Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare browser predefinito Xiaomi

di

Tutti gli smartphone prodotti da Xiaomi utilizzano l’app predefinita Mi browser per consentire la navigazione su Internet: pur trattandosi di una soluzione valida ed efficace, avresti intenzione di sostituirla, tuttavia non sai come cambiare browser predefinito Xiaomi. Non ti preoccupare: l’operazione in oggetto è facilmente realizzabile tramite le preferenze del proprio dispositivo mobile.

Tale impostazione viene infatti regolata mediante una specifica funzionalità presente all’interno delle preferenze dell’interfaccia utente MIUI, alla quale è possibile accedere direttamente dalle impostazioni del dispositivo. In alcuni casi, poi, è possibile agire anche direttamente dal browser che si vuole impostare come predefinito. Per tutti i dettagli, continua a leggere.

Le istruzioni che sto per esporti sono valide per tutte le versioni più recenti del sistema operativo Android e i modelli di smartphone (e tablet) Xiaomi: dunque, puoi tranquillamente fare riferimento a esse nel caso tu stia cercando una soluzione per cambiare browser predefinito Xiaomi MIUI 12, cambiare browser predefinito Xiaomi MIUI 11 o fare la stessa cosa su qualsiasi altro device del celebre brand cinese.

Indice

Cambiare browser predefinito Xiaomi dalle impostazioni dello smartphone

selezione browser predefinito xiaomi

La prima soluzione che intendo proporti prevede di apportare la modifica direttamente dalle impostazioni del tuo smartphone Xiaomi.

Accedi, dunque, alle Impostazioni del dispositivo premendo sul simbolo dell’ingranaggio presente in Home Screen, quindi scorri la schermata che si apre fino a individuare la voce App e premi su di essa.

A seguire, sfiora l’opzione Gestisci app, quindi, nella schermata successiva, pigia sul simbolo dei tre puntini verticali situato in alto a destra e seleziona la voce Applicazioni predefinite per accedere all’elenco delle categorie per le quali è possibile definire un’app di default.

Arrivato a questo punto, non devi far altro che premere sulla dicitura Browser e, al passaggio successivo, selezionare una delle app ivi presenti, già installate sullo smartphone, in modo da posizionare la freccia colorata in corrispondenza della stessa.

Una volta fatto ciò, pigia la freccia collocata in alto a sinistra per tornare alla schermata precedente e accertati che sotto alla voce Browser sia presente l’app selezionata poc’anzi. A partire da questo momento la navigazione avverrà automaticamente con il nuovo browser prescelto.

Se sei ancora indeciso su quale browser per Android scegliere, ti rimando al mio tutorial dedicato all’argomento.

Cambiare browser predefinito Xiaomi dal browser

impostazion edge browser predefinito

Se non sei riuscito a individuare la funzione descritta nel capitolo precedente dalle impostazioni del tuo smartphone Xiaomi, puoi fare riferimento a un’altra soluzione per cambiare il browser predefinito su Xiaomi: si tratta di una scorciatoia che permette di accedere agevolmente alle suddette preferenze direttamente da browser, tramite le impostazioni dell’app che vuoi utilizzare per la navigazione su Internet.

Considera, però, che tale opzione è praticabile solo su determinate applicazioni che rendono disponibile tale funzionalità all’interno dei propri menu: nei prossimi paragrafi ti mostrerò come procedere prendendo a riferimento alcuni browser particolarmente gettonati.

Se, ad esempio, propendi per l’utilizzo del browser Edge, considera che quest’ultimo permette di modificare l’impostazione in questione già al primo avvio dopo l’installazione: ti basterà sfiorare l’opzione Sì, iniziamo non appena ti verrà proposta tale possibilità e verrai rimandato direttamente alla sezione delle App predefinite mostrata nel capitolo precedente, dalla quale potrai accedere alle preferenze della sezione Browser.

Come dici? Stai già utilizzando Edge ma non ti sei accorto di questa opportunità al primo utilizzo? Non temere, puoi facilmente risolvere la cosa avviando l’app in questione, premendo il simbolo dei tre puntini orizzontali situato in fondo alla schermata principale e pigiando il simbolo dell’ingranaggio posto nel pannello che compare dal basso: in tal modo, infatti, si accede alle impostazioni del browser, dove ti basterà sfiorare l’opzione Microsoft Edge come predefinito e confermare la tua volontà selezionando la voce Sì, iniziamo.

Sei un affezionato fruitore di Firefox? Anche in questo caso la soluzione è particolarmente semplice: una volta avviata l’app in questione premi sul simbolo dei tre puntini verticali situato in basso a destra, sfiora la voce Impostazioni collocata in fondo al menu che compare contestualmente e scorri la schermata successiva verso il basso per visualizzare il pulsante relativo all’opzione Imposta come browser predefinito. Arrivato a questo punto, esegui un tap su di esso per spostarlo in posizione On e verrai rimandato direttamente alla sezione delle App predefinite descritta in precedenza.

Anche il browser Opera permette di eseguire tale modifica in maniera molto semplice e intuitiva: una volta avviato sfiora il simbolo del profilo situato in basso a destra, quindi, nella successiva schermata, pigia su quello dell’ingranaggio collocato in alto a destra per accedere alle impostazioni.

Una volta fatto ciò, individua la voce Browser predefinito e premi su di essa, dopodiché conferma la volontà di eseguire tale operazione selezionando l’opzione Successivo nel pannello che compare dal basso: anche in questo caso, dunque, la funzione ti rimanderà alle impostazioni dello smartphone e potrai eseguire facilmente la modifica dell’app predefinita all’interno della sezione Browser.

impostazione Opera browser predefinito

Spero vivamente di esserti stato d’aiuto nella risoluzione di questa piccola incombenza: se le cose stanno così, ti farà piacere sapere che ho realizzato diversi articoli che potranno esserti di supporto per sfruttare al meglio le funzionalità del tuo browser preferito. In primo luogo, è estremamente importante che esso sia sempre aggiornato alla versione più recente, che si tratti di Chrome, di Edge, di Firefox o di qualsiasi altra app per la navigazione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.