Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come disattivare Wind Senza Scatto

di

Possiedi una SIM Wind ed hai fatto caso al fatto che da qualche tempo a questa parte ti viene addebitato un canone mensile apparentante ingiustificato? Beh, molto probabilmente la colpa è da ricercare nel piano Wind 2 Senza scatto, meglio noto semplicemente come Wind Senza Scatto. Trattasi di uno dei piani base delle SIM Wind, quello che sino a qualche tempo fa veniva attivato per impostazione predefinita su tutte le nuove schede (incluse quelle su cui era stata attivata un’offerta con bundle di minuti, SMS e/o GB Internet) e che offre la possibilità di effettuare chiamate a costi convenienti (escludendo la presenza di eventuali ulteriori offerte abilitate) ma che in seguito alla rimodulazione a cui è andato incontro a partire dal 17 luglio 2017 può essere sfruttato solo previo pagamento di 2 euro in più ogni 30 giorni.

Allo stato attuale delle cose, il piano in oggetto non è più presente nel listino del gestore per cui non può essere più attivato (è stato rimpiazzato da altre soluzioni più o meno simili, come ad esempio Wind Basic) ma ciò non toglie il fatto che gli utenti che lo avevano abilitato o che comunque sia se lo erano ritrovato attivo sulla propria SIM non possano provvedere a disattivarlo andando dunque a risparmiare il costo fisso mensile ora applicato.

La procedura che bisogna mettere in atto per riuscire a disattivare Wind Senza Scatto è abbastanza semplice. Ciononostante se desideri ricevere delle indicazioni, magari perché sei poco pratico in fatto di telefonia ed offerte varie o semplicemente perché vuoi evitare a prescindere di commettere errori, puoi leggere questa mia guida interamente dedicata all’argomento. Se sei dunque realmente interessato alla questione non posso far altro se non consigliarti di continuare a leggere, trovi tutte le spiegazioni di cui hai bisogno proprio qui di seguito.

Indice

Disattivare Wind Senza Scatto cambiando piano

Come ti dicevo in apertura, Wind 2 Senza Scatto prevede il pagamento di 2 euro in più al mese in seguito alla rimodulazione che ha coinvolto il piano a luglio del 2017. La novità è stata comunicata da Wind tramite SMS a tutti i clienti coinvolti con almeno 30 giorni di preavviso (cosa che molto probabilmente a te è sfuggita o comunque sia a cui inizialmente non hai dato particolare peso)

Durante tale periodo, agli utenti interessati è stato dato modo di esercitare il diritto di recesso entro 30 giorni, come previsto dalla legge in tutti i casi in cui avviene una modifica unilaterale delle offerte da parte degli operatori telefonici, inviando apposita comunione mediante raccomandata A/R direttamente a Wind, così come indicato anche nella sezione del sito Internet del gestore dedicata alle comunicazioni, in corrispondenza della dicitura Info modifiche contrattuali Piano Tariffario Wind 2 e Wind 2 Senza Scatto – Luglio 2017.

Considerando però che al momento in cui scrivo questo post è trascorso del tempo dalle modifiche apportate da Wind e che dunque non è più possibile esercitare il diritto di recesso, l’unica soluzione possibile per poter disattivare Windows Senza Scatto restando sempre con il “gestore arancio” è quella di cambiare piano telefonico. Vediamo dunque in che modo.

Chiamando il 155

Come disattivare Wind Senza Scatto

Per poter disattivare Wind Senza Scatto cambiando piano il primo nonché più semplice sistema per riuscirci consiste nel telefonate al 155, il servizio clienti del gestore, in modo tale da poter contattare l’assistenza esprimendo all’operatore di turno quelle che sono le tue necessità e chiedendo direttamente a quest’ultimo di intervenire per te.

L’operatore ti proporrà dunque dei piani alternativi e tu potrai scegliere quale, tra quelli disponibili, attivare per rimpiazzare Wind Senza Scatto.

Al momento in cui scrivo, dopo aver chiamato il 155 per parlare con un operatore e richiedere il cambio di offerta bisogna selezionare l’opzione relativa all’assistenza (che può corrispondere ai tasti 2 o 4 del tastierino del telefono) e poi quella relativa all’assistenza per le offerte (che dovrebbe corrispondere al tasto 1). Per maggiori dettagli, puoi fare riferimento al mio articolo Numero per parlare con operatore Wind.

Considerando però che  la combinazione di tasti da premere può essere soggetta a variazioni, al fine di evitare scoccianti ed inutili perdite di tempo ascolta sempre e comunque le istruzioni della voce guida prima di schiacciare questo o quell’altro tasto in modo tale da stare ben certo di non sbagliare.

Dal sito Wind

Puoi disattivare Wind Senza Scatto cambiando piano telefonico anche collegandoti al sito di Wind ed accedendo all’area online dedicata ai clienti. Per riuscirci, collegati alla home di Wind.it, clicca sulla voce Entra in alto a destra ed effettua il login digitando i tuoi dati d’accesso negli appositi campi su schermo. Se non sei ancora registrato sul sito, clicca sul pulsante Registrati che si trova in fondo alla barra laterale di destra, fornisci i dati richiesti e segui la semplice procedura guidata che ti viene proposta.

A login effettuato, clicca sull’icona Area clienti in alto a destra e clicca sul bottone Area clienti annesso alla barra laterale. Seleziona quindi la voce La tua offerta dal menu di sinistra, vai su Modifica l’offerta, sempre nella barra laterale di sinistra, e seleziona la scheda Piano base.

Per concludere, scegli uno dei piani disponibili (es. Wind Basic) ed attivarlo sulla tua linea facendo clic prima su Attiva e suasivamente su Conferma.

Tramite app MyWind

Puoi disattivare Wind Senza Scatto cambiando piano telefonico anche agendo dall’app MyWind, l’applicazione ufficiale dell’operatore per gestire tutto quel che concerne le SIM Wind disponibile per Android, iOS e Windows Mobile.

Per servirtene in tal senso, scarica, installa ed avvia l’app dopodiché effettua l’accesso con le credenziali del tuo account Wind. Se non hai ancora un account Wind attivo, tappa sul bottone Nuova registrazione che sta in basso, fornisci i dati richiesti e segui la semplice procedura guidata che ti viene proposta.

Ad accesso eseguito, tappa sul pulsante con le tre linee in orizzontale posto in alto sulla sinistra, scegli la voce Offerta dalla barra laterale che compare, espandi il riquadro Chiamate, Messaggi e Internet, individua la sezione con tutti i piani base e scegli quello che più preferisci (es. Wind Basic). Per concludere, tappa sul pulsante Prosegui e conferma la tua volontà di cambiare piano.

Recandosi nei negozi Wind

Come disattivare Wind Senza Scatto

Oltre che così come ti ho indicato nelle precedenti righe, puoi disattivare Wind Senza scatto andando a cambiare piano telefonico recandoti in uno di tanti negozi del gestore presenti su tutto il territorio italiano.

Una volta giunto sul posto, esprimi al commesso quelle che sono le tue necessità e quest’ultimo provvederà per te, tramite terminale, a sostituire il tuo attuale piano telefonico con un altro a tua scelta tra quelli disponibili.

Se non sai dove si trova il negozio Wind più vicino alla tua zona puoi scoprirlo facilmente collegandoti a questa pagina apposita del sito Internet di Wind ed autorizzando il browser a rilevare la tua posizione geografica. Se non vedi apparire alcun avviso relativo al rilevamento della posizione geografica o se comunque questa non risulta corretta, digita il nome della tua città nel campo di testo che si trova in alto a sinistra e seleziona il suggerimento pertinente dall’elenco che vedi comparire.

A ricerca effettuata, vedrai tutti i centri Wind disponibili in zona direttamente su mappa oltre che nell’elenco sulla sinistra. Cliccandoci sopra potrai onere maggiori dettagli (indirizzo, numero di telefono ecc.).

In caso di problemi

Come disattivare Wind Senza Scatto

Nel seguire le indicazioni per disattivare Wind Senza Scatto cambiando piano che ti ho fornito nelle righe precedenti è sorto qualche problema o comunque sia qualche intoppo? Qualcosa non ti è chiaro e ritieni di aver bisogno di ulteriori spiegazioni. Allora fa’ così: mettiti in contatto con l’operatore tramite uno dei canali ufficiali appositi.

Puoi fare tutto tramite social network (Facebook o Twitter), mediante il già menzionato 155 o, ancora, tramite l’app Wind Talk, l’app ufficiale del gestore disponibile per Android e iOS tramite cui è possibile inviare messaggi ad altri utenti, trasferire credito telefonico, acquistare biglietti del trasporto pubblico e, per l’appunto, ricevere supporto. Qui di seguito trovi indicazioni dettagliate su come procedere.

  • Facebook – Collegati alla pagina Facebook di Wind e fai clic sul pulsante per inviare un messaggio che si trova in alto a destra. Componi dunque il corpo del messaggio indicando quelli che sono i tuoi problemi o comunque i tuoi dubbi ed indica anche il tuo numero Wind ed il tuo codice fiscale. Entro breve riceverai una risposta.
  • Twitter – Invia un DM, ovvero un messaggio privato, all’account @WindItalia pigiando sull’apposito pulsante annesso alla pagina dello stesso. Spiga brevemente il tuo problema ed indica anche il tuo numero di telefono ed il tuo codice fiscale. Entro breve riceverai una risposta.
  • App Wind Talk – Scarica, installa ed avvia l’app, dopodiché crea il tuo account per accedervi e seleziona la voce Assistenza clienti dalla sezione contraddistinta dall’icona dell’omino. Entro breve potrai metterti in contatto con Wind.
  • 155 – Afferra lo smartphone, componi la numerazione in oggetto nel dialer (il tastierino numerico) e schiaccia il pulsante per avviare una telefonata. A chiamata avviata, ascolta le indicazioni della voce guida e schiaccia la combinazione di tasti per poterti mettere in contatto con un operatore, come ti ho spiegato qualche riga già su quando ti ho indicato come disattivare Wind Senza Scatto cambiando piano tramite servizio clienti telefonico. Entro breve potrai parlare con un consulente Wind,

Disattivare Wind Senza Scatto cambiando operatore

Foto di uno smartphone Samsung

Un altro sistema, un tantino più drastico dei precedenti ma comunque efficace, che puoi adottare per disattivare Wind Senza Scatto consiste nel cambiare completamente operatore telefonico. E praticamente l’unica concreta soluzione nel caso in cui i piani alternativi a Wind Senza Scatto attualmente presenti nel listino del gestore non ti interessassero e volessi comunque continuare ad utilizzare il tuo attuale numero di telefono.

Se non sai verso quale offerta della “concorrenza” orientarti, puoi dare uno sguardo alle mie guide dedicate ai piani di quelli che sono i principali operatori italiani: Offerte TIM mobile, Tariffe Vodafone e Passa a Tre offerte.

Sempre per aiutarti nella scelta, puoi altresì consultare l’apposita sezione presente su Sos Tariffe, il noto portale per le comparazioni in fatto di telefonia, luce, gas ecc., in modo tale da poter scoprire facilmente quali sono le soluzioni più interessanti per te attualmente disponibili sul mercato. Per effettuare un confronto tra le varie promozioni disponibili ti basta scegliere un profilo di consumo fra quelli disponibili in alto a sinistra e regolare le tue preferenze utilizzando le icone collocate nella barra laterale di sinistra.

Una volta individuata l’offerta per te più interessante, avvia la procedura di migrazione recandoti presso uno dei negozi del gestore da te scelto, rivolgerti ad uno dei commessi e spiegandogli che vuoi cambiare gestore. In alternativa, puoi fare tutto mettendoti in contatto con il servizio clienti telefonico del nuovo operatore.

Successivamente, a prescinde dal metodo scelto, dovrai fornire i tuoi documenti di riconoscimento ed il codice ICCID della tua attuale SIM e dovrai leggere, firmare e riconsegnare al nuovo operatore la documentazione apposita ricevuta.

Per maggiori info al riguardo, ti consiglio di consultare il mio articolo su come cambiare gestore telefonico tramite cui, per l’appunto, ho provveduto a parlarti in maniera estremamente dettagliate della questione.