Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Modulo disdetta Telecom

di

Stai per cambiare casa, hai bisogno di cessare la linea telefonica dalla tua vecchia abitazione ma non sai qual è la procedura esatta da seguire? Se vuoi posso aiutarti io. Di seguito trovi delle istruzioni semplici e veloci su dove trovare il modulo disdetta Telecom, come compilarlo e spedirlo evitando il pagamento di penali. Tutto quello che devi fare è inviare la comunicazione relativa la tua intenzione di recedere dal contratto, restituire le apparecchiature in tuo possesso e attendere i tempi tecnici per il completamento della procedura. Non è difficile.

Come dici? Stai valutando l’opportunità di abbandonare TIM (Telecom ora utilizza questo brand anche per la linea fissa) per passare a un altro operatore ma non sai qual è la procedura corretta da seguire? Hai paura di dover pagare cifre troppo elevate per l’annullamento del tuo contratto? Niente panico. Continua a leggere e troverai informazioni dettagliate anche su questo processo.

Tra le altre cose, vedremo anche come sfruttare il diritto di recesso entro 14 giorni previsto dalla legge, così da disattivare una linea TIM senza pagare nemmeno un centesimo. L’importante — in tutti i casi — è rispettare i tempi tecnici previsti dalla procedura di recesso e non dimenticare di restituire i dispositivi ricevuti in comodato d’uso (o a noleggio) dal provider.

Indice

Modulo disdetta Telecom: linea fissa

Addentriamoci sùbito nel cuore dell’articolo vedendo quale modulo disdetta Telecom per recesso utilizzare. Nel procedere, assicurati di conoscere bene le condizioni generali di contratto e le condizioni relative alla restituzione delle apparecchiature.

Vista la variabilità dei costi, data in primo luogo dalle condizioni contrattuali in essere, non posso essere molto dettagliato circa i costi di disattivazione da sostenere. In linea generale, questi possono ammontare a 30 euro in caso di disattivazione della linea e a 5 euro in caso di migrazione verso un altro provider. In caso di recesso entro 14 giorni giorni dalla stipula di un contratto sottoscritto online o telefonicamente, invece, non bisogna pagare nulla.

Nel procedere, bisogna tenere conto anche della restituzione delle apparecchiature, che di solito va fatta entro 30 giorni dall’avvenuta disdetta, al fine di non incorrere nel pagamento di penali alquanto salate. Il modem e gli eventuali altri apparati ricevuti da TIM vanno spediti al seguente indirizzo.

TIM S.p.A c/o SDA Reverse
Interporto di Bologna – DC24
SAN GIORGIO DI PIANO 40016 BO

Volendo è possibile restituirli anche in alcuni negozi TIM autorizzati. Nel momento sono quelli presenti nelle seguenti città, agli indirizzi indicati di fianco.

  • Roma — Viale Liegi, 31
  • Milano Piazza Cordusio snc – ang. Via Broletto
  • Napoli Centro Direzionale – Isola A4
  • Palermo Via della libertà, 37/d

Se hai bisogno di qualche delucidazione in più su come restituire modem TIM (e non solo), dai un’occhiata al tutorial che ti ho appena linkato.

Ciò detto, passiamo ora al download dei moduli per la disdetta del contratto TIM.

Ripensamento entro 14 giorni

Modulo recesso 14 giorni TIM

Partiamo dalla possibilità di esercitare il cosiddetto diritto di ripensamento entro 14 giorni dalla stipula contrattuale (a patto che questa sia avvenuta lontano dai locali commerciali dell’azienda, quindi telefonicamente o online). In questo caso, come ti dicevo poc’anzi, è possibile evitare il pagamento di qualsiasi costo di disattivazione. Ciò, comunque, non ti esenta dalla restituzione delle apparecchiature, come ti ho indicato nel capitolo precedente.

Per avvalerti di questo diritto, recati sul sito di TIM e provvedi a scaricare l’apposito modulo da usare in questi casi. Per riuscirci, clicca sulla voce Visualizza tabella completa situata nella sezione Fisso e poi clicca sulla dicitura Scarica posta in corrispondenza del Modulo di recesso da attivazione nuova linea (ripensamento entro 14 giorni), del Modulo di recesso da attivazione linea per passaggio da altro operatore (ripensamento entro 14 giorni) o, ancora, del Modulo di recesso da attivazione offerta/servizio (ripensamento entro 14 giorni): il modulo, ovviamente, va scelto in base alla modalità di sottoscrizione dell’offerta.

A questo punto, scaricare il PDF cliccando sul simbolo del floppy disk o su quello della freccia rivolta verso il basso. Per concludere, compilalo in ogni sua parte, firmalo e invialo tramite mail, insieme a una copia di un tuo documento d’identità valido, usando l’indirizzo documenti187@telecomitalia.it.

Cessazione della linea

Modulo recesso cessazione linea TIM

Se, invece, la tua intenzione è quella di cessare la linea, devi utilizzare un altro modulo ancora (oltre a provvedere alla restituzione delle apparecchiature, come ti ho indicato poc’anzi). Sappi che la cessazione della linea solitamente avviene entro una quindicina di giorni dalla ricezione della richiesta da parte di TIM.

Per procedere al download del modulo in questione, devi recarti su questa pagina del sito di TIM, fare clic sulla dicitura Visualizza tabella completa posta nella sezione Fisso e individuare il Modulo recesso linea telefonica.

Successivamente, provvedi a effettuare il download del modulo in questione cliccando sul bottone Scarica posto in corrispondenza dello stesso e, nella pagina apertasi, clicca sul primo link cliccare qui posto in fondo ed eventualmente fai clic sul simbolo del floppy disk o della freccia rivolta verso il basso (se il download non è avvenuto automaticamente).

A scaricamento completato, stampa il modulo e, dopo averlo compilato e firmato, invialo a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo seguente, ricordandoti di allegare anche una copia di un tuo documento di identità in corso di validità).

TIM Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

Passaggio ad altro operatore

Nel caso in cui volessi effettuare il passaggio a un altro operatore, non preoccuparti: affida la pratica all’azienda con cui intendi sottoscrivere il tuo nuovo contratto telefonico e sarà lei ad annullare l’abbonamento TIM per te.

Come ti ho già spiegato nella mia guida su come cambiare gestore telefonico, tutto quello che devi fare è contattare il provider con il quale desideri abbonarti e comunicare a quest’ultimo il codice segreto (detto anche codice di migrazione). Si tratta di un codice alfanumerico che identifica in maniera univoca la linea telefonica e permette di autorizzare velocemente il passaggio da un provider all’altro. Lo puoi trovare facilmente in bolletta o chiamando il 187.

Il passaggio al nuovo operatore dovrebbe avvenire entro 10 giorni lavorativi (termine previsto dalla legge). Tu non dovrai fare nulla, se non firmare alcuni documenti che ti verranno recapitati a casa secondo le indicazioni ricevute dal provider.

Anche in caso di migrazione verso un operatore alternativo sei obbligato a versare i costi di disattivazione di cui abbiamo parlato in precedenza a TIM a restituire tutte le apparecchiature che hai ricevuto in comodato d’uso: modem, decoder e quant’altro. I termini sono quelli che abbiamo analizzato insieme qualche riga più su.

Modulo disdetta Telecom: per decesso

Disdetta TIM per decesso

Concludo il tutorial spiegandoti come scaricare il modulo disdetta TIM per decesso. In questi casi l’operatore consente a un erede di inviare una richiesta scritta tramite un modulo ad hoc.

Per avvalertene, devi innanzitutto recarti sul sito di TIM e poi cliccare sul link Visualizza tabella completa situato nella sezione Fisso. Dopodiché individua il Modulo recesso linea telefonica, fai clic sul pulsante Scarica situato accanto a esso e, nella nuova pagina apertasi nel browser, clicca sul secondo collegamento cliccare qui (in fondo alla pagina). Se il download del file PDF avviene automaticamente, bene; altrimenti scaricalo “manualmente” cliccando sull’icona del floppy disk o su quello della freccia rivolta verso il basso.

Lo step successivo è quello di stampare il modulo, compilarlo accuratamente in ogni sua parte, firmarlo e inviarlo insieme agli allegati richiesti nello stesso all’indirizzo seguente.

TIM Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

Se ti servono più delucidazioni su come disdire TIM per decesso, troverai di grande aiuto l’approfondimento che ho dedicato al tema.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.