Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere 100 follower su Instagram

di

Di recente, vista la tua passione per la creazione di contenuti multimediali pensati per il pubblico dei social network, ti sei iscritto a Instagram e hai inizato a condividere con gli utenti della piattaforma le immagini e i video che realizzi. Purtroppo, però, nonostante l’impegno profuso, il numero dei tuoi follower non sembra crescere e, quindi, ti domandi cosa fare a tal riguardo. Come dici? Le cose stanno proprio così e vorresti qualche consiglio in merito da me? OK, ma io non punterei subito molto in alto: partirei da un traguardo più accessibile, come quello dei 100 follower.

Devi infatti sapere che raggiungere il primo centinaio di follower non è così difficile, ma è l’inizio giusto per avviare  un buon percorso sui social e apprendere le meccaniche di questo mondo. Seguendo i consigli che sto per darti, potrai comprendere quali sono le strategie giuste e come metterle in pratica. Si tratta di consigli utili che, con un po’ di pazienza e con molta costanza, ti permetteranno di raggiungere la popolarità all’interno di questo noto social network fotografico e di fare molto di più, oltre che scoprire come avere 100 follower su Instagram.

Detto ciò, se adesso sei curioso di saperne di più e, se non vedi l’ora di iniziare, mettiti seduto bello comodo e ritagliati giusto qualche minuto di tempo libero. Prendi in mano il tuo smartphone e presta la massima attenzione alle indicazioni che sto per darti, in modo da metterle in pratica. Vedrai che, seguendo i miei suggerimenti, i tuoi primi 100 follower arriveranno e, anzi, ne susseguiranno molti altri, ne sono sicuro! Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Pubblicare con costanza contenuti originali e di qualità

Instagram foto

Se ti domandi come avere 100 follower su Instagram, devi sapere che raggiungere quest’obiettivo non è poi così difficile: cento follower non sono tanti, ma è sicuramente l’inizio di un traguardo più grande.

A tal proposito, il primo suggerimento che voglio darti per aiutarti a raggiungere la popolarità su Instagram è quello che riguarda l’essere costante nella pubblicazione di contenuti di altissima qualità.

Per questo motivo, ti ricordo che su Instagram è possibile pubblicare due tipologie di contenuti: i post e le storie. I post sono dei contenuti multimediali che vengono caricati nel Feed del social network e lì vi rimangono in maniera permanente (a meno che non si decida di cancellarli). Le storie, invece, sono i contenuti multimediali più virali ma, dopo la loro pubblicazione nell’apposita sezione del social network, scompaiono nel giro di 24 ore. Inoltre, è bene ricordare che i post possono anche essere condivisi nelle storie, in modo da raggiungere un pubblico maggiore.

Detto ciò, per concentrati nella pubblicazione costante di contenuti di alto livello qualitativo devi disporre dell’attrezzatura adatta allo scopo. Uno smartphone con una fotocamera di alto livello da solo potrebbe non bastare: per questo motivo, ti consiglio di associarlo a delle app che permettono un controllo manuale sui parametri di scatto (per esempio Camera FV-5 per Android o Halide per iOS ). In alternativa, puoi scegliere di utilizzare una macchina fotografica professionale.

È altrettanto importante svolgere delle operazioni di fotoritocco, a seguito della creazione dei propri contenuti (specialmente se si tratta di scatti fotografici con delle persone come soggetti), utilizzando applicazioni o programmi di modifica avanzata, come per esempio Snapseed (Android e iOS) o VSCO (Android e iOS) oppure anche Photoshop e GIMP.

Per quanto riguarda la pubblicazione di video, invece, gli strumenti di video editing che ti suggerisco di utilizzare sono le app e i programmi per modificare video più famosi, come per esempio Inshot (Android e iOS) o Avidemux (WindowsmacOS e Linux).Per maggiori informazioni riguardanti l’utilizzo di questi strumenti, fa’ riferimento ai miei tutorial dedicati.

Relativamente alla pubblicazione delle storie, ti suggerisco invece di avvalerti di app come Insta Story per Android e Made per iOS, le quali sono utili per la creazione di collage di foto o di video dal look professionale.

Inoltre, per raggiungere le persone che attualmente ti seguono su Instagram e anche per ottenere nuovi follower, ti consiglio di analizzare le statistiche del tuo profilo, tramite lo strumento Insight: in questo modo, potrai vedere quali sono i contenuti da te pubblicati che sono piaciuti di più (Contenuto) e scoprire anche gli orari in cui il tuo pubblico è maggiormente attivo (Pubblico).

Trarre ispirazione dai contenuti popolari

Instagram esplora page

Hai un blocco creativo e non sai quali contenuti pubblicare sul tuo profilo Instagram? In tal caso, non preoccuparti: ti consiglio di prendere ispirazione dai post più popolari del social network multimediale. Come fare? È semplicissimo, te lo spiego subito.

Per individuare le foto o i video di tendenza su Instagram, premi sull’icona della lente d’ingrandimento: la puoi trovare nel menu in basso, se utilizzi l’app del social network per Android o iPhone. Se, invece, ti sei collegato a Instagram da Web, premi sull’icona della bussola situata in alto.

Di conseguenza, ti verrà m0strata la sezione Esplora, che mostra tutti i post di tendenza. Se, invece, vuoi vedere i contenuti più popolari relativi a un determinato hashtag, digitalo nel motore di ricerca in alto, per individuare le foto e i video virali relativi a quella specifica parola.

Interagire con gli altri utenti

Instagram sondaggi

Instagram è un social network pensato per favorire le interazioni tra gli utenti. Di conseguenza, per raggiungere la popolarità e ottenere il numero di follower desiderati, devi invogliare in modo naturale gli utenti a interagire con i contenuti che pubblichi.

Per raggiungere questo obiettivo, il metodo più semplice è quello di creare contenuti che stimolino l’interazione: utilizza, a tal proposito, gli strumenti messi a disposizione da Instagram nelle storie, come per esempio i sondaggi, le dirette, i quiz o le domande. Potresti sfruttare questi strumenti relativamente alla produzione di contenuti originali, oppure anche per chiedere il feedback ai tuoi follower, relativamente ai contenuti pubblicati finora.

Inoltre, non dimenticare di dare il buon esempio: non pretendere di ricevere l’interazione da parte della community se tu non sei il primo disposto a farlo. Favorisci lo scambio di opinioni e dai tu stesso visibilità a coloro che ritieni interessante: segui i profili che pubblicano contenuti che ti piacciono, metti mi “piace” e commenta i loro post. Mi raccomando, però, sii naturale e non “spammare” il tuo profilo sotto i post degli altri utenti: otterresti l’effetto contrario!

Utilizzare gli hashtag giusti

Instagram hashtag

Fare un buon uso degli hastag è un altro passo fondamentale che bisogna compiere per poter crescere in modo organico su Instagram.

A tal proposito, è bene chiarire che gli hashtag non sono altro che delle etichette che vengono utilizzate dagli utenti del social network per categorizzare e cercare i post. Si tratta, infatti, di parole o frasi, precedute dal simbolo #, che descrivono i contenuti postati.

Utilizzare gli hashtag giusti è, quindi, una delle migliori strategie che devi mettere in atto per ottenere nuovi follower su Instagram: utilizzando gli hashtag giusti, aumenterai le chance che i tuoi post vengano visti da più persone. È invece altamente sconsigliato usare hashtag “a casaccio” solo perché di tendenza: finiresti con l’indispettire potenziali follower e perfino perdere quelli attuali.

Vuoi sapere come trovare gli hashtag da inserire nei contenuti che pubblichi? In tal caso, ti suggerisco di impiegare servizi come per esempio Top Hashtag e All-Hashtag oppure app gratuite come HashTags for Instagram per Android e Top Tags per iOS. A tal proposito, in casi di dubbi o problemi, fai riferimento al mio tutorial in cui ti spiego come funzionano gli hashtag di Instagram.

Espandere il pubblico

Instagram e facebook

Se il tuo obiettivo è quello di crescere su Instagram in termini di follower, un’altra valida soluzione che puoi prendere in considerazione è quella di espandere il tuo pubblico, collegando altri profili social al tuo account, tra cui, in primis, quello di Facebook. Quest’operazione si rivela anche molto utile per la possibilità di attivare la condivisione automatica dei contenuti che pubblichi su Facebook.

Detto ciò, per riuscire in quest’intento, avvia l’app di Instagram sul tuo dispositivo ed effettua l’accesso al tuo account, se necessario. Adesso, fai tap sull’icona dell’omino o la miniatura dell’immagine del tuo profilo che vedi in basso a destra, dopodiché premi sul pulsante (≡) situato in alto a destra.

Fatto ciò, premi sulla voce di menu Impostazioni, pigia sulle voci Account > Account Collegati, fai tap sulla voce Facebook ed effettua l’accesso al social network, in modo da effettuare la procedura di collegamento.

Infine, sposta su ON le levette Condividi la tua storia su Facebook e Condividi i tuoi post su Facebook, in modo che tutti successivi contenuti che pubblicherai su Instagram vengano condivisi automaticamente anche sul tuo profilo Facebook o sulla tua pagina Facebook, se ne possiedi una. In caso di dubbi o problemi, consulta il mio tutorial dedicato all’argomento.

Altri consigli utili per avere 100 follower su Instagram

Instagram app

Oltre ai suggerimenti che ti ho dato finora, voglio dartene altri, nelle righe che seguono, utili per aumentare i follower su Instagram.

  • Non acquistare like o follower: l’acquisto di “mi piace” o di follower a pagamento è una scelta assolutamente da evitare, in quanto perderesti credibilità nei confronti di coloro che ti seguono. Piuttosto, se desideri investire dei soldi per aumentare le interazioni sul tuo account, utilizza gli strumenti ufficiali di Instagram per la pubblicità, di cui ti ho parlato nel mio tutorial dedicato all’argomento.
  • Non usare app o software di bot: se vuoi far crescere il tuo account Instagram, devi farlo in modo naturale, e non solo per una questione di rispetto nei confronti degli altri utenti del social network e di coloro che ti seguono. L’utilizzo di automatismi è, infatti, visto in modo molto negativo da Instagram e potresti incorrere in ban permanenti, oltre a compromettere la sicurezza del tuo account.
  • Rimani sempre aggiornato sulle novità: Instagram è un social network in continua evoluzione e, per questo motivo, è importante sapere come utilizzare al meglio tutti i suoi strumenti e le sue funzionalità, in modo da capire come adattarli alla propria attività. A tal proposito, se vuoi essere sicuro di conoscere nel dettaglio come funziona Instagram, ti consiglio di approfondire l’argomento leggendo il mio tutorial più dettagliato dedicato al suo funzionamento. Inoltre, non dimenticare di consultare la sezione dedicata a Instagram del mio sito Web, nella quale trovi tutte le guide pubblicate relativamente a questo social network.