Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come restituire modem TIM

di

Tutti i clienti TIM che decidono di cambiare operatore o di cessare definitivamente la propria linea, sono tenuti a restituire tutti i dispositivi di proprietà di TIM abbinati alla propria offerta. La restituzione di un dispositivo, come il modem, può avvenire solo in caso di disdetta e deve essere effettuata entro 30 giorni dalla data della richiesta di cessazione del contratto, in modo da evitare che TIM emetta una fattura di cessione del dispositivo e questo diventi a tutti gli effetti di proprietà del cliente.

Le modalità per riconsegnare un dispositivo di proprietà di TIM variano a seconda dell’offerta attiva sulla propria linea, dal dispositivo da restituire e dalla tipologia di contratto sottoscritto. In alcuni casi è necessario scaricare e compilare un apposito modulo, mentre in altri è sufficiente stampare un’etichetta precompilata fornita direttamente da TIM. Tuttavia, la restituzione di un qualsiasi dispositivo avviene sempre a proprie spese e tramite pacco postale o corriere.

Come dici? Vorresti sapere nel dettaglio come restituire modem TIM? Allora non perdiamo altro tempo prezioso ed entriamo nel vivo di questo tutorial. Tutto quello che devi fare è ritagliarti cinque minuti di tempo libero da dedicare alla lettura dei prossimi paragrafi e seguire attentamente le indicazioni che sto per darti. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come restituire modem TIM in comodato d’uso

Per restituire modem TIM fornito in comodato d’uso o a noleggio è necessario inviarlo a TIM, a proprie spese, tramite pacco postale o corriere. Non è consentita, invece, la consegna a mano in un negozio del celebre operatore telefonico. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Come restituire modem TIM Fibra

TIM Hub

Per restituire modem TIM Fibra che ti è stato fornito in comodato d’uso al momento dell’attivazione della tua offerta per Internet, dovrai per prima cosa contattare il servizio clienti dell’operatore ed esprimere la tua volontà di riconsegnare il modem.

Per procedere, prendi dunque il tuo telefono, componi il numero 187 e avvia la chiamata. Dopo aver ascoltato il messaggio di benvenuto, segui attentamente le indicazioni della voce guida e premi la combinazione di tasti suggerita per parlare con un operatore in carne e ossa. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come parlare con un operatore TIM.

Dopo aver comunicato al servizio clienti di TIM la tua intenzione di voler fare disdetta e riconsegnare il modem in tuo possesso, collegati alla pagina Documenti e modulistica del sito di TIM e, nella sezione Fisso, premi sull’opzione Scarica relativa al modulo per la restituzione dei prodotti, in modo da scaricare il modulo in questione e compilarlo in tutti i suoi campi (se non lo trovi a una prima occhiata, clicca sull’opzione per visualizzare la tabella completa della sezione Fisso).

A grandi linee, tutto quello che devi fare è specificare i dati personali dell’intestatario della linea e le informazioni relative al modem che stai riconsegnando, indicare che hai già comunicato la tua intenzione al servizio clienti di TIM e apporre la tua firma.

Infine, inserisci il modulo in questione nel pacco contenente il modem e i relativi cavi e invia il tutto, entro 30 giorni dalla data di disdetta, al seguente indirizzo.

TIM S.p.A c/o SDA Reverse
Interporto di Bologna – DC24
SAN GIORGIO DI PIANO 40016 BO

Il pacco dovrà essere inviato a tue spese utilizzando un qualsiasi operatore logistico. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come spedire con Poste Italiane, Bartolini, SDA e UPS.

Come restituire modem TIMVISION

TIMVISION BOX

Se hai attivato una delle offerte TIM che includono il servizio TIMVISION e ti è stato fornito il TIMVISION Box in comodato d’uso gratuito, devi sapere che in caso di disattivazione del servizio è necessario restituire il dispositivo in questione entro 30 giorni dalla data di disdetta.

Per restituire modem TIMVISION, dovrai prima di tutto contattare il servizio clienti di TIM, chiamando il 187 o il 119 a seconda se hai attivato TIMVISION su linea fissa o mobile, e premere la combinazione di tasti suggerita dalla voce guida per parlare con un operatore TIM, al quale potrai esprimere la volontà di disdetta dell’offerta per cui ti è stato consegnato il TIMVISION Box.

Così facendo, ti verrà inviata un’email contenente un’etichetta precompilata necessaria per effettuare la restituzione, che dovrai stampare in duplice copia.

A questo punto, imballa accuratamente il decoder, con tutti i suoi accessori (telecomando, cavo di alimentazione, cavo HDMI ecc.), utilizzando la scatola originale o una “normale” scatola da imballo. Inserisci, poi, una delle etichette stampate poc’anzi all’interno dell’imballo e applica l’altra sul pacco assicurandoti che sia ben visibile.

Fatto ciò, non devi far altro che inviare il pacco, a tue spese, al seguente indirizzo.

TIM S.p.A c/o SDA Reverse
Interporto di Bologna – DC24
SAN GIORGIO DI PIANO 40016 BO

Come restituire modem TIM Business

TIM Business

Se sei cliente TIM Business e hai deciso di disattivare la tua linea, anche in questo caso potresti essere tenuto a restituire il modem ed eventuali altri dispositivi che ti sono stati consegnati al momento dell’attivazione.

Per verificare ciò, ti consiglio di collegarti al sito ufficiale di TIM Business, selezionare l’opzione di tuo interesse tra Offerte di telefonia fissa, Offerte di telefonia mobile, Offerte IT e Offerte convergenti e premere sull’offerta che hai attivato sulla tua linea, in modo da scaricare un file PDF relativo alle condizioni generali della tua offerta e assicurarti che sia prevista la riconsegna del modem in tuo possesso.

Tieni presente che anche le modalità di consegna del modem e degli altri dispositivi in tuo possesso da restituire a TIM variano a seconda dell’offerta attiva. In alcuni casi, dovrai procedere alla spedizione a tue spese tramite pacco postale, mentre in altre circostanze è previsto il ritiro a domicilio da parte di una ditta incaricata da TIM.

Per evitare di commettere errori e incappare in costi indesiderati, ti consiglio di contattare il servizio clienti TIM Business chiamando il numero 191 e premere la combinazione di tasti per metterti in contatto con un operatore in carne e ossa, che ti fornirà tutta l’assistenza di cui hai bisogno. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come parlare con un operatore TIM Business.

Come restituire modem TIM senza pagare

Calendario

Se ti stai chiedendo come restituire modem TIM senza pagare, devi sapere che gli unici costi da sostenere sono le spese relative alla spedizione del pacco contenente il modem da riconsegnare.

Infatti, dal momento della disdetta della linea TIM fissa o dell’offerta abbinata al modem che ti era stato fornito in comodato d’uso, hai 30 giorni di tempo per restituire il dispositivo a TIM senza incappare in costi indesiderati.

Detto ciò, devi sapere che la mancata restituzione entro tale termine sarà considerata da TIM come esercizio dell’opzione di acquisto. Di conseguenza, verrà emessa una fattura di vendita (di importo pari a quanto indicato nelle condizioni economiche della tua offerta) che dovrai saldare per riscattare il dispositivo e che, a quel punto, diventerà a tutti gli effetti di tua proprietà.

Per esempio, se non restituisci il decoder TIMVISION entro 30 giorni, ti verrà addebitato in fattura il costo d’acquisto del dispositivo pari a 69 euro se hai disattivato TIMVISION entro il primo anno dalla sottoscrizione, 39 euro nel secondo anno, 19 euro nel terzo anno e 10 euro dal quarto anno in poi.

Come compilare modulo restituzione modem TIM

Modulo restituzione apparecchiatura TIM

Come dici? Vorresti sapere nel dettaglio come compilare modulo restituzione modem TIM? Come ti ho accennato nelle righe precedenti di questa guida, tutto quello che devi fare è specificare i dati dell’intestatario della linea TIM e indicare le informazioni relative al modem in tuo possesso.

Dopo aver scaricato e stampato il modulo per la restituzione del modem, scrivi il nome, il cognome e il codice fiscale dell’intestatario della linea TIM al quale è abbinato il modem che intendi restituire e specifica anche il numero di telefono associato alla linea in questione.

Fatto ciò, scrivi anche i dati di residenza nei campi Indirizzo, N. (con il numero civico), Località, CAP e Provincia e specifica un recapito telefonico alternativo. In prossimità della voce Dichiara, apponi il segno di spunta accanto all’opzione disdetta/recesso oltre il termine di 14 gg dalla consegna, dell’offerta [nome offerta] che prevede la restituzione del prodotto fornito in comodato d’uso gratuito, assicurandoti di specificare il nome dell’offerta che hai disattivato.

Se, invece, stai riconsegnando il modem in seguito a disdetta per diritto di recesso, apponi il segno di spunta nella casella relativa alla voce esercizio del diritto di recesso, indica se il modem è a noleggio o in comodato d’uso (in questo caso specifica anche il nome dell’offerta) e indica la data nella quale ti è stato consegnato il dispositivo.

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto alla voce , per indicare di aver già contattato il servizio clienti di TIM e comunicato la tua intenzione di restituire il modem, e indica i dati del dispositivo che intendi restituzione. In particolare, dovrai indicare il nome del modem (es. TIM HUB) e il numero seriale che trovi indicato sul retro del modem stesso.

Infine, inserisci la data nella quale procederai alla spedizione del pacco, apponi la tua firma nel campo apposito e il gioco è fatto.

In caso di problemi

Telefono

Se stai riscontrando problematiche con la restituzione del modem TIM o non hai compreso bene alcune delle informazioni riportate in questo tutorial e ora vorresti avere qualche ulteriore delucidazione, puoi contattare TIM chiamando il servizio clienti.

Inoltre, ti consiglio di recuperare le condizioni contrattuali dell’offerta attiva sulla tua linea, in modo da aver ben chiaro quali sono le modalità per riconsegnare i dispositivi di proprietà di TIM. In tal caso, potrebbe esserti utile la mia guida su come richiedere una copia del contratto TIM.

Infine, se hai effettuato la restituzione del modem entro le tempistiche previste ma, nonostante ciò, ti sono stati addebitati dei costi non previsti, puoi fare un reclamo a TIM e tentare di far valere le tue ragioni.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.