Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Disdetta TIM

di

Hai deciso di abbandonare TIM (ex Telecom Italia) per passare a un altro provider Internet ma non sai come procedere? Vorresti disdire un abbonamento TIM che hai attivato sul tuo smartphone ma non sai qual è la procedura corretta da seguire? Non ti preoccupare, sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con il tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come effettuare la disdetta TIM sia per la linea di casa che per il cellulare. Vedremo dunque come passare da un operatore all'altro sul telefono di casa, come disattivare completamente una linea di rete fissa TIM, come disattivare una SIM TIM e come annullare un contratto di linea mobile TIM. Insomma: qualunque siano le tue esigenze, se hai bisogno di disattivare una linea o un contratto TIM, qui sotto trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Coraggio, prenditi cinque minuti di tempo libero, prova a mettere in pratica i consigli che sto per darti e vedrai che andrà tutto per il verso giusto. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Disdetta TIM Mobile

Se sei d'accordo, comincerei questo tutorial vedendo come effettuare la disdetta TIM per le linee di rete mobile.

La procedura da seguire varia a seconda se si ha un piano ricaricabile o in abbonamento. Per piani in abbonamento, visto che ormai TIM si è concentrata quasi esclusivamente sulle tariffe ricaricabili, si intendono tutti quei contratti che prevedono la sottoscrizione di una tariffa ricaricabile con l'acquisto di uno smartphone a rate.

Come disdire un'offerta TIM ricaricabile

Se vuoi cambiare la tariffa attiva sulla tua SIM ricaricabile, non devi far altro che accedere alla app MyTIM Mobile dal tuo smartphone o contattare un operatore TIM come ti ho spiegato nel mio tutorial sull'argomento. Potrai così scoprire tutte le tariffe disponibili e passare da un piano all'altro in maniera pressoché istantanea.

Se invece il tuo scopo è quello di disattivare completamente la linea e richiedere il rimborso del credito residuo, devi compilare un apposito modulo e spedirlo a TIM. Il modulo in questione lo puoi trovare sul sito Internet dell'operatore cliccando prima sul pulsante Vedi tutti che si trova sotto la voce Clienti ricaricabili e poi sul pulsante Compila che si trova accanto alla dicitura Richiesta di cessazione ed autocertificazione di possesso linea.

Verrai invitato ad effettuare l'accesso al tuo account MyTIM (se non ne hai ancora uno, puoi crearlo facilmente cliccando sull'apposita voce del sito TIM) e si aprirà un modulo che potrai compilare direttamente online con tutti i tuoi dati. Dopo aver compilato il modulo, recati in fondo alla pagina e utilizza i due pulsanti Scegli file (o Sfoglia) per allegare al documento una scansione della carta d'identità dell'intestatario della linea e una copia firmata di quest'ultima. Clicca quindi sul pulsante Allega per avviare l'upload dei file e attendi che l'operazione venga portata a termine.

Al termine dell'upload, fai click sul pulsante Richiedi codice temporaneo, digita nel campo di testo sottostante il codice di verifica che ti verrà recapitato tramite SMS (sulla linea da disattivare) e pigia prima sul pulsante Conferma e poi su Invia modulo (in fondo alla pagina) per confermare l'invio del modulo a TIM.

Disdetta TIM

Se preferisci ricorrere a metodi più tradizionali, puoi scaricare il modulo sul tuo PC (in formato PDF), stamparlo e inviarlo a TIM tramite posta usando il seguente indirizzo.

Telecom Italia S.p.A.
c/o Abramo Customer Care S.p.A.

Casella Postale 500 88900 – Crotone (KR)

Al modulo devi allegare una fotocopia del tesserino del codice fiscale e del documento d’identità dell'intestatario della linea da disattivare.

Dal credito rimborsato al momento della disattivazione della linea, ti verranno sottratti 5 euro trattenuti da TIM a titolo di costo di restituzione.

Come disdire un abbonamento TIM

Se hai sottoscritto un abbonamento con TIM e ora vuoi disattivarlo, collegati al sito Internet dell'operatore e clicca prima sul pulsante Vedi tutti che si trova sotto la voce Clienti in abbonamento e poi sul pulsante Compila che si trova accanto alla dicitura Richiesta di cessazione contratto d'Abbonamento.

Nella pagina che si apre, effettua l'accesso al servizio MyTIM Mobile (se non hai ancora un account per il servizio MyTIM Mobile, crealo cliccando sull'apposita voce presente sul sito Internet di TIM) e compila il modulo che ti viene proposto. Dopo aver compilato il modulo in ogni sua parte, fai click sul pulsante Richiedi codice temporaneo, digita nel campo di testo sottostante il codice di verifica che riceverai via SMS e pigia sul pulsante Conferma.

A questo punto, spostati in fondo alla pagina e utilizza i pulsanti Scegli file (o Sfoglia) per allegare un documento di riconoscimento dell'intestatario della linea e il codice fiscale di quest'ultimo. Clicca quindi sui pulsanti Allega per avviare l'upload dei documenti e, ad operazione completata, clicca sul pulsante Invia modulo per inoltrare il modulo a TIM. Se sei titolare di un'azienda e sei abbonato a TIM come tale, devi allegare anche il certificato di iscrizione della ditta al Registro delle Imprese.

Disdetta TIM

Se preferisci utilizzare metodi più tradizionali, puoi richiedere la disattivazione del tuo abbonamento TIM tramite posta. Provvedi dunque a scaricare il modulo per la Richiesta di cessazione contratto d'Abbonamento (cliccando sul pulsante Scarica relativo a quest'ultimo), stampa il documento, compilalo e spediscilo tramite posta al seguente indirizzo.

Telecom Italia S.p.A.
c/o Abramo Customer Care S.p.A.
Casella Postale 500

88900 – Crotone (KR)

Ricordati di allegare anche una fotocopia del documento d'identità e del codice fiscale dell'intestatario della linea. La richiesta di cessazione dell'abbonamento verrà accolta da TIM entro 30 giorni.

Se hai sottoscritto un abbonamento con telefono incluso, dovrai versare in unica soluzione tutte le rate rimanenti per il riscatto dello smartphone più eventuali penali previste per il recesso anticipato.

Puoi trovare maggiori info sui costi di disattivazione dei singoli piani consultando il sito Internet di TIM oppure mettendoti in contatto con un operatore.

Disdetta TIM Fisso

Adesso occupiamoci della disdetta TIM per le linee di rete fissa, ossia le linee ex Telecom Italia. La procedura da seguire varia di caso in caso.

Passaggio ad un altro operatore

Se hai deciso di disdire la tua linea TIM per passare a un altro operatore, non devi far altro che contattare il nuovo operatore, fornirgli il tuo codice segreto e lasciare che sia quest'ultimo ad occuparsi di tutto.

il codice segreto (detto anche codice di migrazione) è un codice che si trova nella fattura TIM e che, se comunicato a un altro operatore, autorizza quest'ultimo a trattare con TIM per la cessazione della linea e il passaggio del numero nella sua rete.

Disdetta TIM

Una volta cominciato il codice segreto al nuovo operatore, dovrai attendere che le due aziende sbrighino la pratica di "trasloco" della linea per conto tuo. Nel frattempo ti verranno inviati dei documenti da compilare, firmare e spedire all'operatore.

Secondo la normativa vigente, la procedura di passaggio da un operatore all'altro dovrebbe avvenire entro 10 giorni, ma purtroppo ci sono quasi sempre dei tempi tecnici per l'attivazione della nuova linea che allungano l'attesa di almeno altri 10 giorni.

Non dovrebbero esserci costi da sostenere oltre a quelli previsti per la sottoscrizione dell'offerta del nuovo operatore, a meno che tu non stia violando un vincolo contrattuale sottoscritto precedentemente con TIM (es. impegno a restare 12 o 24 mesi con l'operatore). Se vuoi maggiori informazioni sulla procedura per cambiare operatore telefonico, consulta il post che ho dedicato all'argomento.

Cessazione completa della linea

Se vuoi disattivare completamente la tua linea telefonica, devi collegarti al sito Internet di TIM e scaricare il modulo recesso linea telefonica senza telefono a noleggio oppure il modulo recesso linea telefonica con telefono a noleggio (a seconda del piano che hai sottoscritto con l'operatore) cliccando su una delle apposite voci presenti sotto la dicitura Fisso. Se compare un riquadro in cui ti viene chiesto se vuoi essere contattato da un operatore TIM, ignoralo e clicca sulla voce Altrimenti clicca qui per scaricare il modulo di recesso senza telefono a noleggio che si trova in basso per scaricare il modulo selezionato.

Disdetta TIM

Una volta scaricato i modulo di disdetta, stampalo, compilalo in ogni suo campo e spediscilo tramite raccomandata A/R all'indirizzo che trovi di seguito (insieme alla copia di un documento d'identità dell'intestatario della linea).

Spett. Telecom Italia S.p.A

Servizio Clienti Residenziali

Casella Postale 111

00054 Fiumicino (RM)

La richiesta di cessazione della linea verrà presa in esame entro 30 giorni. Ti verranno chiesti dei costi di disattivazione pari a 35,18 euro se stai disattivando una linea ADSL/voce o pari a 99,00 euro se stai disattivando una linea in fibra ottica.

Inoltre, se il tuo abbonamento prevedeva un vincolo contrattuale (es. l'impegno a restare in TIM per 24 mesi) e/o dei bonus iniziali sui costi d'attivazione, sarai obbligato a pagare delle penali riguardo questi punti.

Per finire, ricordati di restituire modem e altre apparecchiature a TIM come indicato nel capitolo finale di questo tutorial, altrimenti andrai incontro al pagamento di penali molto salate.

Nota: i costi di disattivazione delle linee TIM possono essere soggetti a variazioni. Per essere sempre aggiornato sulla questione, consulta le condizioni Generali di Contratto ADSL e le condizioni Generali di Contratto Fibra disponibili sul sito Internet dell'operatore.

Ripensamento entro 14 giorni

Se hai sottoscritto il tuo contratto lontano dai locali commerciali di TIM e non sono ancora passati 14 giorni dalla sua sottoscrizione, puoi far valere il tuo diritto di ripensamento entro 14 giorni e disdire l'abbonamento a costo zero.

Per usufruire del diritto di ripensamento entro 14 giorni, collegati al sito Internet di TIM, clicca sul pulsante Vedi tutto che si trova sotto la dicitura Fisso e pigia sul pulsante Scarica collocato accanto alla voce Modulo di recesso (“ripensamento” entro 14 giorni).

Disdetta TIM

A questo punto, stampa il modulo, compilalo in ogni suo campo e spediscilo via fax, insieme a una copia del documento d'identità dell'intestatario della linea, al numero 800.000187.

Restituzione modem TIM

Che tu abbia deciso di cambiare operatore o di cessare la tua linea in maniera completa, dovrai restituire il modem e tutte le apparecchiature ricevute in comodato d'uso o a noleggio da TIM. Se non lo fai, andrai incontro al pagamento di penali molto salate!

Per restituire le apparecchiature devi inviarle tramite pacco postale all'indirizzo Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics, Magazzino Reverse A22, Piazzale Giorgio Ambrosoli snc – 27015 Landriano (PV) allegando la documentazione che trovi sul sito Internet dell'operatore.