Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aprire PDF

di

Sei stanco del solito Acrobat Reader e sei alla ricerca di un valido lettore per file PDF ma non vuoi un altro “mattone” lento ad aprirsi. Certo, sei un tipo un po’ esigente ma per tua fortuna ho quello che fa per te: una bella lista di programmi alternativi per aprire i PDF.

La cosa ti interessa? Si? Molto bene. Allora concediti qualche minuto tutto per te, posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di tutto quanto riportato qui di seguito. Nelle righe successive andremo infatti a scoprire insieme quelli che ritengo essere i migliori software adibiti allo scopo che puoi usare come variante al tanto blasonato programma di casa Adobe, sia per quel che concerne il versante Windows che per quanto riguarda il mondo Mac, sia gratis che a pagamento. Non devi far altro che scegliere quello che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e scaricarlo sul computer.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Suvvia non perdiamo altro tempo in chiacchiere e cominciamo subito a darci da fare. Ah, quasi me ne dimenticavo: per completezza di informazione, a fine articolo ho provveduto ad inserire anche un passo interamente dedicato a quelle che sono le principali app per smartphone e tablet utili in tal senso e grazie alle quali potrai visualizzare i tuoi PDF direttamente in mobilità.

Indice

PDFelement (Windows/Mac)

Come aprire PDF

La prima risorsa che voglio invitarti a prendere in considerazione per aprire i PDF è PDFelement. Si tratta di un software disponibile sia per Windows che per Mac che mette a disposizione dei suoi utilizzatori un’ampia gamma di modalità di visualizzazione. Consente altresì di aggiungere note e commenti, di evidenziare il testo dei PDF, di inserire collegamenti e molto altro ancora. Purtroppo non è gratis ma prima di procedere all’eventuale acquisto del programma è possibile scaricare e testare la versione trial (come ho fatto io per redigere questo passo).

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al sito Web del programma, schiaccia il pulsante Free Trial e poi quello con il logo di Windows (per ottenere la versione per Windows) oppure con l’icona del Finder (per ottenere la versione per Mac).

A download ultimato, se stai usando Windows apri il file .exe appena ottenuto e clicca su Si. Pigia dunque su OK per confermare l’uso della lingua italiana e su Avanti. Seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca ancora su Avanti per tre volte e successivamente su Fine.

Se invece stai usando un Mac, apri il pacchetto .dmg ricavato e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente facci clic destro sopra e scegli Apri per due volte di fila, in modo tale da andare ad aggirare le limitazioni di Apple verso gli sviluppatori non autorizzati.

A prescindere dal sistema operativo impiegato, per poter visualizzare i tuoi file PDF ti basterà fare clic sul pulsante Apri File che trovi nella parte sinistra della finestra su schermo e selezionare, appunto, il documento PDF di riferimento. Se vuoi visualizzare più PDF in contemporanea, recati nel menu File, scegli la voce Apri e seleziona gli altri documenti che verranno poi aperti in ulteriori schede del programma.

Per gestire tutte le opzioni di visualizzazione, espandi invece il menu Visualizza che si trova in alto e serviti dei pulsanti che vedi comparire per, ad esempio, modificare il livello di zoom, l’adattamento della pagina allo schermo ecc.

Se poi vuoi selezionare parte del testo, scegli l’opzione Seleziona posta a sinistra ed evidenzia il testo di tuo interesse. Se vuoi modificare il testo aggiungendo note, commenti e via discorrendo, espandi i menu Annotazione e Modifica che stanno in alto e scegli le opzioni e gli strumenti che preferisci.

Vuoi esportare il documento PDF aperto sotto forma di immagine o di altro file? Si può fare. Per riuscirci, clicca sul menu File che sta in cima, seleziona Converti, seleziona Word oppure Altri formati o, ancora, Altri formati PDF a seconda di quelle che sono le tue necessità ed indica il formato di output finale facendo clic sulla relativa icona.

Soda PDF (Windows/Mac)

Come aprire PDF

Un’altra risorsa che hai dalla tua per riuscire ad aprire i PDF è Soda PDF. E disponibile a costo zero sia per Windows che per Mac e consente di leggere qualsiasi documento PDF oltre che di esplorare cataloghi, riviste, eBook e via discorrendo mediante la tecnologia 3D proprietaria. Insomma, provalo subito e vedrai che non te ne pentirai.

Per usarlo, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Download Gratis, in modo tale da avviare il download di Soda PDF sul computer in uso.

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto, clicca su Si e pigia sul pulsante Avanti per avviare l’installazione.

Se invece stai impiegando un Mac, apri il pacchetto .pkg ricavato e clicca, nella finestra apparsa sulla scrivania, su Continua per due volte consecutive e su Accetta. Successivamente clicca sui pulsanti Continua e Installa, digita la password del tuo account utente su macOS ed attendi il completamento dell’installazione. Avvia poi il programma facendo clic sulla relativa icona nel Launchpad.

Ora che, a prescindere dal sistema operativo, visualizzi la finestra di Soda PDF sullo schermo, per aprire il PDF che vuoi visualizzare clicca sul pulsante Apri documento PDF, seleziona il file da sfogliare e premi sul bottone Apri. Su Mac, invece, fai clic sulla voce File presente nella barra dei menu in alto, seleziona Open dal menu che appare e scegli il file PDF di tuo interesse.

Una volta visualizzato il documento, potrai modificare come meglio credi la modalità di visualizzazione facendo clic sulla scheda Visualizzazione posta in alto e servendoti dei pulsanti e delle voci annesse al menu che appare. Da li, ad esempio, puoi modificare il livello di zoom, puoi abilitare o meno la vista 3D, puoi scegliere di aprire il documento a schermo interno e molto altro ancora.

Se invece desideri aggiungere segnalibri, annotazioni, evidenziazioni del testo ecc., recati nelle schede Creazioni, Modifica e Inserimento che trovi sempre in cima e serviti degli strumenti ad esse annessi.

Se poi vuoi esportare il tuo PDF in un formato differente, seleziona la scheda Conversione che sta sempre in cima e fai clic sul pulsante corrispondete al formato in cui intendi esportare il tuo documento sul computer.

Chrome (Windows/Mac)

Come aprire PDF

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che anche Chrome, il browser Web di casa Google, è in grado di assolvere alla funzione di visualizzatore di file PDF. Oltre a permettere di visitare i siti Web preferiti, infatti, include un plugin per l’apertura e la visione dei PDF che, appunto, consente di aprire documenti di questo tipo senza dover ricorrere ad ulteriori programmi sul computer.

Per servirtene in tal senso, provvedi in primo luogo a scaricare il celebre browser sul tuo PC Windows oppure sul tuo Mac (se non hai già provveduto a farlo, ovviamente) seguendo le istruzioni che ti ho fornito nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Successivamente avvia il navigare e trascina in una nuova scheda dello stesso il documento PDF che intendi aprire. In alternativa, puoi aprire i tuoi PDF in Chrome facendo clic destro sul file di riferimento, selezionando la voce Apri con dal menu che appare e scegliendo poi Google Chrome dall’ulteriore menu che si apre.

Tramite la schermata che a questo punto ti sarà mostrata potrai visualizzare il tuo PDF, aumentare o diminuire il livello di zoom (tramite i pulsanti [+] e [-] presenti in basso a destra) ed abilitare o disattivare la visualizzazione a schermo interno (usando il pulsante raffigurante un quadrato con i lati aperti che sta sempre in fondo a destra).

Puoi altresì stampare il PDF (facendo clic sul simbolo della stampate che sta in alto) e ruotare il documento (pigiando sul bottone con la freccia che trovi sempre nella parte in alto della schermata).

Nota: La funzione di visualizzazione dei PDF è inclusa anche in tutti gli altri browser più diffusi (es. Firefox e Safari) ma rispetto ad essi Chrome offre una migliore gestione dei documenti.

PDF-XChange Viewer (Windows)

Come aprire PDF

PDF-XChange Viewer è invece un programma per aprire i file PDF gratis, completamente in italiano e che non ha davvero nulla da invidiare alle soluzioni commerciali. Con esso non solo potrai aprire qualsiasi tipo di documento in formato PDF ma anche cancellare/estrarre pagine dai file, esportarli come immagini e molto altro ancora.

Mi chiedi come fare per servirtene? Te lo indico subito. Il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet del software e cliccare sul pulsante Download posto in alto al centro, in modo tale da scaricare il programma sul tuo PC.

A download ultimato, estrai in una qualsiasi posizione l’archivio compresso appena ottenuto e avvia il file .exe presente al suo interno per far partire la procedura d’installazione del software. Nella finestra che si apre, clicca prima su Si e su OK per confermare l’utilizzo della lingua italiana. Successivamente pigia su Avanti, spunta la casella accanto ala voce Accetto i termini del contratto di licenza, fai clic su Avanti per sei volte consecutive, premi su Installa e poi su Fine.

Una volta installato il programma sul computer, potrai iniziare immediatamente ad usarlo per visualizzare i tuoi documenti in formato digitale. Per aprire un file PDF con PDF-XChange Viewer, non devi far altro che fare clic sul bottone Apri che trovi sulla barra degli strumenti del software.

Puoi anche aprire più documenti contemporaneamente nella stessa finestra di PDF-XChange Viewer, utilizzando le schede visualizzate nella parte alta del programma, e selezionare/copiare i testi presenti in essi, cliccando sull’icona Seleziona presente nella barra degli strumenti ed evidenziando le porzioni di testo desiderate con il mouse.

Per esportare il PDF aperto sotto forma di immagine, invece, recati nel menu File, seleziona la voce Esporta e clicca su Esporta come immagine. Nella finestra che si apre, seleziona il formato di file in cui intendi esportare il tuo documento dal menu Tipo immagine:, indica la cartella in cui salvare le immagini cliccando sul pulsante Sfoglia… e avvia la conversione cliccando su Esporta….

Puoi anche aggiungere testi e note all’interno dei documenti aperti. Per riuscirci, recati nel menu Strumenti, clicca su Commenta e annota e seleziona le voci Note e Testo.

Anteprima (Mac)

Come aprire PDF

Stai usando un Mac e ti piacerebbe fare la conoscenza di un sistema alternativo a quelli di cui sopra per aprire i PDF? Se le cose stanno così, sono ben felice di comunicarti che se non cerchi funzionalità particolarmente avanzate puoi anche evitare di ricorrere all’uso di strumenti di terze parti ed affidarti ad Anteprima, l’applicazione inclusa “di serie” in macOS grazie alla quale visualizzare immagini e PDF, per l’appunto.

Per servirtene per il tuo scopo, fai semplicemente doppio clic sull’icona del PDF di tuo interesse e nel giro di pochi istanti vedrai apparire quest’ultimo sullo schermo, nella finestra di Anteprima. Se così facendo non succede nulla oppure se hai impostato come predefinito un lettore PDF differente, apri Anteprima facendo clic sulla sua icona (quella con la fotografia) nel Launchpad, seleziona il PDF di riferimento dalla finestra che si apre e pigia sul bottone Apri.

Una volta visualizzato il PDF, potrai eventualmente evidenziarne una o più parti di testo facendo clic sul bottone con l’evidenziatore che sta in alto. Se invece vuoi inserire note, disegni ecc., fai clic sul pulsante con la matita collocato sempre nella parte in alto della finestra di Anteprima. Per gestire invece il livello di zoom, serviti dei bottoni appositi con la lente di ingrandimento che si trovano in alto a sinistra.

Vuoi importare il tuo PDF sotto forma di immagine? Si può fare anche questo. Per riuscirci, clicca sulla voce File annessa alla barra dei menu, seleziona Esporta…, indica il formato del file di output dal menu a tendina Formato, scegli la posizione per il salvataggio tramite il menu Situato in: e pigia su Salva.

App per aprire i PDF

Per concludere in bella, come si suol dire, voglio segnalarti alcune applicazioni per smartphone e tablet di cui puoi avvalerti per aprire i tuoi PDF direttamente e comodamente in mobilità, senza dover per forza di cose passare per il computer.

Ce ne sono sia per Android che per iOS, sia gratis che a pagamento. Trovi indicate proprio qui di seguito quelle che a mio modesto avviso rappresentano le migliori della categoria. Scarica quella che pensi possa fare maggiormente al caso tuo e comincia subito a servirtene.

  • Xodo PDF (Android/iOS) – Ottima applicazione per dispositivi mobile grazie alla quale è possibile aprire e visualizzare i documenti in formato PDF. Comprende anche alcune funzionalità di editing che possono fare decisamente comodo ed inoltre supporta la sincronizzazione dei documenti tramite cloud.
  • Foxit PDF Reader & Converter (Android/iOS) – Rinomata app per aprire i PDF in mobilità. È gratis ma tramite acquisti in-app è possibile abilitare funzionalità extra, come la protezione di PDF con certificati, la firma di documenti PDF con certificati digitali, la creazione di PDF vuoti ecc.
  • Visualizzatore PDF di Google (Android) – Come intuibile dal nome stesso, si tratta del visualizzatore di file PDF distribuito direttamente da Google per i suoi dispositivi. Offre tutte le più ricercate funzionalità di base ed è gratis.
  • PDF Expert da Readlle (iOS) – Applicazione per dispositivi iOS tramite cui si possono visualizzare e modificare i PDF in maniera semplice e completa e mediante una gradevolissima interfaccia utente. Costa 10,99 euro.