinaio di follower artificiosamente in poche settimane, questi smettono di seguire il tuo profilo nel giro di pochi giorni!

Pertanto, se vuoi avere tanti seguaci su Instagram, evita questi stratagemmi poco onesti e applica i suggerimenti che ti ho dato in questo articolo. Sono convinto che, con il passare dei mesi, otterrai maggior successo sul social network fotografico!