Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Disdetta TIM

di

Hai deciso di abbandonare TIM (ex Telecom Italia) per passare a un altro provider Internet, ma non sai come procedere? Vorresti disdire un abbonamento TIM che hai attivato sul tuo smartphone, ma non sai qual è la procedura corretta da seguire? Non ti preoccupare, sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con il tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come effettuare la disdetta TIM sia per la linea di casa che per il cellulare. Vedremo, dunque, come passare da un operatore all'altro sul telefono di casa, come disattivare completamente una linea di rete fissa TIM, come disattivare una SIM TIM e come annullare un contratto di linea mobile TIM. Insomma: qualunque siano le tue esigenze, se hai bisogno di disattivare una linea o un contratto TIM, qui sotto trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Coraggio, prenditi cinque minuti di tempo libero, prova a mettere in pratica i consigli che sto per darti e vedrai che andrà tutto per il verso giusto. Ti auguro una buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Disdetta TIM fisso

Disdetta TIM

Se sei d'accordo direi di partire dalla disdetta TIM fibra, così da vedere come procedere per le linee di rete fissa (che siano effettivamente in fibra ottica, in fibra-misto rame o in ADSL).

La prima cosa di cui voglio parlarti sono i costi di disattivazione che, di solito, ammontano a 30 euro in caso di disattivazione della linea e a 5 euro in caso di migrazione verso un altro gestore di telefonia fissa. Purtroppo non posso scendere troppo nello specifico, dal momento che molto dipende dalle condizioni contrattuali, a cui ti rimando per saperne di più.

Ti invito, inoltre, a prestare molta attenzione anche alla restituzione delle apparecchiature: bisogna farlo di solito entro 30 giorni dalla disdetta, così da non andare incontro al pagamento di salatissime penali. La restituzione va fatta al seguente indirizzo.

TIM S.p.A c/o SDA Reverse
Interporto di Bologna – DC24
SAN GIORGIO DI PIANO 40016 BO

Coloro che vivono nelle seguenti città, inoltre, possono restituire gli apparati nei negozi TIM che si trovano ai seguenti indirizzi.

  • Roma — Viale Liegi, 31
  • Milano — Piazza Cordusio snc — ang. Via Broletto
  • Napoli — Centro Direzionale — Isola A4
  • Palermo — Via della libertà, 37/d

Per ulteriori dettagli in merito a come restituire modem TIM (ed eventuali altre apparecchiature ottenute in comodato d'uso gratuito), ti rimando anche alla mia guida sull'argomento, oltre che al sito di TIM.

Ripensamento entro 14 giorni

Modulo recesso 14 giorni TIM

Se hai sottoscritto il tuo contratto lontano dai locali commerciali di TIM e non sono ancora passati 14 giorni dalla sua sottoscrizione, puoi far valere il tuo diritto di ripensamento entro 14 giorni e disdire l'abbonamento a costo zero.

Per usufruire del diritto di ripensamento entro 14 giorni, visita questa pagina del sito di TIM, fai clic sulla voce Visualizza tabella completa annessa alla sezione Fisso e, poi, clicca sul collegamento Scarica situato in corrispondenza del modulo che desideri scaricare in base al tipo di contratto sottoscritto (es. Modulo di recesso da attivazione nuova linea (ripensamento entro 14 giorni), Modulo di recesso da attivazione linea per passaggio da altro operatore (ripensamento entro 14 giorni) o Modulo di recesso da attivazione offerta/servizio (ripensamento entro 14 giorni)).

Fatto ciò, scaricare il documento PDF cliccando sul simbolo del floppy disk o su quello della freccia rivolta verso il basso e, per concludere, compilalo accuratamente, firmalo e invialo (insieme a una copia di un tuo documento di identità valido) all'indirizzo e-mail documenti187@telecomitalia.it.

Il fatto che non sei tenuto a pagare costi di disattivazione non significa che questo ti esenta dal restituire le apparecchiature in tuo possesso. Se non lo fai entro i termini previsti dal tuo contratto, infatti, dovrai comunque pagare delle penali, come ti ho spiegato prima.

Cessazione della linea

Modulo recesso cessazione linea TIM

Se vuoi disattivare completamente la linea, devi collegarti alla sezione dedicata alla modulistica del sito Internet di TIM e scarica il modulo corretto.

Pertanto, recati sul sito di TIM, fai clic sul collegamento Visualizza tabella completa posto nella sezione Fisso e scarica il Modulo recesso linea telefonica, cliccando sul collegamento posto in corrispondenza dello stesso.

Ora, per effettuare il download vero e proprio, fai clic sul primo link cliccare qui (in fondo alla pagina che si apre) e, se necessario, fai clic sul simbolo della freccia rivolta verso il basso o su quella del floppy disk.

A download completato, apri il documento, stampalo, compilalo in ogni sua parte e, dopo averlo firmato, invialo tramite una raccomandata A/R all'indirizzo che trovi riportato di seguito.

TIM Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

Tieni presente che la cessazione effettiva della linea dovrebbe avvenire entro 15 giorni e che devi restituire le apparecchiature ricevute in comodato d'uso secondo i termini previsti dal tuo contratto, come ti ho già spiegato in uno dei capitoli precedenti.

Passaggio ad altro operatore

Disdetta TIM

Se hai deciso di disdire la tua linea TIM per passare a un altro operatore, non devi far altro che contattare il nuovo provider, fornirgli il tuo codice segreto o codice di migrazione e lasciare che sia quest'ultimo a occuparsi di tutto.

Il codice segreto è un codice alfanumerico che si trova nella fattura TIM (se hai difficoltà a individuarlo, leggi la mia guida per facilitarti questo compito) e che, se comunicato a un altro operatore, autorizza quest'ultimo a trattare con TIM per la cessazione della linea e il passaggio del numero nella sua rete.

Una volta comunicato il codice segreto al nuovo gestore, dovrai attendere che le due aziende sbrighino la pratica di “trasloco” della linea per conto tuo. Nel frattempo ti verranno inviati dei documenti da compilare, firmare e spedire all'operatore (o, comunque, ti verrà detto dal nuovo provider cosa fare per effettuare il passaggio).

Secondo la normativa vigente, la procedura di passaggio da un operatore all'altro dovrebbe avvenire entro 10 giorni, ma purtroppo ci sono quasi sempre dei tempi tecnici per l'attivazione della nuova linea che allungano l'attesa di almeno altri 10 giorni.

Non dovrebbero esserci costi da sostenere oltre a quelli previsti per la sottoscrizione dell'offerta del nuovo operatore, a meno che tu non stia violando un vincolo contrattuale sottoscritto precedentemente con TIM (es. impegno a restare 12 o 24 mesi con l'operatore). Se vuoi maggiori informazioni sulla procedura per cambiare operatore telefonico, consulta il post che ho dedicato all'argomento.

Disdetta TIM mobile

Vediamo, ora, come effettuare la disdetta TIM per le linee di rete mobile. La procedura da seguire varia a seconda se si ha un piano ricaricabile o in abbonamento. In ogni caso, trovi tutto spiegato di seguito.

Abbonamento

Disdire abbonamento TIM

Nel caso tu abbia sottoscritto un abbonamento sulla rete mobile e vuoi recedere dal contratto, puoi agire recandoti sempre nella sezione del sito di TIM dedicata alla modulistica ed effettuare il download di quello utile allo scopo.

Per entrare più nel dettaglio, recati su questa pagina, fai clic sul link Visualizza tabella completa (sotto la voce Clienti con abbonamento della sezione Mobile) e poi clicca sul collegamento Scarica relativo alla dicitura Richiesta di cessazione contratto d'Abbonamento. Fatto ciò, clicca sul simbolo della freccia rivolta verso il basso oppure su quella del floppy disk per effettuare lo scaricamento del PDF.

Non ti resta che compilarlo, firmalo e inviarlo all'indirizzo e-mail seguente: documenti119@telecomitalia.it. Nel fare ciò, ricordati di allegare anche una copia di un documento di identità valido.

Generalmente TIM prende in esame questo genere di pratiche non oltre i 30 giorni dalla ricezione della comunicazione. Per quanto concerne i costi di disattivazione, questi dipendono dal contratto in essere e anche dalla presenza di un dispositivo acquistato a rate: se queste non sono state tutte saldate, infatti, bisogna continuare a pagarle in un'unica soluzione o con la cadenza “regolare”. Per maggiori informazioni a questo riguardo, ti rimando a questa pagina dedicata all'assistenza presente sul sito di TIM, oltre alle condizioni generali d'abbonamento.

Ricaricabile

Disdetta TIM

Che dire, invece, del fare la disdetta di un piano TIM ricaricabile? Beh, in questo caso non bisogna pagare nulla, se non un costo di 5 euro relativo alla pratica per il recupero del credito inutilizzato.

A proposito di questo, per recuperare il credito presente sulla SIM, procurati il modulo apposito recandoti sul sito Web di TIM, fai clic sulla voce Visualizza tabella completa (sotto la dicitura Clienti ricaricabili presente nella sezione Mobile) e poi scarica la Richiesta di restituzione o trasferimento del traffico acquistato e non utilizzato, avendo cura di cliccare sull'apposito link posto in corrispondenza della voce in questione. Successivamente, completa il download del PDF cliccando sull'icona della freccia rivolta verso il basso oppure su quella del floppy disk.

A scaricamento ultimato, puoi inviare il modulo (che deve essere debitamente compilato e firmato) all'indirizzo e-mail documenti119@telecomitalia.it (ricordandoti di allegare anche una copia del tuo documento di identità valido).

Disdetta TIM per decesso

Disdetta TIM per decesso

Hai la necessità di sapere come fare disdetta TIM in caso di decesso? Semplice: utilizzando un modulo apposito.

Recati, quindi, sul sito di TIM, clicca sulla voce Visualizza tabella completa situato nella sezione Fisso e scarica il Modulo recesso linea telefonica cliccando sul collegamento corrispondente.

Nella nuova pagina apertasi, poi, fai clic sul secondo link cliccare qui situato in fondo alla pagina e, quindi, premi sull'icona della freccia rivolta verso il basso o su quello del floppy disk per portare a termine il download del PDF.

A download completato, stampa il modulo e, dopo averlo compilato e firmato, invialo insieme a una copia di un tuo documento di identità valido all'indirizzo che segue.

TIM Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

Se necessiti di qualche informazione più dettagliata su come disdire TIM per decesso, leggi pure la mia guida sull'argomento.

Disdetta TIM Business

TIM Business

Finora abbiamo parlato degli utenti privati. Adesso, invece, vediamo come fare la disdetta TIM Business, cosa che interessa professionisti e aziende.

Ciò che devi fare in questo caso per procedere in tal senso è scrivere un documento in cui fornisci i dati della linea e i dati del professionista o dell'impresa a cui è intestata, inviando la comunicazione in questione a TIM tramite le seguenti modalità.

  • Raccomandata A/R — invia una raccomandata alla casella postale N. 456 – 00054 Fiumicino (RM) per la disdetta sul fisso e alla casella postale N. 333 – 00054 Fiumicino (RM) per la disdetta sul mobile.
  • PEC — agli indirizzi telecomitalia@pec.telecomitalia.it per professionisti e partite IVA e agli indirizzi di Posta Elettronica Certificata in uso per le solite comunicazioni nel caso di medie e grandi aziende, specificando in ambedue i casi il contratto e/o l'offerta da disdire, ricordandoti di allegare un copia del documento di identità del Rappresentante Legale o del Titolare del contratto.

Se desideri avere qualche delucidazione in più su come fare disdetta TIM Business leggi la guida che ti ho linkato e/o contatta il numero 191 (se sei un professionista titolare di partita IVA) oppure chiama il numero 800.191.101 (se rappresenti una media o grande impresa).

Disdetta TIMVISION

Disdetta TIM

Sei giunto su questo articolo per scoprire come fare disdetta TIMVISION? E allora questa è la parte della guida che ti interessa da vicino.

Prima di spiegarti come procedere, tieni presente che si può recedere dal servizio in qualsiasi momento, a patto che si abbia l'accortezza di restituire il modem TIMVISION Box nei tempi previsti dalle condizioni generali di contratto (a meno che non lo si voglia acquistare per un qualche motivo)

La disdetta può essere effettuata nelle seguenti modalità.

  • Online — accedendo alla propria area MyTIM (se non sei registrato, puoi farlo ora magari aiutandoti con quest'altro tutorial) e recandoti nella sezione dedicata ai servizi TV dove è presente il modulo per inoltrare la richiesta di disattivazione di TIMVISION.
  • Telefono — chiamando il 187 è possibile parlare con un operatore TIM e chiedere la disattivazione del servizio.
  • Negozio — andando nel negozio TIM più vicino è possibile chiedere a uno dei consulenti che sono lì di procedere con la disattivazione di TIMVISION. Porta con te dei documenti di identità validi, visto che potrebbe essere necessario esibirli.

Per maggiori informazioni e dettagli in merito a come fare disdetta TIMVISION, leggi la mia guida sul tema. Intesi?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.