Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare Alexa al telefono

di

Dopo tanta attesa, finalmente sei riuscito a mettere le mani sull’altoparlante Amazon Echo che tanto hai atteso! Dopo averlo provato per qualche giorno, giacché sei solito ascoltare la musica memorizzata nella memoria del tuo smartphone, ti sei chiesto se fosse possibile utilizzare lo speaker di Amazon al pari di una cassa “esterna”: per questo motivo, hai effettuato una breve ricerca su Google e sei capitato proprio qui, sul mio sito Web.

Se le cose stanno in questo modo, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! In questo tutorial, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come collegare Alexa al telefono tramite Bluetooth, fornendoti inoltre preziose informazioni su come effettuare la configurazione iniziale dello speaker (qualora non avessi ancora provveduto a farla). Infine, avrò cura di mostrarti come utilizzare l’assistente vocale Alexa dal telefono senza disporre di un dispositivo Echo, semplicemente utilizzando il microfono dello smartphone che possiedi.

Dunque, senza indugiare oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, nel giro di pochissimi minuti, riuscirai ad acquisire le competenze necessarie a raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Come collegare Alexa al telefono

Se hai acquistato un dispositivo Amazon Echo, sappi che, prima ancora di poter collegare Alexa al telefono, devi effettuare (qualora non l’avessi già fatto) la sua configurazione iniziale. Non temere, questa operazione non è affatto difficile e richiede pochi minuti per essere ultimata.

Per far sì che tutto vada per il meglio, è indispensabile possedere un account Amazon da associare ad Alexa; se non ne disponi, puoi crearne uno, in modo del tutto gratuito, attenendoti ai passaggi che ti ho illustrato in questa guida.

Tutto chiaro? OK, iniziamo subito. Innanzitutto, collega l’Echo all’alimentazione elettrica e attendi che il suo sistema operativo si avvii. Dopo qualche minuto, se possiedi un dispositivo senza display, la voce di Alexa dovrebbe invitarti ad effettuare la configurazione tramite app; se, invece, possiedi un Echo dotato di schermo (come l’Echo Spot, l’Echo Show o l’Echo Show 5), dovresti veder comparire la schermata di scelta della lingua.

Dispositivi Echo senza display

Come collegare Alexa al telefono

Se l’Echo in tuo possesso non è dotato di schermo (Echo, Echo Dot, Echo Plus, Echo Flex, Echo Studio o Echo Input), scarica sul tuo smartphone o sul tablet l’app Amazon Alexa, disponibile per Android, iOS e iPadOS e, a download ultimato, avviala.

Giunto alla schermata di primo avvio, immetti le credenziali del tuo account Amazon all’interno degli appositi campi di testo, sfiora il pulsante Accedi e fai tap su Continua per due volte consecutive, in modo da accettare le condizioni d’uso del servizio.

Successivamente, fai tap sul pulsante , per avviare la configurazione di un nuovo dispositivo, indica il modello di speaker Echo in tuo possesso (e, se necessario, specificane la versione esatta), dunque attendi che l’anello luminoso situato sul dispositivo (o la luce LED inferiore, se disponi di Echo Flex) si colori di arancione. Se richiesto, disconnetti lo smartphone o il tablet dalla rete Wi-Fi attuale e collegati a quella generata dall’Echo in tuo possesso.

Ora, fai tap sul pulsante Sì che dovrebbe comparire nell’app di Alexa, indica se consentire o meno all’assistente vocale di accedere alla tua posizione e fai tap sul nome dello speaker Echo, per avviarne la configurazione: indica la rete Wi-Fi al quale collegarlo, digita la relativa chiave di rete, quando richiesto e, in seguito, specifica se collegare l’altoparlante a una cassa Bluetooth esterna, a un altoparlante esterno (mediante cavo AUX), oppure se avvalerti dell’altoparlante integrato del dispositivo Echo.

Fatte le dovute regolazioni, seleziona il tuo nome e cognome dalla schermata successiva (sono gli stessi che hai specificato in fase di creazione dell’account Amazon), verifica l’esattezza dei tuoi dati personali, sfiora il pulsante Continua e fornisci i permessi necessari per l’accesso ai contatti e alle notifiche del device dal quale stai agendo: per farlo, tocca più volte il pulsante Consenti e rispondi affermativamente agli eventuali avvisi di sistema che ti verranno proposti.

Ci siamo quasi: quando richiesto, inserisci il tuo numero di cellulare all’interno dell’apposito campo di testo, tocca il pulsante Continua, immetti il codice di verifica ricevuto via SMS nel box preposto e il gioco è fatto! Ora non ti resta che premere più volte il pulsante Avanti e se sai già come usare Alexa, sfiora il pulsante Vai alla schermata iniziale, per concludere la configurazione del dispositivo; per vedere la lista dei comandi più comunemente usati, invece, fai tap sul pulsante Vai su cose da provare.

Dispositivi Echo con display

Come collegare Alexa al telefono

Se possiedi uno speaker Echo dotato di schermo LCD, invece, ti consiglio di procedere con la configurazione dello stesso avvalendoti del display integrato.

Ultimato l’avvio del sistema operativo, scegli la lingua da utilizzare, specifica la rete Wi-Fi alla quale connettere il dispositivo e, quando richiesto, digitane la chiave d’accesso, avvalendoti della tastiera su schermo.

In seguito, sfiora il pulsante a forma di freccia, effettua l’accesso con il tuo account Amazon e, in seguito, effettua la verifica della tua identità, inserendo il tuo numero di telefono nell’apposito campo e specificando, subito dopo, il codice di verifica che dovresti aver ricevuto via SMS.

Superato anche lo step di verifica dei dati, specifica il fuso orario locale, assegna un nome al dispositivo Echo e scegli se installare e scaricare gli aggiornamenti, qualora ce ne fossero di disponibili. La configurazione è conclusa: per iniziare a utilizzare subito il dispositivo, non devi fare altro che guardare il breve video introduttivo dello stesso.

A prescindere dal tipo di speaker in tuo possesso, ricorda sempre di anteporre la parola “Alexa” ai comandi da impartire, per far sì che esso entri in modalità di ascolto: quando ciò avviene, l’anello luminoso posto sul dispositivo dovrebbe illuminarsi di blu e azzurro (la luce azzurra corrisponde alla posizione del microfono che ha percepito la voce). Sull’Echo Flex, invece, il LED si illumina soltanto di azzurro.

Come collegare Alexa al Bluetooth del telefono

Come collegare Alexa al Bluetooth del telefono

Una volta ultimata la configurazione iniziale dello speaker, puoi collegare Alexa al Bluetooth del telefono per utilizzarlo, di fatto, al pari di una cassa Bluetooth. Prima di andare avanti, ritengo doveroso farti presente che è possibile collegare a ciascuno speaker Echo soltanto un device Bluetooth per volta.

La procedura di abbinamento Bluetooth non è affatto difficile, specie perché, per impostazione predefinita, gli altoparlanti della linea Echo sono già preimpostati in modalità di abbinamento, a meno che essi non siano stati già collegati, in precedenza, con altri device Bluetooth. In tal caso, impartisci il comando vocale “Alexa, disconnetti Bluetooth” per disconnetterli tutti.

In ogni caso, dopo esserti accertato che l’Echo è acceso e correttamente configurato, devi semplicemente procedere con la classica procedura di associazione prevista dal sistema operativo installato sul telefono da te in uso.

  • Android – fai tap sull’icona delle Impostazioni, accedi alle sezioni Dispositivi collegati > Preferenze di connessione > Bluetooth, sposta su ON la levetta posta in cima allo schermo, se necessario, quindi sfiora la voce Accoppia nuovo dispositivo e fai tap sul nome dell’altoparlante Echo, in modo da ultimare l’abbinamento.
  • iPhone/iPad – tocca l’icona delle Impostazioni, entra nella sezione Bluetooth, sposta su ON la levetta situata in cima allo schermo e attendi che il nome dell’Echo compaia nella lista dei device disponibili. Quando ciò accade, fai tap su quest’ultimo per completare l’abbinamento.

A collegamento avvenuto, Alexa dovrebbe avvisarti con un messaggio vocale. Per maggiori informazioni in merito all’utilizzo del Bluetooth su smartphone Android e iPhone, ti esorto a leggere attentamente le mie guide specifiche su come usare il Bluetooth su Android e come collegare il Bluetooth su iPhone.

Qualora i passaggi appena mostrati non dovessero sortire l’effetto desiderato, puoi utilizzare una procedura alternativa, che prevede l’impiego dell’app Amazon Alexa: dopo averla avviata, sfiora il pulsante collocato in alto a sinistra, fai tap sulla voce Impostazioni annessa al menu visualizzato a schermo e recati nella sezione Impostazioni dispositivo.

Ora, scegli l’Amazon Echo su cui intendi agire, fai tap sull’opzione Dispositivi Bluetooth, premi il pulsante Associa un nuovo dispositivo e finalizza il pairing tra Alexa e il telefono attenendoti alle istruzioni mostrate a schermo.

Quando lo desideri, puoi disconnettere l’Echo da un dispositivo Bluetooth pronunciando il comando “Alexa, disconnetti Bluetooth”; per collegare lo speaker al device Bluetooth abbinato più di recente (e posto nel raggio di rilevamento), impartisci invece il comando vocale “Alexa, connetti Bluetooth”. Infine, sappi che puoi gestire i dispositivi abbinati in precedenza attraverso il menu Impostazioni > Impostazioni dispositivo > [nome Echo] > Dispositivi Bluetooth dell’app di Amazon Alexa.

Come collegare Alexa con il telefono

Come collegare Alexa con il telefono

Non disponi di uno speaker Echo ma vorresti comunque collegare Alexa con il telefono e approfittare dei comandi vocali (e delle skill abbinate ai dispositivi compatibili) messi a disposizione da Amazon? In tal caso, credo di avere ottime notizie per te: puoi ottenere questo risultato avvalendoti della già menzionata app di Amazon Alexa, disponibile  per smartphone e tablet Android e iOS/iPadOS.

Tuttavia, ritengo doveroso farti presente un punto fondamentale della questione: attualmente, non è possibile invocare Alexa in modo “diretto”, né da Android né da iOS/iPadOS, per via di alcune restrizioni imposte, rispettivamente, da Google e Apple ai loro sistemi operativi.

Chiarito questo aspetto, se ti interessa utilizzare Alexa con la voce dal telefono, fai così: installa e avvia la summenzionata applicazione di Amazon Alexa, utilizza i campi di testo visualizzati per effettuare l’accesso al tuo account Amazon e, se richiesto, immetti il tuo numero di cellulare, per proteggere l’account (puoi evitare questo passaggio, se lo ritieni opportuno, sfiorando la voce Non adesso, che si trova in basso).

In seguito, conferma di essere il reale utilizzatore di Alexa, sfiorando la voce Sono [nome e cognome], tocca il pulsante Continua e, se desideri che l’assistente vocale sia in grado di chiamare, inviare SMS e connetterti ai contatti, tocca il pulsante Consenti e rispondi affermativamente alle schermate di conferma che dovrebbero comparire su schermo.

Ora, se hai scelto di effettuare chiamate e SMS con Alexa, digita nuovamente il tuo numero di telefono nel campo apposito, tocca il pulsante Continua e immetti il codice di verifica ricevuto via SMS. La configurazione è conclusa: premi più volte il pulsante Continua, per saltare il tutorial di primo utilizzo e finalizza il tutto premendo sul pulsante Inizia.

A configurazione ultimata, puoi richiamare Alexa recandoti nella schermata principale dell’app e toccando l’icona centrale collocata in basso, a forma di fumetto circondato di blu: tocca dunque più volte il pulsante Consenti, per far sì che l’app abbia i permessi d’accesso al microfono, sfiora il pulsante Fine (devi farlo soltanto alla prima interazione con l’app) e impartisci il comando vocale che desideri.

Se usi Android, sappi che puoi richiamare l’assistente vocale di Amazon anche utilizzando il tasto Home del dispositivo o, in alternativa, l’apposito widget disponibile. Se ti interessa avvalerti di una di queste due possibilità (o di entrambe), fai così.

  • Tasto home – entra nelle Impostazioni di Android, recati nelle sezioni App e notifiche > Avanzate > App predefinite > Assistenza e input vocale > App di assistenza, scegli la voce Alexa dal pannello proposto e conferma la tua scelta premendo sul pulsante OK. D’ora in avanti, potrai richiamare Alexa premendo a lungo il pulsante Home.
  • Widget – accedi alla schermata Home del dispositivo, effettua un tap prolungato su un punto vuoto della stessa e sfiora la voce Widget collocata nel menu che compare a schermo. Individua il widget di Amazon Alexa tra quelli proposti, premi e tieni premuto sulla sua icona e trascinala in un punto vuoto della schermata Home. A partire da questo momento, puoi avviare Alexa facendo tap sul widget appena creato.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.