Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare un programma gestionale

di

Possiedi un piccolo negozio e non ricordi assolutamente tutti i prodotti che hai in magazzino? Vorresti un programma che ti aiuti, ma il tuo budget non ti permette di acquistare software commerciali? Sei appassionato di tecnologia e hai la pazienza e la volontà di fare tutto da solo? Sei sul sito giusto.

Ti dirò come creare un programma gestionale passo dopo passo e, seguendo l’esempio che andrò a realizzare per te, potrai creare quello che più si adatta alle tue esigenze. Voglio però precisarti che questa è solo una piccola guida pensata per farti acquisire una prima “infarinatura” sul tema. In realtà ci sono tantissime soluzioni possibili e io te ne mostrerò solo alcune, soffermandomi su una in particolare. Creare un programma non è mai una cosa facile, ma non temere, nel corso della guida ti suggerito vari libri e risorse che ti saranno senz’altro di aiuto per approfondire l’argomento.

Se, allora, sei pronto per iniziare, ti chiedo di prestare attenzione a tutto quello che c’è scritto di seguito e di non avere fretta: non saltare alcun punto, poiché potresti perderti qualche passaggio importante, che potrebbe compromettere irrimediabilmente il risultato finale del tuo lavoro. Tutto chiaro? Bene, allora al bando le ciance e iniziamo!

Indice

Come creare un software gestionale con Visual Basic

Elenco Prodotti

Prima di entrare nella vera e propria fase relativa allo sviluppo del tuo programma, voglio accennarti brevemente cos’è un software gestionale. In sostanza, è un’applicazione di supporto alle aziende (sia quelle piccole che quelle grandi) e può avere compiti delegati alla gestione del magazzino, della contabilità, dei clienti e molto altro ancora.

In questo articolo tratterò l’esempio di gestione degli oggetti di un piccolo negozio di elettronica e vedremo come effettuare operazioni tipo l’inserimento, la rimozione e la ricerca di un prodotto all’interno del proprio magazzino virtuale. Per la realizzazione del progetto ho scelto di usare Visual Basic, uno dei linguaggi di programmazione più usati e adatti a chi è alle prime armi.

Operazioni preliminari

Visual Studio 2019 banner

Il primo passo che devi compiere è scaricare Microsoft Visual Studio, il programma che ti permetterà di scrivere il codice e dunque creare il tuo programma gestionale usando il linguaggio Visual Basic. Anche se nel tutorial userò Windows, sappi che Visual Studio è disponibile anche per Mac

Per scaricare Visual Studio gratuitamente, vai sul sito di Microsoft Visual Studio e clicca sul pulsante viola con su scritto Scarica Visual Studio. Dopo aver completato il download, esegui il file eseguibile che hai ottenuto per avviare l’installazione. In alcuni casi potrebbe essere visualizzato a schermo Vuoi consentire a questa app di apportare modifiche al dispositivo?: clicca sul pulsante con scritto per proseguire in tutta tranquillità.

Il pacchetto di installazione dovrebbe mostrarti una finestra in cui ti avverte che verranno apportate delle modifiche al tuo dispositivo e ti verrà fornito un link dell’informativa sulla privacy sul quale potrai cliccare per leggerla con più attenzione. Clicca sul pulsante con scritto Continua per andare avanti. A questo punto lascia completare il download del programma di installazione.

Installazione Visual Studio

Spunta poi l’opzione Sviluppo per desktop .NET e assicurati di avere lo spazio necessario sul disco (circa 6.33 GB), dopodiché premi su Installa per continuare l’installazione. Al termine ti verrà mostrata una finestra in cui ti viene chiesto di accedere a Visual Studio.

Se, dunque, sei munito di account Microsoft, clicca sulla voce Accedi e inserisci i tuoi dati per proseguire. Se vuoi sapere come crearne uno nuovo, segui la mia guida su come creare un account Microsoft. Se, invece, vuoi saltare queste operazioni, clicca semplicemente su Non ora, forse in seguito.

A questo punto Visual Studio ti chiederà di scegliere le combinazioni di colori che più preferisci. Ma non preoccuparti di questo, potrai cambiarle in seguito. Al momento ti consiglio di premere direttamente il pulsante Avvia Visual Studio per iniziare a programmare il tuo software gestionale. In alcuni casi potrebbe restare aperta la finestra dal titolo Visual Studio Installer: chiudila e ritorna alla finestra di Visual Studio.

Creazione dell’interfaccia grafica

Interfaccia grafica programma gestionale

Se hai seguito i miei consigli alla lettera, a questo punto dovresti trovarti davanti alla schermata iniziale di Visual Studio.

Nuovo Progetto Visual Studio

Clicca, dunque, sull’opzione Crea un nuovo progetto. Nella barra di ricerca in alto, scrivi app windows forms visual basic, per aggiornare l’elenco, clicca sul secondo risultato dall’alto, quello con scritto App Windows Forms (.NET Framework) e premi il pulsante Avanti.

Nuovo Progetto Visual Basic

Adesso è giunto il momento di dare un nome al tuo progetto Visual Basic. Nel primo campo in alto, sotto la voce Nome del progetto, scrivi il nome che più ti piace (es. Programma Gestionale), assicurati di aver spuntato la casella a sinistra della scritta Inserisci soluzione e progetto nella stessa directory e premi il pulsante Crea.

Informazioni Progetto Visual Studio

Microsoft Visual Studio si prenderà un po’ di tempo per le configurazioni iniziali del programma. Al termine sarai pronto iniziare a lavorare sull’interfaccia grafica del tuo programma gestionale.

Nuova Finestra Visual Basic

Come avrai potuto notare tu stesso, al centro della schermata compare una piccola finestra: questa finestra, delimitata da dei rettangolini bianchi ai lati, diventerà l’interfaccia finale del programma gestionale. Prima di iniziare ad apportare modifiche, ti consiglio di salvare il progetto così com’è adesso. Puoi premere la combinazione Ctrl+Maiusc+S quando sei in Visual Studio per salvare tutto rapidamente.

Iniziamo con un’operazione semplice, rinominare il titolo della finestra del programma gestionale. Al momento, infatti, la nostra finestra si intitola Form1. Clicca al centro della finestra per essere sicuro che sia selezionata e, nella scheda delle proprietà, in basso a destra dello schermo, nello spazio riservato al campo Text, sostituisci Form1 con, ad esempio Gestionale Magazzino e premi il tasto Invio. Se hai fatto tutto correttamente Visual Studio ha aggiornato il titolo della nostra finestra.

Titolo Finestra

Se è tutto a posto, premi la combinazione Ctrl+Maiusc+S per salvare il progetto, altrimenti controlla i passi precedenti.

La tua interfaccia, però, è al momento vuota. Inizia dunque con il creare qualche componente grafico. Questi ultimi, ovviamente, cambieranno in base alle tue necessità. Nel caso del negozio di elettronica, ho pensato di mettere come caratteristiche di ogni prodotto un codice identificativo univoco, un nome, la marca, la quantità disponibile in magazzino e il prezzo unitario.

Iniziamo quindi con il creare una serie di etichette, ovvero componenti di testo che, in generale, non sono interattivi. Sono chiamate comunemente label in inglese. Per prima cosa, in alto a sinistra della finestra, clicca su Casella degli Strumenti per rivelarne il contenuto. Vedrai un elenco. Clicca su Controlli comuni e cerca il componente denominato Label.

Casella degli strumenti Visual Studio

Trascina il componente al centro della finestra del tuo programma (quella di colore più scuro in alto a sinistra). Clicca poi sulla voce Label1 e, in modo simile a come fatto precedentemente, nella scheda delle proprietà collocata in basso a sinistra, cambia il contenuto del campo Text scrivendoci Codice Prodotto e premendo Invio. Se hai fatto tutto correttamente, il testo sul pulsante si sarà modificato.

L'etichetta originale e quella rinominata

La posizione della nostra etichetta, però, è un po’ brutta messa così al centro della finestra. Per riposizionare un qualunque elemento, vacci sopra con il mouse. Noterai che il cursore cambierà quando un oggetto può essere ridimensionato o posizionato. Trascina l’etichetta Codice Prodotto in alto a sinistra. Potrai divertirti a sistemare l’interfaccia come più ti piace in un secondo momento.

Adesso devi ripetere l’operazione che ti ho appena insegnato per altre 4 volte, per creare rispettivamente le etichette Nome, Marca, Quantità e Prezzo. Per non essere ripetitivo non riscriverò come fare. Stai molto attento all’ordine di creazione delle etichette, in quanto questo influirà sul codice in Visual Basic che andrai a scrivere successivamente. La finestra del tuo programma gestionale avrà una serie di etichetta nella parte alta.

Etichette sistemate nella finestra

Sistemate le etichette, ricordati di salvare il lavoro con la combinazione rapida Ctrl+Maiusc+S.

Possiamo passare ad aggiungere le prime caselle di testo, chiamate TextBox. Questi ultimi componenti servono per leggere il testo scritto dagli utenti per essere successivamente utilizzato.

In modo molto simile a come fatto per le etichette, ti anticipo che ci serviranno 5 TextBox e che ti guiderò solo per la creazione della prima. Del resto serve solo un po’ di pratica per capire il meccanismo.

Per aggiungere una nuova TextBox, clicca sulla Casella degli Strumenti in alto a sinistra dello schermo. L’elenco con i componenti della categoria Controlli Comuni dovrebbe essere ancora aperto dall’ultima volta. Se non lo è, cliccaci sopra per aprirlo. Al suo interno, verso la fine, troverai il componente TextBox (per trovarli prima, ricordati che i componenti sono ordinati alfabeticamente).

Dopo averlo individuato, trascina il componente al centro della finestra.

In questo caso non dobbiamo effettuare altre operazioni sul componente appena aggiunto. Ti basterà posizionarlo leggermente sotto l’etichetta con scritto Codice Prodotto. Crea altre quattro caselle di testo (TextBox) e allineale, in ordine, sotto le etichette che hai creato in precedenza. Per poter ottenere un buon risultato visivo, cerca di riposizionare anche le etichette in modo accorto.

Caselle di testo posizionate nell'interfaccia

L’interfaccia grafica del tuo piccolo programma gestionale non è ancora completa. Servono infatti dei pulsanti per eseguire le azioni. Il componente prefissato a fare questo si chiama Button. Ci serviranno dei pulsanti per aggiungere un nuovo articolo, rimuoverlo (gli errori possono capitare), fare un po’ di pulizia nelle caselle di testo e, per comodità, un pulsante per aggiornare la quantità disponibile.

Avrai ormai capito che ci serviranno ben quattro pulsanti e che io ti guiderò soltanto alla creazione del primo. Ci stai facendo l’abitudine, non è vero?

Per aggiungere un nuovo pulsante, clicca di nuovo sulla Casella degli Strumenti e trascina il componente che si chiama Button al centro dell’area di lavoro.

I pulsanti sono dotati di un’etichetta che specifica l’azione che eseguiranno quando saranno premuti. Dobbiamo cambiare la descrizione in modo del tutto analogo a come fatto per le Label. Clicca una volta su Button1 per assicurarti di averlo selezionato, e nella scheda delle proprietà che si trova in basso a destra, nel campo Text rinomina Button1 in Aggiungi e premi Invio.

Adesso crea gli altri tre pulsanti, chiamandoli rispettivamente Elimina, Aggiorna e Pulisci. Una volta terminata questa fase, spostali in alto a destra della finestra.

Pulsanti sistemati nella finestra del programma gestionale
Se sei arrivato fin qui vuol dire che hai fatto attenzione ed effettuato tutti i passaggi alla perfezione. Ti ricordo però che il codice che andrai a scrivere dipende dall’ordine in cui hai aggiunto i vari elementi, se ne hai invertito qualcuno il risultato finale potrebbe essere compromesso. Ricordati di salvare con Ctrl+Maiusc+S dopo aver effettuato i passaggi in modo corretto.

Manca un ultimo tocco per completare l’interfaccia grafica del tuo software gestionale. Ti serve uno spazio dove verranno visualizzati gli articoli presenti in magazzino, per essere selezionati o consultati facilmente. E per tale scopo serve il componente chiamato ListView.

Un’ultima volta, almeno per questo articolo, clicca sulla Casella degli Strumenti di Visual Studio e trascina il componente ListView al centro della finestra.

Nuova ListView Visual Basic

Prima di posizionare e ridimensionare per bene questo componente, c’è bisogno di effettuare alcune configurazioni preliminari, ad esempio per visualizzare i dati in colonne.

Per prima cosa, assicurati di aver selezionato la ListView cliccandoci sopra. Il componente verrà selezionato, mostrandoti dei quadratini laterali, utili al ridimensionamento. E avrai certamente notato che nell’angolo in alto a destra del componente è situato un quadratino con una freccia nera all’interno. Cliccaci sopra per aprire la finestra dal titolo Attività di ListView.

Attività di ListView

Imposta details nel campo Visualizzazione e clicca sulla scritta in blu Modifica colonne per accedere a una nuova finestra.

Clicca, poi, sul pulsante Aggiungi situato in basso a destra per aggiungere una nuova colonna. Sulla destra verranno visualizzate le proprietà della colonna. Nel campo Text, in basso a destra, scrivi Codice Prodotto e premi Invio. Ormai avrai capito che la proprietà Text serve a cambiare il testo che mostra il relativo componente.

Editor titoli delle colonne

E, ovviamente, avrai capito anche che devi aggiungere altre quattro colonne, rinominarle in rigoroso ordine Nome, Marca, Quantità e Prezzo.

Editor colonne al completo

A questo punto premi sul pulsante OK per confermare le impostazioni. Clicca sullo sfondo della finestra per chiudere la finestrella Attività di ListView nel caso fosse ancora aperta. Se hai fatto tutto bene tutto, dovresti vedere che il componente si è modificato, mostrando alcuni nomi di alcune colonne.

Lo spazio necessario a mostrare completamente tutti i dati che ci servono è troppo piccolo. Clicca sulla ListView e ridimensionala occupando lo spazio restante della finestra.

Il risultato è ancora un po’ bruttino. Allarga le singole colonne una a una, partendo dalla prima, per bilanciare meglio la loro disposizione.

Ridimensionamento Colonne ListView

Clicca sulla ListView e imposta nella scheda delle proprietà (in basso a destra) FullRowSelect al valore di True, GridLines al valore di True e MultiSelect al valore di False. Fatto ciò, possiamo passare a scrivere le prime righe di codice.

Il codice

Parte di codice del programma gestionale in Visual Basic
Iniziamo con l’azione associata al pulsante Pulisci, il cui compito è quello di pulire i campi di testo della prima riga.

Fai doppio clic sul pulsante Pulisci. Ti verrà mostrata una finestra che mostra del codice.

Nuovo codice pulsante pulisci

In alto, dove si trova la scheda colorata in arancione, puoi spostarti dalla Visualizzazione di Progettazione (nel quale hai appena disegnato la tua finestra) e la Visualizzazione del Codice (proprio quella che si è aperta dopo il doppio clic sul pulsante).

Copia le seguenti righe di codice e incollale nella riga 3.

TextBox1.Clear()
TextBox2.Clear()
TextBox3.Clear()
TextBox4.Clear()
TextBox5.Clear()

Codice all'interno dell'azione sul clic del pulsante

Copia e incolla le seguenti righe di codice tra la prima e la seconda riga, assicurandoti di andare a capo.

Dim FilePath As String = "./Magazzino.db"
Private Structure Prodotto
Public codice As String
Public nome As String
Public marca As String
Public quantita As Integer
Public prezzo As Double
Public Sub New(c As String, n As String, m As String, q As Integer, p As Double)
codice = c
nome = n
marca = m
quantita = q
prezzo = p
End Sub
Public Sub setQuantita(q As Integer)
If q >= 0 Then
quantita = q
Else
quantita = 0
End If
End Sub
End Structure
Dim prodotti As List(Of Prodotto) = New List(Of Prodotto)
Class ListViewItemComparer
Implements IComparer
Private col As Integer
Public Sub New()
col = 0
End Sub
Public Sub New(ByVal column As Integer)
col = column
End Sub
Public Function Compare(x As Object, y As Object) As Integer _
Implements IComparer.Compare
Return [String].Compare(CType(x, ListViewItem).SubItems(col).Text, CType(y, ListViewItem).SubItems(col).Text)
End Function
End Class
Private Sub Salva()
If System.IO.File.Exists(FilePath) = False Then
Dim fs As System.IO.FileStream = System.IO.File.Create(FilePath)
fs.Close()
End If
Dim sw As New System.IO.StreamWriter(FilePath)
For i As Integer = 0 To prodotti.Count() - 1
sw.WriteLine(prodotti(i).codice)
sw.WriteLine(prodotti(i).nome)
sw.WriteLine(prodotti(i).marca)
sw.WriteLine(prodotti(i).quantita.ToString("00000"))
sw.WriteLine(prodotti(i).prezzo.ToString("000000.00"))
Next
sw.Close()
End Sub
Private Sub Carica()
prodotti.Clear()
If System.IO.File.Exists(FilePath) = True Then
Dim sr As New System.IO.StreamReader(FilePath)
Do While sr.Peek <> -1
Dim p As Prodotto = New Prodotto(sr.ReadLine(), sr.ReadLine(), sr.ReadLine(), Integer.Parse(sr.ReadLine()), Double.Parse(sr.ReadLine()))
prodotti.Add(p)
Loop
sr.Close()
End If
AggiornaListView()
End Sub
Private Sub AggiornaListView()
ListView1.Items.Clear()
For i As Integer = 0 To prodotti.Count - 1
ListView1.Items.Add(New ListViewItem({prodotti(i).codice, prodotti(i).nome, prodotti(i).marca, prodotti(i).quantita.ToString("00000"), prodotti(i).prezzo.ToString("000000.00")}))
Next
End Sub
Private Function ControllaQuantita(t As String) As Boolean
Dim c As Integer
If (Integer.TryParse(t, c)) Then
If (c >= 0) Then
Return True
Else
MsgBox("Errore: la quantità non può essere negativa!")
Return False
End If
Else
MsgBox("Errore: la quantità deve essere un numero intero non negativo!")
Return False
End If
End Function
Private Function ControllaPrezzo(t As String) As Boolean
Dim c As Integer
t = t.Replace(".", ",")
If (Double.TryParse(t, c)) Then
If (c >= 0) Then
Return True
Else
MsgBox("Errore: il prezzo non può essere negativo!")
Return False
End If
Else
MsgBox("Errore: il prezzo deve avere un valore numerico!")
Return False
End If
End Function

Codice globale

Al momento ometterò spiegazioni del codice. Ti darò le informazioni mancanti al termine della guida.

Passa di nuovo alla Visualizzazione di Progettazione cliccando sulla scheda dal titolo Form1.vb [Progettazione]. Questa volta, fai doppio clic sul pulsante Aggiungi. Visual Studio ti riporterà alla Visualizzazione del Codice, aggiungendo alcune righe automaticamente (Righe 115 e 117). Tra queste righe Incolla il seguente codice.

If ControllaQuantita(TextBox4.Text) = False Then
Return
End If
If ControllaPrezzo(TextBox5.Text) = False Then
Return
End If
TextBox5.Text = TextBox5.Text.Replace(".", ",")
Dim p As Prodotto = New Prodotto(TextBox1.Text, TextBox2.Text, TextBox3.Text, Integer.Parse(TextBox4.Text), Double.Parse(TextBox5.Text))
prodotti.Add(p)
Salva()
MsgBox("Il prodotto è stato aggiunto con successo!")
AggiornaListView()

Codice Pulsante Aggiungi

Ultimi ritocchi al codice

Di nuovo, passa in Visualizzazione di Progettazione cliccando sulla scheda dal titolo Form1.vb [Progettazione]. Fai doppio clic sul pulsante Elimina e incolla tra le due nuove righe la parte che segue.

Dim tot As Integer = prodotti.Count
Dim i As Integer = 0
Do While (i < tot)
If prodotti(i).codice = TextBox1.Text Then
prodotti.RemoveAt(i)
i = i - 1
tot = tot - 1
End If
i = i + 1
Loop
Salva()
AggiornaListView()

Codice Pulsante Elimina

Ancora una volta, passa in Visualizzazione di Progettazione. Fai doppio clic sul pulsante Aggiorna e incolla tra le due righe il seguente codice.

Dim tot As Integer = prodotti.Count
Dim i As Integer = 0
If ControllaQuantita(TextBox4.Text) = False Then
Return
End If
Do While (i < tot)
If prodotti(i).codice = TextBox1.Text Then
Dim copia As Prodotto = New Prodotto(prodotti(i).codice, prodotti(i).nome, prodotti(i).marca, 0, prodotti(i).prezzo)
copia.setQuantita(Integer.Parse(TextBox4.Text))
prodotti.RemoveAt(i)
i = i - 1
tot = tot - 1
prodotti.Add(copia)
End If
i = i + 1
Loop
Salva()
MsgBox("La quantità del prodotto con codice " & TextBox1.Text & " è stata aggiornata!")
AggiornaListView()

Adesso, nella barra in alto, clicca sul menu a tendina al centro dello schermo, dove c’è scritto Button3, scorri l’elenco in alto e clicca (Eventi Form1).

Sempre nella stessa barra, clicca sul menu a tendina dove c’è scritto AutoSizeChanged, scorri l’elenco finché non trovi Load e selezionalo. Se hai fatto tutto correttamente Visual Studio ha creato altre due nuove righe di codice. Incollaci in mezzo la seguente riga di codice.

Carica()

Codice Finestra VB

Come nei passaggi precedenti, apri il menu a tendina centrale, scorri l’elenco fino in fondo e clicca su ListView1.

Finestra componenti nel form

Sempre nella stessa barra in alto, adesso apri il menu a tendina dove c’è scritto KeyDown cliccandoci sopra, trova ColumnClick e selezionalo. Tra le due nuove righe di codice, incolla la seguente riga.

ListView1.ListViewItemSorter = New ListViewItemComparer(e.Column)

Finestra eventi ListView

Codice ColumnClick

Ti consiglio di chiudere eventuali programmi antivirus in esecuzione prima di proseguire, poiché alcuni di questi potrebbero mandarti messaggi di allarme. Premi F5 per avviare il tuo programma gestionale. Se hai fatto tutto correttamente, senza fare errori, allora ti si è aperta la finestra del programma che hai appena completato.

Gestionale

Se non hai riscontrato errori, allora il tuo programma gestionale in Visual Basic è pronto per essere utilizzato. Chiudi la piccola finestra del tuo programma per ritornare in Visual Studio.

Nella scheda Esplora Soluzioni, in alto a destra, fai clic on il pulsante destro del mouse su Programma Gestionale e clicca su Apri Cartella in Esplora File. Fai doppio clic sulla cartella bin. Fai doppio clic sulla cartella Debug.

Cartella Debug Programma Gestionale

Copia il primo file dal nome Programma Gestionale (quello il cui Tipo è Applicazione), incollalo sul desktop o nella cartella che più preferisci. Per eseguire il programma ti basterà semplicemente avviarlo facendoci doppio clic sopra, proprio come una normale applicazione.

Funzionalità del programma gestionale

Funzionalità programma gestionale

Brevemente, ti spiegherò cosa fa il programma gestionale che hai appena creato.

Premi il pulsante Aggiungi dopo aver riempito tutti i campi di testo per aggiungere un nuovo prodotto all’elenco.

Il pulsante Elimina rimuove dall’elenco tutte le occorrenze nell’elenco dei prodotti con un determinato Codice Prodotto.

Il pulsante Aggiorna serve solo per sovrascrivere la quantità dei prodotti presenti nell’elenco con uno specifico Codice Prodotto.

Il pulsante Pulisci serve solo per pulire i cinque campi di input, che è utile in fase di caricamento del magazzino.

Puoi cliccare sui titoli delle colonne per riordinare l’elenco alfabeticamente in base a quella colonna per permetterti un consulto più facile dell’elenco.

Approfondimenti e link utili

Gestionale

Voglio ricordarti che questo è solo un piccolo esempio di software gestionale, che funziona bene per un elenco piccolo (massimo 5000 prodotti) e che è possibile effettuare delle modifiche per migliorarne il funzionamento e le prestazioni. Mi limiterò solo ad accennarti alcuni miglioramenti possibili e lascerò a te il compito di approfondire gli argomenti relativi al codice usato qualora lo vorrai o ti sarà necessario.

Il programma è case sensitive, ovvero conta come diverse le lettere maiuscole dalle lettere minuscole. Ad esempio “Lampadina” è diverso da “lampadina”. Con qualche riga di codice in più il programma gestionale può diventare case insensitive.

In generale, il codice prodotto dovrebbe essere univoco. In poche parole l’elenco che ti viene mostrato non dovrebbe contenere ripetizioni nella colonna relativa al suddetto codice prodotto. Per motivi di tempo ho tralasciato questo dettaglio.

Puoi aggiungere dei pulsanti che ti permettono la ricerca dei prodotti in base alle caratteristiche. A tal proposito potrebbe esserti utili utilizzare una ricerca binaria anziché la ricerca sequenziale che è stata impiegata più volte nel codice.

L’aggiornamento e l’eliminazione di un prodotto possono essere migliorati usando file ad accesso casuale e aggiungendo qualche nuovo elemento nell’interfaccia grafica.

Per motivi di semplicità, il riordinamento sul clic delle colonne funziona in modo lessicografico (ecco perché vengono aggiunti gli zeri alle colonne con la quantità e il prezzo).

Se ti piace la programmazione e desideri imparare di più, puoi visitare siti come Udemy, il quale offre diversi corsi, qualcuno anche a costo zero, dedicato alla programmazione in vari linguaggi, adatti sia ai principianti, sia ai programmatori più navigati. Puoi anche seguire la strada della ricerca fai da te su YouTube, dove sono presenti numerosi tutorial video dedicati al coding.

In ogni caso, ti lascio anche con una lista di libri che potrebbero esserti d’aiuto nel muovere i primi passi nel mondo della programmazione, così come il mio tutorial precedente su come iniziare a programmare.

Visual Basic 2019: Guida completa per lo sviluppatore
Vedi offerta su Amazon
Fondamenti della Programmazione. Linguaggio C, Strutture Dati e algori...
Vedi offerta su Amazon

Come creare un programma gestionale con Excel

Immagine Excel
Se non hai esigenze specifiche o non devi eseguire operazioni troppo particolari (come, ad esempio, l’eliminazione automatica dei prodotti con un dato codice), puoi creare un programma gestionale utilizzando Excel o un altro programma simile.

Tra i tanti modi possibili, quella di creare un foglio di calcolo resta l’alternativa più semplice se hai urgenza di un piccolo database per la tua attività. Dai un’occhiata a questa guida su come creare un database con Excel ti aiuterà a muovere i primi passi sull’argomento.

Excel 2019: Una guida veloce e completa per imparare ad usare i fogli ...
Vedi offerta su Amazon

Se ti è necessario un programma gestionale che funzioni via Web, hai invece bisogno di altri strumenti e di apprendere altri linguaggi di markup e programmazione, come HTML, CSS, JavaScript, PHP e MySQL. Ti invito dunque ad approfondire la cosa tramite libri, corsi e tutorial che puoi trovare in Rete. A tal proposito, potresti dare un’occhiata anche al corso d’informatica per sviluppatori Web Aulab.

PROGRAMMARE: Tutti i segreti sullo sviluppo web lato server e client. ...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.