Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare più account Instagram con la stessa email

di

Utilizzi Instagram da tanto tempo e, visto l’enorme numero di follower che sei riuscito a raggiungere, vorresti creare un secondo profilo social da dedicare soltanto ai parenti e agli amici più stretti. Al fine di gestire agevolmente i due profili, vorresti che entrambi fossero associati allo stesso indirizzo di posta elettronica: sfortunatamente, però, non hai impiegato molto per capire che Instagram blocca la creazione di un nuovo account se l’indirizzo email specificato è già in uso. È per questo motivo che, intenzionato a provare ogni soluzione possibile, hai aperto Google alla ricerca di informazioni in merito, finendo proprio qui, sul mio sito Web.

Se è questa la situazione in cui ti trovi, sappi che questo è proprio il posto giusto da cui iniziare: di seguito, infatti, ti spiegherò come creare più account Instagram con la stessa email sfruttando gli alias messi a disposizione da numerosi provider di posta elettronica. Inoltre, avrò cura di indicarti come fare a controllare più account Instagram contemporaneamente, così da fornirti una panoramica precisa sull’argomento.

Dunque, senza attendere un attimo in più, ritaglia qualche minuto di tempo libero per te e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa guida, sarai perfettamente in grado di raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buon lavoro e buon divertimento!

Indice

Creare degli alias

Creare degli alias

Di norma, non è possibile creare più account Instagram con la stessa email, in quanto una possibilità del genere potrebbe provocare imprevisti di varia natura durante le operazioni che rendono fondamentale l’utilizzo della casella di posta elettronica (ad es. la reimpostazione della password).

Tuttavia, è possibile eludere questo limite utilizzando una caratteristica fornita da numerosi provider di posta elettronica: gli alias. Un alias, di fatto, non è altro che un secondo indirizzo email, strutturalmente differente dal primo, che però condivide con quest’ultimo l’intera casella di posta: la cartella dei messaggi in arrivo, di quelli in uscita, le bozze, i messaggi inviati e così via.

Inoltre, la creazione di un alias non richiede l’apertura di un secondo account di posta, poiché condivide con il profilo principale anche i dati d’accesso. Insomma: si tratta di un vero e proprio "secondo nome" dello stesso indirizzo di posta elettronica.

Facciamo un esempio pratico: immagina, per esempio, che la mia casella di posta principale sia salvatore@iohounamail.it e che io decida di creare un alias, del tipo salvatore-instagram@iohounamail.it; sebbene, apparentemente, i due indirizzi siano diversi, i messaggi destinati a salvatore-instagram@iohounamail.it finiranno nella stessa casella di posta usata da salvatore@iohounamail.it.

Inoltre, qualora volessi inviare un nuovo messaggio, potrei scegliere se usare l’uno o l’altro indirizzo email indistintamente, pur gestendo il tutto dalla stessa casella di posta. La tecnica degli alias è stata principalmente introdotta per filtrare lo spam e distinguere tra i vari destinatari/mittenti dei messaggi (lavoro, famiglia, hobby e così via), ma può essere efficacemente impiegata per creare più profili, anche social, facenti capo alla stessa casella di posta elettronica.

Ora che hai ben chiaro il concetto di alias, è arrivato il momento di passare all’azione e di capire, nel concreto, come crearli tramite alcuni dei più noti servizi di posta elettronica: Gmail (Google), Outlook (Microsoft) e iCloud (Apple).

Alias di Gmail

Come creare più account Instagram con la stessa email - Gmail

Per quanto riguarda la posta elettronica di Google, Gmail, non c’è bisogno di creare manualmente un alias, poiché esso può essere definito "al volo" in fase di utilizzo. All’atto pratico, un alias Gmail non è altro che una "derivazione" dell’indirizzo email principale, ottenuta aggiungendo al nome utente di quest’ultimo (la parte che precede la chiocciola) il simbolo + e un’altra parte di testo.

Se, per esempio, il tuo indirizzo di posta elettronica Gmail fosse mariorossi@gmail.com, potresti creare alias del tipo mariorossi+instagram@gmail.com, oppure mariorossi+social@gmail.com e così via. Per usarli, non devi far altro che inserirli come indirizzi di posta elettronica in fase d’iscrizione al servizio di tuo interesse (in questo caso, Instagram).

Gmail non pone limiti alla creazione di alias: puoi crearne e usarne quanti ne desideri. Personalmente, però, ti consiglio di modificare la tua casella di posta elettronica in modo che i messaggi provenienti dai vari alias vengano contraddistinti da differenti etichette.

Farlo è davvero semplice: per prima cosa, collegati al sito Internet di Gmail da qualsiasi browser per computer, effettua l’accesso al tuo account, se necessario, clicca sul pulsante a forma di rotella d’ingranaggio situato in cima alla casella di posta elettronica e scegli la voce Impostazioni, dal menu che ti viene proposto.

A questo punto, seleziona la scheda Filtri e indirizzi bloccati (in alto), clicca sul link Crea un nuovo filtro e inserisci l’alias email di tuo interesse nel campo A annesso al modulo che ti viene proposto.

Successivamente, clicca sul pulsante Crea filtro, apponi il segno di spunta accanto alla voce Applica l’etichetta e utilizza il menu a tendina Scegli etichetta… per selezionare l’etichetta da applicare ai messaggi destinati all’alias. Se necessario, puoi creare una nuova etichetta cliccando sulla voce Nuova etichetta… annessa al menu che ti viene proposto.

Quando hai finito, clicca sul pulsante Crea filtro per applicare le modifiche: a partire da questo momento, i messaggi destinati all’alias saranno contrassegnati con l’etichetta specificata in precedenza. Per visualizzare le etichette create, puoi utilizzare la sezione Altro di Gmail Web (a sinistra) oppure il menu principale dell’app di Gmail per Android e iOS (raggiungibile sfiorando il pulsante ☰ situato in alto a sinistra).

Alias di Outlook

Alias di Outlook

Per quanto riguarda Outlook, le cose stanno in modo leggermente diverso: a differenza di quanto visto con Gmail, gli alias vanno definiti prima di poter essere usati. Per poterci riuscire, collegati a questa pagina Web usando un browser per computer ed effettua l’accesso al tuo account, se necessario.

Una volta caricato completamente il sito, apponi il segno di spunta accanto alla voce Crea un nuovo indirizzo e-mail e aggiungilo come alias, digita l’indirizzo di posta elettronica che intendi usare come alias nell’apposito campo, seleziona il dominio (ad es. outlook.com oppure outlook.it) dal menu a tendina subito adiacente e clicca sul pulsante Aggiungi alias.

Anche in questo caso, il mio consiglio personale è quello di creare un filtro che possa "dirottare" i messaggi di posta elettronica in una cartella specifica: collegati, dunque, a questa pagina di Outlook, immetti i tuoi dati d’accesso, se richiesto, quindi clicca sul pulsante Aggiungi nuova regola situato nella schermata successiva.

Fatto ciò, inserisci un nome da assegnare al filtro, imposta il menu a tendina Aggiungi una condizione sulla voce "A" e inserisci l’indirizzo dell’alias creato in precedenza nella casella di testo situata subito accanto.

Per concludere, scegli la voce Sposta in dal menu a tendina Scegli un’azione e utilizza il menu a tendina situato accanto per scegliere la cartella in cui spostare i messaggi ricevuti nell’alias (puoi anche crearne una nuova scegliendo l’apposita voce). Quando hai finito, clicca sul pulsante Salva situato in alto.

Alias di iCloud

Alias di iCloud

I passaggi necessari per creare un alias su iCloud sono piuttosto simili a quelli visti per Outlook: tanto per cominciare, collegati alla casella di posta di iCloud usando un browser per computer e, dopo aver effettuato l’accesso, clicca sul pulsante a forma d’ingranaggio, in basso a sinistra, e poi sulla scheda Account, annessa alla schermata che ti viene proposta.

In seguito, fai clic sulla voce Aggiungi un alias…, specifica l’indirizzo di posta da assegnare all’alias nel campo di testo Alias, specifica un’etichetta (ad es. Instagram) e il rispettivo colore usando gli appositi campi e clicca sul pulsante OK, per concludere e creare l’alias, al quale potrai accedere selezionando, all’interno della casella di posta elettronica, l’etichetta specificata in precedenza. 

iCloud, al momento in cui scrivo, permette di creare un massimo di 3 alias per account.

Come creare più account Instagram con la stessa email

Una volta conclusa la creazione degli alias da impiegare per lo scopo, è arrivato il momento di passare all’azione e di scoprire come creare più account Instagram con la stessa email usando questo "trucchetto".

All’atto pratico, il tutto si riduce a creare uno o più profili usando la classica procedura prevista da Instagram, indicando l’indirizzo di posta elettronica principale nel primo account (se disponi già di un profilo a esso abbinato, puoi saltare questo passaggio), e gli alias di posta creati ad-hoc in quelli successivi: di seguito ti spiego tutto nel dettaglio.

Smartphone

Come creare più account Instagram con la stessa email - Smartphone

Se è tua intenzione creare due o più account Instagram con la stessa email tramite lo smartphone, scarica l’app ufficiale del social network per Android o iOS, avviala e, se non disponi già di un profilo Instagram abbinato all’email principale, tocca la voce Iscriviti situata in fondo alla schermata di benvenuto.

Ora puoi procedere con la creazione del primo account: per farlo, tocca l’opzione Iscriviti con telefono o e-mail, recati nella scheda relativa all’email, digita l’indirizzo di posta principale nell’apposito campo e sfiora il pulsante Avanti.

Successivamente, immetti il tuo nomecognome, specifica una password da associare all’account e scegli se sincronizzare i contatti utilizzando le apposite voci collocate in fondo alla schermata; ora, se il nome utente che ti è stato assegnato dal servizio è di tuo gradimento, tocca il pulsante Avanti, altrimenti sfiora la voce Modifica il nome utente e inserisci quello che più ti aggrada.

Ci siamo quasi: specifica se collegare o meno il tuo profilo Instagram a Facebook, premendo il bottone Connettiti a Facebook, oppure se evitare questo passaggio premendo il pulsante Salta e indica se cercare tra i contatti le nuove persona da seguire. Per concludere, specifica se aggiungere una foto al profilo e, quando hai finito, premi sui pulsanti SalvaFine, per concludere la creazione del nuovo account.

Ora, se vuoi procedere immediatamente con la creazione del nuovo account Instagram associato alla stessa email, usando l’alias creato in precedenza, o per aggiungere quest’ultimo a un profilo già esistente, fai tap sull’icona a forma di omino (o sul tuo avatar) situata in basso a destra, premi il pulsante ☰ situato in alto (sempre a destra) e tocca la voce Impostazioni residente in fondo al pannello che ti viene proposto.

A questo punto, sfiora la voce Aggiungi account (oppure la voce Esci, vuoi fare il logout e usare solo il nuovo account che andrai a creare) e, giunto nella schermata successiva dell’app, tocca la voce Iscriviti situata in basso. Fatto ciò, segui gli stessi passaggi visti poc’anzi per creare il secondo profilo Instagram, avendo cura di indicare, al posto dell’email principale, l’alias secondario che hai creato in precedenza.

Per maggiori informazioni sulla procedura di registrazione a Instagram, ti consiglio di dare un’occhiata alla guida che ho dedicato interamente a questo tema.

Computer

Come creare più account Instagram con la stessa email

Se è tua intenzione creare più account Instagram usando la stessa email tramite il computer e non disponi già di un account abbinato all’email principale, collegati alla home page del social network e compila il modulo che ti viene proposto con i dati richiesti: indirizzo email (quello principale), il tuo nome e cognome, un nome utente a tua scelta, una password per accedere al profilo e, quando hai finito, clicca sul pulsante Avanti.

In seguito, specifica se hai 18 anni o più oppure meno di 18 anni apponendo il segno di spunta accanto all’apposita voce e clicca nuovamente sul pulsante Avanti per completare la creazione del profilo, che è immediatamente attivo.

Usando la schermata proposta successivamente, puoi scegliere le persone da seguire; se, invece, desideri personalizzare il tuo profilo, clicca sull’omino collocato in alto a destra, poi sul pulsante Modifica il profilo e utilizza i campi e le voci che ti vengono proposti al fine di personalizzare la tua pagina personale (puoi aggiungere un’immagine del profilo, modificare il nome utente, il sito Web, la biografia e così via). Quando hai finito, clicca sul pulsante Invia situato in fondo alla pagina per confermare le modifiche apportate.

Ora, per procedere con la creazione del secondo account, devi disconnetterti da quello appena configurato: per farlo, clicca sull’omino situato in alto a destra, poi sul pulsante a forma d’ingranaggio collocato nei pressi del tuo nome utente e, per disconnetterti dal profilo attualmente in uso, premi il pulsante Esci annesso al menu che ti viene proposto.

A questo punto, non ti resta che creare il nuovo profilo seguendo gli stessi passaggi visti poco fa, avendo cura di usare l’alias creato ad-hoc per il profilo aggiuntivo di Instagram.

Se stai usando Windows 10, puoi effettuare l’iscrizione a Instagram anche tramite l’applicazione ufficiale del social network disponibile sul Microsoft Store. Terminato il download e l’installazione della stessa, provvedi ad avviarla dal menu Start (l’icona a forma di bandierina nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), clicca sulla voce Iscriviti con telefono o e-mail e segui la medesima procedura d’iscrizione valida per smartphone.

Conclusa la creazione del primo profilo, clicca sul pulsante a forma di omino situato in basso a destra, poi sul bottone a forma d’ingranaggio situato nella schermata successiva, fai clic sulla voce Aggiungi account situata nella barra di navigazione sinistra (se, invece, vuoi fare il logout e usare solo il nuovo account che andrai a creare, premi sulla voce Esci).

Giunto nella schermata successiva dell’applicazione, clicca sulla voce Iscriviti collocata in fondo e crea secondo account usando la stessa procedura vista in precedenza, avendo cura di usare l’alias email in luogo dell’indirizzo di posta principale.

Come usare più account Instagram contemporaneamente

Fammi indovinare: ora che sei finalmente riuscito a creare più profili Instagram che, in qualche modo, fanno capo alla stessa casella email, vorresti poterli gestire contemporaneamente, senza dover uscire e rientrare ogni volta? Allora questa è la sezione che più fa al caso tuo: nei paragrafi successivi ti mostro come raggiungere questo risultato sia su smartphone, che su computer.

Smartphone

Come usare più account Instagram contemporaneamente

Al momento in cui ti scrivo questa guida, l’app di Instagram per Android e iOS permette di gestire, contemporaneamente, fino a 6 account diversi. Per poter aggiungere un nuovo account da gestire, devi seguire la stessa procedura che ti ho illustrato in precedenza: avvia, dunque, l’app del social network, fai tap sull’icona a forma di omino (in basso a destra) per accedere al profilo attualmente configurato e sfiora i pulsanti Impostazioni per visualizzare le opzioni di gestione dello stesso.

A questo punto, fai tap sulla voce Aggiungi account annessa alla sezione Accessi e, utilizzando il modulo che ti viene proposto, provvedi a effettuare il login al secondo account Instagram creato in precedenza. Per passare rapidamente da un account all’altro, tocca l’icona dell’omino collocata in basso a destra, fai tap sul nome del profilo attualmente connesso (si trova in alto a sinistra) e seleziona l’account che intendi usare nel pannello che ti viene proposto.

Computer

Come usare più account Instagram contemporaneamente

Se è tua intenzione gestire più account Instagram insieme tramite l’applicazione ufficiale per Windows 10, allora sappi che vale lo stesso discorso già visto in precedenza: al bisogno, puoi configurare al suo interno fino a 6 account differenti.

Per poterci riuscire, avvia il programma, clicca sull’icona dell’omino collocata in basso a destra e poi sul bottone a forma d’ingranaggio collocato nella schermata apertasi in seguito.

A questo punto, scorri la barra di navigazione sinistra fino a raggiungere la voce Aggiungi account, clicca sulla stessa ed effettua l’accesso al secondo profilo usando il modulo che ti viene proposto. Per passare rapidamente da un account all’altro, clicca sull’omino posto in basso a destra, poi sul tuo nome utente collocato in cima alla schermata di gestione del profilo e seleziona l’account che intendi usare dalla lista che ti viene proposta.

Per quanto riguarda, invece, l’utilizzo di più account Instagram tramite browser, allora non credo di avere buone notizie per te, poiché l’interfaccia Web di Instagram prevede l’utilizzo di un solo account per volta.

Se è tua intenzione uscire dal profilo a cui sei attualmente connesso, recati sulla pagina principale di Instagram, clicca sull’omino collocato in alto a destra, poi sull’icona dell’ingranaggio residente accanto al tuo nome utente e seleziona la voce Esci dal menu visualizzato. Completata quest’operazione, puoi effettuare l’accesso al social network usando un account differente.

Al bisogno, però, puoi usare qualche piccolo trucchetto per controllare due account Instagram insieme: per esempio, hai la possibilità di effettuare l’accesso al social network su due o più browser differenti (ad es. Google Chrome ed Edge, quest’ultimo già incluso in Windows) o, ancora, utilizzare la navigazione in incognito per accedere provvisoriamente al secondo account.