Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare casse alla TV LG

di

Stufo del suono emesso dagli altoparlanti integrati nel tuo televisore LG, hai finalmente acquistato delle casse audio esterne, pronte per essere posizionate in salotto e godere finalmente appieno degli effetti sonori provenienti dai tuoi film e dalle tue serie TV preferite.

Peccato solo che, dopo l’acquisto, tu ti sia reso conto di non essere in grado di effettuare il collegamento con il televisore in tuo possesso o, ancora, di non avere la più pallida idea di come modificare l’uscita audio predefinita di quest’ultima. Poco male, sono qui apposta: in questa guida, infatti, ti mostrerò come collegare le casse alla TV LG in maniera semplice e veloce, senza dover smanettare troppo e senza dover necessariamente recuperare il manuale d’uso del televisore.

Ti mostrerò sia come collegare le casse tramite cavo, sia come connetterle tramite in modalità wireless, sfruttando la tecnologia Bluetooth, presente ormai su molti televisori di ultima generazione. Come dici? Il tuo televisore non è molto recente? Non ti preoccupare, puoi continuare la lettura di questa guida anche se hai a disposizione un televisore LG non esattamente di ultima generazione: ho avuto cura di elencare anche delle procedure adatte al tuo caso, sia per sfruttare il cavo sia per integrare il Bluetooth non fornito di base con il dispositivo in tuo possesso. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Collegare le casse alla TV LG tramite cavo

Se desideri collegare le tue casse al televisore tramite cavo, puoi percorrere diverse strade, distinte tra loro in base al tipo di connessione disponibile sul televisore in tuo possesso. Inoltre, se hai bisogno di un metodo per nascondere i cavi di connessione, ti consiglio di far riferimento alla mia guida su come nascondere i fili della TV appesa, in cui ho trattato nel dettaglio quest’argomento.

Jack audio da 3.5 mm

Il tuo TV LG dispone di un’uscita dedicata per le cuffie? Puoi sfruttarla anche per collegare le casse audio che dispongono di un ingresso jack da 3,5 mm. Utilizzare questo tipo di connessione è davvero molto semplice: identifica l’uscita per le cuffie nella parte posteriore o in uno dei pannelli laterali del TV (potrebbe essere affiancata da un’icona raffigurante delle cuffie o da scritte come Headphones, AUX o H/P OUT), quindi collega a essa il cavo jack maschio-maschio in dotazione, avendo cura di inserire l’altro capo del cavo nell’ingresso AUX delle casse.

L’audio dovrebbe sentirsi immediatamente, senza dover procedere a impostazioni aggiuntive sul televisore. Se non possiedi un cavo jack maschio-maschio da 3,5 mm, puoi procurartene uno per pochi euro anche online.

AmazonBasics - Cavo audio stereo maschio su maschio 3,5 mm, 1,2 m
Amazon.it: 6,89 €Vedi offerta su Amazon

Cavi RCA

Se le casse in tuo possesso sono abbastanza vecchiotte, è probabile che dispongano di spinotti RCA per il trasporto dell’audio (anche indirettamente, tramite un impianto stereo HiFi o un preamplificatore). In questo caso, gli spinotti da collegare sono separati per ogni canale audio (bianco per il canale sinistro, rosso per il canale destro), pertanto dovrai avere a disposizione un apposito cavo dedicato a questo tipo di collegamento. Se non ne disponi, puoi acquistarlo per pochi euro online o nei negozi di elettronica.

AmazonBasics - Cavo audio RCA da 2 maschi a 2 maschi, 1,2 metri
Amazon.it: 9,99 €Vedi offerta su Amazon

Prima di utilizzare questo tipo di connessione, identifica sul retro del televisore le prese RCA, facilmente riconoscibili perché colorate di bianco e rosso (affiancate dalle scritte RCA Audio, Audio L/R oppure L/MONO e Audio/R); successivamente, ripeti l’operazione sulle casse o sul rispettivo impianto di preamplificazione (in particolare, su quest’ultimo, l’uscita RCA può essere sia singola che doppia).

Una volta identificate le prese, collega le casse e il televisore attraverso gli spinotti RCA (rispettando i colori e le diciture corrispondenti alle relative entrate), accendi tutti i dispositivi e regola le impostazioni audio del televisore per sfruttare le casse come uscita audio.

Per farlo, pigia sul pulsante Impostazioni (o ) collocato sul telecomando del televisore, seleziona la voce voce Tutte le impostazioni, quindi seleziona il menu Audio > Uscita audio per accedere al pannello di configurazione preposto. Infine, scegli la voce Uscita audio (se sono presenti più voci “Uscita audio”, basterà evitare quelle che indicano le uscite ottiche o digitali e provare tutte le altre, finché il suono non viene emesso tramite le casse).

Uscita ottica digitale

Un metodo per ottenere una qualità del suono molto più elevata e il supporto all’audio multicanale (utile, per esempio, se hai a disposizione un Home Theater) consiste nello sfruttare l’uscita ottica digitale, presente sul retro di tutti i TV LG moderni; puoi identificarla con facilità, poiché la porta dispone di una luce rossa visibile tramite lo sportellino esterno ed è affiancata dalle scritte SPDIF OUT, Optical OUT o Optical Digital Audio OUT.

Controlla, dunque, se sulle casse a tua disposizione (o sul relativo impianto di preamplificazione) è disponibile un ingresso audio digitale: le scritte sono simili a quelle mostrate poc’anzi, ma accompagnate questa volta dalla dicitura IN al posto di OUT. Se così fosse, collega l’apposito cavo ottico nell’apposita entrata del televisore e delle casse.

Una volta effettuato il collegamento ottico, accendi casse (o impianto stereo) e televisore, fai clic sul pulsante Impostazioni (o ) del telecomando, portati quindi nel menu Tutte le impostazioni e in seguito nel pannello Audio > Uscita audio; infine, seleziona la voce Uscita audio (Ottico) oppure LG Sound Sync (Ottico): l’audio verrà immediatamente trasmesso alle casse o all’impianto stereo.

Se non disponi ancora di un cavo ottico per collegare le cuffie al televisore, puoi procurartene uno a cifre abbastanza abbordabili sia online che in tutti i negozi d’elettronica.

AmazonBasics - Cavo audio ottico digitale Toslink, 1,8 m
Amazon.it: 6,47 €Vedi offerta su Amazon

Connessione tramite HDMI Arc

L’ultimo metodo di connessione tramite cavo che intendo segnalarti, prevede l’utilizzo della tecnologia HDMI Arc: tramite essa, è possibile sfruttare una porta HDMI, simile a quelle utilizzate per la connessione di altri dispositivi (TV Box, dongle esterni e così via), per creare un canale di ritorno audio dedicato verso un preamplificatore o un mixer esterno.

Ciò significa, in termini semplici, che è possibile collegare al TV anche interi sistemi audio particolarmente articolati e potenti, il tutto grazie a un “classico” cavo HDMI. Fai però attenzione: sebbene gli alloggiamenti siano in tutto e per tutto identici a quelli dedicati all’HDMI “classico”, accertati che sulla porta d’ingresso del tuo televisore sia specificata la dicitura HDMI (Arc).

Effettuare questo tipo di connessione è semplicissimo: non devi far altro che collegare le due estremità del cavo HDMI ai rispettivi alloggiamenti sul sistema di casse e sul televisore, accendere i due dispositivi e, semplicemente, goderti i suoni, senza effettuare nessun tipo di configurazione aggiuntiva.

Per ulteriori informazioni sulle tecnologie associate ai vari tipi di cavi che ti ho mostrato nel corso di questa guida, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida “generale” su come collegare casse alla TV, in cui ho analizzato l’argomento ancor più nel dettaglio.

Collegare le casse alla TV LG tramite Bluetooth

Detesti l’idea di avere cavi sparsi in giro per casa e, quindi, hai deciso di acquistare delle casse Bluetooth? Allora questa è la sezione del tutorial più adatta a te: di seguito, infatti, ti indicherò come sfruttarle sia su televisori LG con Bluetooth integrato, sia su modelli un po’ più datati che non dispongono di tale tecnologia.

Televisori con Bluetooth integrato

Se il tuo TV LG dispone del collegamento Bluetooth integrato, collegare le casse wireless è davvero molto semplice: prima di tutto, accendi le casse e rendile visibili a qualsiasi dispositivo, così da poter effettuare un nuovo accoppiamento. Per compiere quest’operazione, di solito basta tenere premuto per qualche secondo il pulsante d’accensione finché la luce LED di controllo non lampeggia velocemente; se non riesci ad entrare in questa modalità, consulta il manuale d’uso delle casse.

Ora che le casse sono in modalità abbinamento, accendi il televisore e portati nel menu Impostazioni (pigiando il tasto del telecomando), premi sulla voce Tutte le impostazioni e portati sul menu Audio > Uscita audio. A questo punto, seleziona la voce LG Sound Sync/Bluetooth e, una volta attivata, fai clic sulla voce Seleziona Dispositivi che compare sotto di essa. Partirà immediatamente la scansione alla ricerca di dispositivi audio Bluetooth compatibili: non appena vengono visualizzate le casse, fai clic su di esse per attivare il collegamento Bluetooth e iniziare a sentire i suoni.

Dopo aver effettuato la procedura di pairing per la prima volta, sarà molto più semplice utilizzarle le stesse casse in futuro: è sufficiente aprire il menu Impostazioni sul telecomando e portarsi direttamente sul pulsante Uscita Audio, per poi selezionare LG Sound Sync/Bluetooth e passare l’audio attraverso le casse Bluetooth precedentemente associate.

Televisori senza Bluetooth integrato

Il tuo TV LG non supporta le connessioni Bluetooth, ma hai già acquistato delle casse di questo tipo e vorresti comunque servirtene? In questo caso, puoi integrare il Bluetooth anche sui modelli di televisore sprovvisti di questa funzionalità, utilizzando un adattatore progettato per lo scopo.

FirstE Trasmettitore Bluetooth Adattatore, Wireless Bluetooth Trasmett...
Amazon.it: 39,29 € 16,99 €Vedi offerta su Amazon

Questi piccoli adattatori si collegano tramite uscita jack o RCA al televisore e, una volta accesi, possono essere associati a qualsiasi periferica audio Bluetooth in tuo possesso, incluse le casse.

Di norma, tali adattatori dispongono di una batteria interna che può essere alimentata costantemente tramite USB (sfruttando, ad esempio, una delle porte disponibili sul TV) o essere ricaricata al bisogno. In questo modo, avrai la possibilità di collegare le tue casse Bluetooth anche a quei televisori sprovvisti di modulo integrato, senza perdere qualità e, soprattutto, senza cadere vittima di cavi penzolanti e antiestetici.