Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare chi ti ha bloccato su Instagram

di

Utilizzi Instagram quotidianamente e, proprio grazie al tuo frequente utilizzo, ti sei accorto che non riesci più a interagire con una persona con la quale avevi in precedenza stretto amicizia e con la quale, in seguito, è nato qualche screzio. Dato questo cambiamento improvviso, ritieni di essere stato bloccato: pertanto, vorresti verificare la cosa ed, eventualmente, prendere anche tu dei provvedimenti in tal senso.

Come dici, le cose stanno esattamente così e, per questo motivo, ti domandi come bloccare chi ti ha bloccato su Instagram? In tal caso, non preoccuparti, sono qui per aiutarti. Nei prossimi capitoli di questo tutorial ti fornirò tutte le informazioni utili sull’argomento e ti spiegherò nel dettaglio come riuscire in questo tuo obiettivo agendo tramite tutte le piattaforme su cui il noto social network fotografico è disponibile.

Se, dunque, adesso sei impaziente di iniziare, mettiti seduto bello comodo e prenditi giusto qualche minuto di tempo libero per leggere con calma questo mio tutorial. Segui attentamente le indicazioni che sto per fornirti e riuscirai facilmente e velocemente nell’intento che ti sei proposto. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura.

Indice

Informazioni preliminari

Instagram app

Prima di spiegarti come bloccare chi ti ha bloccato su Instagram, devo fornirti alcune utili informazioni preliminari al riguardo.

Innanzitutto, devi sapere che il blocco di un utente su Instagram comporta, per la persona che subisce questa restrizione, l’impossibilità di interazione nei confronti della persona che ha attuato il blocco. Inoltre, quando si viene bloccati, viene anche impedito di individuare il profilo dell’utente che ha applicato tale misura.

È bene anche chiarire che non è possibile sapere con assoluta certezza se si è stati bloccati da una persona: si può solo cercare indizi a tal proposito. Ad esempio, se si ha il sospetto di essere stati bloccati da una persona, si può provare a cercare il suo profilo nel motore di ricerca di Instagram (l’icona della lente d’ingrandimento).

Di norma, se si è stati bloccati, il profilo non dovrebbe risultare visibile. In alcuni casi, però, a causa della permanenza di alcune informazioni in cache, potrebbe essere possibile visualizzarlo, ma privo di contenuti e accompagnato dalla dicitura utente non trovato. Questa è una possibile conferma del blocco.

Date le premesse in questione, l’unica soluzione attuabile per bloccare una persona che, a sua volta, ha messo in atto un blocco su Instagram è quella di agire tramite la sezione dei messaggi privati di Instagram, a patto che, in precedenza, vi sia stato questo tipo di interazione.

Nel caso in cui, invece, si trattasse di una persona con la quale non si è mai interagito privatamente, non sarà più possibile individuare il suo profilo e, quindi, non sarà possibile attuare un blocco nei suoi confronti, mi spiace.

Come bloccare un contatto che ti ha bloccato su Instagram

Fatte le dovute premesse relative alla possibilità di attuare un blocco reciproco su Instagram, vediamo, insieme come procedere. Per mettere in atto le procedure che sto per illustrarti puoi utilizzare l’app ufficiale di Instagram per Android (scaricabile dal Play Store o da store alternativi) e per iPhone (scaricabile dall’App Store). In alternativa, puoi riuscirci anche da PC, tramite tramite il sito ufficiale di Instagram o la sua applicazione per Windows 10. Trovi tutti i dettagli al riguardo nelle prossime righe.

Da Android e iOS

Instagram blocco

Per bloccare una persona che ti ha bloccato su Instagram agendo da smartphone, avvia innanzitutto l’applicazione del noto social network fotografico, pigiando sulla sua icona situata nella home screen e/o nel drawer del tuo dispositivo.

Dopodiché, effettua l’accesso al tuo account e, nella schermata principale, premi sull’icona dell’aeroplano situata nell’angolo in alto a destra. A questo punto, individua, tramite la sezione dedicata ai messaggi privati, la conversazione attiva con l’utente che ritieni ti abbia bloccato.

Fai quindi, tap sulla stessa e poi premi sull’icona (i) situata nell’angolo in alto a destra. A questo punto, nella successiva schermata che ti verrà mostrata, premi sul pulsante Blocca per due volte consecutive, in modo da confermare l’operazione di blocco.

Da PC

messaggi instagram

Se intendi procedere da PC, collegati al sito ufficiale di Instagram o utilizza la sua applicazione per Windows 10: le procedure da seguire sono le stesse in entrambi i casi.

Dopo aver effettuato il login a Instagram, premi sull’icona dell’aeroplano situata nell’angolo in alto a destra, in modo da accedere alla sezione dedicata ai messaggi privati.

Individua, quindi, la conversazione precedentemente avviata con l’utente che ritieni ti abbia bloccato e fai clic sulla stessa. Dopodiché premi sull’icona (i) situata in alto. Fatto ciò, non ti resta che premere sul pulsante Blocca per due volte consecutive, in modo da confermare la procedura in questione. Non pensavi che sarebbe stato così facile, vero?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.