Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere follower su Instagram gratis

di

Sei iscritto a Instagram da ormai tanto tempo, eppure non sei ancora riuscito a spopolare su questo social network. Ti sei chiesto a cosa sia dovuto questo “insuccesso” e, pensando di avere sbagliato qualcosa, hai deciso di cercare su Internet come avere follower su Instagram gratis, in quanto vorresti capire più nel dettaglio come raggiungere un maggior numero di persone interessate ai contenuti che pubblichi senza ricorrere alle sponsorizzazioni a pagamento.

Come dici? Le cose stanno proprio così? Allora non preoccuparti: sono qui per darti una mano. Nei prossimi capitoli di questo mio tutorial, infatti, ti indicherò alcuni accorgimenti da mettere in pratica per cercare di aumentare il numero di follower su Instagram, ottimizzando e migliorando la qualità dei contenuti che pubblichi.

Non ti prometto risultati certi (nessuno può farlo), ma se mi dedichi giusto qualche minuto del tuo tempo e metti in pratica alcune delle mie “dritte”, qualcosa dovrebbe “smuoversi”. Ricorda inoltre che per raggiungere i risultati desiderati ci vuole tempo, impegno e pazienza: non aspettarti di poter raggiungere la popolarità senza fare nulla. Tutto chiaro? Bene, allora cominciamo. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come aumentare follower su Instagram gratis

Fatte le dovute premesse vediamo più nel dettaglio quali strategie applicare per aumentare la qualità dei contenuti che pubblichi sul tuo profilo Instagram e, conseguentemente, riuscire ad avere follower su Instagram gratis con maggior frequenza.

Pubblicare con regolarità foto e video di qualità

Instagram video iphone

Forse ti sembrerà scontato come consiglio, ma pubblicare con regolarità foto e video ben fatti è la prima regola fondamentale per ottenere nuovi follower su Instagram (in realtà vale anche per qualsiasi altro social network). Qualità, e costanza, infatti, sono i pilastri fondamentali da cui partire.

Infatti, se non pubblichi mai delle storie per mostrare in tempo reale momenti della tua giornata e, inoltre, se l'ultimo contenuto che hai pubblicato risale a diverse settimane fa o, addirittura, a diversi mesi fa, il tuo profilo potrebbe dare l'impressione di essere trascurato e non aggiornato Pertanto, stabilisci un obiettivo di pubblicazione, come per esempio quello di pubblicare storie tutti i giorni e di postare almeno una o due foto o video al giorno: vedrai che gli utenti lo apprezzeranno e torneranno sul tuo profilo per vedere i nuovi contenuti che hai condiviso con loro.

Prima di postare un contenuto però, assicurati che questo sia esteticamente d'impatto e bello da vedere. D'altronde tra gli elementi che attirano l'attenzione su Instagram vi è l'estetica dei contenuti: più una foto è bella da vedere, più apprezzamenti riceverà e maggiori saranno le probabilità che il profilo che la ospita conquisti nuovi follower.

A tal scopo è necessario possedere l'attrezzatura giusta: un camera phone di fascia alta oppure una buona macchina fotografica sono tra gli investimenti migliori che puoi fare. All'hardware, inoltre, dovresti associare un software: ti consiglio di impiegare un'app per la gestione dei parametri avanzati di scatto dello smartphone come Camera FV-5 per Android o Halide per iOS. Se, invece, utilizzi una macchina fotografica, non dimenticare di impostarla in modalità manuale, prima di scattare.

Come dici? Sei ben cosciente di quanto appena detto ma non sei molto bravo a scattare foto? Allora ti suggerisco di porre subito rimedio alla situazione leggendo alcuni approfondimenti che ho pubblicato sull'argomento, come quello in cui ti spiego come venire bene in foto o come scattare belle foto. Vedrai, ti saranno molto utili!

Dopo aver scattato le foto ricordati di effettuare una post-produzione ai contenuti che hai realizzato. Ad esempio, infatti per migliorare i tuoi scatti, puoi impiegare delle app per ritoccare foto (per esempio Snapseed per Android e iOS/iPadOS) oppure dei programmi di fotoritocco per computer (per esempio Photoshop e GIMP).

Per montare e migliorare l'editing dei video da pubblicare nel Feed, nei Reel o nelle Storie, invece, ti consiglio di impiegare un'app per modificare video oppure un programma per modificare video: tra i più famosi vi sono Inshot per Android e iOS/iPadOS e Adobe Premiere Pro per Windows/macOS.

Inoltre, se vuoi avere a disposizione maggiori strumenti creativi per la realizzazione di storie coinvolgenti e accattivanti, ti consiglio di rivolgerti a una delle numerose app per grafica, che mettono a disposizione anche svariati template predefiniti.

Trarre ispirazione dai contenuti di tendenza su Instagram

Trarre ispirazione dai contenuti di tendenza su Instagram

Prima di postare un contenuto su Instagram dovresti trarre ispirazione dai contenuti di tendenza postati dagli altri utenti del social network. Analizzando le foto e i video più popolari del momento, infatti, potrai capire quali sono gli argomenti che riscuotono maggior successo, come affrontarli e quali tipologie di scatti ricevono più apprezzamenti.

Instagram permette di dare un'occhiata ai contenuti più popolari del momento tramite la sezione Esplora, alla quale è possibile accedere pigiando sull'icona della lente d'ingrandimento (da smartphone) o sul simbolo della bussola (da PC).

Quali sono, dunque, i contenuti che ottengono maggior interazioni da parte degli utenti e vengono conseguentemente premiati dall'algoritmo di Instagram, che li mostra nella sezione dei contenuti popolari? Primi tra tutti sono i Reel, cioè video verticali caratterizzati da un montaggio rapido e accompagnati da scritte e musiche in tempo reale.

Sempre restando in tema video, un altro contenuto estremamente popolare su Instagram sono le storie, ossia video che sono visibili nell'apposita sezione del social network per un massimo di 24 ore. In questo caso si tratta di uno tra i contenuti maggiormente “consumati” dagli utenti di Instagram, i quali desiderano seguire in tempo reale la vita dei loro amici. Per restare in contatto con i propri follower sono anche utili le dirette, le quali permettono di instaurare un dialogo ancora più immediato.

Infine, relativamente ai post, oltre alla pubblicazione di immagini, puoi condividere dei video o dei caroselli, ossia un post multiplo comprendente fino a dieci immagini o video. Per maggiori informazioni al riguardo leggi il mio tutorial su come postare più foto su Instagram.

Usare hashtag popolari e pertinenti

Come funzionano gli hashtag nelle Storie di Instagram

Sapevi che usare hashtag popolari e pertinenti ai contenuti che posti su Instagram può permetterti di avere più follower? Ti stai chiedendo come sia possibile ciò? Te lo spiego subito. Gli hashtag (ovvero quelle parole o frasi precedute dal simbolo #), fungono da etichette, in quanto definiscono l'argomento o il contenuto presente in un'immagine o in un video. Infatti, ogni qualvolta un utente effettua una ricerca su Instagram, il motore di ricerca interno al social network restituisce risultati pertinenti in base agli hashtag presenti nel post.

utilizzare gli hashtag più popolari, oltre che quelli più pertinenti ai propri contenuti, può aumentare notevolmente la visibilità dei propri post e, di conseguenza, le probabilità di ottenere nuovi follower. Occhio però a non andare off-topic e a non usare hashtag che non c'entrano nulla con il contenuto di una foto o un video solo perché di tendenza.

Ti stai chiedendo come è possibile sapere quali sono gli hashtag più popolari in un dato momento? Semplice: bisogna impiegare alcune soluzioni di terze parti, come per esempio il tool del sito Web di Sistrix, che permette di digitare una parola chiave e di ottenere l'elenco degli hashtag più popolari e correlati.

Invece, se preferisci utilizzare un'app per cercare gli hashtag, ti consiglio di impiegare In Tags disponibile gratuitamente per Android (anche su store alternativi) e Top Tags per iOS/iPadOS.

per inserire gli hashtag nei post devi digitarli nella didascalia, prima della pubblicazione del contenuto multimediale, in modo che vengano indicizzati. Nelle storie, invece, puoi avvalerti dell'apposito adesivo #Hashtag, visibile nell'editor per la creazione di questo tipo di contenuto

Collegare i propri profili social a Instagram

Collegare i propri profili social a Instagram

Un altro modo per avere follower su Instagram gratis è quello di collegare altri profili social al proprio account, in modo tale da condividere automaticamente i post di Instagram su Facebook e anche su altri social network e, così facendo, raggiungere un più ampio bacino di utenti potenzialmente interessati a seguirti.

Per collegare Facebook al tuo account Instagram, avvia l'app di Instagram oppure collegati al suo sito Web ufficiale, in modo da recarti nel menu delle Impostazioni. Fatto ciò, fai tap sulla voce Centro gestione account e collega il tuo account Facebook, accedendo allo stesso.

A questo punto, nella schermata Condivisione di contenuti sui profilo del Centro gestione account, sposta su ON le levette La tua storia di Instagram e I tuoi post su Instagram, in modo da abilitare la pubblicazione automatica relativa a post e storie da Instagram a Facebook. In caso di problemi, leggi il mio tutorial su come collegare Instagram a Facebook.

Vuoi collegare altri profili social, come Twitter o Tumblr per esempio? Nessun problema. Per riuscirci recati nel menu Impostazioni > Account > Condivisione in altre app presente nell'app di Instagram, pigia sul tasto relativo al social network da connettere e accedi al relativo account, in modo da abilitare la pubblicazione simultanea.

Interagire con il proprio pubblico

Interagire con il proprio pubblico

Interagire con il tuo pubblico è fondamentale per avere un contatto diretto con i follower e per chiedere suggerimenti sulle tematiche da affrontare nei post del profilo. Quali strumenti puoi utilizzare a tale scopo? Instagram ne mette a disposizione diversi, fra cui i commenti, i messaggi privati, le live, le domande e i sondaggi.

Nella sezione dei commenti (l'icona del fumetto), puoi chiedere ai tuoi follower di interagire per darti un feedback sul contenuto pubblicato, oppure può essere la sezione giusta per dare il via a una discussione stimolante in merito a quanto hai pubblicato nei post. I messaggi privati (l'icona dell'aeroplano), invece, sono una comunicazione diretta: dato che la tua community è in crescita i messaggi privati che potresti ricevere sono ancora pochi; pertanto rispondere a tutti potrebbe essere un modo per fidelizzare i tuoi follower.

Per quanto riguarda le live, invece, il consiglio che voglio darti è quello di prestare molta attenzione alla location che scegli per girare la diretta: evita luoghi troppo rumorosi e/o affollati e preferisci ambienti debitamente illuminati. Inoltre, una volta conclusa la diretta, non dimenticarti di condividerla (per permettere agli utenti che non l'hanno potuta vedere di visualizzarla “in differita” nelle 24 ore successive). Per maggiori informazioni su come fare live su Instagram, leggi l'articolo che ho pubblicato sull'argomento.

Altri strumenti molto utili per interagire con i propri follower sono le domande e i sondaggi, entrambi fruibili nelle storie. Instagram, da qualche tempo a questa parte, li hai introdotti tramite apposito adesivo interattivo: puoi utilizzare queste funzionalità per rispondere alle domande dei tuoi follower o chiedere il loro parere in merito a un certo argomento.

Inoltre puoi chiedere al tuo pubblico se apprezza i contenuti che hai postato nell'ultimo periodo, puoi domandare quali sono i topic che gli interessano di più e così via. Se vuoi sapere qualche informazione in più riguardo a come si fanno i sondaggi su Instagram, non esitare a leggere il tutorial che ho pubblicato a tal proposito.

Analizzare le statistiche del proprio profilo

Analizzare le statistiche del proprio profilo

Analizzare le statistiche del proprio profilo Instagram e leggere questi dati nel modo corretto è un altro modo per aumentare i propri seguaci. Non tutti però, possono accedere a queste preziose informazioni: per visualizzarle bisogna disporre di un account per professionisti e utilizzare lo strumento Insights contenente le statistiche del proprio profilo e dei propri follower, che permettere anche di conoscere informazioni quali le impressioni e la copertura.

Non disponi di un account aziendale e temi di non poter vedere le statistiche del tuo profilo? Tranquillo, puoi subito porre rimedio alla situazione seguendo la procedura guidata per mutare il tuo account da personale ad aziendale, agendo tramite il menu Impostazioni > Account > Cambia tipo di account. Se hai difficoltà a compiere tale operazione, leggi la guida in cui ti spiego nel dettaglio come mettere il profilo aziendale su Instagram.

Non appena avrai cambiato il tuo profilo in aziendale (o creator), puoi finalmente analizzare le statistiche e utilizzare queste informazioni per scegliere le tipologie di contenuti da pubblicare e anche come e quando pubblicarli, accedendo al pannello Insights dal proprio profilo. Per maggiori informazioni al riguardo, consulta il mio tutorial su come vedere i dati statistici su Instagram.

Come comprare follower su Instagram gratis

Come comprare follower su Instagram gratis

Stai mettendo in pratica i consigli che ti ho dato nei paragrafi precedenti, ma dato che non hai ancora visto risultati concreti, sei tentato di comprare follower o ottenerli utilizzando delle app per aumentare follower su Instagram gratis? Beh, vuoi un consiglio? Non farlo e soprattutto non demordere!

Devi infatti sapere che questo genere di app non sono per nulla affidabili: usandole, infatti, “gonfierai” un po' il tuo profilo, ottenendo in un tempo relativamente breve migliaia di follower. Tuttavia questi, in quanto non interessati, potrebbero smettere di seguirti da un momento all'altro: quindi non otterrai alcun risultato significativo.

In alcuni casi, inoltre, alcune di queste app permettono di ottenere follower soltanto con una condizione di reciprocità; pertanto per ottenere un nuovo seguace, devi diventare seguace di qualcun altro. Chiaramente anche questa strategia non è particolarmente vincente e ti sconsiglio di applicarla.

Pertanto, ti consiglio di non comprare follower su Instagram e, più in generale, di non ottenerli artificiosamente, in quanto questa strategia non porta a nulla e oltretutto mina la tua credibilità online. Invece, sono sicuro che se farai tesoro dei consigli che ti ho dato in questa guida e li metterai in pratica, riuscirai gradualmente a incrementare il numero di seguaci su Instagram. In bocca al lupo!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.