Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una playlist sul telefono

di

Da buon appassionato di musica, trascorri gran parte del tuo tempo libero (e non) con gli auricolari nelle orecchie, con il preciso intento di ascoltare, tramite lo smartphone, i tuoi brani preferiti. Per semplificare il tutto, vorresti creare delle playlist personalizzate che contengano le canzoni da ascoltare in momenti ben precisi della tua giornata ma, in verità, proprio non hai la più pallida idea di come procedere.

Se le cose stanno proprio in questo modo, allora sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nel corso di questa guida, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come creare una playlist sul telefono contenente i brani archiviati in memoria. Inoltre, sarà mia cura illustrarti i passaggi da compiere per effettuare la medesima operazione sui servizi di streaming audio più conosciuti.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di ottenere il risultato che ti sei prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon ascolto!

Indice

Come creare una playlist su Android e iPhone

Sei interessato a capire come creare una playlist sui servizi di streaming che sei solito usare sul tuo smartphone? Allora questa è la sezione del tutorial più adatta al tuo caso: di seguito ti illustro i passaggi da compiere sulle più celebri e usate piattaforme audio.

Come creare una playlist su Spotify

Come creare una playlist su Spotify

Iniziamo da Spotify, il celebre servizio musicale del quale ti ho già parlato in questa guida: se possiedi un abbonamento al servizio, sia esso Premium o Free, puoi agevolmente creare una o più code di riproduzione mediante le app per AndroidiOS.

In che modo? Lascia che te lo spieghi. Dopo aver aperto l’app in questione, utilizza la scheda Cerca per individuare il primo brano da aggiungere alla playlist. Quando l’hai trovato, selezionalo con un tap, premi il pulsante Aggiungi alla playlist e, per creare una nuova coda di riproduzione, fai tap sul pulsante Nuova playlist e inserisci il nome che intendi assegnarle all’interno dell’apposito modulo. Per concludere, fai tap sul pulsante Crea e il gioco è fatto.

Ripeti gli stessi passaggi visti poc’anzi per inserire tutte le canzoni che desideri, avendo cura di indicare, in fase di selezione della playlist, quella che hai creato poco fa. Di base, le playlist create sono private, ma se vuoi puoi renderle pubbliche o collaborative aprendole, premendo sul pulsante (…) e selezionando una delle apposite voci disponibili nel menu che si apre. Per maggiori informazioni, ti rimando alla lettura della mia guida su come creare una playlist su Spotify.

Come creare una playlist su Apple Music

Come creare una playlist su Apple Music

Dopo aver letto il mio tutorial dedicato ad Apple Music, hai deciso di sottoscrivere un abbonamento a questo servizio ma proprio non sai come creare una playlist contenente i tuoi brani preferiti? È molto facile.

Avvia l’app Musica di iOS oppure l’app Apple Music per Android, accedi alla sezione Libreria della stessa (in basso a sinistra), fai tap sulla voce Playlist e tocca il pulsante Crea una nuova playlist.

Ora, digita il nome da assegnare alla coda di riproduzione che ti appresti a creare, indica una descrizione sulla stessa e scegli se aggiungere o meno un’immagine di copertina, avvalendoti dell’apposito pulsante.

Per concludere, sfiora il pulsante Aggiungi musica e utilizza le voci proposte per selezionare i brani che desideri, che puoi inserire nella playlist toccando il pulsante (+) corrispondente al loro nome. Infine, sfiora il pulsante Fine, che si trova in alto a destra, per salvare il contenuto della playlist così creata (che potrai richiamare dalla sezione Libreria > Playlist dell’applicazione da te in uso).

Come creare una playlist su Amazon Music

Come creare una playlist su Amazon Music

Per quanto concerne Amazon Prime Music, la piattaforma di streaming musicale inclusa anche parzialmente nell’abbonamento Amazon Prime, puoi procedere con la creazione di una nuova playlist avvalendoti dell’app dedicata per AndroidiOS: dopo averla avviata ed aver effettuato l’accesso (se necessario), tocca il simbolo della lente d’ingrandimento posto in alto a destra e individua il primo brano che intendi aggiungere alla playlist.

Quando l’hai trovato, sfiora il pulsante (⋮) collocato accanto allo stesso e pigia sulla voce Aggiungi alla playlist: così facendo, dovrebbe esserti mostrata una schermata in sovrimpressione, dalla quale devi selezionare la voce Nuova playlist e specificare, quando richiesto, un nome da assegnarvi. Quando hai finito, tocca la voce Salva e il gioco è fatto! Per accedere alle playlist salvate, è sufficiente sfiorare la voce Musica collocata in basso e scegliere la scheda Playlist.

Ti ricordo che il servizio Prime Music offre l’accesso a circa 2 milioni di brani presenti su Amazon. Per accedere, invece, all’intero catalogo audio (oltre 50 milioni di brani), è necessario iscriversi ad Amazon Music Unlimited, seguendo i passaggi che ti ho indicato nella mia guida al funzionamento del servizio.

Come creare una playlist su YouTube

Come creare una playlist su YouTube

Creare una playlist su YouTube, la piattaforma video di Google, è facilissimo: per iniziare, avvia l’app per AndroidiOS e individua il filmato di tuo interesse, utilizzando l’icona della lente d’ingrandimento che si trova in alto o i suggerimenti presenti in home.

Quando l’hai trovato, fai tap sul pulsante (⋮) collocato accanto al nome del filmato, seleziona la voce Salva in una playlist dal menu che ti viene proposto e sfiora la voce Nuova playlist che si trova nel pannello visualizzato in basso. Per concludere, assegna un Titolo alla playlist, indica il suo livello di privacy (Privato, Non in elenco oppure Pubblico) e tocca la voce Crea, per ultimare il tutto.

Sebbene l’app abbia un’interfaccia leggermente differente, sappi che i passaggi per creare una playlist su YouTube Music per AndroidiOS sono pressoché identici.

Come creare una playlist su SoundCloud

Come creare una playlist su Android e iPhone

Sei un assiduo utilizzatore di SoundCloud su Android e/o iOS e ti piacerebbe creare una o più playlist contenenti i tuoi brani preferiti? I passaggi da compiere, per ottenere questo risultato, non sono affatto complicati: avvia innanzitutto l’app di SoundCloud e utilizza l’icona della lente d’ingrandimento per cercare la prima canzone da aggiungere alla tua coda personale. Se desideri visualizzare i soli brani, sfiora la scheda Tracce collocata nella pagina dei risultati di ricerca.

Quando l’hai trovata, fai tap sul pulsante (⋮) ad essa corrispondente, seleziona la voce Aggiungi a playlist dal menu proposto e tocca la voce Crea una nuova playlist per avviare la creazione di una nuova lista di brani. Quando richiesto, scegli il titolo della playlist indicandolo nell’apposito campo di testo e, se desideri che gli altri non possano accedervi, apponi il segno di spunta accanto alla voce Privata. Per concludere, sfiora la voce Fatto. Le playlist create possono essere visualizzate dalla sezione Libreria dell’app (l’icona dei libri che si trova in basso).

Come creare una playlist sul telefono gratis

Come creare una playlist su Android

Hai un bel po’ di brani salvati nella memoria del telefono e vorresti raccoglierli in una comoda playlist senza rivolgerti a nessuno dei servizi di streaming menzionati in precedenza? Nessun problema: è semplicissimo.

Se è tua intenzione creare una playlist su Android contenente le canzoni archiviate sul dispositivo, ti consiglio di avvalerti dell’app Play Musica, installata già di serie sui dispositivi Android moderni (ma comunque scaricabile dal Play Store).

Dopo averla avviata, fai tap sul pulsante posto in alto a sinistra e apponi il segno di spunta accanto all’opzione Solo musica scaricata collocata nel menu che compare: in questo modo, l’app entrerà in modalità offline e visualizzerà i soli brani presenti nella memoria del device e non quelli disponibili sull’omonimo servizio online (del quale ti ho parlato prima).

Per creare una nuova playlist, tocca nuovamente il pulsante , scegli la voce Raccolta multimediale dal menu che ti viene proposto e utilizza le schede poste in alto (Artisti, Album, Brani e così via) per individuare la canzone da aggiungere alla coda.

Quando l’hai trovata, tocca il pulsante (⋮) ad essa corrispondente e seleziona le voci Aggiungi a playlistNuova playlist: quando richiesto, indica un nome e una descrizione della stessa e, per ultimarne la creazione, fai tap sul pulsante OK. Per accedere alle playlist create, recati nella sezione Raccolta multimediale di Play Musica e tocca la scheda Playlist collocata in alto.

Qualora non avessi ancora provveduto a trasferire tutta la tua musica su Android e volessi cogliere l’occasione per farlo, dai uno sguardo alla mia guida specifica sull’argomento.

Come creare una playlist su iPhone

Come dici? Impieghi un dispositivo mobile a marchio Apple e, pertanto, ti stai chiedendo come creare una playlist su iPhone che possa raggruppare i brani che hai precedentemente caricato in memoria? Non temere, è facilissimo.

Tanto per cominciare, apri l’app Musica di iOS (quella con l’icona della nota musicale), recati nella scheda Libreria mediante l’apposita icona posta in basso a sinistra, fai tap sulla voce Modifica collocata in alto e, per far sì che vengano visualizzati i soli brani disponibili in memoria (e non quelli scaricati tramite Apple Music), rimuovi il segno di spunta dalla voce Musica scaricata e tocca il pulsante Fine, posto in alto.

Giunto nuovamente alla sezione dedicata alla libreria, fai tap sulla voce Playlist, pigia il bottone Nuova Playlist e, avvalendoti dei campi proposti, assegnale un nome e, se lo desideri, un’immagine descrittiva. Quando hai finito, tocca il pulsante Fine per ultimarne la creazione e fai tap sul suo nome, che dovrebbe ora comparire nell’app Musica.

Per riempire la coda di riproduzione così creata, fai tap sull’opzione Aggiungi musica, sfiora la voce Libreria e utilizza le sezioni che ti vengono proposte (Artisti, Album, Brani e così via) per individuare le canzoni da inserire nella coda di riproduzione. Per aggiungere un brano, fai tap sul pulsante (+) corrispondente al suo nome. Le playlist create saranno disponibili nella sezione Libreria > Playlist dell’app Musica di iOS.

Infine, se ti stai chiedendo come configurare una playlist su Alexa perché hai intenzione di usare l’assistente vocale di Amazon sul tuo dispositivo, ti invito a dare un’occhiata alle guide in cui ti ho spiegato, nel dettaglio, come associare quest’ultimo sia al device che ai vari servizi musicali disponibili: come collegare Alexa al telefono, come collegare Spotify ad Alexa e come ascoltare musica gratis con Alexa.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.