Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come passare a TIM

di

Per motivi di copertura del segnale nella zona in cui abiti o lavori, hai deciso di sostituire il tuo attuale operatore telefonico con TIM. Vuoi effettuare la portabilità del numero, in modo da mantenere lo stesso recapito telefonico pur cambiando gestore ma prima di fare questo importante passo volevi dei chiarimenti.

Eccomi dunque qui, pronto a suggerirti come passare a TIM senza affrontare procedure più lunghe del dovuto o incappare in qualche spiacevole sorpresa. Anzi, segui i consigli che sto per darti e riuscirai a cambiare operatore telefonico in pochissimi giorni usufruendo di promozioni e sconti davvero allettanti.

Prima di vedere in dettaglio come passare a TIM, forse ti farebbe comodo confrontare in maniera precisa le tariffe del tuo attuale operatore di telefonia mobile con quelle di Telecom Italia Mobile. Esiste un modo pratico e veloce per farlo, visitare il sito Internet SOS Tariffe che permette di visualizzare in un’unica pagina tutti i piani tariffari dei gestori italiani mettendoli a confronto.

Per confrontare le tariffe del tuo operatore e quelle di TIM, non devi far altro che collegarti alla home page di SOS Tariffe e cliccare sul pulsante arancione Confronta le tariffe. Nella pagina che si apre, seleziona la tipologia di tariffe che vuoi confrontare (abbonamento, ricaricabile, ecc.) dal menu collocato sulla sinistra, dopodiché clicca sui loghi dei due gestori che desideri confrontare, seleziona la voce Aggiorna i risultati e il gioco è fatto. Usando poi le altre opzioni presenti nella barra laterale di sinistra, potrai perfezionare il confronto cercando i piani tariffari relativi a chiamate, SMS ed Internet: è facilissimo!

Se dopo il confronto desideri avere una panoramica generale su tutte le tariffe proposte da TIM, collegati a quest’altra pagina di SOS Tariffe in cui ci sono tutte le informazioni di cui hai bisogno. Anche in questo caso, puoi usare il menu collocato nella barra laterale di sinistra per affinare la visualizzazione delle informazioni ed individuare i piani tariffari che maggiormente si adattano alle tue esigenze.

Adesso passiamo al lato pratico. Per passare a TIM hai due opzioni a tua disposizione: la prima consiste nel recarti in uno dei centri TIM presenti nella tua città e richiedere il passaggio del numero dal vecchio operatore in negozio, la seconda prevede la chiamata ad un operatore TIM e la conclusione dell’intera procedura tramite telefono. Il passaggio di gestore di solito richiede due-tre giorni durante i quali ti verrà assegnato un numero di telefono temporaneo.

Per sapere quali sono i centri TIM più vicini a casa tua e/o richiedere la chiamata di un operatore TIM per effettuare il cambio di operatore, collegati al sito Internet di TIM e clicca sul pulsante TROVA NEGOZIO oppure su ATTIVA.

Effettuando il passaggio del tuo vecchio numero a TIM, avrai la possibilità di usufruire di numerosi promozioni, fra cui il raddoppio delle ricariche per due anni (fino a 50€ al mese) e gli sconti dei piani Tutto a secondi che prevedono il calcolo dei secondi effettivi delle chiamate ed eliminano lo scatto alla risposta. Maggiori dettagli li trovi sul sito dell’operatore che ti ho linkato in precedenza.