Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Come disdire Telecom per decesso

di

Sebbene il gran dispiacere ti suggerisca di fare il contrario e pur essendo fortemente addolorato, il fatto che un tuo caro parente sia da poco deceduto ti costringe a dover badare a tutta una serie di beghe legate alle utenze della persona in questione. In particolare, devi preoccuparti di effettuare la disdetta del contratto TIM (ex Telecom Italia) che era stato sottoscritto ma se ora sei qui e stai leggendo queste righe mi pare evidente che non hai le idee molto chiare sul da farsi. Vista la situazione, se vuoi posso darti una mano io. Mi chiedi in che modo? Beh, fornendoti tutte le spiegazioni del caso in questa mia guida su come disdire Telecom per decesso.

Nelle righe successive provvederò infatti ad indicarti, passaggio dopo passaggio, che cosa bisogna fare esattamente in situazioni di questo tipo per far si che il contratto in essere con Telecom venga cessato oppure per fare richiesta di subentro. Anche se in questo momento il gran dolore potrà farti sembrare l’opposto, ti assicuro sin da subito che le operazioni che dovrai compiere non sono affatto complicate, sia in un caso che nell’altro.

Se desideri quindi saperne di più, ti suggerisco di iniziare immediatamente a concentrati sulla lettura di questo articolo su come disdire Telecom per decesso e sulle indicazioni in esso contenute. Sono certo che alla fine avrai le idee perfettamente chiare sul da farsi e che entro breve tempo riuscirai a sistemare tutto. Sei pronto? Si? Bene, allora iniziamo.

Cessare la linea telefonica

Disdetta Telecom per decesso

Se ti interessa capire in che modo bisogna procedere per disdire Telecom per decesso andando ad effettuare la cessazione completa della linea devi innanzitutto procurarti l’apposito modulo da spedire a TIM. Per fare ciò, collegati alla sezione dedicata alla modulistica del sito Internet dell’operatore facendo clic qui.

Clicca poi sul bottone Vedi tutti che trovi collocato sotto la voce Fisso dopodiché effettua il download del modulo di recesso più adatto al contratto in essere. Se era stato sottoscritto un abbonamento che prevedeva la presenza di un telefono a noleggio, scarica il modulo Modulo recesso linea telefonica con telefono a noleggio, in caso contrario scegli il Modulo recesso linea telefonica senza telefono a noleggio.

Se non sai come fare per effettuare il download del modulo, clicca sul bottone Scarica che trovi collocato accanto al suo titolo e poi sulla voce qui presente in fondo al riquadro che si apre. Se il modulo non viene scaricato sul computer ma aperto direttamente nel browser, fai clic sull’icona della freccia o su quella del floppy disk per avviarne subito il download.

Un volta ottenuto il modulo, stampalo, compilalo con i dati della persona deceduta, firmalo e spediscilo tramite raccomandata A/R all’indirizzo TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma) avendo cura di allegarvi l’autocertificazione indicante la morte dell’intestatario, una copia del tuo documento di identità e del tuo codice fiscale (o comunque di chi effettua la richiesta di disdetta), un recapito telefonico (il tuo o quello di chi effettua la disdetta) e possibilmente anche un indirizzo di posta elettronica per eventuali comunicazioni e la copia dell’ultima fattura di chiusura del contratto. La cessazione effettiva della linea dovrebbe avvenire nel giro di 15 giorni.

Riguardo la questione costi, ti verranno annullati tutti gli importi fatturati dopo la data del decesso e saranno messe delle note di credito da parte di TIM, per recuperare gli importi già versati. Tieni però cono del fatto che, nonostante le spiacevoli circostanze, se la persona deceduta aveva sottoscritto un contratto con TIM da meno di 24 mesi potrebbero essere applicati dei costi di penale alla disdetta. Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco di leggere la Carta dei servizi TIM e le Condizioni generali del contratto TIM.

Per quanto concerne invece il discorso restituzione apparecchiature (es. il modem e il decoder) questa può essere effettuata a mezzo pacco postale. La spedizione va fatta all’indirizzo Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics, Magazzino Reverse A22, Piazzale Giorgio Ambrosoli snc – 27015 Landriano (PV) allegandovi la documentazione disponibile sulla pagina del sito Internet dell’operatore dedicata alla restituzione prodotti con i dati dell’utenza (nome, cognome e numero di telefono di riferimento) e tal seguente documentazione: l’autocertificazione indicante la morte dell’intestatario, una copia del tuo documento di identità, un recapito telefonico ed un indirizzo di posta elettronica oltre che la copia dell’ultima fattura di chiusura del contratto. Nel caso in cui la restituzione delle apparecchiature non venga effettuata entro 30 giorni dalla richiesta per disdire Telecom per decesso potrebbero essere applicati dei costi di penale.

Fare richiesta di subentro

Disdetta Telecom per decesso

Se invece che disdire Telecom per decesso ti interessa capire come fare richiesta di subentro andando quindi a modificare l’intestazione della linea telefonica attiva nella stessa sede dove si trova l’impianto così da garantire la continuità nell’emissione delle fatture, la procedura che devi effettuare è differente da quella di cui sopra e, ti dirò di più, ancora più semplice. Anche per fare richiesta di subentro devi però servirti di un apposito modulo che puoi reperire collegandoti alla sezione dedicata alla modulistica del sito Internet dell’operatore facendo clic qui.

Successivamente fai clic sul bottone Scarica che trovi accanto a Modulo richiesta subentro e poi clicca sulla voce qui presente in fondo al riquadro che si apre. Se il modulo non viene scaricato sul computer ma aperto direttamente nel browser, clicca sull’icona della freccia o su quella del floppy disk per avviarne subito il download.

A scaricamento del modulo completato, stampa quest’ultimo, leggilo attentamente e compila le parti interessate con i dati richiesti. In seguito, firmarlo e spediscilo tramite fax al numero 800 000 187 oppure tramite raccomandata A/R all’indirizzo TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma). Alla documentazione in oggetto ricordati inoltre di allegare l’autocertificazione indicante la morte dell’intestatario, una copia del tuo documento di identità e del tuo codice fiscale (o comunque di chi effettua la richiesta di disdetta), un recapito telefonico (il tuo o quello di chi effettua la disdetta) e preferibilmente anche un indirizzo di posta elettronica per eventuali comunicazioni e la copia dell’ultima fattura di chiusura del contratto.

In caso di subentro familiare richiesto da un erede a seguito della morte del titolare della linea, l’esecuzione di questa operazione è gratuita. Negli altri casi, invece, verrà addebitata in fattura l’indennità del subentro pari a 19,76 euro. Se non viene effettuata l’adesione alla domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito della fattura TIM bisogna pagare anche i costi di anticipo conversazioni che sono pari ad 8,00 euro. Maggiori info sono disponibili nella sezione Assistenza del sito Internet di TIM.

In caso di problemi

Come disdire Telecom per decesso

Hi qualche perplessità in merito ai passaggi da compiere per disdire Telecom per decesso? Vorresti verificare la sussistenza di specifiche clausole, l’inclusione di apparecchi o modem a noleggio nel contratto di riferimento o, in linea ben più generale, desideri ricevere ulteriore conferma circa la procedura da effettuare? Allora ti suggerisco di rivolgerti al servizio clienti del gestore. Per fare ciò, puoi effettuare una chiamata al 187. Il numero è attivo tutti i giorni della settimana 24 ore su 24 e si può contattare gratuitamente sia da linea fissa che da cellulare, a patto che queste siano TIM. Per maggiori info, leggi il mio post sull’argomento.

Se non preferisci interfacciarti con il call center, pui metterti in contatto con il servizio clienti di TIM anche tramite social. Puoi infatti inviare un messaggio privato a Telecom tramite la sua fanpage ufficiale su Facebook oppure puoi spedire un DM (messaggio diretto) agli account Twitter del supporto ufficiale di TIM: @TIM4UAlessio@TIM4UGiulia@TIM4UStefano. Per maggiori informazioni sul da farsi, consulta il mio tutorial su come parlare con un operatore TIM mediane cui ho provveduto a fornirti tutte le spiegazioni del caso.