Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

TIM business

di

Sei titolare di una partita IVA e utilizzi molto il tuo cellulare per lavoro? Allora credo ti convenga sottoscrivere un abbonamento di tipo business che ti consenta di chiamare, inviare SMS e navigare su Internet a prezzi accessibili. Ormai sono diversi gli operatori italiani che offrono soluzioni di questo tipo, come ad esempio TIM che ha a listino tante offerte dedicate sia alla linea mobile che a quella fissa.

Le offerte TIM business per i cellulari includono chiamate, SMS, navigazione Internet in LTE e possono essere associati anche all’acquisto di uno smartphone a rate. Quelle per la linea fissa, invece, offrono delle connessioni in fibra ottica o ADSL associate alla linea voce: che ne dici se proviamo ad analizzare, insieme, per scoprire quali sono quelli che potrebbero fare maggiormente al caso tuo? Sì? Ottimo, allora andiamo subito al sodo.

Solo una piccola raccomandazione prima di procedere: se decidi di sottoscrivere uno qualsiasi dei piani menzionati di seguito, non dimenticare di dare un’occhiata al sito ufficiale dell’operatore, leggere attentamente tutte le condizioni d’uso e i vincoli previsti dall’offerta e valutare solo allora il da farsi. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Vai subito a ▶︎ Offerte TIM business cellulari | Offerte TIM business linea fissa | Come passare a TIM business

Offerte TIM business cellulari

Cominciamo facendo una bella panoramica sulle offerte TIM business per i cellulari, più precisamente quelle della famiglia TIM Tutto, le quali comprendono chiamate, SMS e navigazione Internet in cambio di un costo fisso mensile. Ci tengo a precisare che, nelle prossime righe, includerò esclusivamente i piani presenti nel listino ufficiale di TIM e non quelli ad personam o, comunque, riservati a determinate categorie di utenti, come le promozioni winback e quelle operator attack, dal momento che sono attivabili soltanto dietro invito da parte dell’operatore.

  • TIM Base — è l’offerta base per gli utenti business, che a 6 euro/mese include chiamate, SMS e dati a consumo (12 cent/minuto per le chiamate, 12 cent per ciascun SMS inviato e 0,0000098 euro/KB) + tutte le chiamate nazionali da fisso e da mobile tra i colleghi in azienda. Il primo mese bisogna pagare 10 euro una tantum per l’acquisto della SIM. Maggiori info qui.
  • TIM Base 2 GB — a 10 euro/mese (anziché 15 euro/mese) include chiamate illimitate + 2 Giga di navigazione in 4G sia in Italia che in Europa. Il primo mese bisogna pagare 10 euro una tantum per l’acquisto della SIM (oltre al canone dell’offerta). Maggiori info qui.
  • TIM Start Online — a partire da 15 euro/mese (dopo 12 mesi passa a 20 euro/mese) include chiamate ed SMS illimitati + 10 Giga, protezione dei dispositivi aziendali (opzione gratuita per i primi 3 mesi, poi costa 2 euro/mese). Il primo mese, bisogna pagare 10 euro una tantum per l’acquisto della SIM (oltre al canone). Maggiori info qui.
  • TIM Start Online — attivando online quest’offerta è possibile avere a soli 10 euro/mese (anziché 25 euro/mese) chiamate ed SMS illimitati + 10 Giga abbinati ad altri 10 Giga extra per navigare in Italia e in Europa in 4G e protezione dei dispositivi aziendali (opzione gratuita per i primi 3 mesi, poi costa 2 euro/mese). Il primo mese, oltre a pagare il canone d’abbonamento dell’offerta, bisogna pagare 10 euro una tantum per l’acquisto della SIM. Maggiori info qui.
  • TIM Senza Limiti — a partire da 20 euro/mese, quest’offerta include traffico dati illimitato per i servizi di musica e video in streaming, i social network, le email e le chat + 20 Giga di traffico dati in Europa, chiamate ed SMS illimitati, 20 minuti di chiamate dall’Italia e dall’Europa verso l’estero e protezione dei dispositivi aziendali (opzione gratuita per i primi 3 mesi, poi costa 2 euro/mese). Il primo mese è richiesto il pagamento della SIM, che costa 10 euro una tantum (da aggiungere al pagamento del primo canone). Maggiori info qui.

Al superamento delle soglie mensili, la navigazione online viene ridotta senza costi aggiuntivi a 32Kbps per i clienti ricaricabili e diventa a consumo (0,01 euro/MB) per i clienti in abbonamento. Le telefonate nazionali si pagano 12 cent/min mentre gli SMS vengono addebitati 12 cent ognuno.

Non sono previsti costi di attivazione né la tassa di concessione governativa, mentre il vincolo contrattuale è di 24 mesi per tutte le offerte. Chi vuole, può anche associare il proprio abbonamento all’acquisto di uno smartphone a rate a partire da 8,33 euro/mese (dipende dalla marca e dal modello di dispositivo che si sceglie di abbinare).

Se vuoi un quadro più completo sulle proposte di TIM per il mondo business, collegati al sito di comparazione delle tariffe telefoniche SOSTariffe e seleziona il logo dell’operatore collocato in fondo a destra. Nella pagina che si apre, clicca prima sul pulsante Business e poi su Aggiorna risultati per visualizzare una tabella con le offerte TIM per professionisti e aziende ordinate per prezzo (dalla più economica a salire).

Offerte TIM business linea fissa

Adesso passiamo alle offerte TIM business per la linea fissa, le quali hanno preso il posto di quelle targate Telecom Italia e offrono connessioni ADSL o in fibra abbinate — in molti casi — alla linea voce. Anche in questo caso ci sono soluzioni adatte un po’ a tutte le esigenze.

  • Linea Valore+ TuttiMobili — si tratta di un piano solo voce che a 30 euro/mese include l’attivazione gratuita di una nuova linea telefonica in caso di passaggio da altro operatore (altrimenti costa 120 euro) e telefonate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali. Maggiori info qui.
  • Linea Valore+ ISDN TuttiMobili — a 50 euro/mese questa offerta comprende 2 canali sempre attivi per telefonare e inviare/ricevere fax o utilizzare il POS, chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali e attivazione gratuita. L’attivazione di una nuova linea costa 120 euro (gratis per chi proviene da un altro gestore).
  • TIM Senza Limiti ADSL — al costo di 20 euro/mese per i primi 12 mesi (poi 30 euro/mese), questa promozione include 1 linea telefonica Voce e chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali + una connessione ADSL fino a 20 Mega in download e fino a 1 Mega in upload e il servizio Safe Web incluso per i primi 3 mesi (che poi costa 3 euro/mese). Il modem può essere abbinato all’offerta a partire da 5 euro/mese. Maggiori info qui. Ti segnalo che l’offerta è disponibile anche nella versione con 2 canali voce al costo di 55 euro/mese per i primi 12 mesi (e poi 65 euro/mese). Maggiori info qui.
  • TIM Senza Limiti Fibra — al costo di 20 euro/mese per i primi 12 mesi (poi 30 euro/mese), include 1 linea telefonica Voce e chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali + una connessione in fibra ottica fino a 1.000 Mega in download e fino a 100 Mega in upload e il servizio Safe Web gratis per i primi 3 mesi (poi costa 3 euro/mese). I clienti TIM mobile possono usufruire di uno speciale sconto di 5 euro sul canone. Il modem non è incluso: è possibile abbinarlo all’offerta a partire da 5 euro/mese. Maggiori info qui.

Le offerte appena menzionate hanno tutte un vincolo contrattuale di 24 mesi. Se non viene rispettato, in quanto si recede anticipatamente dal contratto, bisogna corrispondere a TIM un contributo di disattivazione pari a 28,84 euro a cui si potrebbero aggiungere ulteriori spese per sconti e promozioni di cui si è usufruito.

Se vuoi mettere a confronto le offerte di TIM per la linea fissa, collegati al sito Internet SOSTariffe e clicca sul pulsante Business collocato in alto a sinistra. Dopodiché seleziona il logo di TIM che si trova in fondo alla barra laterale di sinistra e ti verranno mostrate tutte le offerte dell’operatore disposte in ordine di prezzo (dalla più economica a salire).

Per filtrare ulteriormente la ricerca, puoi utilizzare le opzioni presenti nella barra laterale di SOSTariffe e visualizzare solo i piani business che offrono una determinata velocità di download/upload o hanno un costo mensile che non supera una certa soglia.

Come passare a TIM business

Dopo aver individuato l’offerta che fa al caso tuo, vorresti capire come passare a TIM business tramite il sito Web dell’operatore? Ti garantisco che non è affatto complicato. Per riuscirci, devi semplicemente pigiare sul bottone Acquista online situato sulla destra, eventualmente specificare se vuoi attivare una nuova linea o se passare da un altro operatore e fornire i tuoi dati personali (es. nome, cognome, email, numero di telefono, etc.).

Dopodiché apponi il segno di spunta sulle caselle relative all’accettazione dei termini di servizio e della presa visione dell’informativa della privacy e segui la procedura guidata per portare a termine la procedura (sostanzialmente dovrai fornire il codice ICCID della tua SIM e/o il codice di migrazione e attendere l’arrivo del corriere a casa tua, il quale provvederà a consegnarti tutta la documentazione necessaria per effettuare il passaggio a TIM e/o per attivare una nuova linea).

Naturalmente puoi sottoscrivere un’offerta TIM business anche recandoti in un negozio dell’operatore e seguendo più o meno  la medesima procedura indicata poc’anzi. In questo caso, devi semplicemente recarti su questa pagina, trovare il negozio TIM più vicino a te e fornire ai dipendenti TIM che troverai lì tutte le informazioni che ti verranno richieste (porta con te un documento d’identità valido perché ti servirà).