Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare pagamenti PayPal

di

Facendo alcune ricerche sul Web, hai scoperto che quando attivi un abbonamento ricorrente online (es. l’abbonamento a un servizio di streaming) e usi il tuo conto PayPal come metodo di pagamento, concedi automaticamente l’autorizzazione anche per addebiti futuri e tale autorizzazione rimane valida anche in seguito all’eventuale disdetta dell’abbonamento. Per questo motivo, vorresti conoscere la procedura dettagliata per visualizzare i pagamenti ricorrenti attivi sul suo account PayPal e cancellare quelli superflui.

Beh, se le cose stanno effettivamente così, lascia che sia io a spiegarti come bloccare pagamenti PayPal. Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso mostrarti sia come disattivare i pagamenti automatici attivi sul tuo conto che la procedura per richiedere l’annullamento di un pagamento già completato. Inoltre, ti darò le indicazioni per contattare l’assistenza clienti del celebre servizio di pagamento online e ottenere supporto in caso di problemi.

Se sei d’accordo, non dilunghiamoci oltre e passiamo subito al nocciolo della questione. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo attentamente le mie indicazioni e mettendole in pratica, riuscirai a bloccare i pagamenti PayPal di tuo interesse. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

PayPal

Prima di entrare nel dettaglio di questa guida e spiegarti come bloccare pagamenti PayPal, devo fare una doverosa premessa distinguendo i pagamenti automatici dai pagamenti completati.

Infatti, devi sapere che se la tua intenzione è bloccare un pagamento automatico su PayPal, cioè un addebito ricorrente che consente di pagare abbonamenti a servizi attivati di tua iniziativa, la procedura che devi seguire è semplice e puoi metterla in pratica in modo autonomo.

Se, invece, hai acquistato un prodotto o un servizio e hai effettuato il pagamento con PayPal e quest’ultimo è stato etichettato come "completato" ma adesso vorresti richiederne l’annullamento in seguito a un qualsiasi problema, la procedura che devi mettere in pratica è completamente diversa, e un po’ più articolata.

In tal caso, potrai tentare di contattare il destinatario del pagamento e richiederne l’annullamento con conseguente rimborso completo. In alternativa, potresti usufruire della protezione acquisti di PayPal e segnalare la tua volontà di bloccare il pagamento direttamente all’assistenza clienti del servizio di pagamento.

A prescindere dalla procedura che metterai in pratica, devi sapere che la richiesta di bloccare un pagamento PayPal completato non è immediata e potrebbe non essere accolta né dal destinatario del pagamento né dall’assistenza di PayPal. L’esito dipende da tante variabili.

Bloccare pagamenti automatici PayPal

Pagamenti automatici PayPal

Bloccare i pagamenti automatici di PayPal è una procedura semplice e veloce che consente di disattivare eventuali pagamenti ricorrenti attivi sul proprio conto in qualsiasi momento. Tale funzionalità, però, non è disponibile usando l’app di PayPal per dispositivi Android e iOS, quindi bisogna agire da PC. In alternativa, se al momento non hai un computer a tua disposizione, puoi bloccare un pagamento automatico da smartphone e tablet usando il browser installato sul dispositivo (es. Chrome su Android e Safari su iOS) e agendo dal sito ufficiale del servizio.

Per procedere, collegati al sito ufficiale di PayPal, clicca sul pulsante Accedi collocato in alto a destra, inserisci i dati d’accesso al tuo conto nei campi Email o numero di cellulare e Password e premi sul pulsante Accedi.

Adesso, fai clic sull’icona della rotella d’ingranaggio situata in alto a destra per accedere alle impostazioni del tuo conto e, nella nuova pagina aperta, seleziona la scheda Pagamenti. Premi, quindi, sulla voce Vedi relativa all’opzione Gestisci i tuoi pagamenti automatici e apponi il segno di spunta accanto alla voce Mostra attivi, per visualizzare i pagamenti automatici attualmente attivi sul tuo conto PayPal.

Per bloccare un pagamento automatico, seleziona il servizio di tuo interesse, facendo clic sul suo nome, premi sul pulsante Annulla relativo all’opzione Stato e conferma la tua intenzione, cliccando sul pulsante Annulla i pagamenti automatici.

Annullare pagamenti automatici PayPal

Se tutto è andato a buon fine, oltre a ricevere un’email di conferma all’indirizzo email associato al tuo conto PayPal, visualizzerai a schermo il messaggio Hai annullato i pagamenti automatici a [nome servizio]: clicca, quindi, sul pulsante Fine per completare l’operazione e visualizzare l’elenco completo dei pagamenti automatici non attivi.

Ti sarà utile sapere che, una volta disattivato il pagamento automatico di un servizio, in caso di ripensamenti, non è possibile tornare sui propri passi abilitando nuovamente il pagamento ricorrente. Per ripristinare l’addebito automatico, è necessario accedere al servizio in questione e ripetere la procedura di attivazione del pagamento automatico.

Come dici? Vorresti semplicemente modificare il metodo di pagamento usato per i pagamenti automatici di PayPal? In tal caso, sarai contento di sapere che non è necessario bloccare gli addebiti e ripetere nuovamente la procedura d’attivazione di un determinato servizio: è sufficiente accedere alla sezione di modifica del metodo di pagamento.

Per procedere, accedi alle Impostazioni del tuo account, seleziona la scheda Pagamenti e scegli il servizio di tuo interesse tra quelli visibili sotto l’opzione Mostra attivi. Adesso, individua la sezione Metodo di pagamento, premi sull’icona della matita e, nella nuova pagina aperta, apponi il segno di spunta accanto al metodo di pagamento che intendi usare per i pagamenti automatici. Clicca, quindi, sul pulsante Salva e il gioco è fatto.

Bloccare pagamento PayPal completato

Se ti stai domando se è possibile bloccare un pagamento PayPal completato e sei il mittente del pagamento, la risposta è affermativa a patto che il destinatario sia disponibile all’annullamento. Come fare? Te lo spiego subito!

Da computer

Problema pagamento PayPal

Per procedere da computer, collegati alla pagina principale di PayPal, clicca sul pulsante Accedi in alto a destra e accedi al tuo conto inserendone i dati d’accesso nei campi appositi. Adesso, premi sulla voce Cronologia presente nel menu principale per visualizzare l’elenco dei pagamenti completati e seleziona quello di tuo interesse.

Nella nuova schermata visualizzata, individua la sezione Dati destinatario, annota l’indirizzo email della persona al quale hai inviato il pagamento e invia un’email nella quale richiedi di bloccare il trasferimento di denaro. In tal caso, potrebbe esserti utile la mia guida su come mandare un’email.

Se, invece, hai già contattato il destinatario del pagamento senza aver alcun riscontro, accedi nuovamente alla sezione Cronologia, seleziona il pagamento da bloccare, individua la sezione Hai bisogno di aiuto? e clicca sulla voce Segnala un problema. Se non visualizzi tale opzione, significa che non sei più idoneo alla protezione acquisti di PayPal o che per richiedere il blocco del pagamento è necessario agire dalla piattaforma sulla quale hai effettuato l’acquisto (es. eBay).

Nella nuova pagina aperta, seleziona una delle opzioni disponibili tra Non ho ricevuto un articolo acquistato, Ho ricevuto un articolo non conforme alla descrizione, Desidero segnalare un’operazione non autorizzata da me e Ho un problema di addebito e segui la procedura mostrata a schermo per segnalare il tuo problema. Se la tua richiesta sarà accettata, il pagamento verrà annullato e riceverai un rimborso completo entro 30 giorni dalla tua segnalazione.

Da smartphone e tablet

Annullare pagamento PayPal completato

Se preferisci bloccare un pagamento completato da smartphone o tablet usando l’app di PayPal (Android/iOS), avvia quest’ultima e accedi al tuo conto inserendone i dati nei campi Indirizzo email e Password.

Adesso, individua la sezione La tua cronologia e fai tap sulla relativa icona della freccia per visualizzare l’elenco completo dei tuoi movimenti. Seleziona, quindi, la scheda Denaro inviato, fai tap sul pagamento che intendi annullare e premi sul pulsante Contatta [nome venditore] per visualizzarne i dati di contatto, dopodiché invia un’email per richiedere il blocco del pagamento spiegando dettagliatamente il motivo della tua richiesta.

Se non ricevi alcuna risposta da parte del venditore, mi dispiace dirti che l’app di PayPal non consente di avviare una richiesta di rimborso. Per farlo, avvia il browser che utilizzi solitamente per la navigazione su Internet (es. Chrome su Android e Safari su iOS), collegati al sito Web di PayPal e accedi al tuo account, dopodiché fai tap sulla voce Opzioni in alto a sinistra, seleziona l’opzione Cronologia dal menu che compare e ripeti la procedura che ti ho descritto in precedenza per l’annullamento di un pagamento completato da computer.

In caso di problemi

Assistenza clienti PayPal

Se hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni ma non sei riuscito a bloccare un pagamento automatico o a richiedere l’annullamento di un pagamento completato, ti consiglio di contattare l’assistenza clienti di PayPal, disponibile dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle 20.30 e il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.30.

Per farlo, prendi il tuo telefono, componi il numero 06.89386461 e avvia la chiamata per ottenere supporto telefonico da un operatore in carne e ossa. Il costo della chiamata è legato al proprio operatore telefonico.

In alternativa, puoi inviare una richiesta scritta tramite la sezione Aiuto di PayPal. Da computer, collegati al sito ufficiale di PayPal, accedi al tuo conto e clicca sulla voce Aiuto presente nel menu principale. Nella nuova pagina aperta, seleziona l’opzione Contattaci e premi sulle voci Pagamenti e Annulla un pagamento, dopodiché scegli l’opzione di tuo interesse tra Annulla pagamento e Annulla un contratto di fatturazione o un pagamento ricorrente e premi sulla voce Chatta con noi per ricevere assistenza immediata tramite chat o Inviaci un’email per inviare un messaggio tramite l’apposito modulo di contatto.

Se preferisci procedere da smartphone e tablet, avvia l’app di PayPal, accedi al tuo account e fai tap sull’icona della rotella d’ingranaggio in alto a destra per accedere alle Impostazioni del tuo conto. Nella nuova schermata visualizza, seleziona la voce Aiuto, fai tap sull’opzione Contattaci e scegli le voci Pagamenti e Annulla un pagamento.

Seleziona, quindi, l’opzione di tuo interesse tra Annulla pagamento e Annulla un contratto di fatturazione o un pagamento ricorrente e premi sulla voce Scrivici per contattare l’assistenza clienti di PayPal. Per saperne di più, puoi leggere la mia guida su come contattare PayPal.