Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ricaricare Wind

di

Allettato dalla promozione collegata all’acquisto di un nuovo smartphone, sei appena passato a WINDTRE e, con tuo sommo stupore, hai già esaurito del tutto il tuo credito. Beh, questo è quello che succede quando si passa tutta la giornata telefonando agli amici per vantarsi del proprio smartphone nuovo di pacca!

Scherzi a parte, se sei qui evidentemente è perché vuoi imparare come ricaricare Wind e fare un pò di pratica con i servizi del tuo nuovo operatore. Ho indovinato? Bene, allora non perdiamo altro tempo e scopriamo subito insieme quali sono i metodi più comodi ed efficaci per ricaricare un numero Wind.

Ti assicuro che avrai l’imbarazzo della scelta. WINDTRE, infatti, come ormai la maggior parte degli operatori italiani, consente di ricaricare la propria linea in tantissimi modi diversi: con le classiche ricariche acquistabili in edicola o in tabaccheria, tramite la sua app per smartphone o il suo sito Internet ufficiale, o mediante i servizi di home banking, il canale SMS, e altro ancora! Ora, però, ti lascio alla lettura delle istruzioni pratiche contenute nei prossimi capitoli, e ti auguro buon proseguimento!

Indice

App WINDTRE

ricarica da app WINDTRE

Se vuoi sapere come ricaricare Wind dal cellulare, in tal caso ti suggerisco di utilizzare la comoda app WINDTRE, disponibile per dispositivi Android (anche su store alternativi se il tuo device non ha i servizi Google) e iOS/iPadOS.

La procedura da seguire è abbastanza semplice: dopo averla scaricata e installata tramite i link appena forniti, avviala, accetta i termini del servizio, premi sul pulsante ACCEDI ed effettua l’accesso usando i dati del tuo account WINDTRE (potrebbe essere richiesto l’inserimento di un codice PIN che verrà inoltrato al tuo recapito telefonico o al tuo indirizzo email).

Se ancora non disponi di un account dedicato, premi sul pulsante per registrarti e segui la semplice procedura su schermo: si tratta di inserire il tuo numero, un codice che ti viene mandato via SMS e poi indirizzo emailpassword da associare all’account. Per la procedura dettagliata puoi leggere la mia guida su come registrarsi con l’app WINDTRE.

A seguire, pigia sul bottone Ricarica che compare nel riquadro centrale all’interno della schermata Home (per intenderci, dove è riportato anche il credito) oppure sfiora il simbolo con le tre linee orizzontali posto in alto a destra e seleziona, dal menu che si apre, la voce Ricarica.

Una volta fatto ciò, accertati che nel campo Numero sia indicata l’utenza che intendi ricaricare, dopodiché scegli l’importo tramite l’apposito menu a tendina sottostante e seleziona uno dei metodi di pagamento elencati in basso: Carta di credito, PayPal o Conto (opzione disponibile solo per chi ha un conto di linea fissa o mobile WINDTRE). Puoi anche eventualmente barrare l’apposita casella per memorizzare i dati di pagamento in modo da non doverne ripetere l’immissione in futuro.

ricarica con carta e con PayPal app WINDTRE

Ora, premi il pulsante Ricarica e compila il modulo seguente con le informazioni relative allo strumento di pagamento prescelto: se, ad esempio sei intenzionato a realizzare come ricaricare Wind con carta prepagata e, dunque, hai provveduto a selezionare l’opzione Carta al passaggio precedente, immetti i dati Nome e cognome, Numero della carta, Data di scadenza e CVV (il codice a 3 o 4 cifre che si trova sul retro della scheda). Per concludere, accetta l’informativa sulla privacy apponendo il segno di spunta nell’apposita casella e pigia sul bottone Conferma: l’operazione verrà effettuata istantaneamente.

Se lo desideri, selezionando la scheda Autoricarica puoi anche impostare una ricarica automatica del tuo numero quando il credito scende sotto una determinata soglia (es. sotto i 5 o i 3 euro oppure al di sotto di 1 euro) oppure ogni 30 o 360 giorni. Tutto quello che devi fare è selezionare una delle opzioni disponibili nel menu a tendina Tipologia e selezionare uno dei metodi di pagamento elencati in basso.

Sito WINDTRE

servizio ricarica online sito WINDTRE

Se sei alla ricerca di maggiori informazioni su come ricaricare Wind online, in tal caso puoi considerare l’utilizzo delle funzioni offerte dal sito ufficiale del gestore telefonico, che per questa specifica operazione non necessita nemmeno della registrazione.

Tutto quello che devi fare, infatti, è collegarti a questa pagina del sito WINDTRE, scegliere il taglio della ricarica cliccando sul valore prescelto, accettare le condizioni del servizio apponendo il segno di spunta nell’apposita casella, indicare e confermare il numero da ricaricare nei due campi sottostanti e selezionare un metodo di pagamento tra carta di credito e PayPal, inserendo, infine, anche il tuo indirizzo email.

A seguire, clicca sul pulsante Procedi che si trova in basso, quindi inserisci i dati del metodo di pagamento prescelto. Se hai optato per la carta di credito, ad esempio, dovrai inserire i relativi estremi nel modulo che ti verrà proposto, immettere il segno di spunta nel box che riporta la dicitura Ho letto e compreso l’Informativa Privacy, e cliccare sul bottone Conferma.

Se, invece, desideri apprendere come ricaricare Wind con PayPal, al passaggio successivo ti verrà richiesto di inserire le credenziali di accesso relative al conto online in questione. Verrai così rimandato direttamente alla pagina di checkout sul sito di PayPal, e dopo una veloce verifica dell’ordine potrai procedere al pagamento.

La ricarica, in tutti i casi, avviene in maniera istantanea e viene notificata di norma con un SMS sul numero ricaricato e tramite email all’indirizzo di posta elettronica specificato in precedenza.

Satispay

ricarica WINDTRE app Satispay

Tra le soluzioni online che puoi prendere in considerazione per ricaricare un numero Wind c’è anche Satispay. Si tratta di un’applicazione gratuita per dispositivi Android e iOS/iPadOS che consente non solo di effettuare ricariche telefoniche, ma anche di fare acquisti nei negozi fisici e online, pagare i bollettini, i bollettini pagoPA, il bollo dell’auto e inviare denaro ad amici e conoscenti.

Scarica Satispay e registrati con il codice ARANZULLA, per ottenere 5€ di bonus all’iscrizione.

Scarica Satispay per AndroidScarica Satispay per iOS

Tutto quello che devi fare per usare Satispay è creare il tuo account, collegare il tuo conto corrente bancario e impostare la somma di denaro di cui disporre sul tuo conto Satispay. Per procedere, avvia l’app in questione, premi sul pulsante Inizia ora e inserisci il tuo numero di telefono e il tuo indirizzo email nelle apposite schermate.

Procedi, quindi, alla verifica della tua identità e crea un codice PIN di 5 cifre (inserendolo nei campi Scegli il tuo PIN e Conferma il tuo PIN) che dovrai usare ogni volta che vorrai accedere all’app di Satispay, dopodiché digita ARANZULLA nel campo Inserisci il codice promo per ricevere 5€ euro di bonus e fai tap sul pulsante Avanti per due volte consecutive per riscattare la promozione.

Adesso, inserisci il codice IBAN del tuo conto corrente nel campo Il tuo IBAN, immetti i tuoi dati personali e quelli relativi alla tua residenza nella schermata Informazioni personali, quindi carica un tuo documento di riconoscimento scegliendo tra Carta d’identità italiana, Patente di guida italiana e Passaporto, premendo successivamente sul pulsante Scatta la foto.

impostazione budget Satispay

Dopo aver completato il caricamento del documento precedentemente scelto, premi sul pulsante Entra per completare la registrazione e per accedere al tuo account. Appena riceverai la notifica che la verifica dei tuoi dati è completa fai tap sulla voce Profilo, scegli l’opzione Imposta il budget e premi sul pulsante Modifica per definire la somma di denaro di cui vuoi disporre ogni settimana sul tuo conto Satispay (operazione necessaria per poter effettuare i pagamenti e per poter inviare denaro) scegliendo tra 25, 50, 75, 100, 125, 150, 175, 200, 250 o 300 euro.

Dopo aver impostato il tuo budget, dovrai attendere almeno due giorni lavorativi affinché la somma di denaro scelta sia disponibile sul tuo conto Satispay. Ti sarà utile sapere che una volta alla settimana (la domenica sera dopo le ore 23.59) verrà effettuato un controllo del budget disponibile: se quest’ultimo è inferiore di almeno 5 euro al budget impostato, la differenza sarà prelevata automaticamente dal tuo conto corrente e accreditata sul tuo conto Satispay.

Adesso sei pronto per effettuare una ricarica Wind. Premi, quindi, sulla voce Servizi presente nel menu in basso, scegli l’opzione Ricariche telefoniche e fai tap sulla voce WINDTRE. Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Al mio numero per ricaricare il tuo credito telefonico o pigia sul contatto di tuo interesse per inviare una ricarica a un numero presente nella tua rubrica.

In alternativa, fai tap sul pulsante [+] (in alto a destra) per inserire il numero di telefono manualmente. Infine, scegli il taglio della ricarica (5, 10, 15, 25, 50 euro o 100 euro), premi sul pulsante Invia e il gioco è fatto.

Home banking

ricarica WindTRE su home banking Bancoposta

Se possiedi un conto corrente bancario che include servizi di home banking, effettua l’accesso all’area clienti con le tue credenziali e individua la funzione dedicata nella sezione dei pagamenti online. Ad esempio, se disponi di un conto Bancoposta online, è presente una voce dedicata alle ricariche telefoniche nel menu principale collocato in alto.

Dopo aver cliccato su di essa, ti basterà scegliere scegliere WINDTRE come operatore telefonico e, successivamente, selezionare il conto o la carta di debito Postepay associata al tuo account che intendi usare per l’operazione, inserire il numero di telefono che intendi ricaricare e definire il taglio della ricarica. Infine, dovrai solo confermare la tua intenzione premendo sul pulsante Continua, e il gioco è fatto. La cifra selezionata verrà sottratta dal tuo conto/carta e aggiunta immediatamente al tuo credito telefonico.

Se, invece, sei più propenso a utilizzare una soluzione mobile e, dunque, vuoi sapere come ricaricare Wind dal cellulare tramite i servizi di home banking, ti farà piacere sapere che molte applicazioni per la gestione del conto online sviluppate dai principali istituti bancari offrono tale funzionalità ai propri clienti.

Anche in questo caso, una volta avviata l’app ed eseguito l’accesso, dovrai semplicemente individuare gli strumenti per la ricarica online all’interno delle opzioni di pagamento: prendendo sempre in esame l’app Bancoposta, la funzione in questione si trova nella schermata principale, precisamente nella sezione Operazioni veloci.

Per altri dettagli su come accedere al conto corrente online, ti rimando alla mia guida dedicata.

Ricarica WINDTRE tradizionale

ricarica con codice da app WINDTRE

Tra le soluzioni a tua disposizione per ricaricare un numero WINDTRE c’è anche la ricarica tradizionale, la quale può essere eseguita sia presso negozi WINDTRE sia nei rivenditori autorizzati. Solitamente l’operazione è istantanea ed è sufficiente riferire all’addetto in cassa il numero di telefono da ricaricare, l’importo e, se ti trovi presso un edicola, una tabaccheria o un punto vendita abilitato, anche il gestore telefonico in uso.

Se, invece, hai bisogno di qualche delucidazione che ti aiuti a capire come ricaricare Wind con codice, in quanto ti è stata fornita ad esempio la classica scratch card che riporta un numero di 16 cifre, puoi scegliere di chiamare il 155 e seguire le indicazioni della voce registrata o, più semplicemente, avviare l’app WINDTRE, selezionare la voce Ricarica, inserire il numero di telefono da ricaricare e, tramite il menu a tendina Importo, scegliere l’opzione Ricarica con codice. Sarà sufficiente digitare il codice in tuo possesso nel campo apposito e premere sul pulsante Ricarica per portare a termine l’operazione.

Spero vivamente di esserti stato d’aiuto e di averti fornito tutte le informazioni per svolgere agevolmente la ricarica WINDTRE nelle modalità a te più consone. Nel caso in cui fossi alla ricerca di istruzioni specifiche per apprendere come ricaricare Wind da un altro cellulare tramite il servizio Ricarica SMS, in tal caso ti rimando alla mia guida dedicata all’argomento.

Articolo realizzato in collaborazione con Satispay.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.